Pagina 9 di 9 PrimaPrima ... 789
Risultati da 81 a 84 di 84
  1. #81
    Vento forte L'avatar di Daniele_Bianchino_rm
    Data Registrazione
    31/10/03
    Località
    La Romanina - Roma
    Età
    34
    Messaggi
    3,289
    Menzionato
    0 Post(s)

    lampo Re: Ma...questo cicloncino a meno di 60 ore?

    Citazione Originariamente Scritto da Lorenzo Catania Visualizza Messaggio
    Quanto ti quoto ...
    Si fa SEMPRE confusione tra cause e (possibili) effetti. Sempre!
    Grande Lore

    Citazione Originariamente Scritto da Lorenzo Visualizza Messaggio
    Allegato 380832
    Il ciclone Xandra visto da Samantha Cristoforetti!!!
    Bellissima, Peccato non L'Abbia preso soltanto un ora dopo quando la convezione aveva ricoperto il centro..
    ne avra' fatte altre? Comunque bellissima foto da una grande donna!

    Citazione Originariamente Scritto da Valdelsano80 Visualizza Messaggio
    Per un appassionato come me, nel corso degli anni poter assaporare sulla propria pelle eventi alquanto rari orticellisticamente parlando, non ha prezzo, sentire scorrazzare le foglie secche da improvvise folate di vento prodotte dall'ex TLC tirrenico mi da una scarica di euforia dentro che solo chi nutre questa passione come me può capire!
    Mi emozioni, sembri me anni fa, e T'tutt'ora! passione e sensibilita' direi...

    Citazione Originariamente Scritto da Tempesta273 Visualizza Messaggio
    Quotone
    Grazie

    Citazione Originariamente Scritto da guidocioni Visualizza Messaggio
    I nomi e le categorie sono sempre fuorvianti. Come dice Daniele, e come dicono tanti altri, l'importante è il meccanismo fisico che sta alla base. Se si tratta dello stesso che mantiene i cicloni tropicali allora tanto vale chiamarlo nello stesso modo. Lo stesso motivo per cui la distinzione tra Uragani e Tifoni è fatta solo sulla base del bacino di appartenenza, nonostante il principio fisico che sta alla base sia lo stesso. La Natura di certo non categorizza, è "colpa" nostra se esistono queste categorie.
    Finalmente qualcuno comincia a cogliere il punto vero della situazione...

    Citazione Originariamente Scritto da guidocioni Visualizza Messaggio
    D'accordissimo su tutto.

    Evidentemente quell'articolo era scritto in maniera approssimativa, dato che si imponeva di non usare classificazioni rigorose, salvo poi farne una che neanche aveva senso.
    Appunto...mi hai capito Bene...

    Citazione Originariamente Scritto da guidocioni Visualizza Messaggio
    Purtroppo, come spesso succede, data l'immane quantità di articoli presenti in letteratura e la mancanza di una raccolta "didattica" è davvero difficile districarsi e farsi una cultura autonoma. Come controprova basta andare a vedere tutti i cicloni extra-tropicali che hanno sviluppato, in una particolare fase della loro evoluzione, una warm-seclusion al centro: mi viene in mente quello di Ottobre che io e Lorenzo abbiamo seguito per parecchi giorni. Il nucleo caldo nella fase iniziale era talmente evidente che nei diagrammi di Hart veniva caratterizzato come un shallow-warm core, con struttura però termalmente asimmetrica. In quel caso era dovuto, come nel ciclone del 7 Novembre se vogliamo, alla ciclogenesi esplosiva e al successivo isolamento dell'aria calda al centro. La differenza sostanziale, però, è che in tale evento questo nucleo caldo si è dissolto nel giro di poche ore, mentre in quello del 7 Novembre è stato successivamente mantenuto dalla convezione che ha preso avvio già nella tarda mattinata. Insomma, come dici tu, bisogna distinguere tra cause ed eventuali classificazioni (o effetti) . In tal senso, penso che si debba guardare, oltre che alla natura termica del nucleo centrale, anche alla simmetria termica del ciclone su scala sinottica o su mesoscala. Unendo questi due fattori, e le caratteristiche tipiche che hai evidenziato come bande di outflow, circolazione di venti chiusa...., penso si possa giungere ad una conclusione più corretta.
    Infatti sono molti i cicloni extratropicali che ottengono una warm seclusion, spesso potenizandosi, tempeste che non hanno le sembianze dei cicloni tropicali ma sono davvero violentete, anche con forza di uragano; oltretutto, a differenza dei cicloni tropicali che spesso sono contenuti in dimensione, i cicloni extratropicali sono molto vasti, e riescono a provocare maltempo su vastissime aree.
    Riguardo i cicloni tropicali, non è un caso che sia sab che nhc che altri classificano anche in base alla situazione semplice visiva, come "convezione nel centro" e "bande convettive" o "bande da outflow"; loro sanno bene che certe caratteristiche sono univoche di un ciclone con warm core, anche se a volte troppo piccolo per essere risolto dai modelli. Siamo solo noi spulciare carte e modelli sottotipi di cicloni ecc. Quando nel 2011 il sab noaa ha classificato il primo ciclone tropicale nel Mediterraneo Speravo che termini fuorvianti come medicane-tlc-polarlow e ibridi anomali vari sparissero finalmente del tutto dalle menti dei metereologi e di noi appassionati..ma cosi' non è stato, nemmeno davanti l'evidenza di un ente globale che di cicloni tropicali si intende davvero. Da quest'anno invece alla stupida lista si sono aggiunti i "cicloni warm seclusion".. A me non mi pagano di certo per dire che un ciclone extratropicale sia un ciclone tropicale, La verita' è che non si accetta proprio che un ciclone di tipo tropicale puo' formarsi anche sul Mediterraneo, malgrado sia sempre accaduto; 2000km ad ovest sull'Atlantico si, è un ciclone tropicale scontato, sul Mediterraneo no, sul Mediterraneo deve esser per forza un qualcosa di anomlo, ibrido o incerto..ci piace complicarci le cose.

    emblematica la frase di uno dei tanti utenti della Florida: "so...people over there thinking they are just experiencing another strong low pressure or any non tropical system when in fact they are experiencing a true tropical cyclone? "

    tradotto in parole povere: "dunque liggiu' le persone pensano che stanno assistendo ad una comune bassa pressione quando in realta' stanno assistendo ad un vero ciclone tropicale..?

    Questo doveva essere il ciclone nel momento del landfall
    a destra le raffiche a sinistra i venti; la parte orientale non era gia alimentata da qualche ora, quindi piu' debole;
    la parte piu' intensa dell'evidente "eywall " rimaneva in mare a 30 km dalla costa. La pressione registrata a Civitavecchia è stata di 993.9 Hpa, e le raffiche hanno sfiorato i 90 km/h press Ladispoli, a Roma la pressione era di 1001 Hpa con venti di 40 km/h, questo gia vi fa capire quanto un fenomeno a mesoscala puo' avere conseguenze a poco piu' di 50 km in linea d'aria da voi, come un grosso temporale del resto,
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Ma...questo cicloncino a meno di 60 ore?-medicane.gif   Ma...questo cicloncino a meno di 60 ore?-tropicaltrain-goes-8-22-14finalrevised_copy_3.jpg   Ma...questo cicloncino a meno di 60 ore?-lamma_tlc_cyclone_mediterranean_storm_uragano_tempesta.jpg  
    Ultima modifica di Daniele_Bianchino_rm; 05/12/2014 alle 20:44
    .."Ma una parte di me ascoltava il silenzio di quel bosco,di tutti quegl'esseri nascosti,e pensavo..esiste anche questo intorno a noi,cio' che non verra' mai toccato,nè visto da tutti gli uomini comuni..solo da quelli che vivono davvero..

  2. #82
    Brezza leggera L'avatar di guidocioni
    Data Registrazione
    30/12/07
    Località
    Pisa(PI),Bologna(BO)
    Età
    31
    Messaggi
    374
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ma...questo cicloncino a meno di 60 ore?

    Altre immagini indicative alla mezzanotte ed in mattinata.
    Venti ritrovati da scatterometro - risoluzione 12.5 km

    Ma...questo cicloncino a meno di 60 ore?-eastward_wind-in-cersat-glo-blended_wind_l4-v3-ob.png

    Ma...questo cicloncino a meno di 60 ore?-eastward_wind-in-knmi-glo-wind_l3-obs_metop-a_asc.png
    Stazioni Meteo di Calci e Pisa online sul mio sito!!
    Passa a vedere che tempo fa in Toscana!

  3. #83
    Tempesta violenta L'avatar di Flavio 78
    Data Registrazione
    01/08/07
    Località
    Ostia Lido-Roma mare
    Età
    42
    Messaggi
    14,863
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ma...questo cicloncino a meno di 60 ore?

    Citazione Originariamente Scritto da Daniele_Bianchino_rm Visualizza Messaggio
    Grande Lore



    Bellissima, Peccato non L'Abbia preso soltanto un ora dopo quando la convezione aveva ricoperto il centro..
    ne avra' fatte altre? Comunque bellissima foto da una grande donna!



    Mi emozioni, sembri me anni fa, e T'tutt'ora! passione e sensibilita' direi...


    Grazie


    Finalmente qualcuno comincia a cogliere il punto vero della situazione...


    Appunto...mi hai capito Bene...



    Infatti sono molti i cicloni extratropicali che ottengono una warm seclusion, spesso potenizandosi, tempeste che non hanno le sembianze dei cicloni tropicali ma sono davvero violentete, anche con forza di uragano; oltretutto, a differenza dei cicloni tropicali che spesso sono contenuti in dimensione, i cicloni extratropicali sono molto vasti, e riescono a provocare maltempo su vastissime aree.
    Riguardo i cicloni tropicali, non è un caso che sia sab che nhc che altri classificano anche in base alla situazione semplice visiva, come "convezione nel centro" e "bande convettive" o "bande da outflow"; loro sanno bene che certe caratteristiche sono univoche di un ciclone con warm core, anche se a volte troppo piccolo per essere risolto dai modelli. Siamo solo noi spulciare carte e modelli sottotipi di cicloni ecc. Quando nel 2011 il sab noaa ha classificato il primo ciclone tropicale nel Mediterraneo Speravo che termini fuorvianti come medicane-tlc-polarlow e ibridi anomali vari sparissero finalmente del tutto dalle menti dei metereologi e di noi appassionati..ma cosi' non è stato, nemmeno davanti l'evidenza di un ente globale che di cicloni tropicali si intende davvero. Da quest'anno invece alla stupida lista si sono aggiunti i "cicloni warm seclusion".. A me non mi pagano di certo per dire che un ciclone extratropicale sia un ciclone tropicale, La verita' è che non si accetta proprio che un ciclone di tipo tropicale puo' formarsi anche sul Mediterraneo, malgrado sia sempre accaduto; 2000km ad ovest sull'Atlantico si, è un ciclone tropicale scontato, sul Mediterraneo no, sul Mediterraneo deve esser per forza un qualcosa di anomlo, ibrido o incerto..ci piace complicarci le cose.

    emblematica la frase di uno dei tanti utenti della Florida: "so...people over there thinking they are just experiencing another strong low pressure or any non tropical system when in fact they are experiencing a true tropical cyclone? "

    tradotto in parole povere: "dunque liggiu' le persone pensano che stanno assistendo ad una comune bassa pressione quando in realta' stanno assistendo ad un vero ciclone tropicale..?

    Questo doveva essere il ciclone nel momento del landfall
    a destra le raffiche a sinistra i venti; la parte orientale non era gia alimentata da qualche ora, quindi piu' debole;
    la parte piu' intensa dell'evidente "eywall " rimaneva in mare a 30 km dalla costa. La pressione registrata a Civitavecchia è stata di 993.9 Hpa, e le raffiche hanno sfiorato i 90 km/h press Ladispoli, a Roma la pressione era di 1001 Hpa con venti di 40 km/h, questo gia vi fa capire quanto un fenomeno a mesoscala puo' avere conseguenze a poco piu' di 50 km in linea d'aria da voi, come un grosso temporale del resto,

    Daniele sei un mitooooo
    Tacque,e dato di piglio al gran tridente i nembi raduno',sconvolse l'onde,tutte incito'le raffiche dei venti,e di nuvole empi'la terra ed il mare;e giu'dal Ciel precipito' la Notte!
    Omero-Odissea
    W il Libeccio!!!
    Il mio sogno?Vedere la +32°c ad 850 hpa su Roma.
    W il caldo!!!

  4. #84
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    5,227
    Menzionato
    41 Post(s)

    Predefinito Re: Ma...questo cicloncino a meno di 60 ore?


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •