Pagina 598 di 599 PrimaPrima ... 98498548588596597598599 UltimaUltima
Risultati da 5,971 a 5,980 di 5988
  1. #5971
    Brezza tesa L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    923
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Neve bagnata sul Ghiacciaio?
    Stazione meteo Rifugio Franchetti
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  2. #5972
    Brezza tesa L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    923
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Caduti 8-10 cm sul Calderone (8 in parte bassa e 10-11 in parte alta) dato che il pluvio al Franchetti indica 8,9 mm caduti con temperatura compresa tra +0,5° e +2°.
    Prima imbiancata sui 2500 m.
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  3. #5973
    Vento fresco L'avatar di Adriano90
    Data Registrazione
    12/01/11
    Località
    Roma (Montesacro)
    Messaggi
    2,723
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    beh, da dire che arriveranno belle ottobrate...clima secco, a quanto pare sulle lande abruzzesi.
    Always looking at the sky.
    http://www.flickr.com/photos/76502887@N06/
    https://uniroma1.academia.edu/AdrianoDirri
    https://www.researchgate.net/profile/Adriano_Dirri

  4. #5974
    Brezza tesa L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    923
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da Adriano90 Visualizza Messaggio
    beh, da dire che arriveranno belle ottobrate...clima secco, a quanto pare sulle lande abruzzesi.
    Però forse il poco vento favorirà almeno il rigelo.
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  5. #5975
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/08/12
    Località
    Brescia
    Età
    35
    Messaggi
    733
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Le webcam confermano le impressioni di GiagiKarl sul limite neve a 2500m circa, anche 2550.
    Gli spessori saranno quelli. 8/10 cm. Ancora troppo poco.Pochi minuti fa:
    Ghiacciaio del Calderone in agonia-webcam2.jpg
    Ghiacciaio del Calderone in agonia-webcam.jpg

    Per Daverose: sulla ricostruzione delle lenti di ghiaccio sepolte, avevo fatto identico lavoro sulla parte alta (più o meno uguale ai confini da te tracciati, vedi mex 5926), mentre parte bassa, proprio per il maggior volume di detriti che ricopre il ghiaccio, non è facile capire il limite, però mi sembra ti sei spinto troppo a dx nella foto, oltre la morena... boh secondo me non arriva fino là... però sono stati fatti diversi test con georadar negli anni, magari qualcuno può ripostare le elaborazioni di allora.

    Per Giampt: forse come dici tu la diversa angolazione inganna, ma credo che comunque diverso detrito sia scivolato giù anche a causa dello scioglimento (come le striature nella parte bassa che prima non c'erano) e quindi sia comunque un po' più ingrandita. Altro fattore di dubbio era che nella foto 2017 la macchia era abbastanza bianca tipo neve mentre nel 2019 è più scura tipo ghiaccio.
    Per la perdita di 1 metro nella parte alta, appena ho un attimo di tempo ti posto una elaborazione ad hoc.

    Ultima modifica di Damon Hill; 08/10/2019 alle 13:02

  6. #5976
    Vento moderato L'avatar di giampt
    Data Registrazione
    07/02/07
    Località
    Napoli
    Età
    47
    Messaggi
    1,010
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Attendo allora

    Per Giampt: forse come dici tu la diversa angolazione inganna, ma credo che comunque diverso detrito sia scivolato giù anche a causa dello scioglimento (come le striature nella parte bassa che prima non c'erano) e quindi sia comunque un po' più ingrandita. Altro fattore di dubbio era che nella foto 2017 la macchia era abbastanza bianca tipo neve mentre nel 2019 è più scura tipo ghiaccio.
    Per la perdita di 1 metro nella parte alta, appena ho un attimo di tempo ti posto una elaborazione ad hoc.

    [/QUOTE]

  7. #5977
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    2,045
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Parto con una premessa, non sono assolutamente esperto della materia e non mi permetto in alcun modo di commentare per totale ignoranza, e non mi piace parlare di ciò che non conosco
    detto ciò seguo giornalmente questa stanza perchè la reputo interessantissima e con contributi veramente degni di nota, ma devo ammettere che ogni mese che passa accresce una certa tristezza, a prescindere di quale ghiacciaio o glacionevaio si parli, ho come l'impressione di vedere un manipolo di parenti stretti attorno ad un malato terminale, valutando di giorno in giorno i minuscoli miglioramenti e i progressivi peggioramenti, e tutti con la speranza che le cose possano cambiare in meglio, ma con la consapevolezza che così non sarà.

    Tutti sappiamo che siamo nella fase delle "cure palliative", ma si resta, giustamente, aggrappati alla speranza

    Vi prego di perdonare l'OT, vi prego di perdonare un commento inutile e totalmente privo di contributi costruttivi, volevo solo condividere una sensazione

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  8. #5978
    Vento moderato L'avatar di giampt
    Data Registrazione
    07/02/07
    Località
    Napoli
    Età
    47
    Messaggi
    1,010
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Parto con una premessa, non sono assolutamente esperto della materia e non mi permetto in alcun modo di commentare per totale ignoranza, e non mi piace parlare di ciò che non conosco
    detto ciò seguo giornalmente questa stanza perchè la reputo interessantissima e con contributi veramente degni di nota, ma devo ammettere che ogni mese che passa accresce una certa tristezza, a prescindere di quale ghiacciaio o glacionevaio si parli, ho come l'impressione di vedere un manipolo di parenti stretti attorno ad un malato terminale, valutando di giorno in giorno i minuscoli miglioramenti e i progressivi peggioramenti, e tutti con la speranza che le cose possano cambiare in meglio, ma con la consapevolezza che così non sarà.

    Tutti sappiamo che siamo nella fase delle "cure palliative", ma si resta, giustamente, aggrappati alla speranza

    Vi prego di perdonare l'OT, vi prego di perdonare un commento inutile e totalmente privo di contributi costruttivi, volevo solo condividere una sensazione

    Mauro
    Non fa una piega. Benvenuto Mauro

  9. #5979
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    24/08/13
    Località
    Senigallia
    Età
    38
    Messaggi
    351
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Da notare le temperature pseudo estive del Franchetti... o almeno 20 anni fa le avremmo definite tali.

  10. #5980
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/08/12
    Località
    Brescia
    Età
    35
    Messaggi
    733
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Giampt finalmente son riuscito a fare l'elaborazione dove si vede, un po' a fatica in effetti visto purtroppo la bassa qualità della foto 2017, il ritiro del ghiacciaio.
    A sinistra la situazione 2017, a destra quella 2019 con la linea blu che ricalca grossomodo la situazione 2017. Si nota che man mano ci si avvicina alla parete, forse per minor copertura detritica e maggior irraggiamento del calore, lo spessore è diminuito di anche più di 1 metro. mentre man mano si arriva alla ghiaia mi pare che la differenza si attenui.
    Ghiacciaio del Calderone in agonia-17-19sp.jpg

    Ho provato anche a vedere la situazione sulla sx idrografica, ma qui stranamente non noto grandi differenze tra 2017 e 2019, soprattutto prendendo a riferimento quella "grotta" che si vede. Strano perché qui più spesso che sotto la cima la neve stagionale sparisce e il ghiaccio è più esposto al sole (seppur sotto detrito).
    Ghiacciaio del Calderone in agonia-17-19sx.jpg

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •