Pagina 42 di 43 PrimaPrima ... 3240414243 UltimaUltima
Risultati da 411 a 420 di 425
  1. #411
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,672
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Ah, la prima cifra era in farheneit, chiedo venia non avevo fatto caso...

  2. #412
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,659
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .


  3. #413
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    39
    Messaggi
    2,055
    Menzionato
    65 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Pochi anni fa ad inizio di questo td, l'argomento era che c'era un aumento straordinario dei ghiacci in groenlandia dovuto ad una diffusa confusione tra bilancio di massa superficiale e quello totale che include anche le perdite di ghiaccio a mare, ci è voluto un po ma adesso sono disponibili i dati(discontinui) della nuova missione grace, tra novembre 2016 e 2018 si sono persi circa 190 Gt non molto ma comunque un bilancio di massa negativo, nell'ultimo anno quasi 400Gt poco più che nello stesso perdiodo del 2011-12.

    GravIS - GFZ - Gravity Information Service

  4. #414
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,659
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .


  5. #415
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/06/17
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    812
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Robertino buon giorno.

    Vado al dunque: scusa, tu credi o no che esista un riscaldamento globale da cause antropiche?

  6. #416
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,672
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Che domande……(fai ghiacciovi)…..

  7. #417
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,659
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Citazione Originariamente Scritto da Ghiacciovi Visualizza Messaggio
    Robertino buon giorno.

    Vado al dunque: scusa, tu credi o no che esista un riscaldamento globale da cause antropiche?
    buongiorno ,
    il riscaldamento globale , o cambiamento climatico , cui causa concorrono molteplici variabili , sono diversi fattori e feedback naturali , ai quali si aggiunge la forzante antropica
    contributo antropico che e' stato rilevante dalla seconda meta' del XX secolo , periodo , pero' , in cui c'e stata anche la piu intensa attivita' Solare degli ultimi 300 anni , il grande Massimo moderno con i piu intensi massimi Solari tra il 1944 e il 2003
    ma gia dal 1920 l attivita Solare e' stata mediamente piu alta , e come mostrano tutti i grafici di autorevoli enti climatici , in quel periodo e' iniziato anche l incremento della temp. media globale .

    Allora non c'era internet , non c erano i dati e rilevamenti satellitari , ma il clima si e' riscaldato tra il 1920 e 1945 di circa mezzo grado , periodo in cui c'era molto meno concentrazione di CO2 in atmosfera , ma gli Oceani erano mediamente piu caldi rispetto il periodo climatico precedente tra il 1890/1919

    Ci sono molte componenti , anche fattori Geologici e Astronomici a condizionare l andamento climatico .

    Il Clima e' molto piu complesso , un sistema caotico e multicomponente , e meccanismi climatici probabilmente poco compresi , e non inclusi o sottostimati nei modelli climatici , modelli climatici imperfetti

    Cambiamenti climatici che possono essere regolati anche da cicli naturali che hanno origine da dinamiche Astronomiche , come i cicli Oceanici .

    Il contributo antropico e' evidente con il grande progresso industriale , urbanistico , demografico , le enormi zone asfaltate , edifici , tutto comporta ad alterare i dati terrestri

    fattori meno accentuati tra il 1916 e 1945 in cui la temperatura media globale cmq e' aumentata di mezzo grado

    stesso aumento che si e' avuto tra il 1977 e 2018 di mezzo grado
    dopo il leggero calo tra il 1945 e 1976 durante l incremento della produzione globale , il boom economico , industriale , demografico ,ect.

    si e' passati da un popolazione mondiale di circa 2 miliardi tra gli anni '20 e '30
    a circa 4 miliardi durante gli anni '70 , ma in questo periodo tra gli anni '50 e '70 la temperatura media globale e' diminuita e in modo anche sensibile tra il 1958 e 1963 .

    Il clima per quanto e' complesso , e per la storia , per precedenti riscaldamenti e periodi ultra secolari mediamente piu freddi , esempio il caldo periodo Medievale tra il 800 e 1250 seguito dalla PEG tra il 1350 e 1850

    Il riscaldamento attuale in cui si aggiunge anche il contributo antropico puo essere regolato anche da dinamiche Astronomiche .

    La questione Ambientale e piu' seria del riscaldamento ' globale ' ,

    il 22 Aprile 1970 si svolge la prima Edizione dell Earth Day , probabilmente la manifestazione Ambientale piu grande ed importante della Storia , che viene ancora celebrata ogni anno

    Nel 1971 fu pubblicato un famoso libro di successo del Biologo Americano Barry Commoner ,

    nel 1972 le Nazioni Unite organizzano a Stoccolma la Prima Conferenza Mondiale sull Ambiente .

    nel 1979 tra le piu grandi Conferenze sul Clima a Ginevra tra il 12 e 23 feb '79

    negli anni '80 la T. Media aumenta , anche per fasi El Nino strong - PDO positiva

    ( come tra gli anni '20 e '30 per fasi El Nino e AMO + )
    periodo in cui c'e stato una sensibile fusione dei ghiacciai Groenlandesi e Artici


    Nel 1987 la comunità Internazionale sottoscrive il Protocollo di Montreal , in quegli anni le Nazioni Unite pubblicano il celebre Rapporto

    " Our Common Future " un approfondita analisi sulle Relazioni fra Ambiente e Sviluppo .


    Adesso la popolazione è di oltre 7 miliardi , l' attivita umana influisce su gli Ecosistemi terrestri , sul Ambiente .

    Da alcuni decenni si puo simulare l evoluzione del Clima dei prossimi decenni al 2050 - 2100 , con modelli Matematici , ma inevitabile che sono caratterizzati anche da un certo grado di incertezza , poiche il Clima è un sistema complesso in cui interagiscono tra loro piu fattori , anche la forzante Antropogenica , con modalita difficili da interpretare , anche la Scienza non ha la sfera di cristallo .

    La ' globalizzazione ' , viaggiano piu persone , piu trasporti merci , il progresso con i pro e contro ,
    il problema e' per l Ambiente che va rispettato ,
    un secolo fa le tigri asiatiche erano oltre 100.000 , adesso si stima che sono circa 3.000 , e' solo un esempio ,
    gli scempi ambientali , c'e un rapporto del Interpol e del programma per l Ambiente delle Nazioni Unite .

  8. #418
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,659
    Menzionato
    154 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .


  9. #419
    Vento teso L'avatar di dennis96
    Data Registrazione
    27/11/17
    Località
    san salvo (CH) 100m
    Età
    24
    Messaggi
    1,798
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    Beh non male mi sembra.

  10. #420
    Vento teso
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    1,672
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Calotta Glaciale in Groenlandia .

    No infatti; il problema sta' forse nella resistenza a stagioni quasi tutte torride (estive).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •