Pagina 25 di 26 PrimaPrima ... 1523242526 UltimaUltima
Risultati da 241 a 250 di 258
  1. #241
    Vento fresco L'avatar di Albert0
    Data Registrazione
    31/10/08
    Località
    Udine (IV piano)
    Età
    50
    Messaggi
    2,369
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Record di caldo per Udine Osmer ( attiva dal 1991), media 14.5C contro media climatica 10.9C
    Battuto di quasi 1C vecchio record. Posibile recpord anche in II decade.

  2. #242
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,423
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Forse avrò già postato, ma confermo il trend anche qui: autunni bollenti.
    Temperatura media autunnale
    Anni Novanta: +9,8°
    Anni Duemila: +11,0°
    Anni Dieci (fino al 2017): +11,5°.

    Quasi 2°C in vent'anni..considerato che manca il 2018 (bollente), direi che ci siamo..
    Lou soulei nais per tuchi

  3. #243
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,451
    Menzionato
    85 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Forse avrò già postato, ma confermo il trend anche qui: autunni bollenti.
    Temperatura media autunnale
    Anni Novanta: +9,8°
    Anni Duemila: +11,0°
    Anni Dieci (fino al 2017): +11,5°.

    Quasi 2°C in vent'anni..considerato che manca il 2018 (bollente), direi che ci siamo..
    Notevole davvero. Qui in Campania dagli autunni anni 80' ad oggi balla circa +1,5°,stando ai dati di Grazzanise.
    E già negli anni 90' era evidente la tendenza al riscaldemento, molto accentuatasi dal caldo autunno 2011.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #244
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,451
    Menzionato
    85 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Citazione Originariamente Scritto da Albert0 Visualizza Messaggio
    Record di caldo per Udine Osmer ( attiva dal 1991), media 14.5C contro media climatica 10.9C
    Battuto di quasi 1C vecchio record. Posibile recpord anche in II decade.
    Forse novembre sul quadro Italia sarà un pelo meno sopramedia degli altri due mesi di quest'autunno 2018.Che ovviamente sarà fra i più caldi,anche se non credo scalzerà il 1987 dalla seconda posizione.
    Dovrebbe invece superare il 2006.
    Ultima modifica di Josh; 20/11/2018 alle 11:25
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #245
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    33,253
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Attendo la conferma di @Perlecano che in questo lavoro è sempre eccezionale ma così a occhio direi che questo Novembre dovrebbe chiudere attorno al +0,8/+0,9 sulla 1981-2010 in Italia, vedendo anche i modelli cosa propongono.

    Tenuto conto che Settembre-Ottobre complessivamente hanno staccato un +1,4/+1,5 circa da tale media credo che questo Autunno possa chiudere attorno a +1,2 e concorrere ad essere il 4° più caldo dal 1900 sull'Italia dopo il 1° posto del 1926, il 2° posto del 2014 e il 3° del 1987, con il quale tuttavia se la gioca sul filo del centesimo di grado.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  6. #246
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,451
    Menzionato
    85 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Attendo la conferma di @Perlecano che in questo lavoro è sempre eccezionale ma così a occhio direi che questo Novembre dovrebbe chiudere attorno al +0,8/+0,9 sulla 1981-2010 in Italia, vedendo anche i modelli cosa propongono.

    Tenuto conto che Settembre-Ottobre complessivamente hanno staccato un +1,4/+1,5 circa da tale media credo che questo Autunno possa chiudere attorno a +1,2 e concorrere ad essere il 4° più caldo dal 1900 sull'Italia dopo il 1° posto del 1926, il 2° posto del 2014 e il 3° del 1987, con il quale tuttavia se la gioca sul filo del centesimo di grado.
    Quindi podio dal dopoguerra...non male
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #247
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    3,124
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Tenuto conto che Settembre-Ottobre complessivamente hanno staccato un +1,4/+1,5 circa da tale media credo che questo Autunno possa chiudere attorno a +1,2 e concorrere ad essere il 4° più caldo dal 1900 sull'Italia dopo il 1° posto del 1926, il 2° posto del 2014 e il 3° del 1987, con il quale tuttavia se la gioca sul filo del centesimo di grado.
    Per una volta rimango io sorpreso dal dato: vuoi dirmi che a livello italiano non arriva nemmeno a lottare per il 1° posto l'autunno 2018?

  8. #248
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    33,253
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Per una volta rimango io sorpreso dal dato: vuoi dirmi che a livello italiano non arriva nemmeno a lottare per il 1° posto l'autunno 2018?
    Fino al 14 Novembre era primissimo, ma adesso vedendo quanto avvenuto i giorni scorsi e SE i modelli inglesi avranno ragione per fine mese, nutro forti dubbi che questo Novembre chiuda oltre il +1,1 di anomalia, che sarebbe necessario per strappare i primi due posti al 2014 e al 1926.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  9. #249
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    21
    Messaggi
    792
    Menzionato
    107 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Attendo la conferma di @Perlecano che in questo lavoro è sempre eccezionale ma così a occhio direi che questo Novembre dovrebbe chiudere attorno al +0,8/+0,9 sulla 1981-2010 in Italia, vedendo anche i modelli cosa propongono.

    Tenuto conto che Settembre-Ottobre complessivamente hanno staccato un +1,4/+1,5 circa da tale media credo che questo Autunno possa chiudere attorno a +1,2 e concorrere ad essere il 4° più caldo dal 1900 sull'Italia dopo il 1° posto del 1926, il 2° posto del 2014 e il 3° del 1987, con il quale tuttavia se la gioca sul filo del centesimo di grado.
    andare già sul decimale per novembre è molto difficile e mi orienterei su una stima più spannometrica; attualmente siamo 2,6 °C più caldi (3,1 °C al Nord, 2,5 °C al Centro e 2,2 °C al Sud e Isole) rispetto all'intero mese di novembre 2017 che chiuse a -0,2 °C sulla 1981-2010; ciò significa che siamo circa 2,4 °C sopra la trentennale per l'intero novembre. Di quanto scenderemo nei prossimi 10 giorni (compreso oggi)? Faccio affidamento prevalentemente a Reading, per ovvi motivi di affidabilità. Il Sud si rinfrescherà, ma non così tanto secondo me, tanto che per i prossimi 5 giorni avremo un sopramedia di media entità, seguito da un probabile sottomedia moderato, ma ormai il mese sarebbe quasi andato. Il Nord e il Centro invece, dopo un sopramedia non nettissimo fino al fine settimana, avrebbero (anche secondo le ens di ecmwf, che anzi propongono un freddo più prolungato rispetto al loro ufficiale) un raffreddamento più cospicuo nei giorni a seguire. Qui, quindi, la media termica dovrebbe abbassarsi in modo più sensibile entro il giorno 30.

    Il senso è che se va come dice GFS (di cui nel semestre freddo tendo a preferire l'ufficiale, escluse le distanze siderali) il mese può pure chiudere attorno ai +1,5 °C rispetto la 1981-2010, mentre se ha ragione l'europeo (di cui nel semestre freddo preferisco le ensemble) possiamo chiudere anche con un onesto +0,6/+0,7 °C sulla stessa trentennale. Si aprono così due scenari decisamente diversi, a seconda di quale modello prevarrà (è altamente probabile che prevalga ecmwf, visto che l'autorevole ma spesso sottovalutato ukmo pare - fino alle 144 ore, poi chissà - seguirlo a braccetto).

    Vittoria di GFS: settembre 2018 a +1,6 °C sulla 1981-2010 (come scritto dall'ottimo @elz ieri sera nel thread "Anomalie termiche in Italia"), ottobre a +1,3 °C, novembre attorno a +1,5 °C. Media intermensile: autunno 2018 a circa +1,45 °C. Autunno che chiuderebbe comunque al terzo posto dal 1900 ad oggi su scala nazionale, dietro al 1926 (+1,56 °C sulla 1981-2010 "ante litteram") e al 2014 (+1,53 °C sulla stessa media). Anche in questa ipotesi "pessimistica", il primato non sarebbe raggiunto.

    Vittoria di ECMWF: settembre a +1,6 °C, ottobre a +1,3 °C e novembre a +0,7 °C. Quindi autunno 2018 a +1,20 °C circa sulla 1981-2010. Chiuderebbe molto dietro al 1926 e al 2014, che presentano le anomalie già citate, e forse dietro pure al 1987 che presenta +1,23 °C sulla 1981-2010. Se la giocherebbe con quest'ultimo, infatti, sui centesimi di grado. Attenzione anche all'autunno 2012, zitto zitto, che sta a +1,17 °C sul trimestre ("merito" soprattutto di un novembre mitissimo). Quindi in questa ipotesi - nella classifica avulsa - il 2018 potrebbe chiudere comunque al terzo posto autunnale di sempre, così come (più probabilmente) al quarto, oppure ad un - quasi "insperato" - quinto posto dal 1900 ad oggi.
    C'è poi l'ipotesi secondo cui le visioni modellistiche di ECMWF e di GFS convergeranno a breve verso una via di mezzo tra le due attualmente diverse linee di tendenza. In tal caso, secondo me, l'americano si avvicinerebbe all'europeo più che il contrario. A quel punto vedrei il novembre attuale chiudere attorno a +1,0 °C sulla 1981-2010, che sommato all'anomalia di settembre e di ottobre, porrebbe l'autunno 2018 al terzo posto tra i più caldi in Italia dal 1900 in poi, benchè assai più vicino al quarto posto (1987) che al secondo (2014), questo al contrario rispetto alla suddetta e remota ipotesi di un GFS che si tira dietro completamente ECMWF e le sue previsioni.

    Tutti questi dati sono esclusivamente riferiti al suolo: se parliamo di bassa troposfera, i cui dati sono ovviamente satellitari, la superiorità dell'autunno in corso rispetto a quello del 1987 diviene molto probabile. Quest'ultimo chiuse infatti a +0,89 °C sulla 1981-2010 a livello trimestrale, mentre l'autunno 2018 ha visto un +1,9 °C a settembre e un +0,6 °C ad ottobre. Anche stando bassi sull'anomalia novembrina, prendendo per buona sia la maggiore affidabilità del "freddofilo" (in questa circostanza) ecmwf, sia la maggiore anomalia positiva al suolo piuttosto che in troposfera, chiuderemmo il mese in corso a +0,4 °C. Sommando tutti e tre i mesi, finiremmo a circa +0,95 °C sulla 1981-2010. Attenzione però: la classifica dei dati satellitari (che parte purtroppo solo dal 1979) vede in testa l'autunno 2012 con +1,32 °C complessivo, seguito dall'autunno 2006 con +1,31 °C, dal 2014 con +1,26 °C, dal 2015 con +1,07 °C e dal 1994 con +1,00 °C. Se andasse in porto la visione "caldofila" paventata dall'americano e credo da nessun altro modello autorevole, chiuderemmo il trimestre al quinto posto satellitare di sempre. Altrimenti potremmo anche chiudere al sesto posto. Caldo, certamente, ma meno eccezionalmente caldo che al suolo.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  10. #250
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    21
    Messaggi
    792
    Menzionato
    107 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Fino al 14 Novembre era primissimo, ma adesso vedendo quanto avvenuto i giorni scorsi e SE i modelli inglesi avranno ragione per fine mese, nutro forti dubbi che questo Novembre chiuda oltre il +1,1 di anomalia, che sarebbe necessario per strappare i primi due posti al 2014 e al 1926.
    dopo settembre a +1,6 e ottobre a +1,3 servirebbe un novembre a +1,8 per eguagliare il 1926 al primo posto in classifica autunnale (+1,7 °C per eguagliare il 2014) e andare oltre il +1,8 per batterlo. Quindi il primo posto del 1926 e il secondo del 2014 (appena 3 centesimi meno caldo rispetto al 2014) sono, secondo me, già blindati.

    Comunque al 20 novembre (ieri) non so se anche sulla progressiva, ma sulla complessiva eravamo ancora al primo posto assoluto, visto il +1,69 °C rispetto al trimestre completo della media 1981-2010 (che chiuse a +1,56 °C nel 1926 e a +1,53 °C nel 2014).
    Ultima modifica di Perlecano; 21/11/2018 alle 14:43
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •