Pagina 254 di 256 PrimaPrima ... 154204244252253254255256 UltimaUltima
Risultati da 2,531 a 2,540 di 2551

Discussione: Temperature globali

  1. #2531
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,304
    Menzionato
    648 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da Diego 14 Visualizza Messaggio
    Solo a me sembra strano? Febbraio non aveva chiuso con un'anomalia maggiore di Marzo?

  2. #2532
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    40
    Messaggi
    2,176
    Menzionato
    94 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    è la troposfera, l'impatto della nina è maggiore ed anche il lag è maggiore che in superficie...per il resto che si sia raggiunto un valore in media è anche conseguenza del fatto che quella riscostruzione ha il trend più basso e che la media di riferimento adesso è la 91-2020.

    I tropici sono scesi fino a -0.3°C un valore che non si vedeva dal 2012, questo è consistente con le basse anomalie delle RSST raggiunte negli scorsi mesi, nel caso della nina dato che nell'est la convezione tropicale è sempre soppressa la regione nino 4 che ha raggiunto anomalie trimestrali di -1.3°C, nel 2012 sono stati sufficienti -1.1°C per scendere a valori inferiori.
    Ultima modifica di elz; 02/04/2021 alle 21:44

  3. #2533
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,304
    Menzionato
    648 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    è la troposfera, l'impatto della nina è maggiore ed anche il lag è maggiore che in superficie...per il resto che si sia raggiunto un valore in media è anche conseguenza del fatto che quella riscostruzione ha il trend più basso e che la media di riferimento adesso è la 91-2020.
    Per cui al suolo è stato più anomalo rispetto alla 91-20 Febbraio mentre Marzo lo è stato considerando la bassa troposfera per intero?

  4. #2534
    Uragano L'avatar di baccaromichele
    Data Registrazione
    07/11/07
    Località
    Rimini / Montechiarugolo (PR) 110m
    Età
    25
    Messaggi
    16,498
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Per copernicus marzo ha fatto registrare +0.19°C sulla 1991-2020 (+0.38°C sulla 81-10), il marzo più freddo dal 2015 compreso e all'ottavo posto della classifica
    Temperature globali-map_1month_anomaly_global_ea_2t_202103_1991-2020_v02.png

    Ancora evidente la zona ENSO fredda e l'anomalia siberiana. Dalle prime elaborazioni con il ghcn+ersst mi aspetterei il dato dei vari enti un po' al di sopra rispetto a quello delle reanalisi era5 in questo mese.
    Massima: +38,7°C 23/7/2009 e 8/8/2013
    Minima: -8,3°C 21/12/2009
    Neve: 2008=1.0cm 2009=6.5cm 2010=74.0cm 2011=1.5cm 2012=78.0cm 2013​=19.5cm 2014=5.0cm 2015=0.0cm 2016=0.0cm
    http://climarimini.altervista.org/index.html

  5. #2535
    Uragano L'avatar di baccaromichele
    Data Registrazione
    07/11/07
    Località
    Rimini / Montechiarugolo (PR) 110m
    Età
    25
    Messaggi
    16,498
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Alla fine dato NASA perfettamente allineato invece
    +0.19°C sulla 91-20 (+1.15°C sulla "pre industriale"), ottava posizione appena un centesimo sotto al marzo 2018
    Temperature globali-graph.png


    Mappe sulla 1951-80 e sulla 1991-20
    Temperature globali-amaps-16-.png
    Temperature globali-amaps-17-.png
    Massima: +38,7°C 23/7/2009 e 8/8/2013
    Minima: -8,3°C 21/12/2009
    Neve: 2008=1.0cm 2009=6.5cm 2010=74.0cm 2011=1.5cm 2012=78.0cm 2013​=19.5cm 2014=5.0cm 2015=0.0cm 2016=0.0cm
    http://climarimini.altervista.org/index.html

  6. #2536
    Tempesta L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    12,304
    Menzionato
    648 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da baccaromichele Visualizza Messaggio
    Alla fine dato NASA perfettamente allineato invece
    +0.19°C sulla 91-20 (+1.15°C sulla "pre industriale"), ottava posizione appena un centesimo sotto al marzo 2018
    Temperature globali-graph.png


    Mappe sulla 1951-80 e sulla 1991-20
    Temperature globali-amaps-16-.png
    Temperature globali-amaps-17-.png
    Ho visto di nuovo il viola in Siberia. Poi ho letto rispetto alla 91/20

  7. #2537
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    21/04/16
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    494
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    JMA (JAPAN METEOROLOGICAL AGENCY) – ANOMALIE DELLA TEMPERATURA SUPERFICIALE MEDIA GLOBALE (MARZO 2021)

    La deviazione mensile della temperatura superficiale media globale nel marzo 2021 (cioè la media della temperatura dell’aria vicina alla superficie terrestre e la temperatura superficiale marina SST) è stata di +0,32°C sopra la media 1981-2010 (+0,77°C sopra la media del XX secolo), ed è stata la sesta più calda dal 1891. Su una scala temporale più lunga, la temperatura superficiale media globale è aumentata di circa 0,90°C per secolo.

    I cinque anni più caldi (deviazioni)

    1st. 2016(+0.64°C)

    2nd. 2020(+0.59°C)

    3rd. 2017(+0.48°C)

    4th. 2019(+0.44°C)

    5th. 2018(+0.34°C)

    Deviazioni mensili della temperatura superficiale media globale

    Global Average Surface Temperature Anomalies / TCC

    Distribuzione delle deviazioni della temperatura superficiale

    Global Average Surface Temperature Anomalies / TCC

  8. #2538
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    40
    Messaggi
    2,176
    Menzionato
    94 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    Nuovo lavoro sulla necessità di rimuovere i trend globali dagli indici usati per monitorare l'enso, van Oldenborgh et al. mostrano come le rsst (sst meno la media tropicale) sono maggiormente in linea con gli indicatori atmosferici e le teleconnessioni dell'enso mentre gli indici convezionali come le ssta divergono sempre più e questo è atteso poichè c'è una ben nota relazione fisica tra le soglie a cui avviene la convezione ed il riscaldamento medio della troposfera tropicale; anche l'ONI che usa una media mobile su 30 anni come riferimento diverge nel periodo recente.
    ShieldSquare Captcha

    In particolare le rsst mostrano come gli episodi di el nino strong al netto del gw non stanno diventando più forti che in passato (il 2015-16 non è più intenso del 82-83 e 97-98 e neppure dei nino di fine '800-inizio '900 e i recenti episodi di la nina non sono stati deboli quanto sembrerebbe dall'ONI o peggio ancora dalle sst rispetto ad un riferimento fisso, per lo stesso motivo anche lo IOD dovrebbe essere definito in termini di rsst.
    ONI basato sulle rsst adesso disponibile dalla cpc:

    https://www.cpc.ncep.noaa.gov/data/i...RONI.ascii.txt

    ed un semplice articolo:

    Is ENSO running a fever, or is it global warming? | NOAA Climate.gov

  9. #2539
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    21/04/16
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    494
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    NOAA , GLOBAL CLIMATE REPORT MARZO 2021
    Introduzione
    Le anomalie di temperatura e i percentili vengono mostrati nelle mappe a griglia sottostanti. La mappa delle anomalie sulla sinistra, è un prodotto derivante dall’analisi delle anomalie della temperatura della superficie terrestre (Global Historical Climatology Network, GHCN Global Historical Climatology Network Monthly - Version 4 | National Centers for Environmental Information (NCEI) formerly known as National Climatic Data Center (NCDC) ) e della temperatura della superficie del mare (ERSST versione 5 Extended Reconstructed Sea Surface Temperature (ERSST) v5 | National Centers for Environmental Information (NCEI) formerly known as National Climatic Data Center (NCDC) ). Le anomalie di temperatura sia per quanto riguarda i continenti sia per quanto riguarda gli oceani, vengono analizzate separatamente e poi unite insieme per comporre l’analisi globale. Per maggiori informazioni, è possibile visitare la seguente pagina Global Surface Temperature Anomalies | Monitoring References | National Centers for Environmental Information (NCEI) . La mappa dei percentili sulla destra fornisce ulteriori informazioni proiettando l’anomalia di temperatura osservata in un determinato luogo e periodo di tempo in una prospettiva storica, mostrando come il mese, la stagione o l’anno corrente si confronta con il passato.

    Temperature
    Di seguito il grafico relativo all altezze del geopotenziale e relative anomalie riscontrate a livello globale nel mese di marzo 2021
    L’altezza di geopotenziale indica a quale altezza si trova un determinato valore di pressione atmosferica, che nella mappa mostrata è la pressione di 500 hPa o millibar. Tale grafico si riferisce ad una superficie in quota, posta a circa 5.500 metri.Le linee che uniscono punti di uguale valore di geopotenziale, dette isoipse, possono assumere la forma di “promontori” e di “saccature” : i “promontori” sono aree di alta pressione, mentre le “saccature” sono aree di bassa pressione.Le anomalie della pressione riscontrate a 500 hpa tendono ad essere ben correlate con le temperature presenti sulla superficie terrestre.


    Temperatura mensile: Marzo 2021

    Dopo un mese di febbraio caratterizzato da un’Oscillazione Artica (AO) fortemente negativa ,nel mese di marzo 2021 , l oscillazione artica ha virato in territorio fortemente positivo. Climate Variability: Arctic Oscillation | NOAA Climate.gov Un oscillazione artica positiva è sinonimo di vortici polari troposferico e stratosferico più forti, profondi e compatti.Westerlies subpolari più forti, jet polari più tesi, forti e meno ondulati, zonalità e alte pressioni alle medie latitudini, concentrazione delle anomalie bariche e termiche positive alle medie latitudini e termiche negative ai tropici, rafforzamento degli alisei e westerlies in quota più accentuati sopra l’equatore, convergenza dei flussi di momento eddy dalle medie latitudini verso il polo e dalle regioni subtropicali verso l’equatore.Il valore dell’AO durante il mese di marzo 2021, è stato di 2,11, il quinto valore di marzo più alto dal 1950. Il valore di picco dell’11 marzo è stato il nono valore giornaliero più alto e il terzo più alto registrato in un giorno di marzo. Inoltre, durante marzo 2021, La Niña ha continuato ad essere presente nell’Oceano Pacifico tropicale; anche se ha perso forza.

    Secondo i dati del NOAA, nel mese di marzo 2021 è stata registrata un anomalia termica a livello globale (continenti+oceani) pari a +0,85°C (+1,53°F) sopra alla media del XX secolo, risultando è stata la più piccola anomalia di temperatura per il mese di marzo dal 2014 e l’ottava più alta per il mese di marzo nel corso dei 142 anni registrati. Marzo 2021 è stato anche il 45° marzo consecutivo e il 435° mese consecutivo con temperature, almeno nominalmente, superiori alla media del XX secolo.

    I grafici delle anomalie globali sono uno strumento importante per descrivere lo stato attuale del clima in tutto il mondo. Le mappe delle anomalie di temperatura ci dicono se la temperatura osservata in una particolare località e in un particolare periodo di tempo (ad esempio mese, stagione o anno) è stata più calda o più fredda di un valore di riferimento, che di solito è una media di 30 anni, e di quanto.

    Il rapporto Global State of the Climate dell’agosto 2012 August 2012 Global State of the Climate report introduce le mappe percentili per integrare le informazioni nelle mappe delle anomalie. Queste nuove mappe forniscono ulteriori informazioni collocando l’anomalia di temperatura osservata per una data località e periodo di tempo in una prospettiva storica, mostrando come il mese, la stagione o l’anno recente si relaziona con il passato.Per collocare il mese, la stagione o l’anno in una prospettiva storica, i valori di temperatura di ogni punto della griglia per il periodo di tempo corrente, (ad esempio tutti i valori di agosto dal 1880 al 2012) sono ordinati dal più caldo al più freddo, e ogni valore è classificato. La classifica numerica rappresenta la posizione del valore specifico nell’intero record storico. La lunghezza del registro aumenta con ogni anno. È importante notare che il periodo di registrazione per ogni punto della griglia può variare, ma tutti i punti della griglia mostrati sulla mappa hanno almeno 80 anni di dati. Per la linea dell’anomalia della temperatura globale, i dati risalgono al 1880. Tuttavia, non tutti i punti della griglia hanno dati dal 1880 ad oggi. Se un punto della griglia con un periodo di record di 133 anni è considerato come un punto con un valore di “1” nel record di temperatura, allora un valore di “1” significa che è caldo record, mentre un valore di “133” significa che è freddo record. Nelle mappe dei percentili di temperatura, le ombreggiature più calde della media, quasi medie e più fredde della media rappresentano rispettivamente il terzile inferiore, medio e superiore (o tre porzioni uguali) dei valori ordinati o della distribuzione. Molto più caldo della media e Molto più freddo della media si riferiscono al decile più basso e più alto (rispettivamente il 10% superiore e inferiore) della distribuzione. Per un periodo di 133 anni, più caldo della media (più freddo della media) sarebbe uno dei 44 periodi più caldi (più freddi) nel record. D’altra parte, se il valore fosse uno dei 13 periodi più caldi (più freddi) nel record, il valore sarebbe classificato come molto più caldo della media (molto più freddo della media). Vicino alla media rappresenterebbe un valore di temperatura media che si trova nel terzo medio (45-89) delle temperature registrate.



    Nel mese di marzo 2021, temperature superiori di +2,0°C (+3,6°F) rispetto ai valori medi, hanno interessato il Canada meridionale e orientale, la metà orientale degli Stati Uniti contigui, il Medio Oriente, l’Asia meridionale e orientale, così come alcune parti dell’Antartide centrale. A parte questo, altre notevoli anomalie di temperatura hanno interessato parti dell’Oceano Pacifico settentrionale e meridionale, dove le temperature sono state di almeno 1,5°C (2,7°) al di sopra della media. Temperature sensibilmente superiori alla media sono state rilevate solo in alcune zone del Medio Oriente, nel sud-est dell’Asia e in alcune zone dell’Oceano Pacifico. solo il 2,5% della superficie terrestre ha avuto una temperatura , durante il mese di marzo, record, il che rappresenta la percentuale più bassa dal marzo 2014.

    Nel complesso, la percentuale sopra indicata, si colloca all 11° posto tra quelle registrate a partire dal 1951. Le anomalie di temperatura più significative, -0,5°C o più fredde, sono state osservate nel mese di marzo, in Alaska, nel Canada settentrionale, nella Russia nordoccidentale, centrale ed estrema orientale, e in parti del Pacifico tropicale, negli oceani meridionali e in Australia. Tuttavia, le temperature del mese di marzo non sono state record in nessuna zona di terra o di mare.A livello regionale, il Nord America Climate at a Glance | National Centers for Environmental Information (NCEI) e l’Asia https://www.ncdc.noaa.gov/cag/global.../1/3/1910-2021 hanno registrato una temperatura che si è classificata tra le 10 più alte in assoluto. Nel frattempo, l’Oceania https://www.ncdc.noaa.gov/cag/global.../1/3/1910-2021 e la regione delle Hawaii https://www.ncdc.noaa.gov/cag/global.../1/3/1910-2021 hanno registrato la loro più piccola variazione di temperatura di marzo, dal 2012 e 2013, rispettivamente.


    Alcune informazioni riguardanti i singoli paesi sono riportate di seguito. Si prega di notare che diversi paesi riportano anomalie rispetto a diversi periodi di riferimento. Le informazioni fornite si basano direttamente su questi dati:

    Il Portogallo ha avuto un marzo molto caldo, con una temperatura media nazionale di 0,66°C superiore alla media 1981-2010. La temperatura media registrata, la quale è stata superiore a quella media , è stata principalmente influenzata da una temperatura massima nazionale molto alta (+1,65°C), che è stata la quinta temperatura massima più alta raggiunta nel mese di marzo dal 2000. https://www.ipma.pt/en/media/noticia...ima_marco.html

    Condizioni più fresche della media sono state presenti in gran parte dell’Austria durante il mese di marzo 2021. La temperatura nazionale dell’Austria è stata di 0,8°C (1,4°F) sotto la media 1991-2020, risultando il marzo più freddo dal 2018. https://www.zamg.ac.at/cms/de/klima/...und-sommerlich

    Hong Kong ha avuto il suo marzo più caldo di sempre, con una temperatura media superiore di 2,9°C (5,2°F) alla media 1981-2010. http://www.weather.gov.hk/en/wxinfo/.../mws202103.htm

    Temperatura dell’anno in corso: gennaio-marzo 2021

    La temperatura superficiale globale registrata nel periodo gennaio-marzo 2021 https://www.ncdc.noaa.gov/cag/global...td/3/1880-2021 è stata, insieme a quella del 2007, la nona più alta per questo periodo dell’anno in corso, con una temperatura superiore di 0,76°C (1,37°F) rispetto a quella media del XX secolo. La temperatura globale dei soli continenti è stata anche la nona più alta mai registrata, mentre la temperatura globale dei soli oceani è stata insieme a quella del gennaio-marzo del 1998, l’ottava più alta degli ultimi nei 142 anni . Secondo un’analisi statistica fatta dagli scienziati del NCEI https://www.ncdc.noaa.gov/sotc/globa...emental/page-2, l’anno 2021 è molto probabile che si classifichi tra i dieci anni più caldi in assoluto con una probabilità intorno al 6% di classificarsi tra i cinque anni più caldi in assoluto.

    Durante i primi tre mesi dell’anno, le maggiori anomalie positive della temperatura ,hanno riguardato il Canada orientale e l’Asia meridionale, dove le temperature sono state di almeno 2,0°C (3,6°F) superiori ai valori medi. Altre aree degne di nota sono alcune zone rispettivamente degli oceani Pacifico e Atlantico, dove le temperature sono risultate superiori di +1,5°C (+2,7°F) o più a quelle medie. Temperature decisamente elevate sono state registrate in alcune parti dell’Oceano Atlantico e del Pacifico, così come in alcune zone della Mongolia, della Cina e del Mar Mediterraneo. Temperature inferiori di -1,5°C (-2,7°F) o più sono state osservate in parti dell’Alaska, nel Canada nord-occidentale, nella Russia settentrionale, in Australia e in alcune parti dell’Oceano Pacifico tropicale.Tuttavia, nessuna zona terrestre o marina ha registrato nel periodo gennaio-marzo 2021 temperature estreme al di sotto dei valori medi.

    A livello regionale, l’Asia https://www.ncdc.noaa.gov/cag/global...td/3/1910-2021 e la regione dei Caraibi https://www.ncdc.noaa.gov/cag/global...td/3/1910-2021, nel periodo gennaio-marzo, hanno avuto rispettivamente la quarta e l’ottava temperatura più alta registrata finora. Nel frattempo, l’Oceania , nel periodo gennaio-marzo, ha registrato la più piccola differenza di temperatura dal 2012.



  10. #2540
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    21/04/16
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    494
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Temperature globali

    GISS SURFACE TEMPERATURE ANALYSIS (GISTEMP V4) MARZO 2021
    Marzo 2021 è stato insieme al marzo 2002 l’ottavo marzo più caldo a livello globale dall’inizio delle misurazioni nel 1880, con una temperatura superiore di 0,88°C rispetto alla media del periodo 1951-1980.



    Suddividendo i due emisferi, sull emisfero settentrionale è stata registrata una temperatura superiore di 1,19°C (CONTINENTI + OCEANI) rispetto alla temperatura media registrata nel periodo 1951/1980

    , mentre per quanto riguarda l emisfero australe, è stata registrata una temperatura superiore di 0,57 °C (CONTINENTI + OCEANI) rispetto alla temperatura media registrata nel periodo 1951/1980

    Per quanto riguarda la tendenza riscontrata negli ultimi anni, nel periodo 2016/2021 , è stata riscontrata una tendenza verso un certo raffreddamento per quanto riguarda il mese di marzo.

    I vari plot possono essere eseguiti e scaricati mediante il seguente link: Data.GISS: GISS Surface Temperature Analysis (v4): Global Maps


    I post che riporto nel forum di meteonetwork, possono essere visionati anche sul mio blog raggiungibile al seguente link: portale della meteorologia
    Ultima modifica di Stella Polare; 27/04/2021 alle 12:37

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •