Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 44 di 44
  1. #41
    Brezza tesa L'avatar di Daniel92
    Data Registrazione
    27/01/19
    Località
    Polverigi - AN - 140 mslm
    Età
    27
    Messaggi
    752
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il promontorio del Conero da Lanciano

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Le montagne sulla sinistra della Maiella, molto più basse dovrebbero essere il monte Pallano ( 1000 metri) poi a dx di questo le basse montagne molisane verso la costa, ed a sinistra invece i monti Pizzi, ( non escludo che in quei profili in lontananza non si vedano anche i monti di Capracotta).
    Questa è la ricostruzione dal programma Creare un panorama , si vede la visuale più ampia dal Conero di tutta la catena dai Sibillini fino alla Majella

    Il promontorio del Conero da Lanciano-immagine.jpg

    La distanza massima è di 202 km in linea d'aria.. la punta più elevata a sinistra della Majella è sui 1060mt, peccato non riconoscere i nomi corrispondenti a quei bassi rilievi

    Il promontorio del Conero da Lanciano-immagine.png1.jpg

  2. #42
    Brezza tesa L'avatar di Roccameteo
    Data Registrazione
    06/10/16
    Località
    Coppito(AQ)/ Roccascalegna(Ch)
    Età
    20
    Messaggi
    855
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il promontorio del Conero da Lanciano

    Citazione Originariamente Scritto da Daniel92 Visualizza Messaggio

    La distanza massima è di 202 km in linea d'aria.. la punta più elevata a sinistra della Majella è sui 1060mt, peccato non riconoscere i nomi corrispondenti a quei bassi rilievi

    Il promontorio del Conero da Lanciano-immagine.png1.jpg
    Stavo cercando di trovare il nome di quei rilievi sua questo sito: OpenStreetMap. I primi tre picchi a destra non ancora li riconosco bene , ma credo siano quelli che stanno tra Rosello e Pescopennataro. Dopodiché procedendo verso sinistra abbiamo Monte Castelfraiano 1415 m , Monte Fischietto 1316 m , Colle dell'Albero 1390 m , Monte Pallano 1000m , Monte Sorbo 906 m e siamo ancora in Abruzzo nel Vastese e probabilmente l'ultimo è Montemauro in Molise con 1030 m il più distante e forse quello avevi selezionato. Quelli di cui sono più sicuro sono quelli centrali che vedo anche da casa mia

  3. #43
    Burrasca L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    5,182
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il promontorio del Conero da Lanciano

    Anche l'altro ieri 21 giugno, alle 20.49 si vedeva il Conero da
    Lanciano:

    Il promontorio del Conero da Lanciano-20200621_230241.jpg
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Il promontorio del Conero da Lanciano-20200621_204931.jpg  
    Ultima modifica di EnnioDiPrinzio; 23/06/2020 alle 07:01

  4. #44
    Burrasca forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,724
    Menzionato
    334 Post(s)

    Predefinito Re: Il promontorio del Conero da Lanciano

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Una volta in aereo, rientrando da Istanbul, verso il tardo pomeriggio invernale, ebbi la fortuna di avere il sedile adiacente l'oblò, lato sud, e mentre sorvolavo l'Abruzzo proprio sopra le spiagge a me familiari alzando lo sguardo vidi in successione, come in una cartina geografica, il Gargano , tutta la costa pugliese in cui riconobbi il porto di Brindisi, e a destra in fondo, l'imponente profilo dell'Etna: mezza italia da un oblò.
    Pochi secondi dopo, un rapido sorvolo sulla Maiella e dopo pochi minuti l'aereo si preparava ad atterrare a Fiumicino.
    Eh si, il porto di Brindisi è bello grande e riconoscibile persino dallo spazio nelle foto della Terra o dai satelliti, quanto meno l’imboccatura, che poi sorge a soli 5 km dal porto. Davvero imponente.

    Questo thread riaccende una mia vecchia passione, cioè lo scorgere posti lontani sull’orizzonte.
    Non ho mai avuto la fortuna di ammirare i Balcani dalla Puglia, ed è una mia grave mancanza. Da Brindisi l’Albania dista solo 135 km, e ci sarebbero dei monti in direzione SE visibili. Purtroppo dal livello del mare è forse impossibile scorgerli.
    Eppure...eppure quando andavo in treno a Bari c’era un punto panoramico perfetto. Poco prima della fermata di Carovigno, su un’altura modesta di 80 metri, passa la ferrovia. Ho fatto quel tratto centinaia di volte in tanti anni. So che per motivi di rifrazione della luce all’alba le dimensioni degli oggetti sull’orizzonte aumentano, esattamente come fa il sole quando sorge o tramonta che sembra più grande.
    Da quel punto panoramico la vista spazza da Torre Guaceto a ben oltre Brindisi. Si vede a una distanza di 30-40 km a sud. Li, a SE, dietro Brindisi, ci sarebbe l’Albania. E teoricamente sarebbe possibile vederla.
    Una mattina, tra tante, ho visto un piccolissimo picco. Spesso ne vedevo, ma capivo fossero onde, ma quella mattina fu diversa l’impressione. Ebbi appena 4 secondi per capire e ipotizzare cosa fosse cercando di realizzarlo più in fretta possibile, perché 4 secondi è il tempo impiegato dal treno prima che il panorama svanisca tra le chiome degli ulivi.
    Non so cosa ho visto, ma mi piace credere fosse l’Albania.

    Da Bari ho visto invece il Gargano, sempre in treno. Con mia immensa sorpresa tra l’altro! Ero a livello del mare, e la distanza era 100 km esatti. Scattai anche una foto che conservo, ma non si capisce molto...

    Ho visto numerose foto dalla Croazia scattate dalle Alpi dinariche verso Marche e Abruzzo. Addirittura ho visto una foto del Salento scattata dall’Albania!
    Nella mia vita è un’esperienza che devo vivere assolutamente. È affascinante vedere luoghi lontani, e pensare che tu, così distante per costumi e stili di vita, possa guardare un mondo diverso, quasi alieno. Sarà per questo che trovò estremamente suggestivo che dal Salento si veda l’Albania con le sue vette innevate così bene, e persino Corfù.
    Pensate, sono emozionato persino quando faccio escursioni a piedi lungo le coste in estate. Da un punto si vede Brindisi, che dista 20-25 km. Mi sono fatto una volta ben 4 km a piedi, e vedere quel puntino divenire sempre più grande man mano che camminavo, anche se restava distante, era magico.

    Un giorno, se Dio vuole, sarò in grado di godermi queste perle.
    Ti invidio Ennio perché abiti in un punto perfetto in proposito. Ti invidio davvero.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •