Pagina 1 di 9 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 88

Discussione: 13 dicembre 2001

  1. #1
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,085
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito 13 dicembre 2001

    Tutto il N Italia ricorda quella sera, io ricordo le notizie e i video che arrivavano dai vari tg serali, a Milano Lazio-Milan venne sospesa, a causa della bufera in atto.
    Fu burian, anche se un po' spurio eprchè accompagnato da una goccia artica in quota (proveniente comunque dalla Siberia).
    Alcuni giorni dopo fu interessato il sud, con neve fino alle spiagge specie in Puglia

  2. #2
    Tempesta violenta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    14,324
    Menzionato
    73 Post(s)

    Predefinito Re: 13 dicembre 2001

    all'epoca avevo 10 anni, ovviamente le mie conoscenze in ambito meteo erano pari a zero. ricordo che dopo la scuola mia mamma mi portò a casa di amici per chissà quale motivo. appena usciamo era buio, c'era vento forte e freddissimo, una cosa pazzesca. non riuscivo a vedere i fiocchi ma sentivo che qualcosa stava cadendo. avevo quella sensazione che sarebbe successo qualcosa di magnifico. quella sorta di sesto senso che penso molti di noi appassionati hanno sempre avuto. di lì a poco si mise a nevicare fittissimo, entro breve era tutto bianco ed era tutto un turbine di neve. sopra, sotto, destra e sinistra. la visibilità era pessima, la gente che guidava nel panico, qualcuno fermo a mettere le catene. mia mamma, abbastanza sportiva nella guida, con la twingo (ruote belle strette) si destreggiava bene e siamo riusciti ad arrivare a casa in un tempo decente visto il caos. ricordo le ore appiccicato alla finestra e la delusione quando dopo le 22 smise di nevicare. la cosa più bella però fu la mattina dopo. andavo a scuola a piedi visto che distavo un 100aio di metri. neve ovunque, appiccicata sui tronchi degli alberi, interi muri imbiancati dalla neve. in alcuni punti sprofondavo fino a quasi il ginocchio ed era farinosissima, una neve che prima di allora non avevo mai visto. dopo la scuola, con gli amici, andavamo a giocare nel parco vicino a casa dove avevano fatto un laghetto artificiale di una decina di metri di diametro al mssimo (zona San Carlo). nei giorni successivi era gelato a tal punto che ci si poteva camminare sopra tranquillamente (mia mamma dice che lo spessore era di certo superiore ai 10cm). è uno dei pochi ricordi che ho dell'infanzia...

    diversi anni dopo, con l'era internet ed io che diventavo più grande mi sono iscritto nei vari forum e scoperto che quell'evento è stato più unico che raro e che Seregno era stata una delle zone più colpite (modifico aggiungendo: in Lombardia). ovviamente vista l'età che avevo non saprei dire con precisione i cm, ma azzardo almeno una decina uniformi e accumuli eolici attorno ai 30cm. il tutto in poche ore, circa 5...
    Ultima modifica di jack9; 13/12/2015 alle 17:50
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #3
    Vento fresco L'avatar di manu88
    Data Registrazione
    25/01/07
    Località
    Forli(FC)
    Messaggi
    2,902
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: 13 dicembre 2001

    Il mio racconto personale.

    13 dicembre 2001. Avevo 13 anni ed era un giovedì come tanti altri. Compiti nel primo pomeriggio e poi in programma un allenamento di calcio alle 16.30.
    Ore 16.20 squilla il telefono di casa (quando ancora squillava per cose serie e non per promozioni di qualsiasi genere).
    "Pronto Manuele, sono la mamma di Marco, non passiamo a prenderti perché qua sta grandinando e nevicando e tira un gran vento."
    "Ah ok, va bene..."
    Tra me e me penso: "Eppure Branzolino è così vicino a San Tomè, qua non sta facendo niente, che strano.."
    Per curiosità guardo verso Nord ed effettivamente il cielo è di un colore grigio-verdognolo piuttosto inusuale.
    Tempo 5 minuti e all'improvviso forti raffiche fanno fischiare tutti gli infissi della casa. Guardo fuori e piccoli chicchi di "grandine" (neve tonda/graupeln) imbiancano il paesaggio in 5 minuti, un lampo, un tuono ("in inverno lampi e tuoni??"), a seguire vento forte e neve, va via la luce. Al ritorno mia madre mi racconta la sua odissea per tornare a casa da Forlì (2 ore e mezza di macchina) dove era andata con mio fratello per comprargli il regalo di compleanno.....
    Nasce quel giorno la mia passione per la meteorologia. Con una configurazione sinottica molto particolare associata ad aria veramente fredda (non come quella delle bufale che si leggono ormai tutti i giorni online). Forlivese e Faentino furono le zone più colpite con 15-20 cm di neve leggerissima, Imola e Bologna furono praticamente lisciate da temporali e rovesci in discesa da Nord-Est.
    Manuele Morgagni
    Sito Meteo con Rete di Monitoraggio Emilia-Romagna: www.meteoforlicesena.it


  4. #4
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    6,377
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: 13 dicembre 2001

    Altri tempi: di pomeriggio sereno poi a sera inizia il vento da ESE che trascina nuvolaglia....e poi vera bufera di Neve con situazione di "white outside" verso le 20 e relativo blackout.
    Auto a passo di lumaca e T < 0. Dal giorno dopo gelo a tutto gas per parecchi giorni ma gran secco.
    Si accumularono dai 4 cm ai 15 cm a seconda del vento.
    Poco piu' a Nord e NordOvest....addirittura il Foehn!!!

  5. #5
    Brezza tesa L'avatar di Gabri88
    Data Registrazione
    28/03/13
    Località
    Torre Pellice (TO)
    Età
    30
    Messaggi
    776
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: 13 dicembre 2001

    Zone più colpite, pedemontane dell'ovest piemonte con un ottimo effetto stau e accumuli nevosi di oltre 20 cm
    Torre Pellice, 530mt

  6. #6
    Vento moderato L'avatar di valdoman
    Data Registrazione
    17/08/15
    Località
    Valdobbiadene (TV)
    Età
    41
    Messaggi
    1,173
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: 13 dicembre 2001

    Avevo 23 anni, ero in auto e da +3 qui sulla pedemontana trevigiana iniziò a piovere bagnando la strada, in brevissimo tempo arrivò la bufera di neve accompagnata da un perentorio calo termico, lastre di ghiaccio sull'asfalto che mi fece fare un dritto fuori strada, per fortuna finii su un prato. Giornata dura e siberiana con un sacco di auto bloccate dal ghiaccio
    STUPENDO!!!

    Ps: avendo vissuto la grande neve del '85, la lunga fase fredda di febbraio '91, il burian del 96 posso dire che comunque il 13 dicembre 2001 batte tutti per la velocita' con cui e' arrivato il gelo e la neve, un fulmine a ciel sereno
    Stazione meteo Davis Vantage Pro2
    Dati Valdobbiadene (fraz. S.Pietro di Barbozza) http://valdobbiadene.altervista.org
    Rete Stazioni Meteonetwork: http://my.meteonetwork.it/station/vnt201

  7. #7
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,442
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: 13 dicembre 2001

    Bellissimo blizzard.
    Qui iniziò a nevicare al pomeriggio se non ricordo male. Ricordo invece bene, la sera, la neve che cadeva, fitta, ghiacciata, con un vento turbinante e violento, con -6°. Smise di nevicare la notte, credo, ma al mattino il cielo era coperto.. totale accumulo 40cm circa.
    Lou soulei nais per tuchi

  8. #8
    Bava di vento
    Data Registrazione
    25/09/08
    Località
    Pescara (PE)
    Età
    36
    Messaggi
    129
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: 13 dicembre 2001

    La piu` grande beffa che ricordi per il medio adriatico.

  9. #9
    Vento moderato L'avatar di valdoman
    Data Registrazione
    17/08/15
    Località
    Valdobbiadene (TV)
    Età
    41
    Messaggi
    1,173
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: 13 dicembre 2001

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Bellissimo blizzard.
    Qui iniziò a nevicare al pomeriggio se non ricordo male. Ricordo invece bene, la sera, la neve che cadeva, fitta, ghiacciata, con un vento turbinante e violento, con -6°. Smise di nevicare la notte, credo, ma al mattino il cielo era coperto.. totale accumulo 40cm circa.
    40 cm.? Ventati forse, non credo che tale goccia fredda così veloce abbia avuto il tempo di scaricare 40 cm...
    Stazione meteo Davis Vantage Pro2
    Dati Valdobbiadene (fraz. S.Pietro di Barbozza) http://valdobbiadene.altervista.org
    Rete Stazioni Meteonetwork: http://my.meteonetwork.it/station/vnt201

  10. #10
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,085
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: 13 dicembre 2001

    Citazione Originariamente Scritto da valdoman Visualizza Messaggio
    40 cm.? Ventati forse, non credo che tale goccia fredda così veloce abbia avuto il tempo di scaricare 40 cm...
    Uhm forse lo stau del Cuneese ha fatto quest'effetto

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •