Pagina 28 di 42 PrimaPrima ... 18262728293038 ... UltimaUltima
Risultati da 271 a 280 di 414
  1. #271
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,554
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Quindi mi pare di capire che la fusione aumenti, o no? Pero' c'è chi dice "tutto bene"

  2. #272
    Vento forte L'avatar di terence88z
    Data Registrazione
    01/02/07
    Località
    Paglieta (CH) / Ferrara (FE)
    Età
    31
    Messaggi
    4,394
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Siamo sotto al 2012, il famoso anno orribile. come estensione. Se continua così facciamo il minimo di sempre quest'anno. Siamo attualmente secondi solo al 2010. Vedremo come prosegue. ma quest'anno va malissimo anche il Polo.

  3. #273
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    21/04/16
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    413
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Di seguito il grafico relativo al bilancio di massa del giorno 05/07/2019 (in mm di acqua equivalente) in confronto alla media giornaliera del periodo 1981-2010.
    Il grafico sotto la mappa mostra il contributo giornaliero totale di tutti i punti sulla calotta glaciale.

    La curva blu mostra il bilancio di massa superficiale della stagione in corso misurato in gigatonnellate (1 Gt è di 1 miliardo di tonnellate e corrisponde a 1 chilometro cubo d'acqua).

    La linea grigio scuro mostra il valore medio del periodo 1981-2010 mentre la banda grigio chiaro mostra la deviazione standard di 30 anni basata sulla media trentennale ( 1981-2010).





































































    Di seguito la mappa che illustra quali sono stati i guadagni e le perdite totali di superficie della calotta glaciale nel corso dell'anno a partire dal 1° settembre rispetto al periodo di riferimento 1981-2010. Non viene compresa la massa che si perde quando i ghiacciai si staccano dagli iceberg e si sciolgono a contatto con l'acqua del mare più calda.

    La curva blu indica la stagione in corso, mentre la curva rossa mostra l'andamento relativo alla stagione 2011-12, quando il grado di fusione risultò eccezionalmente elevato.

    La linea grigio scuro traccia il valore medio del periodo 1981-2010.

    La banda grigio chiaro mostra la deviazione standard di 30 anni basata sulla media trentennale ( 1981-2010).




    La mappa mostrata di seguito, mostra dove sulla Groenlandia lo strato di ghiaccio si è sciolto il giorno precedente. Questo è definito come minimo 1 mm di fusione in superficie.

    La curva sotto la mappa mostra quanto una percentuale della superficie totale della calotta di ghiaccio si è sciolta. La curva blu mostra l'estensione della fusione di quest'anno, mentre la linea grigio scuro traccia il valore medio nel periodo 1981-2010. La banda grigio chiaro mostra la deviazione standard di 30 anni basata sulla media trentennale (1981-2010).





    Surface Conditions: Polar Portal


    Di seguito il grafico relativo all anomalia delle temperature rispetto ai valori medi del periodo 2004-2013, oltre alle attuali condizioni del vento nel periodo:01 luglio-05 luglio












    In aggiunta alle condizioni del vento registrate nel periodo: 01 luglio-05 luglio , vengono mostrate anche le temperature





    anomalia precipitazioni registrate nel periodo: 01 luglio-05 luglio






    Current Weather: Polar Portal

  4. #274
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    21/04/16
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    413
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    In base ai dati del National Snow and Ice Data Center (NSIDC), l estensione della superficie della Groenlandia sottoposta a fusione superficiale nel giorno 04/07/2019 è stata di : 221.000 km2 rispetto a 241.000 km2 registrati nella giornata del 3 luglio 2019

    Greenland Surface Melt Extent Interactive Chart | Greenland Ice Sheet Today








  5. #275
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    21/04/16
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    413
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Di seguito viene mostrata la temperatura media registrata ad una profondità di 1 m, la quale viene determinata attraverso l ausilio del modello GIPL permafrost, che viene guidato in superficie dai dati del modello meteorologico HARMONIE-AROME per la Groenlandia.

    Le curve mostrano la temperatura media delle zone indicate nel grafico : (Groenlandia nord-occidentale e sud-orientale, rispettivamente a 20 cm e 1 m di profondità.

    La mappa viene aggiornata quotidianamente.

    Le temperature indicate sulla mappa non sono osservate, ma piuttosto sono un prodotto modellistico. Cliccando sui cerchi si può vedere il regime termico del permafrost osservato nelle seguenti tre città : Sisimiut, Kangerlussuaq e Ilulissat nella Groenlandia occidentale. Le temperature sono continuamente monitorate negli impianti di trivellazione nei tre siti e i dati scaricati durante le visite alle stazioni sono generalmente monitorati una volta all'anno.

    Le cifre mostrano la temperatura minima (blu) e massima (rossa) osservata e la temperatura media (verde) nel corso di un anno (dal 1° agosto al 31 luglio).

    La profondità alla quale la temperatura massima del terreno (curva rossa) è di 0°C indica la profondità massima di disgelo osservata in quell'anno, e quindi la parte superiore del permafrost. Al di sopra di questo livello si trova uno strato che in inverno viene congelato e in estate viene scongelato, il cosiddetto strato attivo.

    Le temperature più profonde del permafrost risultano relativamente più calde nelle zone meridionali (Sisimiut e Kangerlussuaq) e più fredde in quelle settentrionali (Ilulissat).

    Le temperature vicino alla superficie risultano molto più variabili nella stazione interna di Kangerlussuaq la quale risente maggiormente di un clima continentale rispetto a Sisimiut, che si trova vicino alla costa.




    Frozen Ground: Polar Portal

  6. #276
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    21/04/16
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    413
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Il rapporto fra la quantità di energia che viene riflessa immediatamente nello spazio e l’energia incidente, ossia quella totale in arrivo del sistema Terra-Atmosfera, si definisce potere riflettente o albedo. Di seguito viene mostrato il grafico che mostra quanta luce viene riflessa quotidianamente dalla superficie glaciale della Groenlandia conosciuto anche come albedo.

    La neve appena caduta risulta molto luminosa e riflette la maggior parte della luce solare che la colpisce. La neve diventa più scura quando è riscaldata o giace a terra da un po' di tempo. Le aree scure assorbono più energia dal sole, il che porta ad un ulteriore riscaldamento e scioglimento del ghiaccio. Le variazioni di riflettività sono così amplificate da un loop di feedback positivo.

    Le aree rosse della mappa indicano dove la superficie del ghiaccio è diventata più scura. Ciò può essere dovuto allo scioglimento e, in alcuni casi, a particelle provenienti da incendi boschivi che sono precipitate al suolo ad esempio. Le aree blu mostrano dove la superficie del ghiaccio risulta più chiara. Questo può essere dovuto a neve fresca o forse semplicemente più neve del normale.
    L'albedo fornisce un comodo indicatore degli effetti della competizione: guadagno di massa di ghiaccio derivante da nevicate e perdita di massa di ghiaccio dovuta allo scioglimento. Il ghiaccio che si scioglie è più scuro (ha un albedo inferiore) perché il processo di fusione rende i cristalli di ghiaccio di forma più arrotondata, inoltre l'acqua di fusione riduce anche la riflettività della neve e del ghiaccio.

    L'albedo è quindi un indicatore climatico molto sensibile.

    La mappa si basa sulle misure satellitari della NASA dal sensore MODIS, che misura la riflessione della luce solare dalla superficie. La mappa viene aggiornata settimanalmente. Queste misurazioni non possono essere effettuate durante la stagione invernale a causa della mancanza di luce solare.


  7. #277
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,554
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Incendi boschivi in Groenlandia? Ah...siamo a posto se ci sono

  8. #278
    Brezza tesa L'avatar di Z_M
    Data Registrazione
    16/12/16
    Località
    Savona
    Messaggi
    846
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Citazione Originariamente Scritto da Kou Visualizza Messaggio
    Incendi boschivi in Groenlandia? Ah...siamo a posto se ci sono

    Possono essere incendi anche a migliaia di km di distanza, le particelle di piccole dimensioni viaggiano facilmente (anche quelle emesse dai motori diesel).

  9. #279
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    21/04/16
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    413
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Di seguito il grafico relativo al bilancio di massa del giorno 12/07/2019 (in mm di acqua equivalente) in confronto alla media giornaliera del periodo 1981-2010.
    Il grafico sotto la mappa mostra il contributo giornaliero totale di tutti i punti sulla calotta glaciale.

    La curva blu mostra il bilancio di massa superficiale della stagione in corso misurato in gigatonnellate (1 Gt è di 1 miliardo di tonnellate e corrisponde a 1 chilometro cubo d'acqua).

    La linea grigio scuro mostra il valore medio del periodo 1981-2010 mentre la banda grigio chiaro mostra la deviazione standard di 30 anni basata sulla media trentennale ( 1981-2010).









































































































    Di seguito la mappa che illustra quali sono stati i guadagni e le perdite totali di superficie della calotta glaciale nel corso dell'anno a partire dal 1° settembre rispetto al periodo di riferimento 1981-2010. Non viene compresa la massa che si perde quando i ghiacciai si staccano dagli iceberg e si sciolgono a contatto con l'acqua del mare più calda.

    La curva blu indica la stagione in corso, mentre la curva rossa mostra l'andamento relativo alla stagione 2011-12, quando il grado di fusione risultò eccezionalmente elevato.

    La linea grigio scuro traccia il valore medio del periodo 1981-2010.

    La banda grigio chiaro mostra la deviazione standard di 30 anni basata sulla media trentennale ( 1981-2010).




    La mappa mostrata di seguito, mostra dove sulla Groenlandia lo strato di ghiaccio si è sciolto il giorno precedente. Questo è definito come minimo 1 mm di fusione in superficie.

    La curva sotto la mappa mostra quanto una percentuale della superficie totale della calotta di ghiaccio si è sciolta. La curva blu mostra l'estensione della fusione di quest'anno, mentre la linea grigio scuro traccia il valore medio nel periodo 1981-2010. La banda grigio chiaro mostra la deviazione standard di 30 anni basata sulla media trentennale (1981-2010).





    Surface Conditions: Polar Portal


    Di seguito il grafico relativo all anomalia delle temperature rispetto ai valori medi del periodo 2004-2013, oltre alle attuali condizioni del vento nel periodo:08 luglio-12 luglio












    In aggiunta alle condizioni del vento registrate nel periodo: 08 luglio-12 luglio , vengono mostrate anche le temperature





    anomalia delle precipitazioni registrate nel periodo (questo grafico mostra quante precipitazioni sono cadute al giorno in relazione ai valori medi del periodo 2004-2013: 08 luglio-12 luglio










    Current Weather: Polar Portal

  10. #280
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    21/04/16
    Località
    RIMINI
    Messaggi
    413
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Di seguito il grafico relativo al bilancio di massa del giorno 13/07/2019 (in mm di acqua equivalente) in confronto alla media giornaliera del periodo 1981-2010.
    Il grafico sotto la mappa mostra il contributo giornaliero totale di tutti i punti sulla calotta glaciale.

    La curva blu mostra il bilancio di massa superficiale della stagione in corso misurato in gigatonnellate (1 Gt è di 1 miliardo di tonnellate e corrisponde a 1 chilometro cubo d'acqua).

    La linea grigio scuro mostra il valore medio del periodo 1981-2010 mentre la banda grigio chiaro mostra la deviazione standard di 30 anni basata sulla media trentennale ( 1981-2010).












































































































    La mappa mostrata di seguito, illustra l'entità dei guadagni e delle perdite totali di superficie della calotta glaciale dal 1° settembre dell'anno in corso rispetto al periodo 1981-2010. Non è inclusa la massa persa quando dai ghiacciai si staccano gli iceberg e si sciolgono quando entrano in contatto con l'acqua del mare più calda.



    La curva blu indica la stagione in corso, mentre la curva rossa mostra l'andamento corrispondente per la stagione 2011-12, quando il punto di fusione è stato a livelli record.

    La curva grigio scuro mostra il valore medio del periodo 1981-2010.

    La banda grigio chiaro mostra le differenze da un anno all'altro. Per ogni giorno di calendario la banda mostra la deviazione standard di 30 anni basata sulla media trentennale ( 1981-2010), ma con il valore minimo e massimo per ogni giorno mancante.







    La mappa mostra dove si è sciolto lo strato di ghiaccio della Groenlandia nel giorno precedente. Questo è definito come punto di fusione di almeno 1 mm sulla superficie.

    La curva sotto la mappa mostra quanto si è sciolta una percentuale della superficie totale della calotta glaciale. La curva blu mostra la fusione di quest'anno, mentre la curva grigio scuro traccia la media del periodo 1981-2010. La banda grigio chiaro mostra le differenze da un anno all'altro. Per ogni giorno di calendario, la banda mostra la deviazione standard di 30 anni basata sulla media trentennale ( 1981-2010), ma con il valore minimo e massimo per ogni giorno mancante.

    Da notare che rispetto al bilancio di massa superficiale sotto "variazione giornaliera", lo scioglimento può avvenire senza perdita di massa superficiale, in quanto l'acqua di fusione può congelare nuovamente nella neve sottostante. La sublimazione può anche portare ad una perdita di massa superficiale senza fusione.






    Surface Conditions: Polar Portal


    Di seguito il grafico relativo all anomalia delle temperature rispetto ai valori medi del periodo 2004-2013, oltre alle attuali condizioni del vento nel periodo:10 luglio-14 luglio












    In aggiunta alle condizioni del vento,vengono mostrate anche le temperature registrate nel periodo: 10 luglio-14 luglio .Tali dati si basano sulle registrazioni giornaliere effettuate negli ultimi 50 giorni. Tutti i dati vengono visualizzati come media su 5 giorni.





    anomalia delle precipitazioni registrate nel periodo (questo grafico mostra quante precipitazioni sono cadute al giorno in relazione ai valori medi del periodo 2004-2013: 09 luglio-13 luglio












    Current Weather: Polar Portal

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •