Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 17 di 17
  1. #11
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,494
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: L'Estate dai due volti: 1992

    Citazione Originariamente Scritto da Federico Ogino Visualizza Messaggio
    Da te le estati 1991 e 1992 che scarti termopluviometrici ha avuto?
    La 1991 nella norma,la 1992 piovosa a giugno e secchissima ad agosto.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #12
    Tempesta L'avatar di Fede85
    Data Registrazione
    09/11/11
    Località
    Perosa Argentina
    Età
    34
    Messaggi
    10,209
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: L'Estate dai due volti: 1992

    Citazione Originariamente Scritto da Federico Ogino Visualizza Messaggio
    Qui giugno 1992 a dir poco PAZZESCO. Fu il mese di giugno sia più piovoso sia più freddo dal rilevamento dati regionale (inizio 1958), il mese anti-estivo per eccellenza. A livello regionale chiuse a circa 2 gradi sottonorma, con le precipitazioni che furono più del doppio della norma (234 mm!!!!). Il fresco e l'instabilità onnipresente continuarono fino a metà luglio, poi cominciò il caldo e durò ininterrotto fino a fine agosto. Luglio intanto chiuse nella norma sia come temperature che come piogge, mentre agosto chiuse molto sopramedia (2 gradi sopramedia circa, molto vicino ai caldissimi mesi di agosto 1991, 1994, 2009, 2012). Chiuse però in compenso leggermente sopramedia pluvio. Praticamente dal punto di vista della distribuzione del caldo e del freddo fu come un'estate 2005 invertita.
    Risultato regionale: 0,1 gradi sopranorma ma estate decisamente piovosa, la terza da quando si rilevano i dati (dopo l'autunnale estate 1977 e la piovosissima estate 2002). E non dimentichiamoci che l'estate immediatamente precedente (1991) fu, al contrario, la più secca dal 1958. Ma anche le estati immediatamente precedenti (1985-1991) furono secchissime in Piemonte (soprattutto 1985, 1986, 1989, 1990, 1991, più vicine alla norma 1987 e 1988).
    Allegato 436347
    Sto consultando l'archivio della stazione di Torino Caselle c'è sinceramente qualcosa che non mi torna... premetto che prendo questi dati con le pinze ma io trovo giugno 1988 con 397mm a parer mio è un errore di trascrizione dati qualcuno ha ricordi di un temporale (237mm) il 4 giugno '88?

  3. #13
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    6,379
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: L'Estate dai due volti: 1992

    Citazione Originariamente Scritto da Fede85 Visualizza Messaggio
    Sto consultando l'archivio della stazione di Torino Caselle c'è sinceramente qualcosa che non mi torna... premetto che prendo questi dati con le pinze ma io trovo giugno 1988 con 397mm a parer mio è un errore di trascrizione dati qualcuno ha ricordi di un temporale (237mm) il 4 giugno '88?
    Qui Giugno 1988 fece 210 mm e quindi puo' anche essere che qualche nubifragio colpisse Torino.
    Qui dal 4 al 6 Giu 1988 caddero oltre 70 mm e straripo' il Lambro.

  4. #14
    Vento fresco L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    2,207
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: L'Estate dai due volti: 1992

    Previsioni del Generale Andrea Baroni il 27 giugno 1992, all'inizio cita anche i mesi di giugno molto freschi e perturbati che avevano preceduto quello del 1992:

    ? Che Tempo Fa, Andrea Baroni 27 Giugno 1992 - YouTube
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  5. #15
    Bava di vento L'avatar di mau_8774
    Data Registrazione
    12/10/15
    Località
    Imola
    Messaggi
    84
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: L'Estate dai due volti: 1992

    Citazione Originariamente Scritto da appassionato_meteo Visualizza Messaggio
    Previsioni del Generale Andrea Baroni il 27 giugno 1992, all'inizio cita anche i mesi di giugno molto freschi e perturbati che avevano preceduto quello del 1992:
    Il generale Baroni si riascolta sempre con piacere
    Maurizio Rosato ( 87_bis)

  6. #16
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,494
    Menzionato
    86 Post(s)

    Predefinito Re: L'Estate dai due volti: 1992

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Qualche giorno fa, spulciando le mappe degli anni passati, mi sono imbattuto in un'Estate che, almeno per come è cominciata, ha moltissime somiglianze con questa: l'Estate del 1992.

    Anche in quel caso si veniva da un evento di Nino, benchè meno intenso dell'attuale, e anche in quel caso, la partenza dell'Estate fu assai lenta e in particolare fu alquanto piovosa. Il mese di Giugno, forse ancor più di questo del 2016, vide il transito di numerose perturbazioni, e credo che a livello italiano abbia chiuso abbastanza al di sotto della media 1971-2000 (chiedo l'aiuto di Josh e Dream Design in questo ).

    La prima metà di Luglio vide un accentuazione di tali condizioni di instabilità con altre 4 onde perturbate nei primi 13 giorni del mese. La prima vera ondata di caldo della stagione arrivò solo a partire dal 15 Luglio circa, coinvolgendo prevalentemente il centro-nord.

    Un solo dato: nel periodo tra il 1 Giugno e il 15 Luglio (che è metà estate) questo fu l'unico giorno in cui la +15 riuscì a prendere più del 50% del territorio nazionale:

    Immagine


    Per il resto gli unici giorni in cui la +15 riguardò anche solo UNA PARTE piccola del territorio nazionale furono il 21-22-23-24 Giugno. In tutti gli altri giorni non si raggiunse da nessuna parte.

    La situazione cambiò radicalmente, divenendo opposta, a partire dalla metà di Luglio: da lì in avanti si impose un anticiclone azzorriano/africano decisamente solido che raggiunse il suo apice in Agosto, che almeno qua fu uno dei più caldi degli ultimi 25 anni.

    Insomma: un'Estate completamente dai due volti, una prima metà davvero assai fresca, come probabilmente si è visto solo in alcune Estati anni '70, e una seconda metà invece molto calda.

    Immagine


    Immagine


    Di questa stagione ho i dati di Malalbergo, nella bassa bolognese, a 15 km da FE, che evidenziano in modo concreto l'andamento termico bifase:

    GIUGNO: 12.5/24.2 (-2.65 dalla media 61-90 !)
    LUGLIO: 16.1/31.4 ( +0.05 dalla media 61-90)
    AGOSTO: 20.5/33.9 (+3.95 dalla media 61-90 !).

    Complessivamente circa mezzo grado oltre la media trentennale, nonostante la prima metà assai fresca. Da voi come andò?
    Per Barkeley le estati 1992 e 2014 hanno la stessa media ma la prima fu assai più estrema,come hai detto tu.Da me cm agosto 1992 fu caldo ma nel decennio viene dopo quelli del 1993,1994(un 2003 ante litteram),1998,1999 e precede di poco agosto 1991,che qui non fu niente di che,tolta la terza decade davvero calda.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #17
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    21
    Messaggi
    816
    Menzionato
    112 Post(s)

    Predefinito Re: L'Estate dai due volti: 1992

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Qualche giorno fa, spulciando le mappe degli anni passati, mi sono imbattuto in un'Estate che, almeno per come è cominciata, ha moltissime somiglianze con questa: l'Estate del 1992.

    Anche in quel caso si veniva da un evento di Nino, benchè meno intenso dell'attuale, e anche in quel caso, la partenza dell'Estate fu assai lenta e in particolare fu alquanto piovosa. Il mese di Giugno, forse ancor più di questo del 2016, vide il transito di numerose perturbazioni, e credo che a livello italiano abbia chiuso abbastanza al di sotto della media 1971-2000 (chiedo l'aiuto di Josh e Dream Design in questo ).

    La prima metà di Luglio vide un accentuazione di tali condizioni di instabilità con altre 4 onde perturbate nei primi 13 giorni del mese. La prima vera ondata di caldo della stagione arrivò solo a partire dal 15 Luglio circa, coinvolgendo prevalentemente il centro-nord.

    Un solo dato: nel periodo tra il 1 Giugno e il 15 Luglio (che è metà estate) questo fu l'unico giorno in cui la +15 riuscì a prendere più del 50% del territorio nazionale:

    Immagine


    Per il resto gli unici giorni in cui la +15 riguardò anche solo UNA PARTE piccola del territorio nazionale furono il 21-22-23-24 Giugno. In tutti gli altri giorni non si raggiunse da nessuna parte.

    La situazione cambiò radicalmente, divenendo opposta, a partire dalla metà di Luglio: da lì in avanti si impose un anticiclone azzorriano/africano decisamente solido che raggiunse il suo apice in Agosto, che almeno qua fu uno dei più caldi degli ultimi 25 anni.

    Insomma: un'Estate completamente dai due volti, una prima metà davvero assai fresca, come probabilmente si è visto solo in alcune Estati anni '70, e una seconda metà invece molto calda.

    Immagine


    Immagine


    Di questa stagione ho i dati di Malalbergo, nella bassa bolognese, a 15 km da FE, che evidenziano in modo concreto l'andamento termico bifase:

    GIUGNO: 12.5/24.2 (-2.65 dalla media 61-90 !)
    LUGLIO: 16.1/31.4 ( +0.05 dalla media 61-90)
    AGOSTO: 20.5/33.9 (+3.95 dalla media 61-90 !).

    Complessivamente circa mezzo grado oltre la media trentennale, nonostante la prima metà assai fresca. Da voi come andò?
    un vero Giano Bifronte 'sta 1992... la 2011 le fa un baffo sotto questo aspetto. Secondo Berkeley il -0,35 °C dalla 1981-2010 a livello nazionale trimestrale significherebbe +0,7 °C sulla 1961-1990, pertanto il tuo dato emiliano non si discosta molto da quello nazionale.
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •