Pagina 225 di 312 PrimaPrima ... 125175215223224225226227235275 ... UltimaUltima
Risultati da 2,241 a 2,250 di 3113
  1. #2241
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    25
    Messaggi
    3,574
    Menzionato
    81 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Credo che anche zone tipo Monterrey possano ambiare a questa classifica di stramberie meteo, notare lo sfasamento tra media (luglio il più caldo) e record termico (luglio il più fresco, da marzo ad agosto compresi):

    Monterrey - Wikipedia

    Boh, dipende da cosa intendi per stramberie ...

    Pur non conoscendo bene il clima della zona, mi viene da pensare che data la latitudine le masse di aria calda e stabile che si generano nella zona in primavera (parliamo della fascia di basse latitudini sopra l'equatore in sostanza) si spostano verso nord in estate. Così, se in primavera la zona potrebbe/dovrebbe essere il fulcro della zona in cui stazionano queste masse di ara calda in estate il fulcro potrebbe spostarsi verso gli Stati Uniti, dove infatti si hanno record più alti in molte zone nei mesi estivi.

    D'altronde avviene lo stesso in alcune zone sahariane, con aprile e maggio più caldi dei mesi estivi. Probabilmente in alcune zone influisce anche proprio lo spostamento dell'ICTZ e quindi l'influenza almeno parziale dei monsoni (come avviene più nettamente in India e Indocina ), ma parlo anche di zone come Khartoum, N'Djamena che dovrebbero essere abbastanza a nord per risentire davvero dell'influenza dei monsoni...

  2. #2242
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    25
    Messaggi
    3,574
    Menzionato
    81 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Citazione Originariamente Scritto da AspiranteMetereologo Visualizza Messaggio
    Devo ammettere di essere abbastanza un pirla, in quanto perfino qui nella zona del milanese si possono riscontrare effettivamente queste due caratteristiche. Come non abbia fatto a non accorgermene non lo so sinceramente, mi scuso. In ogni caso per quanto concerne i mesi precedenti quest'"inversione" penso sia assolutamente rara e riscontrabile solo in zone dal clima eccezionalmente continentale. Ma potrei sbagliarmi anche qui


    Se vogliamo tirare fuori città che sono "strane" dal punto di vista del proprio clima allora butto in mezzo la classica Eureka (quella californiana, non del Nunavut), che presenta un profilo termico quantomeno particolare: Eureka, California - Wikipedia

    Ha infatti una media del mese più "caldo", ovvero agosto, pari a quella di un aprile medio padano, con la temperatura che non ha mai superato i 31,0° C e con luglio e dicembre (quest'ultimo il mese più "freddo" dell'anno) che presentano lo stesso record assoluto, ovvero 25,nell'entroterra o che in un clima dalla fortissima influenza oceanico/marittima si abbia dicembre come mese più "freddo" è un qualcosa che rasenta lo straordinario, oserei dire. Nemmeno San Francisco, che eppure ha un clima non troppo dissimile nelle altre caratteristiche, ha dicembre più freddo di gennaio (sebbene di soli 0,2° C). Un clima unico, avere una media del mese più "caldo" sotto i 15° C a meno di 41° N è a dir poco eccezionale, un qualcosa che in Europa si riscontra (al di fuori di sparute isole nel bel mezzo dell'oceano) sulla costa oceanica atlantica a più di 60 N, ovvero circa 2000 km più a Nord. Veramente rimarchevole. Saluti a tutti
    Davvero stranissimo l'andamento dei valori massimi, si...

    I valori estivi, soprattutto a inizio stagione, sono così bassi per via delle correnti marine fredde della zona, ma i 25°C di dicembre come record, in una zona dal clima iperoceanico (come dimostrato appunto dalle temperature più alte ad ottobre che a luglio) mi sorprende abbastanza.

    Va anche detto, però, che subito nell'entroterra cominciano a innalzarsi le montagne Rocciose, anche se in questo tratto l'altitudine media e massima dovrebbe essere abbastanza contenuta. Questo non accade nella zona di San Francisco perché dopo una prima modesta catena montuosa di cui non conosco il nome si trova la pianura interna (dove si trovano Fresno e Sacramento) e solo dopo questa le montagne Rocciose. Immagino pertanto che i 25°C di dicembre derivino dall'afflusso di correnti orientali e conseguenti episodi di foehn, che evidentemente non avvengono così facilmente in estate, stagione in cui le correnti marittime dovrebbero prevalere nettamente.

  3. #2243
    Brezza tesa L'avatar di Turgot
    Data Registrazione
    05/08/18
    Località
    Cislago (VA)
    Età
    29
    Messaggi
    696
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Al TG1 stasera servizio strappalacrime e perfino lungo sui cambiamenti climatici che fanno nevicare in Mongolia a fine maggio. Il fatto che a Mosca nevicasse a inizio giugno nel 2017 nemmeno li sfiorava. La capitale, Ulaanbaatar (o Ulan Bator), ha per luglio una minima record di -0.2°C e una statistica di 0.2 giorni di neve l'anno: praticamente, può gelare e nevicare in tutti i mesi dell'anno, figuriamoci a fine maggio.
    E' inoltre un clima a dir poco estremo, per i nostri standard. A maggio i record vanno da -16.1°C a +33.5°C; ma scarti ancora maggiori si hanno da febbraio ad aprile, con marzo che ha registrato fino a -38.9/+17.8°C per un delta mensile di 56.7°C.
    E ci siamo già detti tutto
    (Eh sì che la Rai negli anni ha anche alzato il livello, soprattutto nell'on demand)

  4. #2244
    Vento forte L'avatar di Albert0
    Data Registrazione
    31/10/08
    Località
    Udine nord
    Età
    54
    Messaggi
    3,349
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Citazione Originariamente Scritto da Calistream Visualizza Messaggio
    Tra l'altro nella giornata odierna pare ci siano stati dei record anche nella zona del Caucaso, con punte fino a oltre 37-38 °C al di sopra dei 500 metri di quota.
    Come già scritto c'è staistato il primo 50C in Pakistan. Nei giorni scorsi aria proveniente da quelle zone ha dato i 37C del Cauacaso e i 32C sul circolo Polare a Arcangelo. Sono collegati.

    record-breaking-heatwave-russia-middle-east-arabian-peninsula-arctic-heat.jpg

  5. #2245
    Burrasca
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Taunton, Somerset UK
    Messaggi
    5,416
    Menzionato
    79 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Boh, dipende da cosa intendi per stramberie ...

    Pur non conoscendo bene il clima della zona, mi viene da pensare che data la latitudine le masse di aria calda e stabile che si generano nella zona in primavera (parliamo della fascia di basse latitudini sopra l'equatore in sostanza) si spostano verso nord in estate. Così, se in primavera la zona potrebbe/dovrebbe essere il fulcro della zona in cui stazionano queste masse di ara calda in estate il fulcro potrebbe spostarsi verso gli Stati Uniti, dove infatti si hanno record più alti in molte zone nei mesi estivi.

    D'altronde avviene lo stesso in alcune zone sahariane, con aprile e maggio più caldi dei mesi estivi. Probabilmente in alcune zone influisce anche proprio lo spostamento dell'ICTZ e quindi l'influenza almeno parziale dei monsoni (come avviene più nettamente in India e Indocina ), ma parlo anche di zone come Khartoum, N'Djamena che dovrebbero essere abbastanza a nord per risentire davvero dell'influenza dei monsoni...
    Ma infatti non è così: a Monterrey il mese mediamente più caldo è luglio, poco dietro agosto; ma i record termici assoluti sono in primavera o inizio estate. Penso che sia piuttosto una questione di configurazioni ed ipotizzo che ci possano essere correnti favoniche in occasione dei record: il movimento delle masse d'aria primaverili, causa quindi questi repentini riscaldamenti; viceversa, in piena estate il clima è più caldo ma anche più stabile, evitando picchi estremi (per l'area).

  6. #2246
    Vento forte L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    3,979
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Al TG1 stasera servizio strappalacrime e perfino lungo sui cambiamenti climatici che fanno nevicare in Mongolia a fine maggio. Il fatto che a Mosca nevicasse a inizio giugno nel 2017 nemmeno li sfiorava. La capitale, Ulaanbaatar (o Ulan Bator), ha per luglio una minima record di -0.2°C e una statistica di 0.2 giorni di neve l'anno: praticamente, può gelare e nevicare in tutti i mesi dell'anno, figuriamoci a fine maggio.
    E' inoltre un clima a dir poco estremo, per i nostri standard. A maggio i record vanno da -16.1°C a +33.5°C; ma scarti ancora maggiori si hanno da febbraio ad aprile, con marzo che ha registrato fino a -38.9/+17.8°C per un delta mensile di 56.7°C.
    Sapevo che in diverse zone della Russia europea giugno 2017 era stato un mese piuttosto miserabile (per il caldo ovviamente), ma questo particolare mi era proprio sfuggito

    In compenso mi ricordo l'inizio di giugno dell'anno successivo (proprio il 1 giugno 2018) con nevicate in diverse città russe (sempre nella zona europea)

    Sapresti invece dare qualche dato sulla colata artica di inizio giugno 2003? Proprio mentre in Italia l'alta pressione africana era già sulle nostre teste pronta a regalarci uno dei mesi più anomali della storia, invece in Russia europea fu un mese molto freddo a quanto vedo dalle carte, addirittura nei primi giorni del mese (nei giorni 2/3) una -5° a 850hPa fin quasi sul 50° parallelo

  7. #2247
    Burrasca
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Taunton, Somerset UK
    Messaggi
    5,416
    Menzionato
    79 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Citazione Originariamente Scritto da Federico Ogino Visualizza Messaggio
    Sapevo che in diverse zone della Russia europea giugno 2017 era stato un mese piuttosto miserabile (per il caldo ovviamente), ma questo particolare mi era proprio sfuggito

    In compenso mi ricordo l'inizio di giugno dell'anno successivo (proprio il 1 giugno 2018) con nevicate in diverse città russe (sempre nella zona europea)

    Sapresti invece dare qualche dato sulla colata artica di inizio giugno 2003? Proprio mentre in Italia l'alta pressione africana era già sulle nostre teste pronta a regalarci uno dei mesi più anomali della storia, invece in Russia europea fu un mese molto freddo a quanto vedo dalle carte, addirittura nei primi giorni del mese (nei giorni 2/3) una -5° a 850hPa fin quasi sul 50° parallelo
    Sono sicuro che a Mosca abbia nevicato a giugno anche a inizio secolo, ma mi pareva il 2004 e invece hai ragione tu ed era proprio il 2003:

    Global Hazards - June 2003 | State of the Climate | National Centers for Environmental Information (NCEI)

    Ma la cosa "bella" è che, secondo NOAA che riprende ROSHYDROMET, non capitava da giugno 1963: niente per 40 anni, e poi 2 volte in 15 anni.

    Nel 2018 non nevicò a Mosca bensì più a est, tuttavia la capitale con -1.8°C segnò il record di freddo per giugno dal 1881:

    Meanwhile in Russia: WATCH Snowstorms Hit Major Cities on First Day of Summer - Sputnik International

  8. #2248
    Burrasca
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Taunton, Somerset UK
    Messaggi
    5,416
    Menzionato
    79 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Comunque per rimanere in tema sia con queste notizie che con quelle di pochi giorni fa, stasera nella Russia artica europea proprio caldo non fa Passare da 0°C a 30°C e poi di nuovo 0°C non deve essere il top, per piante ed animali:



  9. #2249
    Vento forte L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    3,979
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Questa primavera 2021 finisce in grande stile in diverse zone dell'Europa centro-orientale: gelate sfiorate in diverse zone rurali tra Baviera, ovest Austria e Boemia (la cittadina di Karlovy Vary [Rep. Ceca] ha registrato una minima di 0.4°) e massime <20° in tantissime zone tra Europa orientale e Balcani (nel mar Nero, Varna [Bulgaria] ha registrato una massima di 15.9°, record giornaliero di massima più bassa dal 1980. Ci sono alcune città tra il confine tra NE Ucraina e Russia che a stento sono arrivate a 10°).
    Invece, in Europa occidentale, andamento opposto: tra W Francia, penisola iberica e isole britanniche è una delle giornate (se non la) giornata più calda del mese: >30° tra ampie zone dell'entroterra spagnolo, qualche picco sul filo dei trenta anche in Aquitania e punte vicine ai 25° fin nel nord della Scozia (venti caldi da sud) e nel sud Inghilterra.

  10. #2250
    Vento forte L'avatar di ale97
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    25
    Messaggi
    3,574
    Menzionato
    81 Post(s)

    Predefinito Re: Notizie Meteo dal Mondo

    Avantieri da Windy con visualizzazione impostata sul modello AROME ho visto temperature a 850 hpa folli negli Stati Uniti occidentali (+33 in Wyoming, +30 in Montana, +25 nella zona di Winnipeg gia in Canada), però non ho trovato le massime che mi sarei aspettato dando una veloce occhiata agli archivi. Potrebbe anche essere che l'ondata di caldo sia rimasta in quota anche perché magari troppo fugace (ieri le condizioni erano già molto diverse). Qualcuno sa qualcosa?

    Per il resto molto caldo nell'Asia centrale con record localizzati tra Cina e Kirghizistan a causa probabilmente di correnti favoniche da sud-ovest dopo l'innalzamento orografico delle masse d'aria locali sul versante opposto delle catene montuose della zona (isoterme fino a +25). Isoterme fino a +30 anche in Uzbekistan e Kazakistan meridionale ma non ho trovato record, e fino a +35 nel Sahara ma anche qui non sono riuscito a trovare qualcosa di troppo eccezionale, prevedibilmente; rimangono però forse degni di nota i 38/39°C osservati intorno alle 20 su larga scala e la massima di 45 a N'Djamena)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •