Pagina 131 di 162 PrimaPrima ... 3181121129130131132133141 ... UltimaUltima
Risultati da 1,301 a 1,310 di 1618
  1. #1301
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    22
    Messaggi
    3,713
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    si concordo in generale, ma qui il 2018 ha avuto picchi freddi ben maggiori del 2017.
    altra cosa da sottolineare, la frequenza delle nevicate: negli ultimi anni sono decisamente aumentate di frequenza, basti guardare anche a Roma, dove è nevicato 4-5 volte negli ultimi 7-8 anni.
    E' una situazione paradossale: periodi mediamente sopramedia (anche se a fasi alterne) ma con episodi e fasi di freddo e picchi davvero molto intensi ed eventi di notevole portata.
    Sì, dopo naturalmente dipende dalle zone.
    È anche giusto che ci siano questi "break" freddi. Il contesto è da anni sempre quello di un sopramedia. Per quanto ho notato nel 2018 (con l'eccezione del buran) sono singole giornate veramente rilevanti dal lato del freddo, nel 2017 invece erano anche delle decadi (aprile/maggio, settembre, dicembre) oppure mesi.

    Nel 2018 noi abbiamo pochissime decadi sottomedia (tranne febbraio/marzo) e anche solo in norma. Da aprile (e già in gennaio) prevale un costante sopramedia che per contropartita solamente una manciata di giornate sono risultate sottomedia, ma in realtà nemmeno più di tanto sulla media, perché io parlavo adirittura di minime che hanno reso bene dopo singole fohnate, che però nel mio archivio sono rilevanti in classifica (agosto e settembre).

    Da noi non ci sono stati eventi di freddo rilevanti dal 2013 al 2016. Nel 2017 si era proprio notato come qualcosa fosse "ritornato normale" (almeno quello), lo sottolineai già in quella primavera e fu confermato in seguito in settembre e dicembre.

    Poi però è sempre un tira e molla e non si può generalizzare, con ad esempio un periodo di relativa frescura come i semestri freddi 2012/13 e 2017/2018. Tendenzialmente però è dalla primavera 2011 che siamo in un nuovo stile di clima.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 27/09/2018 alle 16:55


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  2. #1302
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da marco85 Visualizza Messaggio
    si concordo in generale, ma qui il 2018 ha avuto picchi freddi ben maggiori del 2017.
    altra cosa da sottolineare, la frequenza delle nevicate: negli ultimi anni sono decisamente aumentate di frequenza, basti guardare anche a Roma, dove è nevicato 4-5 volte negli ultimi 7-8 anni.
    E' una situazione paradossale: periodi mediamente sopramedia (anche se a fasi alterne) ma con episodi e fasi di freddo e picchi davvero molto intensi ed eventi di notevole portata.
    E' l'estremizzazione favorita dal GW.Forte sopramedia costante e poi eventi gelidi importanti ma isolati.

  3. #1303
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    a Sud dello spartiacque non sono poche le località che lo hanno già battuto sul periodo aprile-agosto. se ci mettiamo anche settembre diventa quasi facile visto che quello del 2003 non fu per nulla caldo mentre questo...va beh, fino a ieri viaggiavamo a +4
    Vero,settembre 2003 fu anzi sottomedia in molte zone,specie adriatiche

  4. #1304
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    2,176
    Menzionato
    409 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Vero,settembre 2003 fu anzi sottomedia in molte zone,specie adriatiche
    nonostante la sfreddata di quest'ultima settimana il settembre in corso chiuderà oltre un grado e mezzo sopra quello del 2003 a livello nazionale (-0,1 °C sulla 1981-2010 quello del 2003, proiezione di circa 1,6 °C sopra la stessa trentennale per il mese in corso).

  5. #1305
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    17,994
    Menzionato
    170 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    E' l'estremizzazione favorita dal GW.Forte sopramedia costante e poi eventi gelidi importanti ma isolati.
    esatto, cosa che sembra sempre più valida soprattutto alle nostre latitudini (come dire... 30-60°?). ci stiamo scaldando da matti ma nel contempo quando fa l'evento freddo spesso picchia obiettivamente durissimo. si vedano le varie ondate da record al C-S negli ultimi anni, l'ultimo inizio marzo... tutte ondate immerse in un contesto (i mesi precedenti ed a seguire) mite, tal volta molto mite.
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #1306
    Vento fresco L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    2,885
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Sì, dopo naturalmente dipende dalle zone.
    È anche giusto che ci siano questi "break" freddi. Il contesto è da anni sempre quello di un sopramedia. Per quanto ho notato nel 2018 (con l'eccezione del buran) sono singole giornate veramente rilevanti dal lato del freddo, nel 2017 invece erano anche delle decadi (aprile/maggio, settembre, dicembre) oppure mesi.

    Nel 2018 noi abbiamo pochissime decadi sottomedia (tranne febbraio/marzo) e anche solo in norma. Da aprile (e già in gennaio) prevale un costante sopramedia che per contropartita solamente una manciata di giornate sono risultate sottomedia, ma in realtà nemmeno più di tanto sulla media, perché io parlavo adirittura di minime che hanno reso bene dopo singole fohnate, che però nel mio archivio sono rilevanti in classifica (agosto e settembre).

    Da noi non ci sono stati eventi di freddo rilevanti dal 2013 al 2016. Nel 2017 si era proprio notato come qualcosa fosse "ritornato normale" (almeno quello), lo sottolineai già in quella primavera e fu confermato in seguito in settembre e dicembre.

    Poi però è sempre un tira e molla e non si può generalizzare, con ad esempio un periodo di relativa frescura come i semestri freddi 2012/13 e 2017/2018. Tendenzialmente però è dalla primavera 2011 che siamo in un nuovo stile di clima.
    Come di consueto, ottima considerazione!
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  7. #1307
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    22
    Messaggi
    3,713
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Eravamo rimasti al discorso che in Svizzera (e zone limitrofe) il periodo aprile-settembre 2018 fosse termicamente equivalente o leggermente superiore all'omologo del 2003 (dunque da record).
    Visto che tutta questa tiritera era iniziata dapprima sul trimestre aprile-luglio ed è proseguita sempre "trionfale" in agosto e settembre, mi chiedo come possa essere la situazione su nientepopodimeno che aprile-ottobre.
    Non per andare a false conclusioni adesso, ma ottobre 2003 qui è uno dei più freddi almeno del nuovo millennio, e quello del 2018 dubito (non che ci fossero dubbi ) che lo possa imitare perché per intanto sta seguendo esattamente i mesi precedenti. Il 2003 potrebbe decisamente essere superato su quel periodo preso in considerazione, dato che di partenza erano già equivalenti. Sarebbe sufficiente addirittura un ottobre sottomedia.

    È da vedere pure come sono posizionate altre annate (es. 2014, 2012,2011) perché qui si esce dai periodi in cui il 2003 fece la differenza. Ci aggiorniamo.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 15/10/2018 alle 17:56


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  8. #1308
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    17,994
    Menzionato
    170 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Eravamo rimasti al discorso che in Svizzera (e zone limitrofe) il periodo aprile-settembre 2018 fosse termicamente equivalente o leggermente superiore all'omologo del 2003 (dunque da record).
    Visto che tutta questa tiritera era iniziata dapprima sul trimestre aprile-luglio ed è proseguita sempre "trionfale" in agosto e settembre, mi chiedo come possa essere la situazione su nientepopodimeno che aprile-ottobre.
    Non per andare a false conclusioni adesso, ma ottobre 2003 qui è uno dei più freddi almeno del nuovo millennio, e quello del 2018 dubito (non che ci fossero dubbi ) che lo possa imitare perché per intanto sta seguendo esattamente i mesi precedenti. Il 2003 potrebbe decisamente essere superato su quel periodo preso in considerazione, dato che di partenza erano già equivalenti. Sarebbe sufficiente addirittura un ottobre sottomedia.

    È da vedere pure come sono posizionate altre annate (es. 2014, 2012,2011) perché qui si esce dai periodi in cui il 2003 fece la differenza. Ci aggiorniamo.
    sì, al netto di cosa possa o non possa fare in terza decade, è molto facile oramai che il periodo aprile-ottobre diventi il più caldo di sempre per buona parte d'Europa, mi sa anche compresa la Scandinavia visto quanto sta accadendo in questi giorni con record STRACCIATI per il mese di ottobre un po' dappertutto. qui si viaggia fisso a +3 da una decina di giorni e ce ne aspettano ancora un po' così o a poco meno (consideriamo anche che il salto termico tra le decadi in ottobre non è proprio scarso, quindi +20 di massima al 15 o al 20 di ottobre hanno valenza diversa).
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #1309
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,403
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Ultima settimana con grande spargimento di sangue nel centro-nord Europa vedo




    Sti cavoli, da 6 mesi abbondanti tra le Alpi e la Scandinavia stanno seminando anomalie da fuori di melone una dopo l'altra...In compenso in Italia sembrerebbe non disastroso sto mese per ora (e vedendo i modelli dubito molto che il dato finale sarà peggio dell'attuale).
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  10. #1310
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: Seguiamo qui questo periodo meteo senza precedenti!

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    sì, al netto di cosa possa o non possa fare in terza decade, è molto facile oramai che il periodo aprile-ottobre diventi il più caldo di sempre per buona parte d'Europa, mi sa anche compresa la Scandinavia visto quanto sta accadendo in questi giorni con record STRACCIATI per il mese di ottobre un po' dappertutto. qui si viaggia fisso a +3 da una decina di giorni e ce ne aspettano ancora un po' così o a poco meno (consideriamo anche che il salto termico tra le decadi in ottobre non è proprio scarso, quindi +20 di massima al 15 o al 20 di ottobre hanno valenza diversa).
    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Ultima settimana con grande spargimento di sangue nel centro-nord Europa vedo

    Immagine



    Sti cavoli, da 6 mesi abbondanti tra le Alpi e la Scandinavia stanno seminando anomalie da fuori di melone una dopo l'altra...In compenso in Italia sembrerebbe non disastroso sto mese per ora (e vedendo i modelli dubito molto che il dato finale sarà peggio dell'attuale).
    Vero,Jacopo,sono sempre più senza parole.Per Federico: interessante l'estremo sud Italia sottomedia...ma ciò conferma che il sud Italia non è un blocco unico. Campania e Molise seguono Roma, a sud del Pollino è sempre un'altra storia nel semestre caldo,configurativamente...

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •