Pagina 128 di 144 PrimaPrima ... 2878118126127128129130138 ... UltimaUltima
Risultati da 1,271 a 1,280 di 1431
  1. #1271
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,890
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    nel febbraio 2018 l'Atlantico era più depresso rispetto al 1956
    il successivo aggancio di questo febbraio è stato dovuto all'antizonalità così spinta come tu dici oppure anche all'assenza di un muro anticiclonico in pieno Atlantico?
    è un punto interessante di cui parlare...
    le due cose sono legate quasi a filo doppio
    la forza dell'alta ocenica dipende prima di tutto in inverno dal gradiente con le latitudini polari dalle oscillazioni del getto e da dove sono collocate le aree depresse
    in parte ovviamente poi ci sono fattori come lo stato tropicale e subtropicale medio ma sono minoritarie in quella fase stagionale


  2. #1272
    Vento forte L'avatar di BoreaSik
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    P a
    Messaggi
    4,081
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    le due cose sono legate quasi a filo doppio
    la forza dell'alta ocenica dipende prima di tutto in inverno dal gradiente con le latitudini polari dalle oscillazioni del getto e da dove sono collocate le aree depresse
    in parte ovviamente poi ci sono fattori come lo stato tropicale e subtropicale medio ma sono minoritarie in quella fase stagionale

    Immagine
    devo dire che anche io non sono un fan sfegatato di NAO troppo positiva..
    La cosa va bene per le aree più orientali, ma ad esempio per la Sicilia occidentale non sempre è preferibile.
    Spesso le colate sono un tantino troppo orientali e lasciano le aree occidentali più a secco anche se in un contesto freddo.
    Nel gennaio 2017 le grandi nevicate non colpirono bene le estreme aree occidentali come invece era successo nel dicembre 2014. Abbiamo i valori NAO medi per il mese, ma bisogna vedere le varie decadi..Le recenti ondate le abbiamo avute con NAO sicuramente positiva. Infatti eravamo sempre al limite, tra speranze italiche e delusioni balcaniche.
    E poi è un attimo che le colate scappino via verso i Balcani. Le mie zone sono sempre al limite, ad esempio.
    Una via di mezzo la preferisco..Un gennaio 1985 non fu certo storico al sud, ma le belle nevicate collinari arrivarono anche in Sicilia in un contesto che vide grandi pioggioni. A una sfiocchettata sulla costa io preferisco nevone collinare da Libeccio per più giorni come nel gennaio 2005. Sarò blasfemo ma pazienza...

  3. #1273
    Vento forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    22
    Messaggi
    4,254
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Qualcuno ha parlato di NAO+?
    "Nella meteo diffida di ottimisti e pessimisti: non sono mai obiettivi."

  4. #1274
    Vento forte L'avatar di BoreaSik
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    P a
    Messaggi
    4,081
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    Qualcuno ha parlato di NAO+?
    Eccolo che arriva

  5. #1275
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    30
    Messaggi
    20,870
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da kima Visualizza Messaggio
    Questa tabella “mi rincuora”.... Sembra la fotocopia dei miei dati presi al paese vicino L’Aquila... Ormai mi ero quasi convinto che le mie medie del periodo 91-00 fossero sballate a causa del criterio di misura, termometro a mercurio min/max in capannina di legno a 2 m dal muro di un terrazzo esposto a nord. Quando infatti ho ripreso le misurazioni nel 2008 con datalogger e Davis a 2-3 m di altezza in schermo solare, mi sono ritrovato a osservare esattamente quel 1/1,5 gradi in più sulla media annua, 2,5 ad aprile, e nessun mese con media negativa....cosa avvenuta di nuovo solo nel gennaio 2017.
    È evidente che la colpa di questo gradino non è del mio termometro anni 90.....
    Confermo, non è "colpa" del termometro purtroppo
    Da quel che ho visto nei vari dati Arpa e Agrometeo regionali, a livello italiano il riscaldamento degli ultimi vent'anni aumenta progressivamente spostandosi verso N e verso W. Regioni più penalizzate in assoluto: Piemonte, Liguria, Valle d'Aosta, Lombardia, Canton Ticino & Co. Regioni che hanno sì avuto un aumento termico, ma inferiore, l'estremo Sud: Sicilia, Calabria, Puglia. Italia Centrale & co nel mezzo.
    Purtroppo non solo non si vede alcun "rallentamento" del riscaldamento, ma temo che questi ultimi anni del decennio rappresenteranno un nuovo scalino climatico verso l'alto.
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

  6. #1276
    Brezza leggera L'avatar di Hertz
    Data Registrazione
    27/01/18
    Località
    Taranto (TA)~La Spezia (SP)
    Messaggi
    444
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    never underestimated any theory , il Clima e' cosi complesso in cui interagiscono tra loro molti fattori interni , ed esterni Astronomici ,

    qualsiasi Teoria potrebbe essere valida

    secondo i dati Satellitari dal 2005 al 2014 cmq. c'e stata una diminuzione della temperatura globale .

    Immagine
    Immagine
    poi sappiamo cosa comporta un super El Nino tra il 2015 e 2016 .
    La differenza fra temperature satellitari e temperature al suolo è un problema molto importante per valutare la vera entità del riscaldamento globale, da un lato i dati satellitari non sono molto precisi, dall'altro lato le temperature registrate al suolo possono essere influenzate da molti fattori come isola di calore, schermo solare ecc...
    Non saprei davvero di quali dati fidarmi.
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre~Confucio

  7. #1277
    Tempesta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    12,011
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    le due cose sono legate quasi a filo doppio
    la forza dell'alta ocenica dipende prima di tutto in inverno dal gradiente con le latitudini polari dalle oscillazioni del getto e da dove sono collocate le aree depresse
    in parte ovviamente poi ci sono fattori come lo stato tropicale e subtropicale medio ma sono minoritarie in quella fase stagionale

    Immagine
    mamma mia che carta meravigliosa, ogni volta che la vedrò mi scenderà una lacrimuccia effettivamente qui è stato un periodo da ricordare, mai sentito così tanto freddo a inizio marzo. una goduria unica vedere nevicare alle 9 della mattina con -2 al primo di marzo con lastrone ghiacciato in strada
    Si vis pacem, para bellum.

  8. #1278
    Vento moderato L'avatar di biddo
    Data Registrazione
    15/06/02
    Località
    Sesto San Giovanni (
    Età
    53
    Messaggi
    1,423
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Hertz Visualizza Messaggio
    La differenza fra temperature satellitari e temperature al suolo è un problema molto importante per valutare la vera entità del riscaldamento globale, da un lato i dati satellitari non sono molto precisi, dall'altro lato le temperature registrate al suolo possono essere influenzate da molti fattori come isola di calore, schermo solare ecc...
    Non saprei davvero di quali dati fidarmi.
    E' più importante verificare il delta di aumento a prescindere dell'isola di calore... Se una stazione urbana e una extraurbana sono omogenee ed hanno una lunga serie storica, l'andamento della variazione della temperatura nel corso degli anni sarà omogenea anch'essa..Tale variazione è più importante del valore assoluto, a mio parere.
    "Cacche di piccione" ©

    il miglior combustibile è l'acqua...bisogna solo saperla accendere

    The Next One Hundred Years - Jonathan Weiner

  9. #1279
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,890
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    mamma mia che carta meravigliosa, ogni volta che la vedrò mi scenderà una lacrimuccia effettivamente qui è stato un periodo da ricordare, mai sentito così tanto freddo a inizio marzo. una goduria unica vedere nevicare alle 9 della mattina con -2 al primo di marzo con lastrone ghiacciato in strada
    a milano ha nevicato a intermittenza per tre giorni di fila
    lo sai vero da quando non accadeva

  10. #1280
    Vento forte L'avatar di BoreaSik
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    P a
    Messaggi
    4,081
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    a milano ha nevicato a intermittenza per tre giorni di fila
    lo sai vero da quando non accadeva
    dal 2013?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •