Pagina 146 di 147 PrimaPrima ... 4696136144145146147 UltimaUltima
Risultati da 1,451 a 1,460 di 1467

Discussione: Temperature globali

  1. #1451
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,594
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da biddo Visualizza Messaggio
    L'anidride carbonica (diossido di carbonio) è presa come riferimento oramai per "misurare" l'aumento dell'effetto serra sul nostro pianeta. Attenzione però a non guardare solo lei per l'aumento di temperatura.
    Esistono purtroppo gas ben più micidiali di lei quali il Metano (CH4) che è responsabile dell'effetto serra per il 18%.. dal 60% all'80% delle emissioni mondiali è di origine umana ed ha un potenziale di riscaldamento 21 volte superiore all'anidride carbonica.
    Questo pianeta ha anche un suo ciclo evotraspirante e regolante naturale (evaporazione dell'acqua, spostamento di centri di bassa e alta pressione, precipitazioni, nuvolosità presente in atmosfera, correnti oceaniche, ciclo delle piante), quindi pensare ad una andamento lineare dei paramentri ci controllo dei principali gas serra non è il modo corretto di approcciare il problema.
    L'equilibrio è molto labile e per quanto siano piccole le spallate che stiamo dando, prima o poi la trottola cambierà traiettoria e qui entriamo in un mondo sconosciuto (per ora)
    Eccellente intervento
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #1452
    Uragano L'avatar di baccaromichele
    Data Registrazione
    07/11/07
    Località
    Rimini / Montechiarugolo (PR) 110m
    Età
    22
    Messaggi
    15,738
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Nei prossimi giorni potrebbe esserci una discreta puntata verso l'alto
    Temperature globali-gfs_anomaly_timeseries_global.png
    Massima: +38,7°C 23/7/2009 e 8/8/2013
    Minima: -8,3°C 21/12/2009
    Neve: 2008=1.0cm 2009=6.5cm 2010=74.0cm 2011=1.5cm 2012=78.0cm 2013​=19.5cm 2014=5.0cm 2015=0.0cm 2016=0.0cm
    http://climarimini.altervista.org/index.html

  3. #1453
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    21
    Messaggi
    378
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da baccaromichele Visualizza Messaggio
    Nei prossimi giorni potrebbe esserci una discreta puntata verso l'alto
    Temperature globali-gfs_anomaly_timeseries_global.png
    perchè la linea nera è più vicina a quella rossa che a quella blu? forse perchè nell'emisfero sud ci sono aree non coperte dalle rilevazioni che spostano la media ponderata globale più vicina a quella dell'emisfero boreale anzichè esattamente a metà?
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

  4. #1454
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,597
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da biddo Visualizza Messaggio
    Esistono purtroppo gas ben più micidiali di lei quali il Metano (CH4) che è responsabile dell'effetto serra per il 18%.. dal 60% all'80% delle emissioni mondiali è di origine umana ed ha un potenziale di riscaldamento 21 volte superiore all'anidride carbonica.
    E' invece stimato al 4-9% e a dire il vero non si sa ancora nemmeno bene quali precisi effetti abbia

  5. #1455
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,597
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    L'inerzia non porta ad un aumento dell'ohc/temperature, sarebbe valido solo se le temperature avessero avuto il tempo di raggiungere le profondità oceaniche allora il forcing passato manterebbe alte le temperature principalmente delle regioni polari e limitrofe incluso in questo caso l'antartide. La superficie dell'oceano e le terre rispondono rapidamente ai forcing radiativi e le terre non più velocemente degli oceani poichè il contrasto terre-oceani è dovuto principalmente al fatto che sugli oceani c'è una disponibilità illimitata di acqua da evaporare ed è anche una caratteristica di equilibrio, il riscaldamento delle terre è amplificato ma va di pari passo con quello della superficie degli oceani almeno alle medio-basse latitudini.

    Questo è quello che succede nei modelli se il forcing radiativo della co2 viene riportato all'improvviso ai valori del 1860 (linee rosse), c'è una componente che rimane dovuta al riscaldamento delle profondità oceaniche ma è piccola ed ha un pattern spaziale diverso e specifico:
    Anche tra 1 secolo ed oltre se si troverà un sistema efficiente per rimuovere la co2 il grosso del riscaldamento sparirà in un decennio o poco più.
    Ah ma quindi il calore "perso" negli oceani non esiste? Sai, quel mancato effetto di riscaldamento che alcuni scienziati lamentavano, attribuendolo al calore (quindi solo presunto?) immagazzinato proprio nelle profondità oceaniche in queste decenni. Certo che questa discussione si rivela piena di sorprese, smentendo conclamati - non solo a mezzo stampa - assiomi degli ultimi 30 anni

  6. #1456
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,597
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    Visto che è stato citato in un altro td c'è sempre Pierrehumbert sulla saturazione delle bande di assorbimento della co2, è vero che all'aumentare della concentrazione si riduce il forcing radiativo ma non raggiungerà mai un equilibrio poichè questo non accadrà mai negli strati alti dell'atmosfera neppure alle concentrazioni di venere.

    Allegato 491739

    https://geosci.uchicago.edu/~rtp1/pa...odayRT2011.pdf
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    anche perchè altrimenti non esisterebbe Venere

    Evito le parolacce, non per regolamento, ma solo per educazione personale Quando si va a paragonare la Terra a Venere, sul piano climatico e quindi dell'effetto serra, è la "reductio ad Hitlerum" del discorso, ma anche peggio: è come paragonare un super-obeso da 250kg, ad una persona in leggero sovrappeso che si mangia due fette di cotechino la domenica, scusate il paragone così terra-terra. E comunque il prof. Pierrehumbert dovrebbe fare pace con la chimica e l'astronomia, anche se mi sta molto simpatico per quanto riguarda la sua serietà sul come decarbonizzare l'economia/energia ("modello Svezia" diciamo):

    Temperature globali-atmospheric_transmission.png
    Ultima modifica di FilTur; 22/10/2018 alle 09:29

  7. #1457
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,890
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Evito le parolacce, non per regolamento, ma solo per educazione personale Quando si va a paragonare la Terra a Venere, sul piano climatico e quindi dell'effetto serra, è la "reductio ad Hitlerum" del discorso, ma anche peggio: è come paragonare un super-obeso da 250kg, ad una persona in leggero sovrappeso che si mangia due fette di cotechino la domenica, scusate il paragone così terra-terra. E comunque il prof. Pierrehumbert dovrebbe fare pace con la chimica e l'astronomia, anche se mi sta molto simpatico per quanto riguarda la sua serietà sul come decarbonizzare l'economia/energia ("modello Svezia" diciamo):

    Temperature globali-atmospheric_transmission.png

    ma figurati se paragonavo la Terra a Venere
    era solo una battuta
    tra l'altro da appassionato di astronomia conosco sufficientemente bene la composizione chimica dell'atmosfera e lo spesso della stessa per sapere che sono due mondi tanto vicini nel sistema quanto lontani nei caratteri

  8. #1458
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    38
    Messaggi
    1,754
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Evito le parolacce, non per regolamento, ma solo per educazione personale Quando si va a paragonare la Terra a Venere, sul piano climatico e quindi dell'effetto serra, è la "reductio ad Hitlerum" del discorso, ma anche peggio: è come paragonare un super-obeso da 250kg, ad una persona in leggero sovrappeso che si mangia due fette di cotechino la domenica, scusate il paragone così terra-terra. E comunque il prof. Pierrehumbert dovrebbe fare pace con la chimica e l'astronomia, anche se mi sta molto simpatico per quanto riguarda la sua serietà sul come decarbonizzare l'economia/energia ("modello Svezia" diciamo):

    Temperature globali-atmospheric_transmission.png
    Questo è esattamente l'errore fatto da Armstrong che descrive Pierrehumbert, sarebbe valido se l'atmosfera fosse un singolo strato ed è anche il motivo percui si fanno i calcoli linea per linea.

    Inoltre quello spettro è smorzato, come da descrizione dell'immagine, ad alta risoluzione sarebbe fatto di tante linee sottili, più allargate nella parte bassa dell'atmosfera dove la densità è più alta, a più alta concentrazione la banda di assorbimento si allarga ai margini.
    qui e negli articoli successivi c'è una descrizione un poco più completa:
    How It Looks From Here: A Note On Saturation of the Carbon Dioxide 15-micron Band

    *venere non è più caldo poichè la pressione è elevata, se è questo che intendi.
    Ultima modifica di elz; 22/10/2018 alle 10:32

  9. #1459
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,890
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    senza dimenticare che il più potente gas serra in assoluto rimane il vapor acqueo
    giusto per riprendere

    Temperature globali-schermata-2018-10-22-alle-11.26.01.png

    contributo dei diversi processi radiativi al bilancio energetico della superficie:

    i valori dello schema sono in percentuale sulla media globale della radiazione solare disponibile alla sommità dell'atmosfera
    il pianeta assorbe circa il 70% dell'energia solare incidente
    il 50% dellinsolazione disponibile alla sommità dell'atmosfera raggiunge la superficie e viene assorbito
    in strato la componente principale per l'assorbimento è l'ozono mentre anidride carbonica e vapor acqueo sono minoritari (0.5%)
    nella troposfera il 17% dell'assorbimento avviene grazie al
    vapor acqueo (13%)
    nubi (3%)
    CO2-O3 e O (1%)

    la seconda parte del grafico è relativo al traferimento di calore latente e sensibile (non radiativo)
    la tropo riceve 149 unità da parte di sorgenti radiative e non
    17 per assorbimento di energia solare
    103 sono assorbite come energia ad onda lunga
    24 per rilascio di calore latente
    5 per trasferimento di calore sensibile dal terreno
    la riemissione è poi di 89 unità verso la superficie e 60 verso lo spazio
    il grafico permette anche intuitivamente di capire quanto sia efficiente l'effetto serra
    su 110 unità dei flussi radiativi ad onda lunga emesse dal terreno solo 10 non sono assorbite tra tropo e strato e vengono quindi perdute nello spazio

  10. #1460
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,890
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Venere è più caldo perchè ha un'atmosfera mostruosamente densa (tant'è che non è possibile fare osservazioni dirette del suolo) e composta a ben oltre il 90% da diossido di carbonio
    lì è l'ossigeno che si misura in ppm
    per questo la pressione è quella che è
    oltre le 90 atmosfere al suolo

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •