Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Tempesta violenta L'avatar di lifeisnow
    Data Registrazione
    30/10/07
    LocalitÓ
    Cavallermaggiore 285
    EtÓ
    45
    Messaggi
    14,582
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Qual'e' la localita con il cuscinetto freddo+resistente del piemonte/liguria???

    Questo post si riferisce esclusivamente a localita' di pianura o media collina massimo!!!
    Secondo me la zona dove il cuscinetto riesce a fare maggiori miracoli e di maggiore durata e' relegato nella zona appena collinare di Cervasca, Vignolo,Chiusa Pesio,Boves borgo san dalmazzo e procedendo in direzione est fino a raggiungere le localita' di Ceva e Saliceto forse le migliori in assoluto a parita' di altezza insomma la zona strettamente a contatto con le alpi marittime mentre man mano che ci alllontaniamo da esse il cuscinetto freddo diventa via via piu' vulnerabile!!!
    il tutto dipende anche sempre dalla provenienza delle correnti magari con determinate correnti qualcuno la fa da padrone incontrastato mentre con altre risulta piu' vulnerabile!!!
    Secondo me pero' il fondovalle della val bormida spesso riesce a fare numeri di pari livello e sarei curioso sapere a parita' di precipitazioni dove la neve si gira in pioggia il piu' tardi possibile, se nel paesino di Sassello o in quello di Ceva, Saliceto!!!
    Domanda difficile e spesso da risultati magari contrastanti ma sarei curioso di sapere (se qualcuno conosce bene entrambe queste zone) chi delle localita' riesce mediamente ad essere la numero 1!!!

    Grazie a tutti coloro che vorranno esprimere la loro opinione
    Cavallermaggiore 29-01-2012

    http://meteorob.altervista.org/Cava280/

  2. #2
    mattecapu
    Ospite

    Predefinito Re: Qual'e' la localita con il cuscinetto freddo+resistente del piemonte/liguria???

    secondo me rigurardo ala liguira il cuscinetto freddo piu resistente Ŕ in lcalita sassello..
    comunque tutta la valle bormida Ŕ abbastanza buona..

  3. #3
    Burrasca forte L'avatar di alb
    Data Registrazione
    03/01/08
    LocalitÓ
    Milano Famagosta
    EtÓ
    31
    Messaggi
    8,350
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Qual'e' la localita con il cuscinetto freddo+resistente del piemonte/liguria???

    Ovviamente in provincia di Cuneo, ma i particolari della zona non li conosco
    Berbenno (BG) - 630 m slm (45░81' N, 9░57' E)
    Milano Famagosta - 115 m slm (45░26' N, 9░10' E)

  4. #4
    Direttivo MeteoNetwork L'avatar di gabri-cn
    Data Registrazione
    02/09/03
    LocalitÓ
    Mondový (Cuneo)
    EtÓ
    32
    Messaggi
    20,594
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Qual'e' la localita con il cuscinetto freddo+resistente del piemonte/liguria???

    domanda da 100 milioni di dollari Patri...
    Proviamo a dare una risposta per quel che concerne il Cuneese, ma a livello assoluto forse davanti al cuneese o comunque insieme al cuneese c'Ŕ il verbano (zona ossola-formazza), di cui so poco e su cui quindi non mi esprimo.
    stesso discorso per la Liguria
    Innanzitutto va considerato il trimestre invernale, perchŔ fuori stagione pi¨ ci si allontana dalla Liguria pi¨ Ŕ probabile che la quota neve e il cuscinetto siano bassi e "resistenti" (a metÓ ottobre o ai primi di novembre ad esempio capita moltissime volte di avere neve a 900-1000m nelle medie-alte vallate cuneesi e solamente oltre i 1300-1500 nel Monregalese e addirittura oltre i 1800 nella Valle Tanaro).
    Detto questo c'Ŕ un'altra considerazione da fare. Non confondere il cuscino freddo con la quantitÓ di neve caduta: molte volte nel monregalese-cebano cade il doppio della neve che nelle zone alto cuneesi, ma questo per una questione di intensitÓ di precipitazioni e non di temperatura (esempio: perturbazioni ostrali).
    Quindi mi limito ad analizzare il tutto in seguito ad una sciroccata vera e propria. Al di sotto dei 500m o poco sopra la zona pi¨ riparata in seguito ad una sciroccata Ŕ il cebano (Ceva, Priero, Altare, Millesimo, Saliceto) senza ombra di dubbio. Seguono i paesi tra Mondovi e Cuneo (Pianfei, Villanova, Chiusa Pesio Paese). Oltre i 600-700m invece il discorso varia di poco: Paroldo-Montezemolo-Vicoforte-Frabosa Sottana-Borgo S.Dalmazzo-Vernante-Robilante-Valdieri-Demonte sono sicuramente le regine provinciali. Pi¨ saliamo di quota pi¨ il nucleo per˛ si sposta verso ovest, andando a collocarsi (in caso di sciroccata di 4-5 giorni) tra le alte valli stura, grana, maira e varaita.
    Questo perchŔ le valli Varaita, Po e Maira sono esposte direttamente al flusso sciroccale. Se da un lato questo permette alle precipitazioni di scendere in maniera abbondante (anche pi¨ che nelle basse vallate), causa anche una maggiore erosione del cuscino freddo nei bassi strati (basse valli varaita-po-maira) perchŔ l'azione sciroccale Ŕ pi¨ intensa.
    In poche parole fa generalmente pi¨ freddo a paritÓ di quota durante tutto l'anno nelle vallate medio-alte della provincia (dalla gesso verso nord), ma per quanto concerne le zone al di sotto dei 700m il cuscino viene eroso prima perchŔ l'azione mitigatrice dello scirocco Ŕ qui maggiore per questioni orografiche.
    Le alte vallate rimangono le pi¨ fredde invece, anche se a volte la neve scende in maniera meno abbondante perchŔ il flusso sciroccale e l'umiditÓ faticano a risalire l'intera vallata fino in cima.
    Detto questo la vallata che unisce la maggior tenuta del cuscino freddo e un'ottima precipitazione durante tutto l'anno Ŕ senza dubbio la Valle Stura, seguita da Gesso e Grana. Nel periodo invernale a pari passo (e talvolta anche pi¨ nevose) ci sono Pesio, Vermenagna, Ellero e Maudagna.
    Le vallate pi¨ fredde ma anche molte volte pi¨ a secco e pi¨ riparate sono invece la Maira e la Varaita.
    Mondový Sud, quartiere dell'Altipiano. 416m s.l.m.

    Webcam in real time: http://www.meteosystem.com/webcam/mondovi/mondovi.jpg

    ...always looking at the sky...

  5. #5
    Tempesta violenta L'avatar di lifeisnow
    Data Registrazione
    30/10/07
    LocalitÓ
    Cavallermaggiore 285
    EtÓ
    45
    Messaggi
    14,582
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Qual'e' la localita con il cuscinetto freddo+resistente del piemonte/liguria???

    Citazione Originariamente Scritto da gabri-cn Visualizza Messaggio
    domanda da 100 milioni di dollari Patri...
    Proviamo a dare una risposta per quel che concerne il Cuneese, ma a livello assoluto forse davanti al cuneese o comunque insieme al cuneese c'Ŕ il verbano (zona ossola-formazza), di cui so poco e su cui quindi non mi esprimo.
    stesso discorso per la Liguria
    Innanzitutto va considerato il trimestre invernale, perchŔ fuori stagione pi¨ ci si allontana dalla Liguria pi¨ Ŕ probabile che la quota neve e il cuscinetto siano bassi e "resistenti" (a metÓ ottobre o ai primi di novembre ad esempio capita moltissime volte di avere neve a 900-1000m nelle medie-alte vallate cuneesi e solamente oltre i 1300-1500 nel Monregalese e addirittura oltre i 1800 nella Valle Tanaro).
    Detto questo c'Ŕ un'altra considerazione da fare. Non confondere il cuscino freddo con la quantitÓ di neve caduta: molte volte nel monregalese-cebano cade il doppio della neve che nelle zone alto cuneesi, ma questo per una questione di intensitÓ di precipitazioni e non di temperatura (esempio: perturbazioni ostrali).
    Quindi mi limito ad analizzare il tutto in seguito ad una sciroccata vera e propria. Al di sotto dei 500m o poco sopra la zona pi¨ riparata in seguito ad una sciroccata Ŕ il cebano (Ceva, Priero, Altare, Millesimo, Saliceto) senza ombra di dubbio. Seguono i paesi tra Mondovi e Cuneo (Pianfei, Villanova, Chiusa Pesio Paese). Oltre i 600-700m invece il discorso varia di poco: Paroldo-Montezemolo-Vicoforte-Frabosa Sottana-Borgo S.Dalmazzo-Vernante-Robilante-Valdieri-Demonte sono sicuramente le regine provinciali. Pi¨ saliamo di quota pi¨ il nucleo per˛ si sposta verso ovest, andando a collocarsi (in caso di sciroccata di 4-5 giorni) tra le alte valli stura, grana, maira e varaita.
    Questo perchŔ le valli Varaita, Po e Maira sono esposte direttamente al flusso sciroccale. Se da un lato questo permette alle precipitazioni di scendere in maniera abbondante (anche pi¨ che nelle basse vallate), causa anche una maggiore erosione del cuscino freddo nei bassi strati (basse valli varaita-po-maira) perchŔ l'azione sciroccale Ŕ pi¨ intensa.
    In poche parole fa generalmente pi¨ freddo a paritÓ di quota durante tutto l'anno nelle vallate medio-alte della provincia (dalla gesso verso nord), ma per quanto concerne le zone al di sotto dei 700m il cuscino viene eroso prima perchŔ l'azione mitigatrice dello scirocco Ŕ qui maggiore per questioni orografiche.
    Le alte vallate rimangono le pi¨ fredde invece, anche se a volte la neve scende in maniera meno abbondante perchŔ il flusso sciroccale e l'umiditÓ faticano a risalire l'intera vallata fino in cima.
    Detto questo la vallata che unisce la maggior tenuta del cuscino freddo e un'ottima precipitazione durante tutto l'anno Ŕ senza dubbio la Valle Stura, seguita da Gesso e Grana. Nel periodo invernale a pari passo (e talvolta anche pi¨ nevose) ci sono Pesio, Vermenagna, Ellero e Maudagna.
    Le vallate pi¨ fredde ma anche molte volte pi¨ a secco e pi¨ riparate sono invece la Maira e la Varaita.


    Molto chiaro e interessante, un po come immaginavo comunque anche se localita' della bassa valle bormida secondo me sono capaci di fare numeri strabilianti che spesso anche zone come il cebano faticano a reggere il confronto parlando sempre di correnti che generano precipitazioni omogenee per quelle zone!!!
    Ovvio che in caso di precipitazioni con determinate correnti a voi piu' favorevoli (es ostro) la differenza notevole tra il mio alto cuneese ed il monregalese non e' la temperatura quanto proprio la differenza di precipitazioni che spesso e volentieri fa si che si rifletta anche poi sulle temperature come conseguenza delle precipitazioni piu' persistenti!!!
    Non concordo molto su cio che ti ho sottolineato in grassetto perche' secondo me dove ci sono precipitazioni moderate/forti in corso permettono meno l'innalzamento della temperatura (almeno al suolo) ma dovrebbero garantire piu' ore di precipitazioni nevose!!!
    Ricordi cosa fa il libeccio da noi???
    Non porta le precipitazioni ma erode il cuscinetto freddo grazie anche all'azione del sole che talvolta filtra le nubi e provoca il fatidico effetto serra, cosa che non succede con lo scirocco e il sud puro, quindi secondo me le precipitazioni intense tendono a fare restare incastrati piu' a lungo gli strati d'aria freddi permettendo alla neve di scendere piu' a lungo verso il basso!!!

    Grazie ciaooooo
    Cavallermaggiore 29-01-2012

    http://meteorob.altervista.org/Cava280/

  6. #6
    Direttivo MeteoNetwork L'avatar di gabri-cn
    Data Registrazione
    02/09/03
    LocalitÓ
    Mondový (Cuneo)
    EtÓ
    32
    Messaggi
    20,594
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Qual'e' la localita con il cuscinetto freddo+resistente del piemonte/liguria???

    Citazione Originariamente Scritto da lifeisnow Visualizza Messaggio
    Molto chiaro e interessante, un po come immaginavo comunque anche se localita' della bassa valle bormida secondo me sono capaci di fare numeri strabilianti che spesso anche zone come il cebano faticano a reggere il confronto parlando sempre di correnti che generano precipitazioni omogenee per quelle zone!!!
    Ovvio che in caso di precipitazioni con determinate correnti a voi piu' favorevoli (es ostro) la differenza notevole tra il mio alto cuneese ed il monregalese non e' la temperatura quanto proprio la differenza di precipitazioni che spesso e volentieri fa si che si rifletta anche poi sulle temperature come conseguenza delle precipitazioni piu' persistenti!!!
    Non concordo molto su cio che ti ho sottolineato in grassetto perche' secondo me dove ci sono precipitazioni moderate/forti in corso permettono meno l'innalzamento della temperatura (almeno al suolo) ma dovrebbero garantire piu' ore di precipitazioni nevose!!!
    Ricordi cosa fa il libeccio da noi???
    Non porta le precipitazioni ma erode il cuscinetto freddo grazie anche all'azione del sole che talvolta filtra le nubi e provoca il fatidico effetto serra, cosa che non succede con lo scirocco e il sud puro, quindi secondo me le precipitazioni intense tendono a fare restare incastrati piu' a lungo gli strati d'aria freddi permettendo alla neve di scendere piu' a lungo verso il basso!!!

    Grazie ciaooooo
    La valle bormida la conosco molto poco, quindi non mi esprimo. Conosco solo Saliceto per la vicinanza con Montezemolo, ma le altre localitÓ no e non ne ho idea, non conosco neanche le altitudini. Pu˛ darsi che proporzionalmente parlando siano anche pi¨ nevose ma davvero, non ho dati nŔ riscontri empirici. Sui 7-800m so che la zona in assoluto pi¨ nevosa (anche pi¨ del Cebano) sono le bassi valli Gesso (Andonno-Valdieri), Vermenagna (Vernante) e Stura (Demonte), con l'aggiunta di Ellero e Maudagna (Frabosa Sottana-Roburent-Corsaglia-Roccaforte). Dico pi¨ nevose del cebano perchŔ fanno il botto anche con E-SE, E-NE ed E puro, a differenza del cebano che rimane riparato.
    Sul discorso dell'erosione del cuscinetto, le zone pedemontane dell'alto cuneese hanno il cuscinetto che si erode prima per questioni orografiche (non sono protette a sud come le basse cuneesi) e per la maggior incisivitÓ dello scirocco, discorso che vale evidentemente anche per il Torinese. E' vero che le precipitazioni aiutano a mantenere bassa la temperatura, ma lo scirocco ti alza la temperatura fino a media quota, per cui rimani con pioggia e +2, mentre nel basso cuneese dove l'azione mitigatrice Ŕ pi¨ lenta rimani a +1.5 ma nevica ancora perchŔ alle quote medie non si Ŕ ancora scaldato..
    Mondový Sud, quartiere dell'Altipiano. 416m s.l.m.

    Webcam in real time: http://www.meteosystem.com/webcam/mondovi/mondovi.jpg

    ...always looking at the sky...

  7. #7
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    LocalitÓ
    Milano Isola
    Messaggi
    16,557
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Qual'e' la localita con il cuscinetto freddo+resistente del piemonte/liguria???

    Non dimenticate Domodossola, per˛. (e poco pi¨ in lÓ Bellinzona)


  8. #8
    Burrasca L'avatar di 4na
    Data Registrazione
    07/09/06
    LocalitÓ
    Revello (Cuneo) - Selby (UK)
    EtÓ
    34
    Messaggi
    7,364
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Qual'e' la localita con il cuscinetto freddo+resistente del piemonte/liguria???

    Citazione Originariamente Scritto da gabri-cn Visualizza Messaggio
    domanda da 100 milioni di dollari Patri...
    forse davanti al cuneese o comunque insieme al cuneese c'Ŕ il verbano (zona ossola-formazza), di cui so poco e su cui quindi non mi esprimo.

    tranquillo tranquillo
    Selby - North Yorkshire 8m slm
    Revello - CN 353 m slm


  9. #9
    Calma di vento
    Data Registrazione
    19/02/18
    LocalitÓ
    mondový CN
    EtÓ
    65
    Messaggi
    4
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Qual'e' la localita con il cuscinetto freddo+resistente del piemonte/liguria???

    Ŕ pi¨ fredda cuneo o mondový?
    E dove nevica di pi¨? ovviamente in generale lasciando stare tutte le varie precipitazioni.
    Poi perchŔ dai dati dei gradi giorno di mondový, presi dal sito arpa, risulta pi¨ fredda? e invece da quelli riportati nelle "leggi" no?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •