Pagina 191 di 194 PrimaPrima ... 91141181189190191192193 ... UltimaUltima
Risultati da 1,901 a 1,910 di 1933

Discussione: Incredibili States!

  1. #1901
    Vento fresco L'avatar di Tarcii
    Data Registrazione
    13/08/19
    Località
    Ambivere (BG)
    Età
    20
    Messaggi
    2,166
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Citazione Originariamente Scritto da Gian1969 Visualizza Messaggio
    Eh sì oggi giornata da urlo, abbiamo camminato millemila chilometri, o miglia, visto che qui con i sistemi di misura sono tornato indietro a prima di Napoleone senza sudare un minimo.

    Estremi circa 16/22, tradotti in unità di misura razionali e sensate, ma umidi. Vento da sudest tutto il dì, gran movimento di cumuli ma il grosso è passato a nord, non è scesa una goccia d'acqua con il sud quasi sempre sereno... come a Milano insomma

    Qui è tutto verde, sebbene stanotte alla fin fine abbia piovuto pochissimo. Erba ben in forma, ma sotto gli alberi il terreno è ben asciutto, segno che da un po' non piove sul serio. Comunque sono commosso dal vedere la natura rigogliosa

    Città finora sopra la aspettative, non parliamo poi del Central Park, una meraviglia. Mi faceva strano vedere i platani, le querce e sentire il profumo dei tigli così lontano da casa.

    Dicevo clima mite e ventilato, però l'isola di calore deve essere tremenda: appena usciva il sole e si calmava l'aria si schiattava ed era pure afoso. Da alcuni tombini poi usciva un vapore bollente e dall'odore pestilenziale.

    Allego qualche foto che renda un po' l'idea del tempo di oggi, sempre in movimento

    Vi direi buona serata, che sono le 20, ma lì è domani Ciao!
    Era una cosa che mi aveva stupito a New York, quando ero andato nel 2015, nelle altre città questa particolarità non c'era. Avevo anche visto una giornata uggiosa, in pieno agosto, con rovesci di pioggia ma nessun temporale.

    Inoltre nelle giornate calde si sentiva molto l'isola di calore, si stava bene a Central Park, ma poi in certe vie con oltre 30°C umidi non era il massimo, per non parlare della zona di Washinton DC dove avevo trovato 35°C umidi e nemmeno troppo ventilati.
    Tu mi dici, "Ti guardi? Sbagli a paragonarti"

  2. #1902
    Burrasca
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Taunton, Somerset UK
    Messaggi
    5,348
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Citazione Originariamente Scritto da Tarcii Visualizza Messaggio
    Era una cosa che mi aveva stupito a New York, quando ero andato nel 2015, nelle altre città questa particolarità non c'era. Avevo anche visto una giornata uggiosa, in pieno agosto, con rovesci di pioggia ma nessun temporale.

    Inoltre nelle giornate calde si sentiva molto l'isola di calore, si stava bene a Central Park, ma poi in certe vie con oltre 30°C umidi non era il massimo, per non parlare della zona di Washinton DC dove avevo trovato 35°C umidi e nemmeno troppo ventilati.
    Citazione Originariamente Scritto da Gian1969 Visualizza Messaggio
    Eh sì oggi giornata da urlo, abbiamo camminato millemila chilometri, o miglia, visto che qui con i sistemi di misura sono tornato indietro a prima di Napoleone senza sudare un minimo.

    Estremi circa 16/22, tradotti in unità di misura razionali e sensate, ma umidi. Vento da sudest tutto il dì, gran movimento di cumuli ma il grosso è passato a nord, non è scesa una goccia d'acqua con il sud quasi sempre sereno... come a Milano insomma

    Qui è tutto verde, sebbene stanotte alla fin fine abbia piovuto pochissimo. Erba ben in forma, ma sotto gli alberi il terreno è ben asciutto, segno che da un po' non piove sul serio. Comunque sono commosso dal vedere la natura rigogliosa

    Città finora sopra la aspettative, non parliamo poi del Central Park, una meraviglia. Mi faceva strano vedere i platani, le querce e sentire il profumo dei tigli così lontano da casa.

    Dicevo clima mite e ventilato, però l'isola di calore deve essere tremenda: appena usciva il sole e si calmava l'aria si schiattava ed era pure afoso. Da alcuni tombini poi usciva un vapore bollente e dall'odore pestilenziale.

    Allego qualche foto che renda un po' l'idea del tempo di oggi, sempre in movimento

    Vi direi buona serata, che sono le 20, ma lì è domani Ciao!
    NYC è esattamente come nei film, tombini fumanti inclusi E no, direi che non ci si deve attendere altro che il massimo dalla città!

  3. #1903
    Burrasca
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Taunton, Somerset UK
    Messaggi
    5,348
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Citazione Originariamente Scritto da Albert0 Visualizza Messaggio
    Ho una zia vicino Dallas.
    E' due settimane che fà 25/37, media di Giugno 24/35. Umidi, da cui la bassa escursione.
    Il mio pensiero và a chi lavora all'aperto: per esempio nella nota serie TV sulle auto Gas Monkey in officina non avevano aria condizionata... infernale.
    Citazione Originariamente Scritto da Julio Visualizza Messaggio
    Sempre meglio dei nostri due mesi e mezzo su tre con l'anticiclone subtropicale piazzato in testa.
    Poi vabbè, gli stati del Golfo del Messico sono invivibili, ma agli americani non interessa nulla a quanto pare, visto che Dallas, Houston, Miami, Atlanta ecc... sono le città americane che stanno crescendo di più, e ogni anno attirano decine di migliaia di persone dal New England.
    Già prima della Guerra di Secessione, e soprattutto dopo per almeno un secolo, il Sud degli USA era la zona depressa del paese. Molto prosaicamente, la diffusione dell'aria condizionata è stata determinante nella loro ripresa, e negli ultimi decenni sono loro la parte trainante del paese (mentre i vecchi centri industriali "nordisti" sono divenuti spesso parte della Rust Belt). Mi ricordo anni fa a settembre a NOLA e Houston, pareva di stare in un posto a metà tra la Pianura Padana in piena ondata di calore africana estiva, e una giungla tropicale (compreso il temporale di calore puntuale a pranzo a New Orleans).

  4. #1904
    Vento forte L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    17/11/03
    Località
    Altavilla Vicentina (VI)
    Età
    41
    Messaggi
    3,755
    Menzionato
    84 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Citazione Originariamente Scritto da Gian1969 Visualizza Messaggio
    Eh sì oggi giornata da urlo, abbiamo camminato millemila chilometri, o miglia, visto che qui con i sistemi di misura sono tornato indietro a prima di Napoleone senza sudare un minimo.

    Estremi circa 16/22, tradotti in unità di misura razionali e sensate, ma umidi. Vento da sudest tutto il dì, gran movimento di cumuli ma il grosso è passato a nord, non è scesa una goccia d'acqua con il sud quasi sempre sereno... come a Milano insomma

    Qui è tutto verde, sebbene stanotte alla fin fine abbia piovuto pochissimo. Erba ben in forma, ma sotto gli alberi il terreno è ben asciutto, segno che da un po' non piove sul serio. Comunque sono commosso dal vedere la natura rigogliosa

    Città finora sopra la aspettative, non parliamo poi del Central Park, una meraviglia. Mi faceva strano vedere i platani, le querce e sentire il profumo dei tigli così lontano da casa.

    Dicevo clima mite e ventilato, però l'isola di calore deve essere tremenda: appena usciva il sole e si calmava l'aria si schiattava ed era pure afoso. Da alcuni tombini poi usciva un vapore bollente e dall'odore pestilenziale.

    Allego qualche foto che renda un po' l'idea del tempo di oggi, sempre in movimento

    Vi direi buona serata, che sono le 20, ma lì è domani Ciao!
    Che ricordi…
    Qualsiasi via di Manhattan è affascinante
    Vai e perditi!


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  5. #1905
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    14/08/17
    Località
    Celje, Slovenia (242mslm)
    Età
    39
    Messaggi
    811
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Che spettacolo.
    Che fascino Manhattan.
    Goditi la vacanza al massimo!
    "Il nostro è un folle amore senza fine..."

  6. #1906
    Vento forte L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    NYC
    Messaggi
    3,114
    Menzionato
    142 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Citazione Originariamente Scritto da Tarcii Visualizza Messaggio
    Era una cosa che mi aveva stupito a New York, quando ero andato nel 2015, nelle altre città questa particolarità non c'era. Avevo anche visto una giornata uggiosa, in pieno agosto, con rovesci di pioggia ma nessun temporale.

    Inoltre nelle giornate calde si sentiva molto l'isola di calore, si stava bene a Central Park, ma poi in certe vie con oltre 30°C umidi non era il massimo, per non parlare della zona di Washinton DC dove avevo trovato 35°C umidi e nemmeno troppo ventilati.
    L'isola di calore è molto forte in particolare nei quartieri più densamente abitati e privi di verde, che generalmente coincidono con quelli più poveri e disagiati: il South Bronx, il Queens centrale (la zona di Jamaica per esempio) e le zone centromeridionali di Brooklyn, ma anche la stessa Manhattan lontano dai parchi.
    Difficilmente si raggiungono temperature massime estreme e gli stessi 100F (36°C) sono abbastanza rari, ma le minime scendono raramente sotto i 20°C. Comunque nulla in confronto al caldo tropicale che fa negli stati del sud.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  7. #1907
    Vento teso
    Data Registrazione
    15/05/20
    Località
    Milano Famagosta/Clusone (BG) 650 m
    Età
    52
    Messaggi
    1,647
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Buonasera a tutti,
    oggi giornata molto diversa: vento continuo da sud sudovest moderato, caldo ed umido, mentre in quota scorrevano correnti nordoccidentali.

    Al mattino erano presenti alcune nubi basse con vento occidentale: nella prima foto a destra del grattacielo si nota un vapore sottovento, nel lato scaldato dal sole.

    In seguito rapido aumento della temperatura e dell'umidità, con notevole differenza fra le temperature vicino all'Hudson e appena all'interno. In una località di mare è terribile, se non ti butti in acqua e/o non hai la brezza, schiatti come nemmeno in Valpadana

    Oggi giro in battello e visita alla torre Edge, più varie camminate fra Chelsea e l'Empire. Ho visto anche la zona del Madison Square Garden, che degrado fuori dalle vie patinate anche Manhattan sa essere sporca e scalcagnata.

    Alla sera è aumentata l'instabilità è c'è stato qualche rovescio per metro quadro, niente rinfresco anzi, c'è più afa. La massima dev'essere stata sui 28/30.

    Buona... boh... giornata? Qui sono le 23, lì le 5. Per me, buonanotte
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  8. #1908
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    24
    Messaggi
    3,363
    Menzionato
    76 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Citazione Originariamente Scritto da Gian1969 Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti,
    oggi giornata molto diversa: vento continuo da sud sudovest moderato, caldo ed umido, mentre in quota scorrevano correnti nordoccidentali.

    Al mattino erano presenti alcune nubi basse con vento occidentale: nella prima foto a destra del grattacielo si nota un vapore sottovento, nel lato scaldato dal sole.

    In seguito rapido aumento della temperatura e dell'umidità, con notevole differenza fra le temperature vicino all'Hudson e appena all'interno. In una località di mare è terribile, se non ti butti in acqua e/o non hai la brezza, schiatti come nemmeno in Valpadana

    Oggi giro in battello e visita alla torre Edge, più varie camminate fra Chelsea e l'Empire. Ho visto anche la zona del Madison Square Garden, che degrado fuori dalle vie patinate anche Manhattan sa essere sporca e scalcagnata.

    Alla sera è aumentata l'instabilità è c'è stato qualche rovescio per metro quadro, niente rinfresco anzi, c'è più afa. La massima dev'essere stata sui 28/30.

    Buona... boh... giornata? Qui sono le 23, lì le 5. Per me, buonanotte

    Vedo 28°C con dp a 15....sei anche fortunato perché nei prossimi giorni andrà meglio, sembra che debba fare più caldo dal 30

  9. #1909
    Vento teso
    Data Registrazione
    15/05/20
    Località
    Milano Famagosta/Clusone (BG) 650 m
    Età
    52
    Messaggi
    1,647
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Vedo 28°C con dp a 15....sei anche fortunato perché nei prossimi giorni andrà meglio, sembra che debba fare più caldo dal 30
    Solo 15 di DP? Avrei detto molto di più.
    Sarà che sparano l'AC in maniera indegna, uscendo pareva di soffocare, ma nella giungla d'asfalto, con getti di aria calda da molte grate, il sole riflesso dai grattacieli, è terribile.

    Oggi forse andremo sull'oceano nel pomeriggio, a Coney Island. Temo ci sarà parecchia gente, ma spero in una gagliarda brezza di mare.

    Mi sto svegliando sempre più tardi, oggi alle 5.30, man mano mi abituo al cambio di fuso orario. Alla sera invece nessun problema. Ciao!

  10. #1910
    Vento forte L'avatar di Albert0
    Data Registrazione
    31/10/08
    Località
    Udine nord
    Età
    53
    Messaggi
    3,188
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Incredibili States!

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Già prima della Guerra di Secessione, e soprattutto dopo per almeno un secolo, il Sud degli USA era la zona depressa del paese. Molto prosaicamente, la diffusione dell'aria condizionata è stata determinante nella loro ripresa, e negli ultimi decenni sono loro la parte trainante del paese
    Anche io ho letto che è stata l'aria condizionata a dare una svolta a questa zona. Nel 1958 a Phoenix le case non l'avevano ancora o perlomeno non era diffusa ( fonte: mio zio) e si usava l'antichissimo sistema di far evaporare l'acqua fra due intercapedini ricavate dai muri esterni.

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Mi ricordo anni fa a settembre a NOLA e Houston, pareva di stare in un posto a metà tra la Pianura Padana in piena ondata di calore africana estiva, e una giungla tropicale
    Mi è bastata Washington con afa da serra. E per gli standard americani è fra le città non troppo calde.
    A me del Texas fà impressione la rugiada con minime di 24C... vuol dire DP spaventosi. Responsabile il Golfo del Messico con i suoi 30C superficiali.
    Ieri cmq 25/39. E come dici ha una vita economica molto vivace, la gente si sposta per andare la. Mah!
    Ultima modifica di Albert0; 25/06/2022 alle 14:10

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •