Pagina 183 di 198 PrimaPrima ... 83133173181182183184185193 ... UltimaUltima
Risultati da 1,821 a 1,830 di 1976

Discussione: Temperature globali

  1. #1821
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,308
    Menzionato
    110 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    L'estate è appena iniziata, ma le temperature hanno già raggiunto valori record. I dati appena pubblicati ci dicono che la temperatura media europea per giugno 2019 è stata superiore a tutti i mesi di giugno da quando vengono effettuate le rilevazioni termiche. La temperatura media è stata di 2°C superiore alla media di riferimento, il ché colloca giugno 2019 in cima alla classifica dei più caldi di sempre.

    Anche se non è stata un'ondata di calore persistete come accadde ad esempio nel 2018, è stata più intensa perché i valori termici giunti direttamente dal Sahara erano spaventosi.

    Prima dei cinque giorni "campali" dell'Europa occidentale, sui settori orientali del vecchio continente si registravano temperature eccezionalmente alte al punto che il mese ha chiuso i battenti con 1°C in più rispetto al precedente record mensile, stabilito nel 1999, e di circa 1°C oltre il trend mensile degli ultimi decenni.
    I dati forniti dal servizio Copernico (C3S), appartenente al Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (ECMWF), mostrano che la temperatura media globale di giugno è stata la più alta di sempre risultando + 0,1°C superiore al record precedente, ovvero al giugno 2016.

    [...]
    (in riferimento all'ondata di caldo di fine Giugno) Rispetto alla media degli stessi cinque giorni nel periodo 1981-2010 (il periodo di riferimento climatologico dei 30 anni), su gran parte della Francia e della Germaniasono state registrate temperature da +6 a + 10°C al di sopra della norma. Idem per quanto riguarda il nord della Spagna, il nord Italia, la Svizzera, l'Austria e la Repubblica Ceca.


    Giugno 2019 in Europa, meteo estremo: il piu caldo di sempre - MeteoGiornale.it

    Ogni tanto Meteogiornale pubblica ancora articoli interessanti.
    Curioso il fatto che citi giugno 1999...fu così caldo in Europa orientale?Lo ricordo caldo fra sud Italia e Balcani ma penso ce ne siano stati di peggiori.
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  2. #1822
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,308
    Menzionato
    110 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da paolo zamparutti Visualizza Messaggio
    sostanzialmente ci troviamo di fronte ad un giugno senza condizioni di ElNino che ha appena passato i precedenti record registrati in condizione di NiNo
    Paolo,hai centrato il punto...
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  3. #1823
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    39
    Messaggi
    2,039
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da Gilberto Visualizza Messaggio
    In effetti mi sembrano un po' strani quei dati Copernicus, anche per quanto riguarda l'Europa, con un'anomalia doppia rispetto a quella del 2003. Sono usciti i dati di altri enti?
    è l'anomalia dell'intera europa non solo di quella occidentale,il 2003 fu sottomedia ad est.

  4. #1824
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    21/04/16
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    413
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Disponibili i dati UAH riguardanti le anomalie della temperatura della bassa troposfera (LT) registrate nel mese di giugno 2019.L'anomalia media globale della temperatura della bassa troposfera (LT) per giugno 2019 è stata di +0.47°C rispetto alla media del periodo 1981/2010.Anomalia in aumento rispetto al mese di maggio 2019 in cui si è registrata un anomalia di +0.32°C .




    Latest Global Temps « Roy Spencer, PhD

  5. #1825
    Calma di vento
    Data Registrazione
    18/08/18
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    46
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    è l'anomalia dell'intera europa non solo di quella occidentale,il 2003 fu sottomedia ad est.
    Grazie per la spiegazione, avevo pensato solo all'Europa centro-occidentale

  6. #1826
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    21/04/16
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    413
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Disponibile il rapporto copernicus ecmwf relativo al mese di giugno 2019.Il mese di giugno 2019 è stato il giugno più caldo mai registrato sia per quanto riguarda l'Europa che il mondo. l'Europa centrale e orientale sono risultate particolarmente calde per tutto il mese. L'Europa occidentale e centrale hanno vissuto una breve, ma intensa ondata di calore durante l'ultima settimana del mese. A livello globale, poche sono state le regioni che hanno registrato temperature inferiori alla media a lungo termine, in particolare in Antartide.
    Anomalia della temperatura dell'aria superficiale per il mese di giugno 2019 rispetto alla media di giugno del periodo 1981-2010. Fonte dei dati: ERA5 ( ECMWF, Copernicus Climate Change Service)

    In gran parte dell'Europa, la temperatura media di giugno 2019 è stata superiore al valore medio del mese del periodo 1981-2010 ed è stata particolarmente elevata in alcune parti dell'Europa centrale e orientale. Intorno alla metà del mese si sono registrati record di temperatura nell'Europa orientale. Poi, verso la fine del mese (25-29 giugno), la parte occidentale e centrale del continente hanno vissuto una breve ma impetuosa ondata di caldo, con temperature medie giornaliere fino a 10°C più alte del normale. Per tutto il mese, le uniche zone in cui si sono registrate temperature inferiori al normale sono state l'Iberia occidentale, parti delle isole britanniche e una regione che si estende dagli Urali alla punta più settentrionale della Scandinavia.
    Altrove, le temperature sono risultate nettamente superiori alla media sull'isola di Baffin, nella Siberia settentrionale (dove si sono verificati numerosi incendi) e in alcune parti dell'Antartide. Altre regioni con temperature sostanzialmente superiori alla norma sono la Groenlandia, l'Alaska e parti del Sud America, dell'Africa e dell'Asia. India e Pakistan hanno vissuto una grave ondata di caldo all'inizio del mese, prima dell'inizio del monsone.

    Le temperature sono state al di sotto della media su gran parte dell'Antartico. Per il resto, il clima è risultato più fresco della media su gran parte della Russia occidentale e parti dell'Asia orientale e del Canada orientale e nord-occidentale.

    Anomalia delle temperature dell'aria di superficie da luglio 2018 a giugno 2019 rispetto alla media del periodo 1981-2010. Fonte dei dati: ERA5.(ECMWF, Copernicus Climate Change Service)

    Le temperature medie registrate nei dodici mesi da luglio 2018 a giugno 2019 sono state:

    molto al di sopra della media del periodo 1981-2010
    superiore alla media in quasi tutta l'Europa;
    al di sopra della media su altre aree terrestri e oceaniche, in particolare sulla Siberia centro-settentrionale, la Cina nordorientale, il Medio Oriente, l'Australia, l'Africa meridionale e alcune parti dell'Antartico;
    al di sotto della media su diverse aree terrestri e oceaniche, tra cui gran parte del Canada, parti dell'Atlantico settentrionale e del Pacifico meridionale e altre parti dell'Antartico.
    Anomalie mensili della temperatura dell'aria superficiale media globale ed europea rispetto al periodo 1981-2010, da gennaio 1979 a giugno 2019. Le barre di colore più scuro indicano i valori di giugno. Fonte dei dati: ERA5. ( fonte dati: ECMWF,Copernicus Climate Change Service)

    Le temperature globali registrate nel mese di giugno 2019 sono risultate sostanzialmente al di sopra della media. Il mese è stato:

    Il mese di giugno più caldo da quando sono disponibili i dati;
    0,54°C più caldo della media di giugno 1981-2010;
    0,11°C più caldo rispetto al giugno 2016, il secondo giugno più caldo mai registrato.
    Le maggiori anomalie nelle temperature medie europee si verificano solitamente in inverno, quando i valori possono variare sostanzialmente da un mese all'altro. Tuttavia, il mese di giugno 2019 ha superato di 2,34°C la media 1981-2010, il che lo rende di gran lunga il giugno più caldo mai registrato. Il secondo giugno più caldo, nel 1999, è stato di 1,36°C al di sopra della norma.
    Valori medi su 12 mesi delle anomalie della temperatura superficiale dell'aria a livello mondiale e europeo rispetto al periodo 1981-2010, sulla base dei valori mensili da gennaio 1979 a giugno 2019. Le barre di colore più scuro sono le medie per ciascuno degli anni solari dal 1979 al 2018. Fonte dei dati ECMWF, Copernicus Climate Change Service)

    La media su un periodo di dodici mesi attenua le variazioni a breve termine. A livello globale, il periodo di dodici mesi da luglio 2018 a giugno 2019 è stato di 0,52°C più caldo della media 1981-2010. Il periodo di dodici mesi più caldo è stato da ottobre 2015 a settembre 2016, con una temperatura di 0,66°C sopra la media. Il 2016 è l'anno solare più caldo mai registrato, con una temperatura globale di 0,63°C superiore a quella del periodo 1981-2010. Il secondo anno solare più caldo, il 2017, ha avuto una temperatura di 0,54°C sopra la media, mentre il terzo anno più caldo, il 2018, è stato di 0,46°C sopra la media 1981-2010.

    A questi valori vanno aggiunti 0,63°C per relazionare le recenti temperature globali con il livello preindustriale definito nella relazione speciale dell'IPCC sul "Global Warming of 1,5°C".Le temperature mensili nel corso degli ultimi dodici mesi sono state per lo più comprese tra 1,0 e 1,1°C al di sopra di tale livello preindustriale. La temperatura di giugno 2019 si aggira intorno a 1,2°C al di sopra di questo livello. La temperatura di giugno 2019 si aggira fino a 1,2°C al di sopra di questo livello.
    La dispersione nelle medie globali delle varie serie di dati di temperatura è stata insolitamente ampia negli ultimi due o più anni. Durante questo periodo i valori medi di dodici mesi qui presentati sono superiori a quelli di diversi set di dati indipendenti, di un valore compreso tra 0,05°C e 0,15°C per i dodici mesi per i quali lo spread è maggiore. Ciò è dovuto in parte alle differenze nella misura in cui i dataset rappresentano le condizioni relativamente calde che hanno prevalso sull'Artico e sui mari attorno all'Antartide. Le differenze nelle stime sia della temperatura della superficie del mare in altre zone che delle temperature oltre la terra al di fuori dell'Artico sono stati ulteriori fattori. Esiste tuttavia un accordo generale tra i set di dati riguardanti:
    l'eccezionale calore del 2016 e, in misura minore, del 2015, 2017 e 2018;
    il tasso complessivo di riscaldamento dalla fine degli anni '70;
    il periodo prolungato di temperature superiori alla media a partire dal 2001 in poi.
    La variabilità delle temperature medie europee è maggiore, ma i valori sono meno incerti perché la copertura osservativa del continente è relativamente densa. Le medie su 12 mesi per l'Europa si sono attestate ad un livello elevato dal 2014 al 2016. Poi sono scesi, ma sono rimasti 0,5°C o più al di sopra della media 1981-2010. Da allora le medie su 12 mesi sono aumentate . L'ultima media, per il periodo da luglio 2018 a giugno 2019, è stata di circa 1,3°C superiore alla norma del periodo 1981-2010. Il periodo più caldo, da aprile 2018 a marzo 2019, è stato di 1,5°C sopra la media.


    Surface air temperature for June 2019 | Copernicus

  7. #1827
    Calma di vento
    Data Registrazione
    18/08/18
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    46
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da paolo zamparutti Visualizza Messaggio
    sostanzialmente ci troviamo di fronte ad un giugno senza condizioni di ElNino che ha appena passato i precedenti record registrati in condizione di NiNo
    In realtà siamo alla fine di un episodio di El Niño che dura da diversi mesi.

    Climate Prediction Center: ENSO Diagnostic Discussion

  8. #1828
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Piro
    Data Registrazione
    28/12/05
    Località
    Pisa
    Età
    44
    Messaggi
    6,408
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da Gilberto Visualizza Messaggio
    In realtà siamo alla fine di un episodio di El Niño che dura da diversi mesi.

    Climate Prediction Center: ENSO Diagnostic Discussion
    Peraltro senza avere mai avuto una Niña energica a seguito del Niño monstre del 2014/16... Abbiamo avuto due episodi molto corti di Niña debole, il primo tra agosto e dicembre 2016 e il secondo (dopo 8 mesi di ENSO mediamente neutro ma con picchi verso la soglia del +0,5°C) tra ottobre 2017 e marzo 2018. Dallo scorso ottobre siamo in Niño conclamato, anche fino all'ultimo rilevamento risalente a inizio giugno.

    Luca Bargagna

  9. #1829
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    39
    Messaggi
    2,039
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Con la media tropicale rimossa nino 3.4 ha raggiunto al massimo 0.7° di media trimestrale ed era già a 0.4° negli ultimi 3 mesi, la precedente la nina è arrivata a -1.3°.

    Anche il nuovo mei è simile.
    ESRL : PSD : MEI.v2

    Temperature globali-plot120lastiersst_nino3.4a_rel_3month_low-pass_box19812010_last.png

    20160101 2.1
    20160201 1.8
    20160301 1.2
    20160401 0.5
    20160501 0.0
    20160601 -0.5
    20160701 -0.9
    20160801 -1.1
    20160901 -1.1
    20161001 -1.2
    20161101 -1.1
    20161201 -1.1
    20170101 -0.8
    20170201 -0.6
    20170301 -0.3
    20170401 -0.1
    20170501 0.1
    20170601 0.1
    20170701 -0.2
    20170801 -0.5
    20170901 -0.8
    20171001 -1.0
    20171101 -1.2
    20171201 -1.3
    20180101 -1.2
    20180201 -1.1
    20180301 -0.9
    20180401 -0.7
    20180501 -0.3
    20180601 0.0
    20180701 0.0
    20180801 0.1
    20180901 0.3
    20181001 0.6
    20181101 0.7
    20181201 0.6
    20190101 0.5
    20190201 0.5
    20190301 0.6
    20190401 0.5
    20190501 0.4
    Ultima modifica di elz; 12/07/2019 alle 16:53

  10. #1830
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    33,847
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da paolo zamparutti Visualizza Messaggio
    sostanzialmente ci troviamo di fronte ad un giugno senza condizioni di ElNino che ha appena passato i precedenti record registrati in condizione di NiNo
    Ma anche no, il Nino c'è eccome, modesto ma c'è e va avanti dalla fine della scorsa Estate.



    Peraltro dopo il Super Nino del 2015-16 non si è vista una Nina che sia andata oltre il moderato come intensità e con durata brevissima, fatto che non avvenne ne dopo il Nino strong del 1982-83 ne tantomeno dopo quello del 1997-98 (quando invece si vide una Nina moderata/strong e durevole).
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •