Pagina 33 di 36 PrimaPrima ... 233132333435 ... UltimaUltima
Risultati da 321 a 330 di 356
  1. #321
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,239
    Menzionato
    176 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Mi viene in mente Novembre 1966, perchè Ottobre fu parecchio mite e Novembre davvero molto freddo. Però Settembre credo fosse stato in media.

    Qualcosa del genere anche nel 1988, con Novembre molto sotto media e Ottobre abbastanza sopra, ma anche qui Settembre credo fosse in media...
    sì di alternanze tra ottobre mite e novembre freddo (e viceversa) se ne trovano parecchie, ma è settembre a subire un frequente disaccoppiamento rispetto al mese che lo segue (o "i mesi").
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  2. #322
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    4,413
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    sì di alternanze tra ottobre mite e novembre freddo (e viceversa) se ne trovano parecchie, ma è settembre a subire un frequente disaccoppiamento rispetto al mese che lo segue (o "i mesi").
    Però si può leggere la statistica in modo differente: invece di vedere se un Novembre sotto la 81/10 è seguito a due mesi sopra la 81/10, si può vedere quanti mesi di Novembre siano stati abbastanza più freddi dell'accoppiata precedente, tipo di 1°. Perchè di mesi di Settembre e Ottobre con anomalie medie paragonabili seguiti da un Novembre con anomalia più fredda ce ne sono alcuni.

  3. #323
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,204
    Menzionato
    108 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Aggiorniamo anche qui la classifica dei mesi di ottobre più caldi,grazie al prezioso e tenace lavoro di @Perlecano:

    1) 2001 (+2,2 °C sulla 1981-2010).
    2) 2004 (+1,6 °C).
    3) 2014 e 2019 (+1,5 °C).
    5) 2013 (+1,4 °C).
    6) 2006 (tra +1,3 °C e +1,4 °C).
    7) 2018 (+1,3 °C).
    8) 1990 (tra +1,2 °C e +1,3 °C... oohh, finalmente all'ottavo posto troviamo un esponente del secolo scorso, eureka).
    9) 1966 (+1,1 °C).
    10) 1987 e 1988 (+1,0 °C).

    Che dire...è stato un ottobre gemello di quello(ovviamente caldissimo) del 2014, con la prima e la terza decade invertite come fulcro delle anomalie.
    Una nota personale: ricordo l'ottobre 1990 piuttosto bene(tra l'altro precede uno dei miei inverni preferiti) e devo dire che all'epoca mi sembrò veramente estivo. Oggi è un puntino lontano, nell'orizzonte del trend rialzista in corso.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #324
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,204
    Menzionato
    108 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    E' l'Ottobre più caldo dal Dopoguerra in Italia. Ma capitò in un periodo in cui mesi di caldo folle e mesi molto freddi si alternavano velocemente, dal 2000 al 2003 circa, nel 2001 si ebbe anche il Marzo più caldo dal DG, ma fu alternato da un Settembre piuttosto freddo (-1.3 81/10 circa) e sopratutto da Dicembre, che non ha bisogno di presentazioni. Novembre si, fu circa in media o leggermente sotto a seconda delle zone.
    Il 2001 fu un anno caldo ma anche estremo.La sua versione estrema ma non così calda è il 1993: spesso decadi calde quasi quella attuali si alternavano ad altre freddissimi(emblematici marzo e novembre), mesi freschi come luglio ad altri già molto caldi come agosto e per giunta ci fu un febbraio piuttosto freddo ma un dicembre mitissimo.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #325
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,390
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Una considerazione di fatto :

    Se prendiamo in esame gli studi sulle modificazioni areali nelle specie come gli uccelli, essi ci dicono che lo spostamento verso Nord avvenuto dal 1991 in alcune specie nidificanti a distribuzione prevalentemente meridionale, indica che tale espansione secondo gli studiosi sia dovuta proprio al maggior numero di gg. caldi nella ns fascia climatica. Lo stesso studio è stato condotto sui Lepidotteri e s'è potuto evidenziare che anch'essi in tutta Europa hanno modificato verso Nord il margine areale di ben 240 km c.a. nel corso gia' del XX secolo.
    Questi sono effetti diciamo collaterali ecologici dei cambiamenti stagionali in Europa e nel Mediterraneo.
    Anche tra le specie cosidette "Circumpolari" come l'Ursus Maritimum, s'è potuto constatare che in base alla riduzione dei ghiacci questa specie sia migrata piu' a Nord dello stesso CIRCOLO POLARE ARTICO.
    Infine riscontri si sono avuti con il PIGOCELYS ADELYAE, il Pinguino cosidetto Imperatore il quale ha subito un drastico calo nella nidificazione in Terra Adelia tra il 1950 e il 2010. ( Both, Atremyev, Blaauw)

  6. #326
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,204
    Menzionato
    108 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Anche alla luce della mia odierna consultazione con @Perlecano, l'autunno 2019 dovrebbe chiudere fra i primi 5 più caldi del dopoguerra.
    Osservo che:
    1) è il primo autunno con anomalie positive più marcate al CS dal 2013;
    2)tutti gli autunni di questo decennio sono fra i primi 10 più caldi del dopoguerra,eccetto il 2016 ed il 2017.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #327
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,204
    Menzionato
    108 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Purtroppo nella seconda metà di novembre l'anomalia sulla 81/10 è aumentata,per cui il mese chiuderà in Italia ben oltre il grado di anomalia positiva,forse non lontano da +1,5°.
    E' quindi fra i primi 7/8 più caldi del dopoguerra,anche se chiedo conferma a @Perlecano.
    Che dire, dopo un'estate bollente (eh, @robertino?) ci mancava solo un autunno così,che a questo punto,come ha fatto l'estate, può ambire al podio dei più caldi del dopoguerra,giocandosela con lo spodestatissimo autunno 1987,battuto già nel 2014 e nel 2018 in questa progressione caldofila del clima italiano.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #328
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,239
    Menzionato
    176 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Purtroppo nella seconda metà di novembre l'anomalia sulla 81/10 è aumentata,per cui il mese chiuderà in Italia ben oltre il grado di anomalia positiva,forse non lontano da +1,5°.
    E' quindi fra i primi 7/8 più caldi del dopoguerra,anche se chiedo conferma a @Perlecano.
    Che dire, dopo un'estate bollente (eh, @robertino?) ci mancava solo un autunno così,che a questo punto,come ha fatto l'estate, può ambire al podio dei più caldi del dopoguerra,giocandosela con lo spodestatissimo autunno 1987,battuto già nel 2014 e nel 2018 in questa progressione caldofila del clima italiano.
    per ora siamo a circa +1,7 °C di anomalia novembrina sulla 1981-2010 ma in questi quattro giorni (compreso oggi) dovremmo limare qualcosina (ovviamente senza aspettarci chissà quanto). Comunque l'autunno 1987 risulta a circa +1,30 °C sulla 1981-2010 in Italia, e già sono stato largo (Berkeley dice +1,23 °C, ma ha un filo sottostimato alcune mensilità del triennio 1986-1988, secondo me). L'autunno 2014 sta a +1,55 °C circa e l'autunno 2018 a +1,50 °C circa. Se sommiamo al +1,2 °C di settembre 2019 e al +1,5 °C di ottobre 2019 il +1,5 °C circa del novembre in corso, otteniamo un autunno chiuso a +1,40 °C circa sulla 1981-2010, che significa certamente il terzo autunno più caldo dal Dopoguerra, e il terzo o quarto autunno più caldo da quando ci sono dati (l'autunno 1926 sta sul +1,40/+1,45 °C come anomalia trimestrale nazionale, quindi se la gioca apertamente con l'autunno 2019, è facile che gli stia anche davanti).

    p.s. sì il novembre in corso dovrebbe chiudere come il settimo più caldo dal 1900 in Italia e il sesto più caldo dal Secondo Dopoguerra (davanti a lui dal 1900 solo, nell'ordine: 1926, 2014, 1963, 2002, 2012, 1994. E sul novembre 1994 ho anche qualche serio dubbio, mentre per gli altri 5 la superiorità sul novembre 2019 è certa).
    Ultima modifica di Perlecano; 27/11/2019 alle 11:55
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  9. #329
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,390
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Purtroppo nella seconda metà di novembre l'anomalia sulla 81/10 è aumentata,per cui il mese chiuderà in Italia ben oltre il grado di anomalia positiva,forse non lontano da +1,5°.
    E' quindi fra i primi 7/8 più caldi del dopoguerra,anche se chiedo conferma a @Perlecano.
    Che dire, dopo un'estate bollente (eh, @robertino?) ci mancava solo un autunno così,che a questo punto,come ha fatto l'estate, può ambire al podio dei più caldi del dopoguerra,giocandosela con lo spodestatissimo autunno 1987,battuto già nel 2014 e nel 2018 in questa progressione caldofila del clima italiano.
    Ma quello è in arrivo una "peg" , Josh, che vuoi farci. . . , mo' tra un po' chiudi le finestre sai che brrr…..

  10. #330
    Vento moderato
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,390
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Autunni italiani sempre più caldi.Qualche dato statistico.

    Al di la' delle cianfonerie che si leggono talvolta in certi lidi con certi soggetti, non sono solo gli autunni ad esser piu' caldi, come si vede dal tuo ultimo resoconto. Sono c.a. 8 mesi ad esserlo. .

    quando non capita un ……"inverno mite & caldo"...… anch'esso, ahime'. (spero di no quest'anno ma..)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •