Pagina 3 di 10 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 100
  1. #21
    Vento forte L'avatar di Snowhell
    Data Registrazione
    11/05/04
    Località
    Avezzano(AQ)/Firenze
    Età
    45
    Messaggi
    4,953
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...

    Citazione Originariamente Scritto da meazza Visualizza Messaggio
    beh dare per finita la stagione ablativa da voi è un po troppo presto... eventi piovosi possono avvenire in tutto ottobre... cmq diciamo che siamo a buon punto :-)
    Beh, è difficile che accada a certe quote....alla fine anche in inverno ultimamente abbiamo visto pioggia a 2000m sulle Alpi(Livigno per esempio)...
    Socio fondatore e consigliere Caput Frigoris.
    Avezzano, 15 aprile 1995 nevicata max ultimi 14 anni...115cm

  2. #22
    Uragano L'avatar di zione
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Sondrio 290 m. (SO)
    Età
    50
    Messaggi
    46,522
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...

    Citazione Originariamente Scritto da Snowhell Visualizza Messaggio
    Beh, è difficile che accada a certe quote....alla fine anche in inverno ultimamente abbiamo visto pioggia a 2000m sulle Alpi(Livigno per esempio)...
    Oddio, guarda che anche in passato a volte e' capitato di vedere piovere oltre i 2000 m.: basta una bella sciroccata e qui (a differenza invece delle Alpi Occidentali) la QN schizza subito anche over 2000 m. appunto, nulla di cosi' "anormale" insomma !



    Fabio Pozzoni (Socio Fondatore MeteoNetwork)

    I miei dati Meteo in real time su MyMnwPro, CML e WU

    E' meglio essere ottimisti ed aver torto piuttosto che pessimisti ed aver ragione Albert Einstein
    ______________________________
    Ciao Alessandro......

  3. #23
    Vento moderato L'avatar di giampt
    Data Registrazione
    07/02/07
    Località
    Napoli
    Età
    47
    Messaggi
    1,010
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...

    Citazione Originariamente Scritto da meazza Visualizza Messaggio
    beh dare per finita la stagione ablativa da voi è un po troppo presto... eventi piovosi possono avvenire in tutto ottobre... cmq diciamo che siamo a buon punto :-)
    Io dico che c'e ancora da attendere per dire fine all'ablazione...almeno ottobre

  4. #24
    Vento forte L'avatar di Snowhell
    Data Registrazione
    11/05/04
    Località
    Avezzano(AQ)/Firenze
    Età
    45
    Messaggi
    4,953
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...

    Ragà per l'ablazione solitamente i conti si fanni nella prima quindicina di settembre, al max raramente verso la fine...ad Ottobre le temp. cominciano(o dovrebbero cominciare) ad essere di ben altro tenore fermo restando che breve acuti miti ci possono sempre essere in qualunque periodo dell'anno da nord a sud a qualsiasi quota...
    Socio fondatore e consigliere Caput Frigoris.
    Avezzano, 15 aprile 1995 nevicata max ultimi 14 anni...115cm

  5. #25
    Vento forte L'avatar di brenva'20
    Data Registrazione
    23/07/08
    Località
    Courmayeur AO
    Età
    27
    Messaggi
    3,699
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...

    Bhe in alcune annate l'ablazione per alcuni apparati sulle alpi è durata ben oltre il mese di settembre (ovviamente per i versanti nord è tutt'altra storia)...vedi 2006, 2007,2009,2011...
    reputo tuttavia difficile l'estinzione entro ottobre del glacionevato il questione...l'ablazione può continuare più o meno costante fino ad ottobre inoltrato...ora non conosco l'esposizione dell'apparato o eventuali microclimi...ma per i versanti sud l'autunno è la stagione peggiore a causa della perpendicolarità dei raggi solari rispetto alle pareti...

    Concordo con Riccardo: EROICO!

    André

  6. #26
    Bava di vento L'avatar di Pianella Meteo
    Data Registrazione
    23/07/12
    Località
    Pianella, Italy
    Messaggi
    170
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...

    Citazione Originariamente Scritto da brenva'20 Visualizza Messaggio
    Bhe in alcune annate l'ablazione per alcuni apparati sulle alpi è durata ben oltre il mese di settembre (ovviamente per i versanti nord è tutt'altra storia)...vedi 2006, 2007,2009,2011...
    reputo tuttavia difficile l'estinzione entro ottobre del glacionevato il questione...l'ablazione può continuare più o meno costante fino ad ottobre inoltrato...ora non conosco l'esposizione dell'apparato o eventuali microclimi...ma per i versanti sud l'autunno è la stagione peggiore a causa della perpendicolarità dei raggi solari rispetto alle pareti...

    Concordo con Riccardo: EROICO!

    L'apparato è esposto quasi perfettamente a NORD. in questo periodo non riceve raggi solari diretti. Quota 2400 circa
    Inoltre data la posizione non beneficia di inversioni termiche importanti.
    Il problema sono le temperature previste per i prossimi 7/8 giorni....
    Cmq sicuramente resisterà alla grande !!

  7. #27
    Vento forte
    Data Registrazione
    13/12/07
    Località
    MILANO
    Età
    37
    Messaggi
    3,751
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...

    Citazione Originariamente Scritto da Pianella Meteo Visualizza Messaggio
    L'apparato è esposto quasi perfettamente a NORD. in questo periodo non riceve raggi solari diretti. Quota 2400 circa
    Inoltre data la posizione non beneficia di inversioni termiche importanti.
    Il problema sono le temperature previste per i prossimi 7/8 giorni....
    Cmq sicuramente resisterà alla grande !!


    Penso che da questo periodo in avanti siano più dannose eventuali piovute fino in quota piuttosto che temperature più o meno elevate che possono arrivare no?

  8. #28
    Vento forte L'avatar di riccardo
    Data Registrazione
    23/11/08
    Località
    latina scalo
    Messaggi
    3,566
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...

    Nell'ambito di una ricerca che individui tutti (impresa) i nevai appenninici, che almeno oltrepassino la metà di agosto, su google earth (rilievo ottobre 2011) mi sono accorto di tre possibili nevai molto longevi,situati sul gran sasso.
    Vorrei sapere se davvero ho visto bene, o sono "allucinazioni", certamente se non lo fossero, sarebbero apparati nevosi poco conosciuti, con scarsissime note in rete.
    1° nevaio posto sotto quello di balconata della conca degli invalidi, credo che nei pressi ci passi la ferrata brizio. quota approssimativa 2450.
    nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...-sotto2450.jpg

    2° nevaio( 2 nuclei?) posto a destra della sella dei due corni, circa a metà tra la sella e la morena del calderone. Quota approssimativa 2580
    nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...-sella-2-corni2580.jpg

    3° nevaio posto sotto la fascia di rocce ubicate a sx e in alto rispetto al rifugio franchetti, che costituiscono la parte superiore del vallone delle cornacchie e sotto la morena del calderone. quota approssimativa 2500.
    nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...-nevaio-passo-sella-2500.jpg

    salutimeteo
    Il continuo sostituire l'Italiano con parole inglesi, lo paragono alla cementificazione che inesorabilmente assottiglia la campagna fertile e generosa. Ineluttabile perdita, come di un lento suicidio.

  9. #29
    Bava di vento L'avatar di Pianella Meteo
    Data Registrazione
    23/07/12
    Località
    Pianella, Italy
    Messaggi
    170
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...

    ecco la situazione di oggi.
    Ho visto molto male il glacionevato del franchetti. con questa botta calda di 8 giorni se la passerò davvero male. si minimi storici credo.
    Quello sulla sx orografica del ghiacciaio tra morena e passo del cannone molto meglio (secondo me) data la quota e con ancora l'ultima neve sopra.(la foto indica un pezzo ma ne sono due). il terzo che dici credo vicino la ferrata ricci Scomparso.
    nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...-franchetti-superficie.jpgnevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...-franchetti23912.jpgnevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...-passo-cannone.jpg

  10. #30
    Vento forte L'avatar di riccardo
    Data Registrazione
    23/11/08
    Località
    latina scalo
    Messaggi
    3,566
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...

    Citazione Originariamente Scritto da Pianella Meteo Visualizza Messaggio
    ecco la situazione di oggi.
    Ho visto molto male il glacionevato del franchetti. con questa botta calda di 8 giorni se la passerò davvero male. si minimi storici credo.
    Quello sulla sx orografica del ghiacciaio tra morena e passo del cannone molto meglio (secondo me) data la quota e con ancora l'ultima neve sopra.(la foto indica un pezzo ma ne sono due). il terzo che dici credo vicino la ferrata ricci Scomparso.
    nevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...-franchetti-superficie.jpgnevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...-franchetti23912.jpgnevaio Rif Franchetti 30 ottobre 2006...-passo-cannone.jpg
    Forse ci siamo capiti solo sul terzo nevaio,che poi è il primo che ho menzionato.

    Sul secondo, non intendo quello sulla sx orografica della morena, ma quello posto
    sotto il passo del cannone a sx (non a dx come da me erroneamente scritto) della sella dei due corni.
    Comunque le foto sulla situazione dei nevai franchetti e
    Il terzo poi lo ripeto, è posto sotto una fascia di rocce che si trovano (spalle al franchetti )
    in alto e a sx, verso le rocce dell'anticima del corno orientale e poco sopra l'inizio della ferrata ricci.

    Mi rendo conto che le immagini tratte da google non sono molto chiare, ma è
    di questi nevai che chiedo eventuali notizie sulla permanenza (abituale) per il
    mese di agosto.

    Comunque le tue foto sui nevai franchetti e sx orografica della morena, sono purtroppo eloquenti di una situazione al limite dell'estinzione.
    salutimeteo
    Ultima modifica di riccardo; 23/09/2012 alle 20:42
    Il continuo sostituire l'Italiano con parole inglesi, lo paragono alla cementificazione che inesorabilmente assottiglia la campagna fertile e generosa. Ineluttabile perdita, come di un lento suicidio.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •