Pagina 153 di 153 PrimaPrima ... 53103143151152153
Risultati da 1,521 a 1,523 di 1523

Discussione: Temperature globali

  1. #1521
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    38
    Messaggi
    1,854
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Qualche interessante contributo sul rinnovato dibattito sugli estremi di freddo al seguito dell'evento in corso negli us ed eurasia, gli estremi freddi negli us si sono ridotti considerevolmente nonostante la diffusa percezione opposta (grafico e mappa di Robert Rohde):




    così anche a livello globale il periodo 2000-18 rispetto alla climatologia 61-90, ci sono alcune eccezioni ma questo è normale per gli eventi estremi che hanno un elevata variabilità:




    un grafico da geert van oldenborg che mostra la riduzione degli estremi freddi in funzione delle t globali, un estremo di magnitudo simile a quello in corso era comune quando le t globali erano circa 0.6°C meno di oggi , ora è un eccezione ma può ancora avvenire infatti le proiezioni dei modelli (immagine sotto) suggeriscono un rapido aumento degi estremi di caldo ed una continua riduzione di quelli freddi ma non una completa sparizione dei record negativi neppure nei prossimi decennii:




  2. #1522
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    38
    Messaggi
    1,854
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    E carbonbrief ha un ottimo articolo sul link tra riscaldamento artico ed estremi freddi su cui in realtà non c'è ancora consenso:

    Q&A: How is Arctic warming linked to the ‘polar vortex’ and other extreme weather?

    Questo è un punto fondamentale:

    Amy H Butler on Twitter: "(1/n) Some clarification on my tweet yesterday about climate change not having an effect on the NH #polarvortex/jet stream. It’s not that there’s no effect; it’s that there’s potentially cancellation between 2+ effects, so the models don't agree on the response."

    il riscaldamento artico potrebbe portare ad un jet stream più debole e shiftato a sud specie nel settore atlantico ma l'amplificazione nella troposfera tropicale ha un impatto opposto, nell'emisfero sud dove l'amplificazione antartica è un fenomeno di lungo termine il segnale è chiaro (vincono i tropici) mentre nell'emisfero nord queste due tendenze opposte portano ad un segnale molto più incerto con un ampio spread specie nel nord atlantico in inverno.


  3. #1523
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    38
    Messaggi
    1,854
    Menzionato
    38 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Dopo il ritardo dovuto allo shutdown sono state rilasciate le analisi globali di noaa/nasa e hadley, il 2018 è stato il 4° anno più caldo, l'enso ha contenuto un poco l'anomalia (-0.02°), interessante questa slide, nelle analisi globali si possono perdere alcuni dettagli ma il riscaldamento dal 1979 è simile a quello delle reanalisi ecmwf e quello dal 2003 simile ai dati sat dell'airs(temperature di superficie), il trend dal 1979 mostra ancora la tendenza verso la IPO- nel pacifico ma attenuato dal recente shift; dal 2003 si nota la tendenza ad IPO+ ed AMV- in atlantico, il riscaldamento delle aree di terra è di +1.6° dal 1975.

    Temperature globali-air.png

    https://www.ncdc.noaa.gov/sotc/briefings/201902.pdf

    An overview of global surface temperatures in 2018 - Met Office




    La nuova proiezione decadale dell'hadley:


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •