Pagina 10 di 10 PrimaPrima ... 8910
Risultati da 91 a 97 di 97
  1. #91
    Brezza leggera L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Provincia di Catania (CT)
    Messaggi
    292
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: La vostra classifica degli inverni degli anni 2000

    Citazione Originariamente Scritto da JippaLippa Visualizza Messaggio
    Purtroppo la mia memoria meteo non va molto all'indietro, mi ricordo diversi eventi particolari nella mia infanzia ma non li saprei collocare temporalmente, quindi la mia classifica parte dal 2011/2012.

    1)2017-2018: L'inverno in se è stato discreto, ottimo dicembre fresco e perturbato, gennaio disastro conclamato. Ma sappiamo tutti il motivo del collocamento di quest'inverno, 26-27 febbraio 2018, le due più forti nevicate (almeno da me in collina pure il 26 fu da capogiro) in 70 anni, mai vista una cosa del genere e probabilmente mai la rivedrò così per molti anni in madre patria

    2)2014-2015: collocazione controversa, ma quell'inverno mi soddisfo parecchio nonostante fu oggettivamente mediocre, dicembre mi ricordo fu terrificante ma l'evento 29-31 dicembre mi sembrava il massimo all'epoca, vento forte e gelido da NE, gelata nella notte, tubature esplose, stallatiti di ghiaccio che pendevano dai balconi, e ovviamente la nevicata nella notte del 31, che da me fu notevole. Per il resto mi ricordo un Gennaio molto dinamico ma non particolarmente freddo e febbraio che regalò un'altro botta velocissima ma tosta con nuova e forte nevicata senza accumulo nel pomeriggio.

    3)2018-2019: Non è stato il più soddisfacente ma a fronte di un dicembre deludente ha fatto un'ottimo gennaio, seppur privo di particolari picchi. Febbraio, fatta eccezione per i primi del mese è stato un disastro, ma il missile terra aria del 23 febbraio è evento da ricordare, nevicata intensa seppur senza accumulo in mattina e per il resto della giornata, specie nel primo pomeriggio, vento di grecale da capogiro con raffiche di uragano. Da ventofilo posso solo dire

    4)2011-2012: Non ne ricordo molto ma ricordo bene l'evento di febbraio, nonostante è innegabile che per i napoletani è stato un'evento sprecato io lo ricordo con molto affetto, seppur non ci fu mai il botto non ho mai visto così tante nevicate, seppur leggere, per un così lungo periodo di tempo.

    5)2016-2017: Mi spiace ma il gennaio 2017 lo ricorderò per sempre come la presa del deretano della vita, certo fu epocale dal punto di vista del gelo, con il 7 che fu giornata di ghiaccio, ma non basta. Il mio ricordo di quell'evento fu semplicemente di una settimana gelida ma dove non accadde niente, niente neve, niente vento, niente di niente. Niente fraintendimenti, fu un'ottimo gennaio, molto freddo e pure dinamico nella seconda parte, ma il piatto forte fu una delusione scottante.

    6)2012-2013: Inverno mediocre, non fu orribile, anzi fu molto costante in termini di freddo, ma mancarono grossi picchi e eventi rilevanti. Non malissimo ma per quel che mi riguarda piuttosto anonimo.

    7)2013-2014: Fu un'inverno schifoso, senza appello, ma lo posiziona sopra l'ultimo posizionato perché fra schifo anticiclonico e schifo atlantico preferisco quest'ultimo, almeno c'è dinamicità e non smog soffocante e deprimente.

    8)2015-2016: il peggiore che ricordi, non accadde niente, anticiclone costante. Ci fu un'irruzione fredda nella seconda parte di gennaio ma non portò a nulla da me. L'unica cosa rilevante di quell'inverno fu la fortissima sciroccata del 28 febbraio, che fece pure un po' di danni dalle mie parti.
    È incredibile come cambi la situazione più a Sud.... Messina fu imbiancata il 6/7 gennaio 2017, Catania vide una bellissima fioccata coreografica e purtroppo mancava poco che s'accumulasse

    Napoli nulla, mi sembra strano....una fioccata l'avrete gustata, no?
    Ma da voi che cosa accadde il 03/01/1979? Fu una giornata nevosa a Napoli città?

  2. #92
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    477
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: La vostra classifica degli inverni degli anni 2000

    Non sto a motivare perché ho poco tempo:

    1) 2008/2009
    2) 2009/2010
    3) 2005/2006
    4) 2004/2005
    5) 2012/2013
    6) 2003/2004
    7) 2017/2018
    8) 2010/2011
    9) 2018/2019
    10) 2016/2017
    11) 2007/2008
    12) 2000/2001
    13) 2001/2002
    14) 2002/2003
    15) 2013/2014
    16) 2014/2015
    17) 2015/2016
    18) 2006/2007

    La sufficienza la do fino all'ottava posizione (compresa), le prime due posizioni potrebbero essere anche invertite (sostanziale ex aequo) le ultime due no... il 2006/2007 è veramente troppo orrendo per essere comparabile anche al pur squallido 2015/2016.
    Ultima modifica di galinsog@; 20/06/2019 alle 12:21

  3. #93
    Bava di vento L'avatar di Presidente
    Data Registrazione
    19/04/18
    Località
    Castelforte (LT)
    Messaggi
    233
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: La vostra classifica degli inverni degli anni 2000

    La mia classifica deve tener conto tra l'inverno a Siena (sino al 2006), quello al mio paese d'origine (prov Latina, che comprende tutto il periodo, visto che comunque varie volte tornavo al paese) e "sprazzi " di inverno romano (2007-11)

    Il più freddo è sicuramente quello 2004-05, il più "caldo ", come per gran parte dell'Italia fu quello incredibile del 2006-07.

    1) 2004-05
    2) 2003-04
    3) 2002-03
    4) 2005-06
    5) 2011-12
    6) 2017-18
    7) 2000-01
    8) 2001-02
    9) 2006-07

    sono andato a memoria, ma è chiaro che l'inverno senese è diverso da quello del mio paese, diciamo che ho fatto una specie di media tenendo conto dei periodi che ricordavo.

  4. #94
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    PA
    Messaggi
    6,517
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: La vostra classifica degli inverni degli anni 2000

    Qui se la giocano il 2004/2005 e il 2018/2019
    come primo posto, secondo posto per il 2014/2015, terzo posto non so,forse il 2003/2004 oppure il 2008/2009..
    Febbraio 2012 qui le briciole e febbraio 2018 non pervenuto..
    Notevole gennaio 2017 ma non mi sento di mettere sul podio quell'inverno

  5. #95
    Brezza tesa L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    733
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La vostra classifica degli inverni degli anni 2000

    Ho una classifica estremamente frammentata.

    Parte I: il podio.

    1) 2004/05
    2) 2005/06
    3) 2001/02 e 2011/12

    Parte II: gli incubi (in ordine decrescente di schifo):

    1) 2013/14
    2) 2006/07
    3) 2000/01 e 2014/15
    4) 2015/16
    5) 2007/08 e 2017/18

    Parte III: le vie di mezzo, ossia inverni normali, a cui ho dato voti compresi circa tra 6 e 8, e che quindi il proprio lavoro l'hanno fatto; da dividere in...

    Quelle degne di nota (o per forti altalene o per neve o entrambe le cose), ordinate per qualità/continuità:
    1) 2009/10
    2) 2008/09 (tra l'altro, emotivamente il mio inverno preferito di sempre)
    3) 2016/17 e 2002/03

    Quelle non degne di nota, cioè perfettamente dimenticabili, disposte in ordine decrescente di mancanza di eventi:
    1) 2018/19 e 2003/04 (peraltro abbastanza simili termicamente)
    2) 2010/11
    3) 2012/13 (questo forse andrebbe ricordato per il numero elevatissimo di eventi...CANNATI in pieno, con 6 cm scarsi e fradici di accumulo nevoso stagionale totale).

    Mi pare di averli messi tutti.
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

  6. #96
    Brezza tesa L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV) 65 m s.l.m.
    Messaggi
    733
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La vostra classifica degli inverni degli anni 2000

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Ho una classifica estremamente frammentata.

    Parte I: il podio.

    1) 2004/05
    2) 2005/06
    3) 2001/02 e 2011/12

    Parte II: gli incubi (in ordine decrescente di schifo):

    1) 2013/14
    2) 2006/07
    3) 2000/01 e 2014/15
    4) 2015/16
    5) 2007/08 e 2017/18

    Parte III: le vie di mezzo, ossia inverni normali, a cui ho dato voti compresi circa tra 6 e 8, e che quindi il proprio lavoro l'hanno fatto; da dividere in...

    Quelle degne di nota (o per forti altalene o per neve o entrambe le cose), ordinate per qualità/continuità:
    1) 2009/10
    2) 2008/09 (tra l'altro, emotivamente il mio inverno preferito di sempre)
    3) 2016/17 e 2002/03

    Quelle non degne di nota, cioè perfettamente dimenticabili, disposte in ordine decrescente di mancanza di eventi:
    1) 2018/19 e 2003/04 (peraltro abbastanza simili termicamente)
    2) 2010/11
    3) 2012/13 (questo forse andrebbe ricordato per il numero elevatissimo di eventi...CANNATI in pieno, con 6 cm scarsi e fradici di accumulo nevoso stagionale totale).

    Mi pare di averli messi tutti.
    Ci ho ripensato:
    1) 2004-05
    2) 2001-02 e 2011-12
    3) 2005-06

    Il 2005-06 ok che fu più lungo e completo del 2001-02 (per via di febbraio) e del 2011-12 (per dicembre nettamente migliore), però boh, mancava sale; pagherei comunque oro per un inverno del genere, una stagione da 9 abbondante, solo che mi lasciò un po' troppo amaro in bocca.
    A dicembre tante nevicate che accumulavano bene da 5 km a nord di qui in poi, verso la pedemontana, da me invece solo fazzoletti facilmente confondibili con brinate in serie stratificate; 1 gennaio neve in molte zone mentre qui gelicidio e paciugo, 27 gennaio fregatura epocale.

    Il 2001-02 invece fu più corto perché privato di febbraio, però gelo assurdo ed emozioni da chilo per tutto dicembre e gennaio, mi pareva di essere a Chicago (e non scherzo, perché in quella fase della mia vita ero ossessionato da Mamma ho preso il morbillo, lo guardavo un giorno sì e un giorno anche, in videocassetta).
    Dicembre molto meglio del 2005, gennaio abbastanza meglio del 2006 e febbraio molto peggio, però nel complesso mi sa che rimane un poco più freddo il 2001-02.

    Il 2011-12 ebbe dicembre abbastanza peggio del 2005 (tuttavia le minime erano solo un pelino sopra la media, oscillando intorno a -0.5°/-0.7°), gennaio poco meglio del 2006 e febbraio, ovviamente, mooolto meglio del 2006, superando dunque lo stacco in qualità tra il buonissimo dicembre 2005 e l'anonimo dicembre 2011.
    A gennaio due giornate di ghiaccio, qualche galaverna, minime da chilo per il freddo fighissimo inversionale continuamente alimentato da est; solo che ero ancora parzialmente eventofilo, non riuscivo a godermi quel gelo, sto rimpiangendo tutto; e poi febbraio...beh, bestemmiai parecchio per la mancanza di neve, ma dal crollo termico serale del 2 febbraio (da +2° a -6.5° tra le 19 e mezzanotte) a circa il 15 del mese fu godimento pazzesco, pareva di essere in Kazakistan.
    Mi piacque moltissimo quella coppia di settimane anche come opportunità per notare per la prima volta in vita mia che più ci si avvicina alle colline/prealpi (eccetto in presenza di sbocchi vallivi) meno tira vento e più ci si raffredda durante la notte: collezionai una sfliza di minime tra -8° e -12.5° mentre in pianura aperta, soprattutto nel centro e sud del Veneto, si mantenevano tra -3° e -9° (anche dove c'era neve a terra).
    Fu una rivoluzione personale perché, dopo anni passati a sentire esperienze troppo soggettive e leggere vecchi manuali climatici arrugginiti, ero convinto pure io della fantomatica ''protezione'' dai venti freddi che avrebbe dovuto rendere più mite il clima in zona pedecollinare/montana-pur non avendolo mai riscontrato, quantomeno con la mia strumentazione casalinga e 'automobilistica'.

    Il 2004-05 ebbe quasi le temperature medie minime del 2011-12 e più del doppio della neve del 2001-02, fare meglio era probabilmente impossibile. Oltre mezzo metro di neve, mai una cannata per favonio e addirittura un bel blizzardone che a fine febbraio produsse solo vento fino al Piave mentre, salendo a NE verso Conegliano e dintorni, l'accumulo nevoso saliva vistosamente di km in km.
    Ricordo inoltre, a posteriori, l'anonimato pazzesco di quell'inverno dal punto di vista teleconnettivo!

    Chissà che prima o poi qualcosa torni...
    Ultima modifica di DuffMc92; 23/06/2019 alle 01:22
    La mia stazione: http://coneglianometeo.altervista.org/
    Stazione installata il 13 luglio 2015, sito attivo dal 28 agosto 2015.
    Estremi assoluti: -10.4° (7.1.2017); 38.8° (22.7.2015).

  7. #97
    Bava di vento
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    25
    Messaggi
    163
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: La vostra classifica degli inverni degli anni 2000

    Per me l'inverno 2005/2006 ma ricordo anche il 2001/02' con neve sul Vesuvio e sul M. Faito a me vicini.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •