Pagina 228 di 228 PrimaPrima ... 128178218226227228
Risultati da 2,271 a 2,277 di 2277

Discussione: Temperature globali

  1. #2271
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,331
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali


  2. #2272
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    32
    Messaggi
    17,610
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Si ma tanto a me pare che puntualmente un mese é sempre fra i primi 3 più caldi di sempre, quindi non so dove dovrebbero spingersi quelle tre linee in quel grafico, comunque.

    Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

  3. #2273
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    40
    Messaggi
    2,112
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    come al solito c'è quel bias intorno all'antartide che riduce le anomalie dell'emisfero sud in questo periodo dell'anno...in ogni caso questo mese potrebbe essere un poco meno anomalo anche l'analisi/forecast ecmwf vs reanalisi era5 ha un calo di circa 0.1° da giugno.


    Nuove stime della sensibilità climatica riducono il range dell'ipcc (1.5-4.5), con una probabilità del 66% entro 2.6-4.1°C e al 90% entro 2.3-4.7°C vengono esclusi sia i valori molto bassi che quelli di alcuni nuovi modelli (>5°C) rimane comunque una coda nella distribuzione con valori molto positivi che sono comunque possibili:

    Guest post: Why low-end 'climate sensitivity' can now be ruled out

  4. #2274
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,229
    Menzionato
    357 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    come al solito c'è quel bias intorno all'antartide che riduce le anomalie dell'emisfero sud in questo periodo dell'anno...in ogni caso questo mese potrebbe essere un poco meno anomalo anche l'analisi/forecast ecmwf vs reanalisi era5 ha un calo di circa 0.1° da giugno.


    Nuove stime della sensibilità climatica riducono il range dell'ipcc, con una probabilità del 66% entro 2.6-4.1°C e al 90% entro 2.3-4.7°C vengono esclusi sia i valori molto bassi che quelli di alcuni nuovi modelli (>5°C) rimane comunque una coda nella distribuzione con valori molto positivi che sono comunque possibili:

    Guest post: Why low-end 'climate sensitivity' can now be ruled out
    Sempre dai valori preindustriali, giusto?

    Quindi sarebbe tra 1.3 e 3.6 circa dai valori degli ultimi anni, dico bene?

  5. #2275
    Vento moderato L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Località
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Età
    18
    Messaggi
    1,288
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Sempre dai valori preindustriali, giusto?

    Quindi sarebbe tra 1.3 e 3.6 circa dai valori degli ultimi anni, dico bene?
    Fosse cosi si proseguirebbe circa col trend attuale anche se, a mio modesto parere, temperature >3.5-4° sono troppo alte

  6. #2276
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    925
    Menzionato
    221 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Sempre dai valori preindustriali, giusto?

    Quindi sarebbe tra 1.3 e 3.6 circa dai valori degli ultimi anni, dico bene?
    Si parla di sensibilità climatica, quindi la risposta di lungo periodo della temperatura ad un raddoppio delle concentrazioni di anidride carbonica, a parità di altri fattori.
    Se le concentrazioni raddoppiassero e si stabilizzassero a 560 ppm l'aumento della temperatura nel lungo termine (vari secoli se non millenni) sarebbe pari alla sensibilità climatica.

    È un costrutto teorico difficile da quantificare in termini pratici ma utile per avere un indicatore sintetico di quanto pesa quel fattore sul clima.

    Per ricondurci alla situazione attuale, rispetto al periodo pre-industriale abbiamo un aumento di circa 135 ppm, ovvero +50% rispetto ai 280 pre-industriali. Dovremmo quindi osservare un po' più di metà (perché l'effetto è logaritmico) dell'effetto di breve periodo previsto in caso di raddoppio, che è significativamente inferiore a quello di equilibrio (l'effetto di breve periodo corrispondente ad un intervallo 1,5-4,5°C per la sensibilità di equilibrio è di 1-2,5°C nei rapporti IPCC).

    Quindi potremmo ipotizzare approssimativamente un effetto della sola CO2 ad oggi tra 0,6 e 1,5 gradi rispetto alle temperature pre-industriali facendo un calcolo approssimativo. Anche se le concentrazioni si fermassero ai livelli odierni le temperature salirebbero ancora fino al raggiungimento dell'equilibrio termico degli oceani.

    Con il nuovo intervallo avrebbe tutto rivisto al rialzo, specie il limite inferiore, mentre quello superiore cambierebbe poco.

    Inviato dal mio SM-G930F utilizzando Tapatalk

  7. #2277
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,331
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •