Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Josh
    Ospite

    Predefinito La freddissima estate 1948

    Abbiamo parlato,tanto per rinfrescarci un pò le idee ed allontanare da noi lo spettacolo del modellame poco edificante che si vede sui siti meteo,di varie stagioni fredde ma non abbiamo menzionato,se non incidentalmente,l'estate più fredda del dopoguerra:la mitica 1948.
    Parliamo di una stagione in controtendenza rispetto ad un decennio ad estati prevalentemente molto calde(con alcune importanti eccezioni come la 1940)per giunta seguita alla tremenda estate 1947 che come pattern fu simile a quella malvagia che stiamo vivendo ora.
    L'estate 1948 chiuse a circa -1,6°/-1,7° sotto la CLINO 71/00,come da dati integrati nella mia firma.
    Dei tre mesi estivi,a quanto ho potuto evincere dai dati di alcune stazioni abruzzesi che ho trovato sul web,il più sottomedia fu agosto,diametralmente opposto rispetto a quello dell'anno precedente,tremendo al CS.
    Da notare,però,che varie stagioni tra il 1965 ed il 1981(l'optimum per i miei gusti climatici),si collocano appena sotto la stagione anti-estati anni Duemila per eccellenza,che però fu seguita da altre ancora molto calde,come la 1950 e la stessa 1955,compensate però dagli inverni che sappiamo.
    Con questo post mi congedo dal Forum per la pausa vacanziera.
    Ci vediamo a fine mese.
    Buone vacanze a tutti e speriamo che Domina Estate collassi quanto prima possibile e senza avere il tempo di fare testamento.
    Un caro saluto a tutti

  2. #2
    Vento forte L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,019
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: La freddissima estate 1948

    per curiosità stavo vedendo le re-analisi di wetterzentrale

    ho preso dei giorni a campione: 13 agosto ad esempio

    ammazza che tempo !

    a fine giugno-primi di luglio la 552 dam che stazionava sulle Alpi

    l'inverno successivo si passava da dominio anticiclonico a improvvise fiondate di aria da est - nord est(a febbraio e marzo) veramente notevoli


    se MNW fosse esistita a quel tempo, il forum meteo avrebbe avuto un sovraccarico di post
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

  3. #3
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    23/02/12
    Località
    Prato (PO)
    Messaggi
    756
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: La freddissima estate 1948

    Ottimo TD Josh... ;-)

    Nell'augurare anche a te buone ferie, approfitto di postare queste carte da manuale con una spettacolare configurazione verificatasi all'inizio di luglio del 1948:

    Rrea00119480706.gif
    Rrea00219480706.gif
    http://climaintoscana.altervista.org/
    Temperature estreme in Toscana finora validate: +43,1 °C Antella (FI) il 06/08/2003; -26,0 °C Firenzuola (FI) l'08/01/1985.

  4. #4
    Burrasca L'avatar di Corry
    Data Registrazione
    24/11/04
    Località
    Ronago (CO)
    Età
    50
    Messaggi
    5,806
    Menzionato
    54 Post(s)

    Predefinito Re: La freddissima estate 1948

    Stavo leggendo un libro di alpinismo dove parlavano del pessimo tempo trovato sulle Alpi in questa estate. Per curiosità sono andato a guardarmi qualche reanalisi e sono rimasto basito. Qualcuno sa spiegare che condizioni iniziali c’erano ad aver partorito questa estate così estrema?
    ​Se mi piace il ruolo del cacciatore e della lepre? Se c'è uno davanti è normale che gli altro lo inseguano. E' come il gioco di guardia e ladri, i ladri scappano e le guardie inseguono...

  5. #5
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    24,011
    Menzionato
    982 Post(s)

    Predefinito Re: La freddissima estate 1948

    Citazione Originariamente Scritto da Corry Visualizza Messaggio
    Stavo leggendo un libro di alpinismo dove parlavano del pessimo tempo trovato sulle Alpi in questa estate. Per curiosità sono andato a guardarmi qualche reanalisi e sono rimasto basito. Qualcuno sa spiegare che condizioni iniziali c’erano ad aver partorito questa estate così estrema?
    A me sembra dalle reanalisi una normalissima estate di metà Novecento del secolo scorso dopo metà Luglio. Fu fresca/molto fresca solo la prima metà di Luglio, con la 0 sulle Alpi addirittura il 1° Luglio, ma a parte lì nel resto della penisola ho letto isoterme non così rare per quei decenni.
    La motivazione fu un alta pressione delle Azzorre in Atlantico erta verso nord, come avviene in inverno, con conseguente scivolo nord-atlantico su Italia e Balcani.


    Brindisi l'8/7/1948 registrò una minima di 12,4° che ancora oggi è record dal Dopoguerra, però una tale minima si raggiunse anche nel 1978 il 1° Luglio e ancora nel 1959 con 12,5°.
    Di isoterme ancor più basse se ne ebbero negli anni 70 sulla penisola, ricordo l'episodio con la +5 sul Sud Italia del 2/7/1975 che qui generò una massima di 18° appena (-11° dalla media, roba che è come fare 2° di massima a Gennaio, qualcosa che solo in inverno può capitare come anomalia negativa sulla massima!).

    La verità è che siamo ormai totalmente disabituati a vedere simili carte in estate che ci paiono impossibili, e in effetti non sbagliamo: SONO impossibili.
    Vedere le reanalisi del periodo pre-1980 è come visitare dunque un museo: ti senti proiettato in un altro periodo storico, totalmente alieno alle tue usanze e ai tuoi costumi, al tuo modo di vivere, ecc, con la piccola ma importante differenza che questa differenza climatica è avvenuta nell'arco di meno di una vita umana, e sta continuando ad avvenire.

  6. #6
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    35
    Messaggi
    22,171
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: La freddissima estate 1948

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    A me sembra dalle reanalisi una normalissima estate di metà Novecento del secolo scorso dopo metà Luglio. Fu fresca/molto fresca solo la prima metà di Luglio, con la 0 sulle Alpi addirittura il 1° Luglio, ma a parte lì nel resto della penisola ho letto isoterme non così rare per quei decenni.
    La motivazione fu un alta pressione delle Azzorre in Atlantico erta verso nord, come avviene in inverno, con conseguente scivolo nord-atlantico su Italia e Balcani.


    Brindisi l'8/7/1948 registrò una minima di 12,4° che ancora oggi è record dal Dopoguerra, però una tale minima si raggiunse anche nel 1978 il 1° Luglio e ancora nel 1959 con 12,5°.
    Di isoterme ancor più basse se ne ebbero negli anni 70 sulla penisola, ricordo l'episodio con la +5 sul Sud Italia del 2/7/1975 che qui generò una massima di 18° appena (-11° dalla media, roba che è come fare 2° di massima a Gennaio, qualcosa che solo in inverno può capitare come anomalia negativa sulla massima!).

    La verità è che siamo ormai totalmente disabituati a vedere simili carte in estate che ci paiono impossibili, e in effetti non sbagliamo: SONO impossibili.
    Vedere le reanalisi del periodo pre-1980 è come visitare dunque un museo: ti senti proiettato in un altro periodo storico, totalmente alieno alle tue usanze e ai tuoi costumi, al tuo modo di vivere, ecc, con la piccola ma importante differenza che questa differenza climatica è avvenuta nell'arco di meno di una vita umana, e sta continuando ad avvenire.
    Vedendo gli ultimi 2 anni folli, ormai anche le reanalisi delle estati anni '90 stanno assumendo un carattere totalmente alieno...

  7. #7
    Vento teso L'avatar di Stefano Riccio
    Data Registrazione
    25/10/10
    Località
    Firenze (FI)
    Età
    31
    Messaggi
    1,907
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: La freddissima estate 1948

    Almeno per il centronord la vera estate freddissima fu la 1940, magari non ci sarà stato il picco estremo delle termiche in quota tipo inizio luglio 1948 ma in tre mesi non ci fu praticamente mai una scaldata, tanto che ci sono stazioni in pianura Padana che non raggiunsero mai i 30°C in tutta la stagione, e le condizioni medie erano praticamente quelle che oggigiorno si vedono ad aprile. Per il sud ci sta vinca il 1948 perché il 1940 fu invece molto caldo (per l'era climatica) fra Balcani e Mediterraneo orientale quindi ci sta che il clima al sud sia stato influenzato almeno in parte da onde mobili e fiammate.
    Database dei record in Toscana: http://climaintoscana.altervista.org/
    Record assoluti: +43,1°C ad Antella il 06/08/2003; -26,0°C a Firenzuola l'08/01/1985.

  8. #8
    Vento teso L'avatar di Stefano Riccio
    Data Registrazione
    25/10/10
    Località
    Firenze (FI)
    Età
    31
    Messaggi
    1,907
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: La freddissima estate 1948

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Vedendo gli ultimi 2 anni folli, ormai anche le reanalisi delle estati anni '90 stanno assumendo un carattere totalmente alieno...
    Anche meno, già solo un agosto 2010 o una seconda metà di luglio 2011 sono robe di un'altra era climatica. Un'estate come la 2007 (per il nord e pure qui) è paleostoria, ma vale un po' per tutte le stagioni eh, orticellisticamente per i destini italici abbiamo avuto uno scalino notevole già attorno al 2014 che aveva stravolto le estati anche prima del decollo verso l'iperuranio degli ultimi tempi...
    Database dei record in Toscana: http://climaintoscana.altervista.org/
    Record assoluti: +43,1°C ad Antella il 06/08/2003; -26,0°C a Firenzuola l'08/01/1985.

  9. #9
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    24,011
    Menzionato
    982 Post(s)

    Predefinito Re: La freddissima estate 1948

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano Riccio Visualizza Messaggio
    Almeno per il centronord la vera estate freddissima fu la 1940, magari non ci sarà stato il picco estremo delle termiche in quota tipo inizio luglio 1948 ma in tre mesi non ci fu praticamente mai una scaldata, tanto che ci sono stazioni in pianura Padana che non raggiunsero mai i 30°C in tutta la stagione, e le condizioni medie erano praticamente quelle che oggigiorno si vedono ad aprile. Per il sud ci sta vinca il 1948 perché il 1940 fu invece molto caldo (per l'era climatica) fra Balcani e Mediterraneo orientale quindi ci sta che il clima al sud sia stato influenzato almeno in parte da onde mobili e fiammate.
    La 1948 non fu un'estate particolare qui al Sud, dopo metà Luglio direi nella media e persino sopra vedendo le isoterme dalle reanalisi, con frequenti +18/+20 e anche una fase con la +24 se ricordo bene quanto ho visto ieri.
    Se dovessi citarti estati molto fredde direi la 1976 o la 1978 da queste parti, credo siano tra le più fredde del Novecento se non le più fredde.

  10. #10
    Vento forte
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Preonzo), TI, Svizzera
    Età
    25
    Messaggi
    4,806
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: La freddissima estate 1948

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano Riccio Visualizza Messaggio
    Anche meno, già solo un agosto 2010 o una seconda metà di luglio 2011 sono robe di un'altra era climatica. Un'estate come la 2007 (per il nord e pure qui) è paleostoria, ma vale un po' per tutte le stagioni eh, orticellisticamente per i destini italici abbiamo avuto uno scalino notevole già attorno al 2014 che aveva stravolto le estati anche prima del decollo verso l'iperuranio degli ultimi tempi...

    Confermo che anche a Lugano e Locarno-Monti l'estate 1940 è la più fresca di quel periodo. Per dare un idea circa 4°C più fresca della scorsa estate (che è quasi la normalità delle annate recenti).

    Altre però furono più fredde, in particolare la 1977 e 1896.
    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Osservazioni meteo-climatiche: https://linktr.ee/meteopreonzo

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •