Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 25 di 25
  1. #21
    Burrasca L'avatar di Borat
    Data Registrazione
    08/06/08
    Località
    -999
    Messaggi
    5,676
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Definizione delle varie quote altimetriche

    Citazione Originariamente Scritto da Fdg Visualizza Messaggio
    Ahah, io credo di aver capito quel che intende Borat, le quote neve non sono uniformi su tutto il territorio, dunque dando prima la quota del territorio di riferimento, e poi la quota neve in quel territorio di riferimento, si hanno due quote consecutive e non si capisce cosa succederà in territori con diversa quota


    Immaginiamo una bella pianura, poi un pendio lieve che sale fino a un altopiano con alte sponde, poi un altro pendio che sale fino ad un altro altopiano.

    QN in libera atmosfera poco più bassa del livello dell'altopiano più alto. In pianura piove, sul versante che sale fino al primo altopiano piove, ma se ha un cuscinetto bello tosto, nel primo altopiano nevica. Nel secondo altopiano ovviamente nevica.

    Se diamo la QN in metri rischiamo di dire una frescaccia, perché ci può benissimo essere un punto a quota primo altopiano ma fuori conca ove piove copiosamente.

    Tocca fare come fanno vari bollettini, pioggia in pianura e sulle prealpi versante sud, probabile neve nei fondovalle più chiusi e sugli altopiani più elevati.

  2. #22
    Tempesta L'avatar di bufera87
    Data Registrazione
    19/09/05
    Località
    Vittorio V.(TV) 110m
    Età
    31
    Messaggi
    12,191
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Definizione delle varie quote altimetriche

    ecco la risposta di Gianni Marigo, che lavora al Centro Valanghe di Arabba

    Egr. Sig. Andrea, le rispondo in merito alla sua richiesta di chiarimenti riguardo la definizione di "collinare".
    Nel nostro bollettino Dolomiti Meteo generalmente tendiamo a non utilizzare quel termine, proprio perchè di interpretazione non univoca. Di solito indichiamo la quota, almeno un range. Diverso è l'uso della terminologia "bassa quota"; in questo caso l'uso di questo termine significa che aspettiamo neve su tutti i settori di competenza del nostro bollettino (quindi non necessariamente anche in pianura, visto che ci fermiamo al settore prealpino, Val Belluna compresa). Spesso l'indicazione del nostro bollettino può essere quella di neve a fondovalle: in questo caso si può intendere fino a una quota di circa 200/300 m, visto che il fondovalle più basso del nostro territorio si trova a quelle quote (Val belluna e valli di accesso da Sud alla stessa, Valli interne del vicentino, tratto veronese della Val d'Adige).
    Nella speranza di aver esaudito la sua richiesta e ringraziandola per l'apprezzamento al nostro lavoro, le porgo distinti saluti.
    Gianni Marigo
    Ufficio Meteorologia Alpina

  3. #23
    Brezza tesa L'avatar di Roby
    Data Registrazione
    17/06/07
    Località
    Montecchio Maggiore (VI)
    Età
    48
    Messaggi
    543
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Definizione delle varie quote altimetriche

    La meteorologia non è matematica... ci sono livelli di precisione da seguire di volta in volta a seconda delle necessità e dei fenomeni da trattare. Secondo me ci si pone un falso problema

  4. #24
    Tempesta L'avatar di bufera87
    Data Registrazione
    19/09/05
    Località
    Vittorio V.(TV) 110m
    Età
    31
    Messaggi
    12,191
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Definizione delle varie quote altimetriche

    Citazione Originariamente Scritto da *Roby* Visualizza Messaggio
    La meteorologia non è matematica... ci sono livelli di precisione da seguire di volta in volta a seconda delle necessità e dei fenomeni da trattare. Secondo me ci si pone un falso problema
    se ti sente lorenzo catania...

  5. #25
    Calma di vento
    Data Registrazione
    28/04/19
    Località
    Roccaforte Mondovì (CN)
    Età
    31
    Messaggi
    33
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Definizione delle varie quote altimetriche

    Capita che a zone altimetricamente da collina in fondo valle nevichi e zone alla stessa altimetria in pianura non nevichi e quindi piova.


    Io credo che la morfologia del territorio dove risiede la località sia un buon 30%

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •