Pagina 565 di 654 PrimaPrima ... 65465515555563564565566567575615 ... UltimaUltima
Risultati da 5,641 a 5,650 di 6534
  1. #5641
    Calma di vento L'avatar di Neve d'Abruzzo
    Data Registrazione
    21/07/14
    Località
    Montesilvano (PE)
    Messaggi
    47
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Tornando alle osservazioni:
    Ai Prati di Tivo, dopo un indebolirsi delle precipitazioni, ha ripreso con una moderata intensità. La temperatura si è abbassata molto e potrebbe presto diventare neve. Alle 23:45 abbiamo 1.2°C e 117.2mm giornalieri con tasso orario attuale intorno ai 5mm/hr

  2. #5642
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/08/12
    Località
    Brescia
    Età
    36
    Messaggi
    892
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Qualcuno che spiega perchè la neve più o meno trasformata resiste meglio della neve appena caduta?

    A parita di densità io davvero non capisco che differenze ci siano...
    In realtà è proprio la densità che cambia.
    La neve appena caduta ha una bassa densità e tanta aria, cosa che la rende facilmente aggredibile dai raggi solari e dal calore.
    Col passare dei mesi invece la neve tende a compattarsi, eliminando l’aria, sia in profondità con il peso di quella sopra sia in superficie col ciclo gelo-disgelo.
    Dopo qualche anno si arriva a densità altissime, ed abbiamo la trasformazione della neve in ghiaccio. Questo è talmente duro che non riesci a scalfirlo nemmeno con una roccia. Ed ovviamente è molto più resistente al sole.

  3. #5643
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    16
    Messaggi
    1,408
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    0,2° a Prati di Tivo e 25,4 mm dalla mezzanotte, ma secondo me lì ora è neve anche se non posso vedere la webcam essendo da cellulare.

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  4. #5644
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,630
    Menzionato
    27 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarl Visualizza Messaggio
    0,2° a Prati di Tivo e 25,4 mm dalla mezzanotte, ma secondo me lì ora è neve anche se non posso vedere la webcam essendo da cellulare.

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
    Nevica ed è tutto bianco.

  5. #5645
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    16
    Messaggi
    1,408
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Ricapitolando:
    Prati di Tivo (1460 m) +0,2° e neve moderata.
    Campo Imperatore (2130 m) -3,2° e neve a bufera.
    Aggiungo i -4,2° del Franchetti, presumibilmente con neve forte.
    Ultima modifica di GiagiKarl; 14/05/2019 alle 06:34
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  6. #5646
    Vento fresco
    Data Registrazione
    17/12/06
    Località
    Lanciano (CH)
    Età
    49
    Messaggi
    2,501
    Menzionato
    79 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    stime sono impossibili da fare, ma credo che in conca siano scesi in media almeno 130-150cm (misurabili, cioè reali...oltre i 40-50cm non esiste più l'equivalenza 1mm=1cm...il peso della neve schiaccia quella di sotto aumentandone la densità, per cui con 190-220mm caduti (sul in cima precipita comunque di più) mi aspetto non più di 130-150cm effettivi, che portano in media l'annata 2018-2019....da oggi in poi ogni giorno senza scaldate farà risalire la classifica del calderone...non si arriverà certo mai ad annate come 2010, 11 e 2014...ma almeno non partiamo sconfitti.

    Originariamente Scritto da TreborSnow
    Qualcuno che spiega perchè la neve più o meno trasformata resiste meglio della neve appena caduta?

    A parita di densità io davvero non capisco che differenze ci siano...


    La questione si chiama superficie di contatto: ovvero se tu irradi con il sole 1mq di neve vecchia, scaldi 1,5mq di superficie (densità 0,5) se irradi 1mq di neve di 1mese scaldi 2mq di superficie, se irradi la neve fresca irradi 1mq ma scaldi 5mq di superficie in quanto i fiocchi sono ancora pieni di aghi e protuberanze. Ovviamente però, più aumenta la densità, più aumenta la sporcizia della neve, per cui l'effetto albedo diminuisce e si arriva che il ghiaccio vecchio si scalda alla fine di più della neve vecchia, anche se più densa.

  7. #5647
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    24/08/13
    Località
    Senigallia
    Età
    39
    Messaggi
    400
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    [QUOTE=cristiano;1060921688]stime sono impossibili da fare, ma credo che in conca siano scesi in media almeno 130-150cm (misurabili, cioè reali...oltre i 40-50cm non esiste più l'equivalenza 1mm=1cm...il peso della neve schiaccia quella di sotto aumentandone la densità, per cui con 190-220mm caduti (sul in cima precipita comunque di più) mi aspetto non più di 130-150cm effettivi, che portano in media l'annata 2018-2019....da oggi in poi ogni giorno senza scaldate farà risalire la classifica del calderone...non si arriverà certo mai ad annate come 2010, 11 e 2014...ma almeno non partiamo sconfitti.

    E di giorni per scalare la classifica sembra che ce ne saranno parecchi, nessuna grossa scaldata in vista, ma solo un lento ritorno alla normalità e in un contesto instabile. Del potente sole di maggio il Calderone ne vedrà ben poco, spero solo che non piova su questa neve prima che sia assestata un po'. In caso, pur non facendo grossi danni, sarebbe un peccato, l'ideale sarebbe almeno una notte serena e senza vento.

  8. #5648
    Vento moderato
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    1,476
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da cristiano Visualizza Messaggio

    Immagine
    Originariamente Scritto da TreborSnow Immagine

    Qualcuno che spiega perchè la neve più o meno trasformata resiste meglio della neve appena caduta?

    A parita di densità io davvero non capisco che differenze ci siano...


    La questione si chiama superficie di contatto: ovvero se tu irradi con il sole 1mq di neve vecchia, scaldi 1,5mq di superficie (densità 0,5) se irradi 1mq di neve di 1mese scaldi 2mq di superficie, se irradi la neve fresca irradi 1mq ma scaldi 5mq di superficie in quanto i fiocchi sono ancora pieni di aghi e protuberanze. Ovviamente però, più aumenta la densità, più aumenta la sporcizia della neve, per cui l'effetto albedo diminuisce e si arriva che il ghiaccio vecchio si scalda alla fine di più della neve vecchia, anche se più densa.
    Ok il discorso superficie ma permettimi un paio di osservazioni. Il sole c'entra poco con la superficie di contatto, l'energia che fornisce per m2 è sempre la stessa anche se su quel m2 la superficie di contatto è di 5 m2. Nel caso la superficie di contatto aumenta lo scambio con l'aria a contatto con la superficie nevosa e di conseguenza la fusione.
    Ma la neve, soprattutto primaverile, si assesta molto rapidamente ed a meno che non subisca mai processi di congelamento superficiali mi pare difficile conservi una grande superficie di contatto.
    In altre parole la neve che trovo ora negli ultimi nevai sul matese, presumibilmente la più vecchia, non mi pare molto diversa in superficie da quella che cade all'ultima nevicata e che si assesta in 3-4 giorni.

  9. #5649
    Calma di vento
    Data Registrazione
    16/07/18
    Località
    Roma
    Messaggi
    7
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Ok il discorso superficie ma permettimi un paio di osservazioni. Il sole c'entra poco con la superficie di contatto, l'energia che fornisce per m2 è sempre la stessa anche se su quel m2 la superficie di contatto è di 5 m2. Nel caso la superficie di contatto aumenta lo scambio con l'aria a contatto con la superficie nevosa e di conseguenza la fusione.
    Ma la neve, soprattutto primaverile, si assesta molto rapidamente ed a meno che non subisca mai processi di congelamento superficiali mi pare difficile conservi una grande superficie di contatto.
    In altre parole la neve che trovo ora negli ultimi nevai sul matese, presumibilmente la più vecchia, non mi pare molto diversa in superficie da quella che cade all'ultima nevicata e che si assesta in 3-4 giorni.
    Ciao TreborSnow,
    permettimi tu qualche osservazione:
    - certo che l'energia del sole per mq è sempre quella, ma un conto è scaldarci 1mq di neve, un conto 2 o 5mq (considerando la superfcie irregolare della neve fresca)
    - ci sono entrambi gli scambi: irraggiamento (diretto, dal sole) e convettivo (tramite l'aria)
    - la neve primverile di solto si scioglie prima di compattarsi...ti ASSICURO che se la neve che stai osservando e' quella vecchia che riemerge, è MOLTO diversa da quella caduta negli ultimi giorni.

    Per il resto...godiamoci questo incredibile e mai visto in anni recenti mese di Maggio. I suoi effetti a lungo termine li scopriremo presto

  10. #5650
    myMeteoNetwork Team L'avatar di tommy2760
    Data Registrazione
    30/08/08
    Località
    Rimini(RN)
    Età
    31
    Messaggi
    446
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Dalla webcam live, In questo momento sta nevicando veramente forte a Campo Imperatore, che meraviglia
    "La natura ride davanti alle difficolta' di integrazione" (Pierre Simon Laplace)
    http://www.wunderground.com/weathers...?ID=IEMILIAR42

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •