Pagina 46 di 47 PrimaPrima ... 3644454647 UltimaUltima
Risultati da 451 a 460 di 465
  1. #451
    Vento forte
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    65
    Messaggi
    3,793
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Situazione ancora in bilico...molto probabilmente il Forbush decrease è riuscito momentaneamente a far cambiare gli assetti barici ai modelli nel medio-long. E' evidente uno spostamento dell'hp verso l'atlantico e verso nord come ipotizzato (per es. questo si vede molto bene nelle ens di gfs oltre le 192-240h), dato che il FD dovrebbe aver sottratto vorticità a nord e in generale sull'oceano atlantico (minore ionizzazione, minore tendenza alle formazioni nuvolose e alla ciclogenesi, a nord e viceversa maggiore a sud e continenti per riequilibrio dei potenziali). Ora il problema è capire quanto di questi cambiamenti si tradurranno in realtà una volta passato l'effetto immediato di questa azione. Un qualche effetto di "rimbalzo" è anche possibile, quindi non è affatto detto che si rimanga verso questa direzione...
    Mi dicono verso il 20 gli effetti su di te con l'outlook

  2. #452
    Vento forte
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    65
    Messaggi
    3,793
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    spero entro metà novembre!
    Ti marco da dietro

  3. #453
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,022
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Impianto della circolazione emisferica generale che sembra poter radicalmente cambiare dopo il Forbush decrease!


    Notare la tendenza a gpt più bassi alle nostre latitudini, specie settore euroasiatico. Intanto vengono proposti dalle ens vari scenari, quasi tutti interessanti, in cui prevale l'azione di blocking atlantico nel medio-long...speriamo che ecmwf confermi in serata, in ogni caso ora riconosco pattern più familiari e soprattutto più consoni alla stagione... Notare anche come in previsione le T emisferiche si riequilibrino verso valori più consoni all'attuale fase di inizio nina...


    Capisco lo scetticismo (e il disinteresse) di molti sull'argomento, ma considerate che gli effetti solari legati allo space weather sono della stessa entità (in questo caso forse maggiori) rispetto ai range di incertezza proposti dagli spaghi ens, quindi potete immaginare come almeno dal punto di vista predittivo questi possano cambiare radicalmente gli scenari in seguito ai vari scossoni provenienti dalla nostra stella...

  4. #454
    Vento fresco L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Località
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Età
    19
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Impianto della circolazione emisferica generale che sembra poter radicalmente cambiare dopo il Forbush decrease!


    Notare la tendenza a gpt più bassi alle nostre latitudini, specie settore euroasiatico. Intanto vengono proposti dalle ens vari scenari, quasi tutti interessanti, in cui prevale l'azione di blocking atlantico nel medio-long...speriamo che ecmwf confermi in serata, in ogni caso ora riconosco pattern più familiari e soprattutto più consoni alla stagione... Notare anche come in previsione le T emisferiche si riequilibrino verso valori più consoni all'attuale fase di inizio nina...


    Capisco lo scetticismo (e il disinteresse) di molti sull'argomento, ma considerate che gli effetti solari legati allo space weather sono della stessa entità (in questo caso forse maggiori) rispetto ai range di incertezza proposti dagli spaghi ens, quindi potete immaginare come almeno dal punto di vista predittivo questi possano cambiare radicalmente gli scenari in seguito ai vari scossoni provenienti dalla nostra stella...
    Effettivamente sto notando che i gm stanno continuamente cambiando già nel medio. Proprio configurazioni molto diverse tra loro

  5. #455
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,022
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Citazione Originariamente Scritto da Diego 14 Visualizza Messaggio
    Effettivamente sto notando che i gm stanno continuamente cambiando già nel medio. Proprio configurazioni molto diverse tra loro
    Certo tra loro, ma anche rispetto ai giorni pre FD... Non so se hai notato, ma prima che si verificassero questi cambiamenti li avevo ipotizzati in base alle informazioni e agli studi fatti a livello scientifico circa questo fenomeno. Avevo qualche dubbio dato l'impianto generale preesistente, ma alla fine si vede che essendo stato un evento piuttosto forte (-10% secco di incoming di cosmic rays in poche ore) sembra aver prevalso sul resto. Naturalmente non è certo l'unico fattore in gioco, ma può aver impresso una svolta significativa alla circolazione. Temevo anche in un effetto "miraggio", ma ormai il fenomeno è alle spalle, quindi può essere che questo cambiamento non rimarrà solo nelle carte dei GM... Per ora però, questa tendenza si vede solo nelle previsioni, quindi calma e gesso!

  6. #456
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,022
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Dopo l'exploit modellistico legato soprattutto al FD, si ritorna ai vecchi (e per me insopportabili) schemi. Forse, probabile "effetto miraggio"...

    Onde che rimangono a latitudini medie e scarsa trasmissione d'onda, con il risultato che l'Italia permane in una costante melassa anticiclonica, con solo qualche piccolo break ogni tanto. L'unico esito, almeno nel breve termine, sembra essere stato quello di rafforzare temporaneamente l'elevazione dell'alta, che però "si accascia" sul continente europeo subito dopo tanto per cambiare, tagliando la possibile alimentazione fredda dovuta alla retrogressione. Successivamente, quasi cancellata l'onda atlantica. Qualche ens continua a proporla ma temo che presto seguiranno l'ufficiale.

  7. #457
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,022
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Buongiorno a tutti!

    Eccoci finalmente per le previsioni invernali...dico subito che questi sono modelli in gran parte di nuova concezione. Non nell'approccio di base ma più che altro nel contenuto. Questo è stato fatto soprattutto a causa delle scarse performance registrate in inverno per questi ultimi 2 anni che come si sa sono stati condizionati da forti cambiamenti nello scenario meteo e teleconnettivo. Questo potrebbe essere un bene, ma non necesariamente, visto che in questo caso non hanno avuto alcun "rodaggio". Mi riserverò di confrontarli in seguito con i precedenti modelli per valutare la loro maggiore o minore capacità predittiva. La maggiore novità consiste nel fatto che alcuni dei modelli qui mostrati sono costruiti con pochi dati, facendo riferimento o all'ultimo ventennio o addirittura all'ultima decade. Questo potrebbe individuare relationships più robuste anche se transienti, quindi al contempo con possibili vantaggi e svantaggi ancora tutti da valutare.


    Indicazioni per la comprensione dei plot:
    In ogni plot vengono descritte le anomalie di pressione (media di riferimento 1950-1999) a livello del suolo. Vengono riportati 6 output. Modc1 è un sistema di previsione emisferica mentre modc1int è un sistema emisferico integrato con effetti regionali. I modelli mods e eumods sono modelli (rispettivamente emisferico e regionale) costruiti unicamente con i dati degli ultimi anni: la sigla "00" indica a partire dal 2000, mentre la sigla "10", indica a partire dal 2010. Essendo modelli di nuova concezione sono totalmente sperimentali e dunque la loro performance non è garantita. La media ensemble ENS6 è la media dei 6 modelli (modc1, modc1int, mods00, mods10, eumods00, eumods10) ed è il plot che maggiormente dovrebbe avvicinarsi all'anomalia media registrata per l’intero mese o per l’intera stagione. Essendo in fase di valutazione, si consiglia comunque di far riferimento anche al modello modc1int, dato che ha più garanzie rispetto agli altri modelli. Le prime 6 slide sono relative ai singoli mesi. La prima slide presenta separatamente tutti e 6 gli output per il mese di dicembre, la seconda il modello ENS6 e modc1int sempre per lo stesso mese , con accanto una previsione testuale. Lo stesso schema vale a seguire per gli altri mesi di gennaio e febbraio. Le ultime due slide infine, si riferiscono all'inverno nel suo complesso.

    Suggerimenti per l'interpretazione:
    Quando i segnali sono divergenti, ogni plot va visto come un pattern circolatorio che nel corso del mese o della stagione ha elevate probabilità di realizzazione: per la previsione mensile è assai probabile uno sfasamento dei periodi di realizzazione del pattern che in genere va da 1 a 2 settimane (spesso i segnali risultano anticipati rispetto all’evoluzione reale).

    si consiglia di cliccare sull'immagine per ingrandire!

    Come si vede, previsioni non proprio entusiasmanti. Qualche spunto interessante c'è comunque, soprattutto per i nuovi modelli e in particolare per mods10 ed eumods10....Mi rende perplesso la formazione di un pattern EUL così definito in diversi dei nuovi modelli...Già ora i GM nel long (specie gfs) sembrano contraddire questa visione, vedremo in seguito...


    buona lettura e a presto per verifiche e aggiornamenti!
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  8. #458
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,022
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Buona serata!

    Approfitto della "desolazione modellistica" per postare brevemente le verifiche della previsione copernicus space-atmos per l'autunno 2021...

    Come si vede, niente male se si considera l'intera stagione. Non posto i singoli mesi per brevità, dico solo che questi sono andati a fase alterne: così così settembre, male ottobre, molto bene novembre.

    Estendendo la finestra temporale di pochi giorni il pattern autunnale è praticamente quasi uguale a quello del NOAA, a parte piccole differenze. Notare la zona di relativa alta pressione ad ovest di GB e la zona depressionaria più a sud e subito ad ovest della penisola che ha determinato precipitazioni alluvionali su varie zone del territorio Italiano (più colpite le isole).

    arrivederci e a presto per gli aggiornamenti invernali...
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  9. #459
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,022
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Attività solare in fase di rapida crescita (moderata), con macchiette sparse sui due emisferi, specie il sud. Solar flux che ora si attesta a 140. Che dire, forse non un buon viatico per l'inverno 2021-2022...

    Vediamo se, anche entro un trend orientato alla risalita dei valori AO, qualche sussulto nello space weather potrà portare qualche cambiamento "proficuo" in termini di modulazione dell'onda troposferica...
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  10. #460
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,022
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Modelli stagionali sun-based: proiezioni copernicus!

    Mi corre l'obbligo di segnalare possibili effetti del minor geomagnetic storm delle ultime ore sulle ultime emissioni di gfs...quindi non mi farei troppe illusioni dato che appunto potrebbe trattarsi di abbaglio modellistico dovuto alle variazioni momentanee dei valori di vorticità imposte dalle mutate condizioni dello space weather...vediamo se magari l'effetto di questa spallata si protrarrà anche dopo questo mini evento...certo è che manca ancora molto all'elevazione dell'alta in oceano...
    Immagini Allegate Immagini Allegate

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •