Pagina 597 di 618 PrimaPrima ... 97497547587595596597598599607 ... UltimaUltima
Risultati da 5,961 a 5,970 di 6175
  1. #5961
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    24/08/13
    Località
    Senigallia
    Età
    38
    Messaggi
    396
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Eh sì! Godiamoci questa prima spolverata scesa relativamente in basso, circa 2000m. Speriamo che almeno al Calderone resista e non venga lavata via.
    Di questi tempi iniziare la stagione di accumulo al 3 ottobre non sarebbe male....

  2. #5962
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/08/12
    Località
    Brescia
    Età
    35
    Messaggi
    767
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Purtroppo le precipitazioni sono state veramente irrisorie.
    Sul Ghiacciaio ci saranno si e no 5 cm... però almeno si è fermata l'ablazione del ghiaccio.
    Intanto godiamoci queste belle immagini di stamattina:

    Ghiacciaio del Calderone in agonia-current2.jpg

    Ghiacciaio del Calderone in agonia-webcam2.jpg

    Ghiacciaio del Calderone in agonia-webcam.jpg

  3. #5963
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    1,408
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Secondo me 15-20 cm, almeno sulla parte alta, sono scesi.
    Ricordiamoci che al Franchetti ieri ha fioccato fino al tardo pomeriggio senza accumulo, mentre già 100 m più in alto accumulava bene.
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  4. #5964
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    08/09/15
    Località
    Vasto ch
    Età
    41
    Messaggi
    528
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Pochissima roba , tra l'altro per lunedì e martedì è sparito tutto , solo qualche cm.

  5. #5965
    Brezza leggera L'avatar di mirto
    Data Registrazione
    09/10/06
    Località
    Firenze (FI)
    Messaggi
    481
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Pochi cm...
    Qualcuno diceva 3 metri (!)
    Alpi Apuane: cielo, mare, monti http://www.vadoetorno.altervista.org

  6. #5966
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    1,408
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da mirto Visualizza Messaggio
    Pochi cm...
    Qualcuno diceva 3 metri (!)
    Ero io
    Comunque, lo ripeto, se vi riguardate GFS 06z di 3 giorni fa, se non sbaglio, le carte erano una cosa spaventosa per il Calderone.
    per il prossimo affondo il minimo basso-tirrenico era visto bloccato per 2 giorni nella stessa posizione (favorevolissima allo stau) ed anche l'affondo di ieri era visto molto più ficcante, nell'intermezzo un'altra debole ingerenza da est che comunque avrebbero portato qualche altro cm nella Conca.
    Ovviamente i modelli sono NETTAMENTE peggiorati da allora ed io ho, proprio in questo 3d, ritrattato ciò che avevo detto (che non era una previsione, ma un'analisi di un run di GFS che si sapeva sarebbe peggiorato).
    Con le carte attuali non ci possiamo aspettare che altri 10-15 cm da qui al 7, dopo i (penso) circa 20-25 cm caduti ieri.
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  7. #5967
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/08/12
    Località
    Brescia
    Età
    35
    Messaggi
    767
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarl Visualizza Messaggio
    Con le carte attuali non ci possiamo aspettare che altri 10-15 cm da qui al 7, dopo i (penso) circa 20-25 cm caduti ieri.
    Pensi male , perché non credo siano scesi più di 5-7 cm. E non c'entra parte alta o bassa, perché basta guardare il pluviometro del Franchetti per accorgersi della miseria che è caduta: 1mm la mattina e 5-6mm il pomeriggio. Ergo, ci sono 5-6 cm in conca, magari 7 cm in alto perché andata prima sottozero, ma sicuramente non 20-25 cm. Magari. Ma anche dalle foto penso si veda chiaramente che è poco più di una spolverata.

    Però per i prossimi giorni (dopo il 7) le carte dovrebbero essere favorevoli, con più perturbazioni nord atlantiche e forse ciclogenesi al centrosud con ritornante sul medioadriatico. Speriamo in questi prossimi giorni di fare almeno un bel mezzo metro.
    Ultima modifica di Damon Hill; 05/10/2019 alle 00:04

  8. #5968
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/08/12
    Località
    Brescia
    Età
    35
    Messaggi
    767
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    [QUOTE=giampt;1060966708]
    Citazione Originariamente Scritto da Damon Hill Visualizza Messaggio
    Sicuramente il variare dello spessore del ghiaccio influisce sul movimento dei detriti, ma a guardare la foto non noto delle novità in alto. Le aree scoperte da detrito sono sempre le stesse.
    Ciao giampt, non so, a me pare si sia un po' incrementata l'area sotto la vetta e aggiunta la zona centrale della parte alta. Nel 2017 quando sparì tutto il firn, questa era la situazione il 22 agosto:
    Ghiacciaio del Calderone in agonia-22.8.2017.jpg

    Vedi che c'è ghiaccio affiorante sotto la vetta, mentre in mezzo c'è una macchia che è simile a quella di quest'anno, però successivamente una foto del 9/9/2017 mostra come questa macchia non ci sia più (e quindi non era ghiaccio affiorante ma semplice firn):
    Ghiacciaio del Calderone in agonia-98aaa46dd8e398b07a54744c6db8f2f6.jpg

    Ora invece, a metà settembre 2019, abbiamo questa situazione dove tutto il firn è nuovamente sparito (a parte quella residua striscia nevosa sul ghiaccio), ma il ghiaccio sotto la vetta sembra un pochino più esteso (maggiore scopertura da detrito, anche se difficile far confronti per via delle ombre nella foto 2017), e in più c'è questa macchia, nella stessa posizione del firn del 22/8/2017, che stavolta potrebbe essere davvero il ghiacciaio che affiora:
    Ghiacciaio del Calderone in agonia-giampiero-giuliani-2019-09-16-70201507_918215901894594_488660131735666688_o.jpg

    Infine chiudo con un confronto. Oltre al fatto della macchia centrale, purtroppo è ben visibile che il ghiaccio sotto la vetta ha perso almeno 1 metro di spessore dal 2017... purtroppo senza la copertura detritica i danni del caldo si fanno evidenti.Ghiacciaio del Calderone in agonia-17-19.jpg

  9. #5969
    Vento fresco
    Data Registrazione
    16/11/05
    Località
    Quinto Vicentino (VI
    Età
    46
    Messaggi
    2,554
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    integrando le ottime osservazioni di Damon Hill mi son permesso di creare un confine relativamente ai due areali (superiore ed inferiore) che oggi costituiscono due rispettivi volumi di ghiaccio, costituenti oggi il Glacionevato del Calderone, debolmente ricoperti di detrito (superiore) e fortemente ricoperti di detrito (inferiore)

    Ghiacciaio del Calderone in agonia-cald01.jpg

    Ghiacciaio del Calderone in agonia-cald02.jpg
    siamo quassù, soli, immersi in un “nulla” che per noi invece è “tutto” (R.Maruzzo .... la frase in realtà è di Rita!)

    E poi ovvio: tutte le creste portano al Weisshorn

  10. #5970
    Vento moderato L'avatar di giampt
    Data Registrazione
    07/02/07
    Località
    Napoli
    Età
    48
    Messaggi
    1,027
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Ciao Damon, ottimo lavoro come sempre. Tuttavia non riesco a comprendere a quale macchia al centro ti riferisca. Quella parte di ghiaccio che si vede in basso al centro della parte alta? Se è quella concordo che è variata un pò (come ti dicevo anche nel precedente post, hai ragione sul fatto che i detriti si spostano nel tempo. Su questo non c'è dubbio), ma non sono sicuro che nella foto del settembre 2017 sia sparita la "macchia". Ingrandendo la foto mi sembra di vederla. Tieni conto che l'angolazione è completamente diversa. E poi un'altra domanda, come fai a dire che si è perso un metro in alto? Infine, mi è piaciuta molto l'osservazione sulla quantità di detrito media che è presente in alto (minore, concordo) rispetto a quella in basso (maggiore). E' un elemento sul quale non avevo mai riflettuto e che (visto che il ghiaccio si conserva sotto i detriti) è invece rilevante.
    [QUOTE=Damon Hill;1060968007]
    Citazione Originariamente Scritto da giampt Visualizza Messaggio
    Ciao giampt, non so, a me pare si sia un po' incrementata l'area sotto la vetta e aggiunta la zona centrale della parte alta. Nel 2017 quando sparì tutto il firn, questa era la situazione il 22 agosto:
    Ghiacciaio del Calderone in agonia-22.8.2017.jpg

    Vedi che c'è ghiaccio affiorante sotto la vetta, mentre in mezzo c'è una macchia che è simile a quella di quest'anno, però successivamente una foto del 9/9/2017 mostra come questa macchia non ci sia più (e quindi non era ghiaccio affiorante ma semplice firn):
    Ghiacciaio del Calderone in agonia-98aaa46dd8e398b07a54744c6db8f2f6.jpg

    Ora invece, a metà settembre 2019, abbiamo questa situazione dove tutto il firn è nuovamente sparito (a parte quella residua striscia nevosa sul ghiaccio), ma il ghiaccio sotto la vetta sembra un pochino più esteso (maggiore scopertura da detrito, anche se difficile far confronti per via delle ombre nella foto 2017), e in più c'è questa macchia, nella stessa posizione del firn del 22/8/2017, che stavolta potrebbe essere davvero il ghiacciaio che affiora:
    Ghiacciaio del Calderone in agonia-giampiero-giuliani-2019-09-16-70201507_918215901894594_488660131735666688_o.jpg

    Infine chiudo con un confronto. Oltre al fatto della macchia centrale, purtroppo è ben visibile che il ghiaccio sotto la vetta ha perso almeno 1 metro di spessore dal 2017... purtroppo senza la copertura detritica i danni del caldo si fanno evidenti.Ghiacciaio del Calderone in agonia-17-19.jpg
    Ultima modifica di giampt; 08/10/2019 alle 00:18

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •