Pagina 10 di 43 PrimaPrima ... 8910111220 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 422
  1. #91
    Brezza tesa L'avatar di Climavariante
    Data Registrazione
    20/02/08
    Località
    ROMA
    Messaggi
    875
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il clima cambia o la memoria storica sta andando persa?

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    carotaggi e dendroclimatologia hanno pure loro i loro limiti, come i satelliti.

    Nessuno discute l'attuale cambiamento, nè tantomeno il contributo antropico

    (o mancanza di contributo antropico per altre ragioni),

    ma l'entità del cambiamento sì.

    Quantificare l'esatta entità di un cambiamento climatico ed attribuirlo ad una precisa forzante resterà sempre un processo complesso e difficilmente realizzabile qualsisia sia la forzante, non solo quella antropica.
    Quindi questo limite di studio ha valore generale e non può diventare specificatamente il tallone di achille della teoria AGW.
    Mi chiedo: se invece della CO2, studiassimo le variazioni solari, sarebbe facile correlare l'entità dei cambiamenti???non credo.

    Invece, come sempre in questo dibattito, mi sembra che in gioco ci sia l'accettazione o meno del principio che immettendo gas serra nell'involucro gassoso che avvolge la terra questo aumenti la sua capacità termica.

    Accettato questo principio teorico ci sarà chi ci poggia una visione catastrofista e chi ci poggia un ingiustificato estenuante negazionismo, dove per negazionismo intendo negazione delle evidenze.

    Il trend general, senza affannarsi sempre a trovare elementi di dissenso, mi sembra sia verso un riscaldamento di fondo con fasi di stasi ed accelerazioni dettate da regolazioni naturali che da sempre regolano il clima....solo che ora hanno a che fare con una atmosfera molto pigra nel rilasciare il calore...

    detta così non vedo elementi che possano suscitare controversie.
    Ultima modifica di Climavariante; 19/09/2015 alle 05:32
    my web site: http://www.anguillara-meteo.com con webcam live streaming
    Ho imparato negli anni che discutere di meteo e cambiamenti climatici con chi si è avvicinato a questo hobby per amor di freddo e neve...alla fine è tempo perso.

  2. #92
    Vento fresco L'avatar di Carnby
    Data Registrazione
    26/03/07
    Località
    Empoli (FI)
    Messaggi
    2,774
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il clima cambia o la memoria storica sta andando persa?

    Citazione Originariamente Scritto da Jadan Visualizza Messaggio
    Perché no? Abbiamo una teoria, che si basa su leggi della chimica e della fisica ben consolidate. Abbiamo osservazioni, che confermano la teoria. Abbiamo previsioni che, nel corso dei decenni, si sono verificate. La teoria è solida.
    Forse sono rimasto un po' indietro con le letture, in ogni caso volevo dire che non era così sicuro come il fatto che le attività umane possano riscaldare l'atmosfera e che l'inquinamento in senso lato è opera dell'uomo.
    Termoigrometro Oregon Scientific EMR812HGN/THGR228N su schermo passivo Davis

  3. #93
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,993
    Menzionato
    71 Post(s)

    Predefinito Re: Il clima cambia o la memoria storica sta andando persa?

    Citazione Originariamente Scritto da Stau Visualizza Messaggio
    Credo lo sia solo in parte, perchè le Estati degli anni '40 e inizio anni '50, ci sono diversi studi che lo dimostrano, erano calde più o meno come quelle degli ultimi 15 anni.
    A partire dalla metà degli anni '50 circa abbiamo assistito a un'inversione di tendenza, con le Estati che si sono fatte più fresche, finchè nel periodo tra il 1965 e il 1981 abbiamo avuto Estati molto fresche e in taluni casi (1972,1977,1980 ad es.) le più fresche in assoluto di tutto il XX Secolo a livello nazionale. Dopodichè nel periodo 1982-2002 abbiamo assistito di nuovo a una graduale crescita dei valori termici estivi. E poi c'è il periodo 2003-oggi, con la felice eccezione dello scorso anno, dove i valori termici estivi sono nuovamente saliti su picchi paragonabili agli anni '40.
    In realtà negli anni 40' ci furono anche estati sottomedia(sotto la 71/00),cosa che dopo il 1989 non è più accaduta.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #94
    Brezza tesa L'avatar di Climavariante
    Data Registrazione
    20/02/08
    Località
    ROMA
    Messaggi
    875
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il clima cambia o la memoria storica sta andando persa?

    Citazione Originariamente Scritto da matteo1982 Visualizza Messaggio
    Sulla pagina mia e di altri due miei amici/colleghi abbiamo pubblicato un post proprio sulle forzanti climatiche, https://www.facebook.com/NextSolarSt...7/?pnref=story
    Vorrei dire che più chiaro non si può.
    my web site: http://www.anguillara-meteo.com con webcam live streaming
    Ho imparato negli anni che discutere di meteo e cambiamenti climatici con chi si è avvicinato a questo hobby per amor di freddo e neve...alla fine è tempo perso.

  5. #95
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    12,928
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il clima cambia o la memoria storica sta andando persa?

    Citazione Originariamente Scritto da matteo1982 Visualizza Messaggio
    Sulla pagina mia e di altri due miei amici/colleghi abbiamo pubblicato un post proprio sulle forzanti climatiche, https://www.facebook.com/NextSolarSt...7/?pnref=story
    Quindi anche voi ritenete che la causa principale sia antropica?
    Se venisse quindi un minimo di Maunder o di Dalton nell'immediato futuro (come sembrerebbe) sarebbe altamente smorzato dall'AGW?

  6. #96
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    12/08/14
    Località
    Verona (VR)
    Messaggi
    355
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Il clima cambia o la memoria storica sta andando persa?

    Certo che si sa che immettere gas serra nell'atmosfera riscalda l'ambiente, solo che non si sa qual è l'entità di tale riscaldamento, e queste cose vanno valutate quantitativamente. Anche quando scoreggi scaldi l'ambiente, ma bisogna vedere di quanto!

  7. #97
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,531
    Menzionato
    93 Post(s)

    Predefinito Re: Il clima cambia o la memoria storica sta andando persa?


  8. #98
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,531
    Menzionato
    93 Post(s)

    Predefinito Re: Il clima cambia o la memoria storica sta andando persa?


  9. #99
    Banned
    Data Registrazione
    26/04/09
    Località
    Brigodunum (NO)
    Età
    30
    Messaggi
    17,857
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Il clima cambia o la memoria storica sta andando persa?

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    Ecco dove va la tendenza in mezzo a tutti i cooling
    Il clima cambia o la memoria storica sta andando persa?-untitled.png

  10. #100
    Brezza tesa L'avatar di Climavariante
    Data Registrazione
    20/02/08
    Località
    ROMA
    Messaggi
    875
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il clima cambia o la memoria storica sta andando persa?

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Quindi anche voi ritenete che la causa principale sia antropica?
    Se venisse quindi un minimo di Maunder o di Dalton nell'immediato futuro (come sembrerebbe) sarebbe altamente smorzato dall'AGW?
    L'effetto serra ritarda la perdita di calore del sistema energetico terreste.
    Ritarda, ma non blocca del tutto.

    E' evidente che se l'input energetico solare varia significativamente il bilancio radiativo terrestre varia anche con l'effetto serra.
    Indi per cui si potrebbe ipotizzare una fase di raffreddamento...che a parità di input solare sarebbe su livelli termici maggiori per via di una maggiore capacità termica dell'involucro atmosferico.

    Quando poi si innescheranno i meccanismi astronomici per una era glaciale, magari i ghiacci invece di arrivare a Milano, si fermeranno a Berna.....


    Quello che resta difficile fa capire ai negazionisti che l'AGW non è una teoria incompatibile con eventuali fasi di raffreddamento. La CO2 non è un vetro, ma lascia sempre al sistema una certa sensibilità ai meccanismi naturali.

    L'errore che commette il negazionista è che per enfatizzare i meccanismi naturali, in nome di una incertezza sul futuro clima terrestre che dovrebbe regnare sovrana, nega del tutto l'impatto dell'arricchimento in gas serra dell'atmosfera.

    In realtà attualmente di incertezza ce ne è poca e tutto và come previsto.
    my web site: http://www.anguillara-meteo.com con webcam live streaming
    Ho imparato negli anni che discutere di meteo e cambiamenti climatici con chi si è avvicinato a questo hobby per amor di freddo e neve...alla fine è tempo perso.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •