Pagina 136 di 155 PrimaPrima ... 3686126134135136137138146 ... UltimaUltima
Risultati da 1,351 a 1,360 di 1544
  1. #1351
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,316
    Menzionato
    292 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Citazione Originariamente Scritto da FedericoUD Visualizza Messaggio
    Fece molto caldo anche il 24 gennaio 2016, credo più di oggi, Dublino ebbe una massima di +15.2 e raffiche di vento sui 70 kmh.

    Dati da Met Eireann Forecast - The Irish Meteorological Service Sezione Climate/Daily data


    Immagine


    Sent fra min ANE-LX1 via Tapatalk
    E' infatti la diretta avversaria della giornata di oggi. In molte località dell'Irlanda del Nord e della Scozia però è stata battuta.

  2. #1352
    Bava di vento
    Data Registrazione
    06/12/05
    Località
    San Giorgio di Nogaro (UD)
    Età
    35
    Messaggi
    67
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    E' infatti la diretta avversaria della giornata di oggi. In molte località dell'Irlanda del Nord e della Scozia però è stata battuta.
    Alla fine, controllando nel dettaglio, risulta una massima mensile di +15.6 per l'Eire, registrata a Glasnevin nella contea di Dublino il 24.01.2016.

    Comunque lontani dal record nazionale per gennaio di +18.5 sempre registrato a Glasnevin nel 1998.

    Fonte Monthly Weather Report sempre su Met Eireann Forecast - The Irish Meteorological Service

    Sent fra min ANE-LX1 via Tapatalk

  3. #1353
    Vento teso L'avatar di lukeud
    Data Registrazione
    12/03/10
    Località
    Udine 113 m e Camporosso 810 m
    Messaggi
    1,782
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    stasera fa più freddo in alcune isole greche che in quelle del Nord Europa

    regno unito come l'Egitto

    .

  4. #1354
    Vento teso L'avatar di RubenBG
    Data Registrazione
    24/11/13
    Località
    Martinengo (BG) 152mslm
    Età
    23
    Messaggi
    1,528
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Pianura padana batte Lapponia


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  5. #1355
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,316
    Menzionato
    292 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Citazione Originariamente Scritto da RubenBG Visualizza Messaggio
    Pianura padana batte Lapponia


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    E Gran Bretagna batte Mediterraneo e Africa.

  6. #1356
    Vento moderato L'avatar di Santana
    Data Registrazione
    06/04/11
    Località
    Bedero Valcuvia (Va)/Mesero (mi)
    Messaggi
    1,466
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    non so se qualcuno ha notato, ma davvero notevole la discesa Polare prevista per settimana prossima su Canada occidentale e Montana /Idaho, isoterme paurose fino a -36

  7. #1357
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,791
    Menzionato
    342 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    In Austria l'anno 2019 è stato il terzo più caldo dal 1768, con un'anomalia di +1,6 °C sulla norma 1981-2010. Le 14 annate più calde della serie storica si sono tutte quante avute dal 1994 in poi. Al quindicesimo posto troviamo un esponente ottocentesco: il lontanissimo 1822. Ecco la top ten annuale in Austria:
    1) 2018 (+1,8 °C sulla 1981-2010).
    2) 2014 (+1,7 °C).
    3) 2019 (+1,6 °C).
    4) 2015 (+1,4 °C).
    5) 1994 (+1,2 °C).
    6) 2007 (+1,1 °C).
    7) 2016, 2000 e 2002 (+1,0 °C).
    10) 2008 e 2017 (circa +0,95 °C).

    Ecco ciascun mese del 2019 con l'anomalia austriaca sulla 1981-2010 e la sua posizione nella classifica dei 252 più caldi dal 1768:
    Gennaio: +0,5 °C (67°).
    Febbraio: +2,3 °C (26°).
    Marzo: +2,3 °C (11°).
    Aprile: +1,5 °C (21°).
    Maggio: -2,5 °C (200°, cioè 53° più freddo).
    Giugno: +4,7 °C (primo posto, batte di 0,6 °C il precedente primato di +4,1 °C del giugno 2003).
    Luglio: +1,7 °C (11°).
    Agosto: +1,8 °C (8°).
    Settembre: +0,9 °C (42°).
    Ottobre: +1,5 °C (22°).
    Novembre: +2,1 °C (14°).
    Dicembre: +2,4 °C (15°).

    Faccio la stessa cosa per le stagioni (trimestri meteorologici e non astronomici):
    Inverno 2018/2019: +1,5 °C (15°).
    Primavera: +0,4 °C (38°).
    Estate: +2,7 °C (secondo posto, dietro di solo 0,1 °C al primato di +2,8 °C dell'estate 2003: nel 45% circa del territorio austriaco, l'estate del 2019 è risultata più calda dell'estate 2003).
    Autunno: +1,5 °C (quarto posto).

    Ecco gli scarti dal 1768 in poi in Austria per ciascuna annata rispetto alla 1961-1990, che a livello annuale è circa 0,75 °C più fredda della 1981-2010:

    Notizie Meteo dal Mondo-austria-anni-caldi.png

    Link all'articolo di riepilogo dell'anno 2019 in Austria (dove si parla anche di pioggia, di neve e di altri parametri):
    2019 eines der drei warmsten Jahre der Messgeschichte — ZAMG
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  8. #1358
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,316
    Menzionato
    292 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Record di caldo nazionale anche in Finlandia: 8,5° su un'isola del Baltico

    Meteo Europa: caldo anomalo con record in Finlandia... e in Italia? - MeteoGiornale.it

    Intanto, nell'emisfero australe segnalata un'estesa (due volte l'Iberia) area di oceano a est della Nuova Zelanda che presenta anomalie delle SST molto forti (hot blob), con punte di +5°, che è un valore eccezionale specialmente considerando che non è un mare chiuso (e già qui è difficile). Ciò potrebbe star incidendo sulle temperature emisferiche australi, che in effetti risultano molto alte e questo potrebbe essere un tassello in più per spiegare il forte caldo dell'emisfero meridionale in questo periodo.
    La causa sarebbe l'atmosfera, con anticicloni che sono persistiti in maniera anomala per settimane, riscaldando le acque.


  9. #1359
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,316
    Menzionato
    292 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    In Austria l'anno 2019 è stato il terzo più caldo dal 1768, con un'anomalia di +1,6 °C sulla norma 1981-2010. Le 14 annate più calde della serie storica si sono tutte quante avute dal 1994 in poi. Al quindicesimo posto troviamo un esponente ottocentesco: il lontanissimo 1822. Ecco la top ten annuale in Austria:
    1) 2018 (+1,8 °C sulla 1981-2010).
    2) 2014 (+1,7 °C).
    3) 2019 (+1,6 °C).
    4) 2015 (+1,4 °C).
    5) 1994 (+1,2 °C).
    6) 2007 (+1,1 °C).
    7) 2016, 2000 e 2002 (+1,0 °C).
    10) 2008 e 2017 (circa +0,95 °C).

    Ecco ciascun mese del 2019 con l'anomalia austriaca sulla 1981-2010 e la sua posizione nella classifica dei 252 più caldi dal 1768:
    Gennaio: +0,5 °C (67°).
    Febbraio: +2,3 °C (26°).
    Marzo: +2,3 °C (11°).
    Aprile: +1,5 °C (21°).
    Maggio: -2,5 °C (200°, cioè 53° più freddo).
    Giugno: +4,7 °C (primo posto, batte di 0,6 °C il precedente primato di +4,1 °C del giugno 2003).
    Luglio: +1,7 °C (11°).
    Agosto: +1,8 °C (8°).
    Settembre: +0,9 °C (42°).
    Ottobre: +1,5 °C (22°).
    Novembre: +2,1 °C (14°).
    Dicembre: +2,4 °C (15°).

    Faccio la stessa cosa per le stagioni (trimestri meteorologici e non astronomici):
    Inverno 2018/2019: +1,5 °C (15°).
    Primavera: +0,4 °C (38°).
    Estate: +2,7 °C (secondo posto, dietro di solo 0,1 °C al primato di +2,8 °C dell'estate 2003: nel 45% circa del territorio austriaco, l'estate del 2019 è risultata più calda dell'estate 2003).
    Autunno: +1,5 °C (quarto posto).

    Ecco gli scarti dal 1768 in poi in Austria per ciascuna annata rispetto alla 1961-1990, che a livello annuale è circa 0,75 °C più fredda della 1981-2010:

    Notizie Meteo dal Mondo-austria-anni-caldi.png

    Link all'articolo di riepilogo dell'anno 2019 in Austria (dove si parla anche di pioggia, di neve e di altri parametri):
    2019 eines der drei warmsten Jahre der Messgeschichte — ZAMG
    Perlecano, sapresti trovare dati su Grecia o qualche stato dei Balcani meridionali? Purtroppo molte regioni del Mediterraneo fanno parti di stati ben più vasti, come l'Italia, per cui l'anomalia complessiva risente di aree lontane dal bacino mediterraneo.

    La domanda è legata al fatto che ho il sentore che dal 2000 ad oggi non si registrino anni record in molte regioni mediterranee. Al massimo un susseguirsi di anni molto caldi che oscillano attorno a una nuova media senza picchi record che però appartengono a 10 anni fa o più.

    Pura curiosità. E' legata al fatto che analizzando alcune stazioni meteorologiche del Sud Italia ho notato questo particolare. Mi chiedevo se fosse una caratteristica del Mediterraneo in generale il fatto che il warming annuale si stia "adagiando" su nuove medie senza dare nuovi picchi assoluti di continuo (come accade in Mittleuropa o al Nord Italia)

  10. #1360
    Vento teso
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,791
    Menzionato
    342 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Perlecano, sapresti trovare dati su Grecia o qualche stato dei Balcani meridionali? Purtroppo molte regioni del Mediterraneo fanno parti di stati ben più vasti, come l'Italia, per cui l'anomalia complessiva risente di aree lontane dal bacino mediterraneo.

    La domanda è legata al fatto che ho il sentore che dal 2000 ad oggi non si registrino anni record in molte regioni mediterranee. Al massimo un susseguirsi di anni molto caldi che oscillano attorno a una nuova media senza picchi record che però appartengono a 10 anni fa o più.

    Pura curiosità. E' legata al fatto che analizzando alcune stazioni meteorologiche del Sud Italia ho notato questo particolare. Mi chiedevo se fosse una caratteristica del Mediterraneo in generale il fatto che il warming annuale si stia "adagiando" su nuove medie senza dare nuovi picchi assoluti di continuo (come accade in Mittleuropa o al Nord Italia)
    paradossalmente il GW porta ad avere meno mensilità estreme nell'estremo Sud dell'Europa (Sud-Est in particolare, quindi Sud Italia e Grecia in primis) perchè gli affondi depressionari che causavano richiami caldi senza soluzione di continuità più ad est, coinvolgendo in modo franco i Balcani meridionali, stanno diventando più difficili da mantenere (specie nel semestre caldo, quando paradossalmente l'ITCZ più alta che in passato rende più rari i picchi eccezionalmente caldi tra Magna Grecia e Grecia, poichè i prefrontali con immissione diretta di aria rovente dal Sahara sono meno frequenti: se non hai una meridianizzazione sull'ovest del Mediterraneo - e ultimamente ne hai di meno, stante il north shift della cintura subtropicale anticiclonica -, hai ondate di caldo più ampie per estensione e spesso più durature, ma meno parossistiche per il Sud-Est europeo).

    L'altro paradosso (a corollario, poichè la causa è la medesima) è che il Sahara (che ha sempre visto estati assolatissime e caldissime) vede vari mesi da primato anche molto recentemente, malgrado sia più meridionale della Grecia (il che porrebbe teoricamente il Sahara a risentire ancora meno di shift climatici recenti, se si ragionasse semplicisticamente). Questo perchè il GW agisce sul Sahara che presenta la stessa (statica) configurazione di decenni fa, quindi porta anche nuovi record di media termica mensile, mentre agendo sul comparto apulo-ellenico (chiamiamolo così) si trova a fronteggiare la progressiva scomparsa di mesi con target specificamente sud-balcanico (per la carenza di affondi nell'ovest del Mediterraneo, come dicevamo prima) e, allo stato dell'arte, l'effetto del GW nell'area che mi chiedevi finora ha solo compensato la rarefazione delle configurazioni da mesi record nell'area. Ma mi aspetto che entro 10-15 anni (grossomodo) il GW invertirà la rotta per ora percorsa a seguito della tendenziale modifica configurativa in questione, quindi malgrado l'ulteriore rarefazione di mesi a target prettamente ellenico il GW avrà nel frattempo agito in direzione uguale e contraria, creando una somma algebrica a lui favorevole, e i mesi da record torneranno a fioccare anche tra Sud Italia e Balcani meridionali (peraltro credo non con la stessa frequenza della Mitteleuropa o del Nord Italia, in cui lo shift configurativo "caldofilo" ancora non è ultimato e il GW - con effetti locali anche superiori a quelli del Mezzogiorno e della Grecia - mira esattamente nella stessa direzione, potenziando le ripercussioni sulle medie termiche dello shift configurativo stesso).
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •