Pagina 163 di 182 PrimaPrima ... 63113153161162163164165173 ... UltimaUltima
Risultati da 1,621 a 1,630 di 1814

Discussione: Temperature globali

  1. #1621
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,076
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Riporto alcune considerazioni della NASA:

    Qualcosa di insolito, ma forse non così insolito su grande scala, sta accadendo al nostro sole. È previsto, infatti, che vada incontro al suo minimo solare intorno al 2020, ma sembra che questo potrebbe avvenire prima. Al momento la mancanza di macchie solari, caratteristica del minimo solare, potrebbe portare temperature basse da record, ma alcuni esperti suggeriscono che potrebbe addirittura produrre una “mini era glaciale”. Le possibilità che questo si verifichi sembrano sottili a prima vista, ma analizziamo alcune informazioni in più.

    Attualmente stiamo vivendo nel 24° ciclo solare registrato. Quello che si ritiene possa provocare una mini era glaciale è un prolungato minimo solare, ossia un esteso periodo di tempo in cui il sole non presenta macchie solari nel minimo dell’attività del suo ciclo. L’ultima volta in cui è stato registrato un prolungato minimo solare, una mini era glaciale si è verificata davvero ed è stata definita Minimo di Maunder. Questo periodo è durato dal 1645 al 1715 circa, quindi più o meno 70 anni. In questi 70 anni, le macchie solari diventarono estremamente rare.

    Da spaceweather.com sostengono che le macchie solari sono state assenti per la maggior parte del 2018, al punto in cui ritengono che stia arrivando una reazione da parte dell’atmosfera superiore della Terra che, a sua volta, potrebbe produrre queste differenze di temperatura. “Potrebbe succedere nell’arco di pochi mesi. Se le tendenze attuali continuano, potrebbe essere presto stabilito un record di freddo nell’era spaziale”, ha dichiarato Martin Mlynczak, del Langley Research Center della NASA. Parlando della potenziale ondata di freddo che potrebbe raggiungerci, Mlynczak ha detto che “non siamo ancora vicini”, ma una questione di mesi non è poi così tanto tempo.

    I dati ottenuti dal satellite TIMED (Thermosphere Ionosphere Mesosphere Energetics and Dynamics) della NASA dimostrano che lo strato superiore dell’aria che circonda la Terra, conosciuto come termosfera, si sta riducendo e raffreddando, facendo letteralmente diminuire il raggio della nostra atmosfera. Da tutto questo potrebbe derivare una vera fase di raffreddamento globale. “La termosfera si raffredda sempre durante il minimo solare. È uno dei modi più importanti con cui il ciclo solare influenza il nostro pianeta”, ha continuato Mlynczak. Inoltre, gli studi della Northumbria University (Inghilterra) e dell’UC-San Diego confermano le osservazioni della NASA, suggerendo che nei prossimi decenni potrebbe verificarsi un grande minimo solare a causa di una bassissima attività delle macchie solari."

    SpaceWeather.com -- News and information about meteor showers, solar flares, auroras, and near-Earth asteroids

  2. #1622
    Brezza tesa L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Messaggi
    527
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Ottime analisi e nulla da aggiungere, magari sono stati un po' estremi questo sì ma alla fine devono bene o male prendere in considerazioni tutte le ipotesi.
    Non mi sembra abbiano però contato il fattore gas serra che sono aumentati a dismisura dal tempo del minimo di Maunder (più di 300 anni fa), quindi una potenziale nuova PEG, mi sembra che il punto fosse questo, sarebbe secondo me smorzata e non poco dall'effetto riscaldante dei gas serra.
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  3. #1623
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    38
    Messaggi
    1,936
    Menzionato
    48 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Evitiamo di attribuire alla nasa quello che hanno diffuso siti internet e blog vari:

    False claims of a coming ice age spread through ecosystem of unreliable news sites, blogs, and social media accounts – Climate Feedback


    Mlynczak explained to Climate Feedback that headline claims of coming cold weather are “false”:

    There is no relationship between the natural cycle of cooling and warming in the thermosphere and the weather/climate at Earth’s surface. NASA and other climate researchers continue to see a warming trend in the troposphere, the layer of atmosphere closest to Earth’s surface.
    Tra l'altro noto che hanno evitato di mettere un link diretto alla interessante pagina di spaceweather.com probabilmente poichè in fondo c'è un link all'articolo anti bufale di climate feedback:

    The Chill of Solar Minimum | Spaceweather.com
    Ultima modifica di elz; 14/05/2019 alle 16:25

  4. #1624
    Brezza tesa L'avatar di GiagiKarl
    Data Registrazione
    04/02/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Messaggi
    527
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    Mi pareva strano infatti. Avevo già visto articoli simili qualche tempo fa su siti non proprio affidabilissimi ma la correttezza dell'analisi mi aveva portato a pensare che l'avesse davvero diffusa la NASA
    2012: 31 Gennaio - 15 Febbraio (120 cm) T. minima: -10,9°C
    2017: 5 - 19 Gennaio (40 cm)T. minima: -10,7°C
    2018: 24 - 28 Febbraio (30 cm) T. minima: -11,2°C



  5. #1625
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    616
    Menzionato
    95 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Riporto alcune considerazioni della NASA:

    Qualcosa di insolito, ma forse non così insolito su grande scala, sta accadendo al nostro sole. È previsto, infatti, che vada incontro al suo minimo solare intorno al 2020, ma sembra che questo potrebbe avvenire prima. Al momento la mancanza di macchie solari, caratteristica del minimo solare, potrebbe portare temperature basse da record, ma alcuni esperti suggeriscono che potrebbe addirittura produrre una “mini era glaciale”. Le possibilità che questo si verifichi sembrano sottili a prima vista, ma analizziamo alcune informazioni in più.

    Attualmente stiamo vivendo nel 24° ciclo solare registrato. Quello che si ritiene possa provocare una mini era glaciale è un prolungato minimo solare, ossia un esteso periodo di tempo in cui il sole non presenta macchie solari nel minimo dell’attività del suo ciclo. L’ultima volta in cui è stato registrato un prolungato minimo solare, una mini era glaciale si è verificata davvero ed è stata definita Minimo di Maunder. Questo periodo è durato dal 1645 al 1715 circa, quindi più o meno 70 anni. In questi 70 anni, le macchie solari diventarono estremamente rare.

    Da spaceweather.com sostengono che le macchie solari sono state assenti per la maggior parte del 2018, al punto in cui ritengono che stia arrivando una reazione da parte dell’atmosfera superiore della Terra che, a sua volta, potrebbe produrre queste differenze di temperatura. “Potrebbe succedere nell’arco di pochi mesi. Se le tendenze attuali continuano, potrebbe essere presto stabilito un record di freddo nell’era spaziale”, ha dichiarato Martin Mlynczak, del Langley Research Center della NASA. Parlando della potenziale ondata di freddo che potrebbe raggiungerci, Mlynczak ha detto che “non siamo ancora vicini”, ma una questione di mesi non è poi così tanto tempo.

    I dati ottenuti dal satellite TIMED (Thermosphere Ionosphere Mesosphere Energetics and Dynamics) della NASA dimostrano che lo strato superiore dell’aria che circonda la Terra, conosciuto come termosfera, si sta riducendo e raffreddando, facendo letteralmente diminuire il raggio della nostra atmosfera. Da tutto questo potrebbe derivare una vera fase di raffreddamento globale. “La termosfera si raffredda sempre durante il minimo solare. È uno dei modi più importanti con cui il ciclo solare influenza il nostro pianeta”, ha continuato Mlynczak. Inoltre, gli studi della Northumbria University (Inghilterra) e dell’UC-San Diego confermano le osservazioni della NASA, suggerendo che nei prossimi decenni potrebbe verificarsi un grande minimo solare a causa di una bassissima attività delle macchie solari."

    SpaceWeather.com -- News and information about meteor showers, solar flares, auroras, and near-Earth asteroids
    Ci vuole del coraggio ad attribuire alla NASA simile spazzatura.
    È tutto sbagliato fin dalle premesse, il minimo attuale non ha niente a che vedere con quello di Maunder, stiamo ancora osservando macchie solari in pieno minimo, mentre durante il minimo di Maunder erano sostanzialmente sparite per decenni. E non c'è nulla che faccia pensare ad un calo verso livelli simili ad allora, ma neanche al minimo di Dalton che fu molto meno profondo.

    Siamo piuttosto su livelli paragonabili a inizio 900, fase di uscita dalla PEG.

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

  6. #1626
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,076
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Ci vuole del coraggio ad attribuire alla NASA simile spazzatura.
    È tutto sbagliato fin dalle premesse, il minimo attuale non ha niente a che vedere con quello di Maunder, stiamo ancora osservando macchie solari in pieno minimo, mentre durante il minimo di Maunder erano sostanzialmente sparite per decenni. E non c'è nulla che faccia pensare ad un calo verso livelli simili ad allora, ma neanche al minimo di Dalton che fu molto meno profondo.

    Siamo piuttosto su livelli paragonabili a inizio 900, fase di uscita dalla PEG.

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk
    In realtà ho riportato quanto scritto da un utente ( a dir la verità solitamente molto attendibile) su FB...comunque su spaceweather.com non mi sembra che le considerazioni sul ciclo solare attuale siano molto diverse e per il momento parlano di ciclo molto basso con una possibile evoluzione in un minimo profondo.

  7. #1627
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    616
    Menzionato
    95 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    In realtà ho riportato quanto scritto da un utente ( a dir la verità solitamente molto attendibile) su FB...comunque su spaceweather.com non mi sembra che le considerazioni sul ciclo solare attuale siano molto diverse e per il momento parlano di ciclo molto basso con una possibile evoluzione in un minimo profondo.
    Non so chi l'abbia scritto, ma rimane una bufala sfacciata.

    Questo minimo sarà effettivamente profondo rispetto a quelli dei 7 cicli che compongono il grand maximum moderno (1933-2009), dovrebbe essere simile a quello di 10 anni fa e questo lo puoi trovare scritto anche su spaceweather.com. Per adesso l'attività solare rimane leggermente più forte di allora, ma vedremo nei prossimi mesi. Il prossimo ciclo dovrebbe presentarsi simile a quello appena passato, ci sono già state alcune macchie con la polarità del nuovo ciclo, a tempo debito aumenteranno di numero e intensità.

    Un grand minimum invece è una bestia totalmente diversa, il ciclo delle macchie solari viene soppresso per vari decenni, si stima che il 98% dei giorni fosse senza macchie nei 50 anni in cui l'attività solare era più debole. Accostare ciò che stiamo vivendo al minimo di Maunder non ha alcun senso. I grandi minimi sono piuttosto rari, ne capitano pochi per millennio e l'ultimo millennio ne è stato eccezionalmente ricco (se qualcuno vuole approfondire Usoskin ha fatto una lista dei minimi degli ultimi 2000 anni nella sua opera omnia sull'attività solare), il livello di attività attuale invece è abbastanza normale in prospettiva storica, era l'attività estremamente intensa della seconda metà del 900 ad essere anomala (la più intensa del millennio sempre secondo il paper sopra citato).

  8. #1628
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,076
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Non so chi l'abbia scritto, ma rimane una bufala sfacciata.

    Questo minimo sarà effettivamente profondo rispetto a quelli dei 7 cicli che compongono il grand maximum moderno (1933-2009), dovrebbe essere simile a quello di 10 anni fa e questo lo puoi trovare scritto anche su spaceweather.com. Per adesso l'attività solare rimane leggermente più forte di allora, ma vedremo nei prossimi mesi. Il prossimo ciclo dovrebbe presentarsi simile a quello appena passato, ci sono già state alcune macchie con la polarità del nuovo ciclo, a tempo debito aumenteranno di numero e intensità.

    Un grand minimum invece è una bestia totalmente diversa, il ciclo delle macchie solari viene soppresso per vari decenni, si stima che il 98% dei giorni fosse senza macchie nei 50 anni in cui l'attività solare era più debole. Accostare ciò che stiamo vivendo al minimo di Maunder non ha alcun senso. I grandi minimi sono piuttosto rari, ne capitano pochi per millennio e l'ultimo millennio ne è stato eccezionalmente ricco (se qualcuno vuole approfondire Usoskin ha fatto una lista dei minimi degli ultimi 2000 anni nella sua opera omnia sull'attività solare), il livello di attività attuale invece è abbastanza normale in prospettiva storica, era l'attività estremamente intensa della seconda metà del 900 ad essere anomala (la più intensa del millennio sempre secondo il paper sopra citato).
    Molti convinti AGWisti negavano e forse negano ancora che la seconda metà del 900 abbia riscontrato un' attività solare record..... E, secondo me, ha giocato un ruolo fondamentale sul GW.

  9. #1629
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,076
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Sulla termosfera in corso di raffreddamento:
    Una Termosfera Glaciale | Climatemonitor

  10. #1630
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    38
    Messaggi
    1,936
    Menzionato
    48 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    A leggere questo articolo sembra quasi che attribuire qualcosa al sole sia diverso da attribuirlo ai gas serra(il primo va bene nel secondo caso invece sono "solo" modelli), il raffreddamento in medio alta stratosfera di cui abbiamo i dati dal 1979 è iniziato ben prima del calo dell'attività solare.

    è sovrapposto al ciclo solare che a quelle quote è più evidente che in superficie ma è dovuto proprio alla co2 e non perchè lo dice qualcuno, lo dice la fisica del trasferimento radiativo, la co2 riscalda la troposfera e raffredda la strato (e la mesosfera) specie in alto; non porterà nessun raffreddamento in superficie così come non è successo negli ultimi 40 anni, l'alta strato (ch3 delle SSU) si è raffreddata di quasi 3°C dal 1979 il tutto mentre la superficie si scaldava di ~0.8°.

    https://www.earth-syst-dynam.net/7/6...7-697-2016.pdf

    A complicare l'attribuzione ci sarebbe poi anche l'ozono che in bassa strato è stato più rilevante della co2 fino a metà anni '90 ma più in alto è invece più evidente l'impatto della co2.


    Ultima modifica di elz; 15/05/2019 alle 12:13

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •