Pagina 273 di 778 PrimaPrima ... 173223263271272273274275283323373773 ... UltimaUltima
Risultati da 2,721 a 2,730 di 7776
  1. #2721
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Kanton Schwyz (CH)
    Età
    45
    Messaggi
    4,194
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da Damon Hill Visualizza Messaggio
    Ciao Kima,
    riguardo l'innevamento forse non sono stato chiaro e mi spiego meglio. Non ho disconosciuto un innevamento di 10-11 metri che pone il 2014 probabilmente al primo posto degli ultimi 20 anni. Ho semplicemente detto che però di questi 10 metri 5 sono dovuti al singolo evento di metà novembre, senza il quale il resto (5 metri) sarebbe stato molto mediocre. Il problema è che questi 5 metri di novembre sono caduti con vento da ENE che li ha accumulati nella parte meno utile della conca e forse solo 1 o 2 si sono accumulati nelle zone giuste, zone ove poi non si è avuto nemmeno il classico accumulo eolico nonostante appunto, come dici tu, e come avevo scritto anch'io, l'inverno fosse stato poi molto "occidentale".
    Quindi nelle zone che contano non c'erano 11 metri, ma molto meno, ed infatti adesso mentre le zone sotto l'orientale sono ancora insolitamente innevate, la zona sotto l'anticima nord sta esaurendo il nevato 2014... è più chiaro?

    P.S.: non sottovalutare il settore superiore; presenta ancora ghiaccio fossile e di solito presenta più firn residuo della parte bassa. Inoltre dalle foto di fronte non sembra, ma dall'alto si vede bene che la parte alta è grande quanto, se non di più, la parte bassa. Certamente il ghiaccio sepolto lì è meno spesso, ma c'è e penso che lo si intuisca bene da qui:
    Allegato 369217

    Poi le mie sono considerazioni volte a capire cosa è successo e capire meglio come "funziona" il Calderone. E' ovvio che anch'io sono rimasto male vedendo una situazione non esaltante rispetto alle aspettative (anche Cristiano nel suo intervento evidenzia che è una buona stagione ma con alcune ombre. Io ho solo cercato di sviluppare il tema e capire da cosa siano potute dipendere queste "ombre".

    Spero di essermi chiarito, cmq se c'è ancora qualcosa di cui non sei convinto, dimmi pure, la discussione arricchisce tutti.




    ciao damon hill, mi era gia chiaro il tuo messaggio, ma comunque é utile l ulteriore approfondimento che hai fatto. La mia era una sintesi, veloce...sto scrivendo al volo col cellulare, quindi mi scuso per la forma spesso molto diretta, in risposta a considerazioni lette negli ultini interventi, quindi non solo nel tuo. Secondo me ci sono elementi che possiamo considerare valutazioni personali, come il mitivo degli accumuli eolici, e altri che sono dati di fatto, come l innevamenti 13-14, che é stato indiscutibilmente da record. E da ovedt.

  2. #2722
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Kanton Schwyz (CH)
    Età
    45
    Messaggi
    4,194
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    ciao damon hill, mi era gia chiaro il tuo messaggio, ma comunque é utile l ulteriore approfondimento che hai fatto. La mia era una sintesi, veloce...sto scrivendo al volo col cellulare, quindi mi scuso per la forma spesso molto diretta, in risposta a considerazioni lette negli ultini interventi, quindi non solo nel tuo. Secondo me ci sono elementi che possiamo considerare valutazioni personali, come il mitivo degli accumuli eolici, e altri che sono dati di fatto, come l innevamenti 13-14, che é stato indiscutibilmente da record. E da ovedt.


    Da ovest perche cosi ci dicono le sinottiche che hanno governato quest inverno, e cosi ci confermano le distribuzioni termiche e pluviometriche delle stazioni al suolo. Ecco, secondo me si sta sopravvalutando molto quell episodio di novembre, il primo, a meta mese, quello dei 600 mm a portella con qn stabile solo sopra i 2500. Non metto in dubbio che sul calderone siano caduti 5 m di neve, e lo sostenevo anche a suo tempo. Non credo pero che dei 10-11 m compatti a maggio 5 siano di quell episodio. Questo perche, dopo l ultima nevicata di novembre, forte e t intorno a -12/-14, si ebbe un dicembre pessimo in quota, fino a natale. Un lungo periodo di hp dove ci fu compattamento ma anche ablazione a quelle quote. Quanto rimase dei 5 caduti? 2-3 credo sul calderone. E questa é una considerazione personale, tranquillamente contestabile. Da natale pero ci fu un dato di fatto, e fu l ovest. Quello delle grandi nevicate alpine, e sul calderone. É li chr il nostro ha fatto il pieno, per tre mesi di fila. Se prendi infatti campo catino, una delle vedette dell ovest per il centro italia, troverai oltre 1100 mm raccolti da un pluvio non riscaldato da gen a marzo, con vento prevalente w. Poi ci fu aprile, con una parentesi da est prima di pasqua ma che si localizzo perlopiu sul settore maiella e comunque non fu pesante in termini di accumuli. Poi altra neve da ovest a maggio. Risultato, gran sasso sepolto sopra i 2200-2300. Non si puo sommare o sottrarre pari pari una neve di novembre con quella di tutto l inverno fino a maggio. Strati su strati che si compattano, per pressione e ablazione, e che alla fine hanno dato quei 10-11 m. Neve di novembre che comunqie e stata di straordinaria importanza per il calderone, avendo creato uno zoccolo vecchio, e spesso vista l entita di quella prp. Un fenomeno che non accadeva da anni.
    Ultima modifica di kima; 21/08/2014 alle 06:43

  3. #2723
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Kanton Schwyz (CH)
    Età
    45
    Messaggi
    4,194
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Pertanto, questo inverno, che ha fatto impazzire i nevofili di citta del centro italia ma anche gli operatori scistici che hanno fatto la fame, é stato eccezionale per il calderone. E questo é stato anche scritto qui fino ai primi di giugno, quando tutti eravamo entusiasti davanti a foto non viste piu da oltre 20 anni. E io tuttora non sono affatto deluso, anzi resto di un parere pienamente positivo per questa stagione del calderone. Semplicemente perche ho capito cosa ci puo attendere da questo apparato, quali sono le sue massime potenzialita attuali. Cioe, e dal 1983 che la copertura nevosa non si presenta unita a settembre, considerando anche che allora dove adesso abbiamo la finestra rocciosa c erano 20? m di ghiaccio.

  4. #2724
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Kanton Schwyz (CH)
    Età
    45
    Messaggi
    4,194
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Veniamo adesso ai "due nei" della stagione in corso per il calderone. Gli apporti eolici, e la pioggia estiva. Perche la parte alta non e stata riempita ai massimi al contrario della parte bassa, nonostante le costanti correnti da ovest per tutto l inverno 😉? "Secondo me" perche la molta neve caduta si e rapidamente compattata in loco per le temperature "elevate" non dando il tempo e la forza al vento di creare il massiccio "svuotamento" dalla conca degli invalidi verso la cresta NO che affaccia sul calderone, con conseguente riempimento della parte piu elevata del calderone. Come infatti gia detto da chi e salito su la neve appare omogenea, anche in zone dove non eravamo abituati a vederla almeno da molti anni a questa parte. E questo, concordo, puo essere stato penalizzante per il bilancio finale, vista l importanza dei trasporti eolici.
    Ultima modifica di kima; 21/08/2014 alle 07:09

  5. #2725
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Kanton Schwyz (CH)
    Età
    45
    Messaggi
    4,194
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Altro neo e stata la pioggia estiva. Troppa, veramente troppa. Alla prima passata di giugno, per altro "fresca", restai fiducioso, ma poi ci fu ancora molta acqua per tutto giugno e luglio e con temp piu elevate. Ecco, questo credo che abbia tagliato le gambe a questa stagione, potenzialmente davvero straordinaria. Ma non dimentichiamici che l alternativa avrebbe potuto essere un estate calda stile 2000, e adesso chissa come sarebbe la situazione lassu. Ora tempo esaurito, spero di non aver annoiato e di poter continuare ad approfondire con voi le numerose tematiche messe in campo 😊

  6. #2726
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Kanton Schwyz (CH)
    Età
    45
    Messaggi
    4,194
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Che poi a voler essere precisi nell inverno 13-14 (dic-mar) l est proprio non s e visto. Infatti gli unici episodi sino stati a novembre, fine mese, quindi autunno, e ad aprile verso pasqua, in piena primavera. La nevicata sul calderone di meta novembre infatti non e stata "da est", ma dovuta alla ritornante di un vortice mediterraneo in moto da w ad e. Una "trottola" mediterranea come quella che allago il calderone nell ott 2012, come ci mostrarono le spettacolari foto di cristiano. Venti al suolo da est e quindi stau sul gran sasso ma matrice est assente piu che del tutto, visto che a 850 c era la +8/9.... Quando Enrico parla di inverni da est credo si riferisca a quelli con frequenti episodi antizonali, quelli del freddo e del nevone adriatico per capirci, tipo 1993, 1995, 1999, 2005, 2012. Questo inverno e stato 100% ovest, quindi la domanda sugli accumuli eolici scarsi laddove sono massimi in generale da ovest e estremamente interessante. E secondo me la risposta non sta in quella nevicata di meta novembre, ma magari sto facendo valutazioni sbagliate.
    Ultima modifica di kima; 21/08/2014 alle 11:17

  7. #2727
    Bava di vento L'avatar di Pianella Meteo
    Data Registrazione
    23/07/12
    Località
    Pianella, Italy
    Messaggi
    170
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    time lapse 20 luglio - 9 agosto - 19 agosto

    calderone3.jpg

  8. #2728
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Kanton Schwyz (CH)
    Età
    45
    Messaggi
    4,194
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da Damon Hill Visualizza Messaggio
    Ciao Kima,
    riguardo l'innevamento forse non sono stato chiaro e mi spiego meglio. Non ho disconosciuto un innevamento di 10-11 metri che pone il 2014 probabilmente al primo posto degli ultimi 20 anni. Ho semplicemente detto che però di questi 10 metri 5 sono dovuti al singolo evento di metà novembre, senza il quale il resto (5 metri) sarebbe stato molto mediocre. Il problema è che questi 5 metri di novembre sono caduti con vento da ENE che li ha accumulati nella parte meno utile della conca e forse solo 1 o 2 si sono accumulati nelle zone giuste, zone ove poi non si è avuto nemmeno il classico accumulo eolico nonostante appunto, come dici tu, e come avevo scritto anch'io, l'inverno fosse stato poi molto "occidentale".
    Quindi nelle zone che contano non c'erano 11 metri, ma molto meno, ed infatti adesso mentre le zone sotto l'orientale sono ancora insolitamente innevate, la zona sotto l'anticima nord sta esaurendo il nevato 2014... è più chiaro?

    P.S.: non sottovalutare il settore superiore; presenta ancora ghiaccio fossile e di solito presenta più firn residuo della parte bassa. Inoltre dalle foto di fronte non sembra, ma dall'alto si vede bene che la parte alta è grande quanto, se non di più, la parte bassa. Certamente il ghiaccio sepolto lì è meno spesso, ma c'è e penso che lo si intuisca bene da qui:
    Allegato 369217

    Poi le mie sono considerazioni volte a capire cosa è successo e capire meglio come "funziona" il Calderone. E' ovvio che anch'io sono rimasto male vedendo una situazione non esaltante rispetto alle aspettative (anche Cristiano nel suo intervento evidenzia che è una buona stagione ma con alcune ombre. Io ho solo cercato di sviluppare il tema e capire da cosa siano potute dipendere queste "ombre".

    Spero di essermi chiarito, cmq se c'è ancora qualcosa di cui non sei convinto, dimmi pure, la discussione arricchisce tutti.

    ciao damon hill, qual e la data della foto che hai allegato?

  9. #2729
    Vento forte L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Località
    Kanton Schwyz (CH)
    Età
    45
    Messaggi
    4,194
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    ciao damon hill, qual e la data della foto che hai allegato?
    Ok trovata da me, 08/09/2012

  10. #2730
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    12/11/12
    Località
    Roma
    Età
    35
    Messaggi
    261
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ghiacciaio del Calderone in agonia

    Citazione Originariamente Scritto da Pianella Meteo Visualizza Messaggio
    time lapse 20 luglio - 9 agosto - 19 agosto

    calderone3.jpg
    Nei dieci giorni centrali di agosto ablazione non spinta. E' vero, la situazione viste le premesse a inizio stagione poteva anche essere migliore, ma rimane comunque una ottima stagione.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •