Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456
Risultati da 51 a 58 di 58
  1. #51
    Vento fresco L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Localit
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    2,292
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre

    Bilancio dei primi otto mesi del 2017 ad Udine:


    • Media minime 9.2C, +0.2C dalla media 1992/2016, dodicesimo posto su 26 tra le pi calde.
    • Media medie 15.2C, +0.7C dalla media, quinto posto tra le pi calde insieme al 2009.
    • Media massime 21.3C, +1.3C dalla media, secondo posto tra le pi calde insieme al 2007.
    • Escursione termica giornaliera media 12.1C, +1.1C dalla media, terzo posto tra le pi alte.
    • Media ad 850 hPa 7.4C, +0.8C dalla media, secondo posto su 36 tra le pi calde.
    • Quota media ZT 2709 metri, +150 dalla media, secondo posto tra le pi calde.
    • Pioggia totale 683.8 mm, -206.3 (-23.2%) dalla media, quinto posto tra i pi secchi; 51 giorni piovosi, -16 dalla media, secondo posto tra i valori pi bassi.
    • Pressione media 1003.3 hPa, -0.6 hPa dalla media 1994/2016, decimo posto su 24 tra le pi basse.


    E ora l’estate:


    • Media minime 17C, +0.7C dalla media 1991/2016, estremi 9.3C/23.5C, quarto posto su 27 tra le pi calde insieme alla 2008, un valore sotto i dieci gradi e settanta sopra i 15 (di cui 14 sopra i venti)
    • Media medie 23.7C, +1.3C dalla media, estremi 16.4C/31.1C, quarto posto tra le pi calde, nove valori sotto i venti gradi e ventotto sopra i 25 (di cui uno sopra i trenta)
    • Media massime 30.3C, +1.8C dalla media, estremi 20.3C/37.3C, terzo posto tra le pi calde insieme alla 2013, tre valori sotto i 25 gradi e 53 sopra i trenta (di cui sei sopra i 35).
    • Escursione termica giornaliera media 13.3C, +1.1C dalla media, estremi 8.4C/18C, quarto posto tra le pi alte.
    • Media ad 850 hPa 15C, +1.5C dalla media, estremi 7.8C/23C, secondo posto su 37 tra le pi calde insieme alla 2012, cinque valori sotto i dieci gradi e 92 sopra i quindici gradi (di cui sedici oltre i venti).
    • Quota media ZT 3864 metri, +256 metri dalla media, estremi 2753/4968 metri, secondo posto tra le pi alte, undici valori sotto i tremila metri e 79 sopra i quattromila (di cui 14 sopra i 4500).
    • Caduti 272.4 mm, -97.7 mm (-26.4%) dalla media, quinto posto su 27 tra le pi secche; 19 giorni piovosi, -8 dalla media, record negativo insieme a 1991 e 2003.
    • Pressione media 1000.4 hPa, -2.9 hPa dalla media 1993/2016, estremi 989/1006.5 hPa, quinto posto su 25 tra le pi basse.


    Giugno stato molto caldo: al suolo media di 22.9C (+1.8C dalla 1991/2016), secondo nella sua classifica, ad 850 hPa media di 14.1C (+2.2C), ZT a 3772 metri (+428) secondo nella sua classifica.
    Luglio quasi normale: al suolo media di 23.8C (+0.6C),decimo nella sua classifica, ad 850 hPa media di 14.6C (+0.5C), dodicesimo nella sua classifica, ZT a 3756 metri (+50), 15 nella sua classifica.
    Agosto nuovamente molto caldo: al suolo media di 24.5C (+1.6C), quarto nella sua classifica, ad 850 hPa media di 16.4C (+2.1C), terzo nella sua classifica, ZT a 4061 metri (+296), secondo nella sua classifica.

    L’estate ha eguagliato/stabilito i seguenti record:


    • 23.5C di temperatura minima il 5 agosto: eguagliato il record mensile del 08/08/2012.
    • 31.1C di media giornaliera il 5 agosto: battuto il record mensile di 30C del 05/08/2003. stata la seconda giornata pi calda dal 1991 in poi, davanti c’ solo il 22/07/2015 con 31.3C; da notare che fino a due anni fa il record era di 30.7C del 22/07/2006, nel giro di due anni stato eguagliato (21/07/2015) e battuto tre volte (c’ anche un 30.9C del 23/07/2015).
    • 21.6C ad 850 hPa registrati il 23 giugno: battuto il record mensile di 20.6C del 25/06/2003. I valori di giugno pari o sopra i venti gradi sono solo quattro: oltre ai due citati ci sono anche i 20.2C del 14/06/2003 e i 20C del 28/06/2005.
    • ZT a 4927 m l’11 giugno: battuto il record mensile di 4776 metri del 19/06/2002 e quello di 4902 metri della prima met estiva risalente al 07/07/1988.
    • ZT medio a 4449 metri nel periodo 1-10 agosto: la decade con la media pi alta in assoluto dagli anni ’80 in poi (anche considerando tutte le altre), battuto il periodo 21-31 lug 1983 (4408 metri). A quest’ultima restano i picchi massimi di 25.8C ad 850 hPa e di 5098 metri per lo ZT.
    • Quota media della superficie di 500 hPa a 5842 metri in agosto: eguagliati luglio 2006 ed agosto 1992 al primo posto assoluto.


    Anche se non sono da record, ci sono anche altri dati assolutamente di rilievo: nel periodo 1-10 ago la media al suolo stata di 27.6C, terza tra tutte le decadi dal 1991 in poi, in quota media di 19.5C, terza tra tutte le decadi dal 1981 in poi, il picco massimo stato di 23C (un valore del genere mancava da quattro anni esatti) ed davvero molto alto, lo ZT era salito a ben 4968 metri.
    Agosto ha avuto una media di 4061 metri: i mesi con media > 4000 metri sono solo sei su 111 estivi dagli anni ’80 e sono luglio 2015 (4202 metri), agosto 1992 (4131), luglio 1983 (4068), agosto 2015 (4039) e agosto 2001 (4002).

    Ora metto qualche grafico con la distribuzione dei valori registrati:

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-medie.png Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-decenni_medie.png

    Nove giorni con media inferiore a venti gradi e ben 28 con media superiore ai 25 gradi; la media stagionale salita di 1.5C dagli anni ’90, i giorni con media > 25C sono passati da 12 a ben 27.

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-850hpa.jpg Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-decenni850hpa.png

    Tre giorni e mezzo con temperature sotto i dieci gradi e 43,5 con temperature sopra i 15 gradi (di cui sette e mezzo sopra i venti); la media stagionale salita di 1.5C dagli anni ’80 e i giorni con T > 15C sono passati da venti a 35.

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-zt.jpg Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-decenni_zt.png

    Cinque giorni e mezzo con ZT sotto i tremila metri e 39.5 con ZT oltre i 4000 metri; la media stagionale salita di 165 metri dagli anni ’80 in poi, i giorni con ZT > 4000 metri sono passati da 21 a 31. In particolare, le tre ultime tre stagioni hanno avuto medie molto alte, compresa la clemente 2016.

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-pioggia.jpg

    Stagione nel complesso secca, ma cmq gli episodi temporaleschi non sono mancati anche se un po’ concentrati; il 10 agosto un mesociclone ha provocato molti danni su molte zone per il vento forte.
    La piovosit passata dai 364.2 mm degli anni ‘90, ai 385.1 del decennio in corso ai 343.1 attuali; da notare che la stagione 2013 la pi secca della serie e la 2014 la pi piovosa.

    Estate quindi piuttosto calda e con GPT a 500 hPa molto alti ( seconda), il suo andamento complessivo ricorda il 2003: come allora giugno ed agosto molto caldi e luglio il pi clemente, caldo dall’inizio alla fine, ma la stagione di 14 anni fa rimane ben distante e difficilmente avvicinabile (ZT e GPT a 500 hPa a parte).
    Si registra anche qui la tendenza gi fatta notare da @Josh tempo fa: l’estate 2003 rimane la migliore, dietro di lei si succedono in un breve lasso di tempo estati molto calde che sgomitano per il podio.
    Qui infatti le ultime stagioni molto calde sono state il 2012, 2013 (al contrario del’resto dell’Italia), 2015 e questa; la 2014 stata molto pi fresca ma il prezzo stata una piovosit da record mentre la 2016 supera molte stagioni degli anni ’80 e ’90 pur senza forti ondate di calore (ad 850 hPa solo 18.6C al massimo, valore misero anche rispetto ad una volta).
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  2. #52
    Vento fresco L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Localit
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    2,292
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre

    Citazione Originariamente Scritto da appassionato_meteo Visualizza Messaggio
    L’estate ha eguagliato/stabilito i seguenti record:


    • 23.5C di temperatura minima il 5 agosto: eguagliato il record mensile del 08/08/2012.
    • 31.1C di media giornaliera il 5 agosto: battuto il record mensile di 30C del 05/08/2003. stata la seconda giornata pi calda dal 1991 in poi, davanti c’ solo il 22/07/2015 con 31.3C; da notare che fino a due anni fa il record era di 30.7C del 22/07/2006, nel giro di due anni stato eguagliato (21/07/2015) e battuto tre volte (c’ anche un 30.9C del 23/07/2015).
    • 21.6C ad 850 hPa registrati il 23 giugno: battuto il record mensile di 20.6C del 25/06/2003. I valori di giugno pari o sopra i venti gradi sono solo quattro: oltre ai due citati ci sono anche i 20.2C del 14/06/2003 e i 20C del 28/06/2005.
    • ZT a 4927 m l’11 giugno: battuto il record mensile di 4776 metri del 19/06/2002 e quello di 4902 metri della prima met estiva risalente al 07/07/1988.
    • ZT medio a 4449 metri nel periodo 1-10 agosto: la decade con la media pi alta in assoluto dagli anni ’80 in poi (anche considerando tutte le altre), battuto il periodo 21-31 lug 1983 (4408 metri). A quest’ultima restano i picchi massimi di 25.8C ad 850 hPa e di 5098 metri per lo ZT.
    • Quota media della superficie di 500 hPa a 5842 metri in agosto: eguagliati luglio 2006 ed agosto 1992 al primo posto assoluto.


    Anche se non sono da record, ci sono anche altri dati assolutamente di rilievo: nel periodo 1-10 ago la media al suolo stata di 27.6C, terza tra tutte le decadi dal 1991 in poi, in quota media di 19.5C, terza tra tutte le decadi dal 1981 in poi, il picco massimo stato di 23C (un valore del genere mancava da quattro anni esatti) ed davvero molto alto, lo ZT era salito a ben 4968 metri.
    Agosto ha avuto una media di 4061 metri: i mesi con media > 4000 metri sono solo sei su 111 estivi dagli anni ’80 e sono luglio 2015 (4202 metri), agosto 1992 (4131), luglio 1983 (4068), agosto 2015 (4039) e agosto 2001 (4002).
    Ho dimenticato di citare il periodo 11-20 giugno: oltre al picco record mensile e per la prima met estiva, ha avuto una media di 4072 metri.
    Per la prima volta stata superata la soglia dei 4000 nella parte centrale del mese (ormai manca solo la prima), le altre volte a giugno erano capitate nelle terze decadi del 2006, 2008 e 2016; doveroso cmq ricordare che anche altre volte eravamo andati vicinissimi (3937 1-10 giu 1996, 3980 11-20 giu 2002 e 3986 il 21-30 giu 2005).
    Le decadi che hanno superato i 4000 metri di media negli altri due mesi estivi sono state venti e ventisei, a settembre solo nel 1997 e 2006 (nella prima decade) e per il resto mai.
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  3. #53
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Localit
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,831
    Menzionato
    91 Post(s)

    Predefinito Re: Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre

    Citazione Originariamente Scritto da appassionato_meteo Visualizza Messaggio
    Bilancio dei primi otto mesi del 2017 ad Udine:


    • Media minime 9.2C, +0.2C dalla media 1992/2016, dodicesimo posto su 26 tra le pi calde.
    • Media medie 15.2C, +0.7C dalla media, quinto posto tra le pi calde insieme al 2009.
    • Media massime 21.3C, +1.3C dalla media, secondo posto tra le pi calde insieme al 2007.
    • Escursione termica giornaliera media 12.1C, +1.1C dalla media, terzo posto tra le pi alte.
    • Media ad 850 hPa 7.4C, +0.8C dalla media, secondo posto su 36 tra le pi calde.
    • Quota media ZT 2709 metri, +150 dalla media, secondo posto tra le pi calde.
    • Pioggia totale 683.8 mm, -206.3 (-23.2%) dalla media, quinto posto tra i pi secchi; 51 giorni piovosi, -16 dalla media, secondo posto tra i valori pi bassi.
    • Pressione media 1003.3 hPa, -0.6 hPa dalla media 1994/2016, decimo posto su 24 tra le pi basse.


    E ora l’estate:


    • Media minime 17C, +0.7C dalla media 1991/2016, estremi 9.3C/23.5C, quarto posto su 27 tra le pi calde insieme alla 2008, un valore sotto i dieci gradi e settanta sopra i 15 (di cui 14 sopra i venti)
    • Media medie 23.7C, +1.3C dalla media, estremi 16.4C/31.1C, quarto posto tra le pi calde, nove valori sotto i venti gradi e ventotto sopra i 25 (di cui uno sopra i trenta)
    • Media massime 30.3C, +1.8C dalla media, estremi 20.3C/37.3C, terzo posto tra le pi calde insieme alla 2013, tre valori sotto i 25 gradi e 53 sopra i trenta (di cui sei sopra i 35).
    • Escursione termica giornaliera media 13.3C, +1.1C dalla media, estremi 8.4C/18C, quarto posto tra le pi alte.
    • Media ad 850 hPa 15C, +1.5C dalla media, estremi 7.8C/23C, secondo posto su 37 tra le pi calde insieme alla 2012, cinque valori sotto i dieci gradi e 92 sopra i quindici gradi (di cui sedici oltre i venti).
    • Quota media ZT 3864 metri, +256 metri dalla media, estremi 2753/4968 metri, secondo posto tra le pi alte, undici valori sotto i tremila metri e 79 sopra i quattromila (di cui 14 sopra i 4500).
    • Caduti 272.4 mm, -97.7 mm (-26.4%) dalla media, quinto posto su 27 tra le pi secche; 19 giorni piovosi, -8 dalla media, record negativo insieme a 1991 e 2003.
    • Pressione media 1000.4 hPa, -2.9 hPa dalla media 1993/2016, estremi 989/1006.5 hPa, quinto posto su 25 tra le pi basse.


    Giugno stato molto caldo: al suolo media di 22.9C (+1.8C dalla 1991/2016), secondo nella sua classifica, ad 850 hPa media di 14.1C (+2.2C), ZT a 3772 metri (+428) secondo nella sua classifica.
    Luglio quasi normale: al suolo media di 23.8C (+0.6C),decimo nella sua classifica, ad 850 hPa media di 14.6C (+0.5C), dodicesimo nella sua classifica, ZT a 3756 metri (+50), 15 nella sua classifica.
    Agosto nuovamente molto caldo: al suolo media di 24.5C (+1.6C), quarto nella sua classifica, ad 850 hPa media di 16.4C (+2.1C), terzo nella sua classifica, ZT a 4061 metri (+296), secondo nella sua classifica.

    L’estate ha eguagliato/stabilito i seguenti record:


    • 23.5C di temperatura minima il 5 agosto: eguagliato il record mensile del 08/08/2012.
    • 31.1C di media giornaliera il 5 agosto: battuto il record mensile di 30C del 05/08/2003. stata la seconda giornata pi calda dal 1991 in poi, davanti c’ solo il 22/07/2015 con 31.3C; da notare che fino a due anni fa il record era di 30.7C del 22/07/2006, nel giro di due anni stato eguagliato (21/07/2015) e battuto tre volte (c’ anche un 30.9C del 23/07/2015).
    • 21.6C ad 850 hPa registrati il 23 giugno: battuto il record mensile di 20.6C del 25/06/2003. I valori di giugno pari o sopra i venti gradi sono solo quattro: oltre ai due citati ci sono anche i 20.2C del 14/06/2003 e i 20C del 28/06/2005.
    • ZT a 4927 m l’11 giugno: battuto il record mensile di 4776 metri del 19/06/2002 e quello di 4902 metri della prima met estiva risalente al 07/07/1988.
    • ZT medio a 4449 metri nel periodo 1-10 agosto: la decade con la media pi alta in assoluto dagli anni ’80 in poi (anche considerando tutte le altre), battuto il periodo 21-31 lug 1983 (4408 metri). A quest’ultima restano i picchi massimi di 25.8C ad 850 hPa e di 5098 metri per lo ZT.
    • Quota media della superficie di 500 hPa a 5842 metri in agosto: eguagliati luglio 2006 ed agosto 1992 al primo posto assoluto.


    Anche se non sono da record, ci sono anche altri dati assolutamente di rilievo: nel periodo 1-10 ago la media al suolo stata di 27.6C, terza tra tutte le decadi dal 1991 in poi, in quota media di 19.5C, terza tra tutte le decadi dal 1981 in poi, il picco massimo stato di 23C (un valore del genere mancava da quattro anni esatti) ed davvero molto alto, lo ZT era salito a ben 4968 metri.
    Agosto ha avuto una media di 4061 metri: i mesi con media > 4000 metri sono solo sei su 111 estivi dagli anni ’80 e sono luglio 2015 (4202 metri), agosto 1992 (4131), luglio 1983 (4068), agosto 2015 (4039) e agosto 2001 (4002).

    Ora metto qualche grafico con la distribuzione dei valori registrati:

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-medie.png Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-decenni_medie.png

    Nove giorni con media inferiore a venti gradi e ben 28 con media superiore ai 25 gradi; la media stagionale salita di 1.5C dagli anni ’90, i giorni con media > 25C sono passati da 12 a ben 27.

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-850hpa.jpg Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-decenni850hpa.png

    Tre giorni e mezzo con temperature sotto i dieci gradi e 43,5 con temperature sopra i 15 gradi (di cui sette e mezzo sopra i venti); la media stagionale salita di 1.5C dagli anni ’80 e i giorni con T > 15C sono passati da venti a 35.

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-zt.jpg Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-decenni_zt.png

    Cinque giorni e mezzo con ZT sotto i tremila metri e 39.5 con ZT oltre i 4000 metri; la media stagionale salita di 165 metri dagli anni ’80 in poi, i giorni con ZT > 4000 metri sono passati da 21 a 31. In particolare, le tre ultime tre stagioni hanno avuto medie molto alte, compresa la clemente 2016.

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-pioggia.jpg

    Stagione nel complesso secca, ma cmq gli episodi temporaleschi non sono mancati anche se un po’ concentrati; il 10 agosto un mesociclone ha provocato molti danni su molte zone per il vento forte.
    La piovosit passata dai 364.2 mm degli anni ‘90, ai 385.1 del decennio in corso ai 343.1 attuali; da notare che la stagione 2013 la pi secca della serie e la 2014 la pi piovosa.

    Estate quindi piuttosto calda e con GPT a 500 hPa molto alti ( seconda), il suo andamento complessivo ricorda il 2003: come allora giugno ed agosto molto caldi e luglio il pi clemente, caldo dall’inizio alla fine, ma la stagione di 14 anni fa rimane ben distante e difficilmente avvicinabile (ZT e GPT a 500 hPa a parte).
    Si registra anche qui la tendenza gi fatta notare da @Josh tempo fa: l’estate 2003 rimane la migliore, dietro di lei si succedono in un breve lasso di tempo estati molto calde che sgomitano per il podio.
    Qui infatti le ultime stagioni molto calde sono state il 2012, 2013 (al contrario del’resto dell’Italia), 2015 e questa; la 2014 stata molto pi fresca ma il prezzo stata una piovosit da record mentre la 2016 supera molte stagioni degli anni ’80 e ’90 pur senza forti ondate di calore (ad 850 hPa solo 18.6C al massimo, valore misero anche rispetto ad una volta).
    Lavoro semplicemente eccelso il tuo. Ottimo anche lo spunto: l'estate 2014 riusc a chiudere sotto la media 81/10 solo grazie a prp monsoniche, mentre l'estate 2016,in assenza di forti ondate di caldo(tolto il breve prefrontale di giugno, ricordiamo che nessuna parte d'Italia,Sicilia compresa, ha visto termiche superiori alla +20 in tutto il trimestre), ha chiuso quasi 1 sopra la vecchia 71/00 e quindi a +0,6 sulla 81/10.
    Insomma,la morale che ci siamo scaldati tanto che,a parit di pattern prevalente, partiamo da un surplus di caldo sopramedia(compresa la 81/10) che ci accompagna sempre.
    Poi,se c' di va di sfiga esce fuori l'estate 2012 o la 2015 o la 2017.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #54
    Vento forte
    Data Registrazione
    08/10/11
    Localit
    Firenze (FI)
    Et
    35
    Messaggi
    3,001
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre

    Citazione Originariamente Scritto da appassionato_meteo Visualizza Messaggio
    Bilancio dei primi otto mesi del 2017 ad Udine:


    • Media minime 9.2C, +0.2C dalla media 1992/2016, dodicesimo posto su 26 tra le pi calde.
    • Media medie 15.2C, +0.7C dalla media, quinto posto tra le pi calde insieme al 2009.
    • Media massime 21.3C, +1.3C dalla media, secondo posto tra le pi calde insieme al 2007.
    • Escursione termica giornaliera media 12.1C, +1.1C dalla media, terzo posto tra le pi alte.
    • Media ad 850 hPa 7.4C, +0.8C dalla media, secondo posto su 36 tra le pi calde.
    • Quota media ZT 2709 metri, +150 dalla media, secondo posto tra le pi calde.
    • Pioggia totale 683.8 mm, -206.3 (-23.2%) dalla media, quinto posto tra i pi secchi; 51 giorni piovosi, -16 dalla media, secondo posto tra i valori pi bassi.
    • Pressione media 1003.3 hPa, -0.6 hPa dalla media 1994/2016, decimo posto su 24 tra le pi basse.


    E ora l’estate:


    • Media minime 17C, +0.7C dalla media 1991/2016, estremi 9.3C/23.5C, quarto posto su 27 tra le pi calde insieme alla 2008, un valore sotto i dieci gradi e settanta sopra i 15 (di cui 14 sopra i venti)
    • Media medie 23.7C, +1.3C dalla media, estremi 16.4C/31.1C, quarto posto tra le pi calde, nove valori sotto i venti gradi e ventotto sopra i 25 (di cui uno sopra i trenta)
    • Media massime 30.3C, +1.8C dalla media, estremi 20.3C/37.3C, terzo posto tra le pi calde insieme alla 2013, tre valori sotto i 25 gradi e 53 sopra i trenta (di cui sei sopra i 35).
    • Escursione termica giornaliera media 13.3C, +1.1C dalla media, estremi 8.4C/18C, quarto posto tra le pi alte.
    • Media ad 850 hPa 15C, +1.5C dalla media, estremi 7.8C/23C, secondo posto su 37 tra le pi calde insieme alla 2012, cinque valori sotto i dieci gradi e 92 sopra i quindici gradi (di cui sedici oltre i venti).
    • Quota media ZT 3864 metri, +256 metri dalla media, estremi 2753/4968 metri, secondo posto tra le pi alte, undici valori sotto i tremila metri e 79 sopra i quattromila (di cui 14 sopra i 4500).
    • Caduti 272.4 mm, -97.7 mm (-26.4%) dalla media, quinto posto su 27 tra le pi secche; 19 giorni piovosi, -8 dalla media, record negativo insieme a 1991 e 2003.
    • Pressione media 1000.4 hPa, -2.9 hPa dalla media 1993/2016, estremi 989/1006.5 hPa, quinto posto su 25 tra le pi basse.


    Giugno stato molto caldo: al suolo media di 22.9C (+1.8C dalla 1991/2016), secondo nella sua classifica, ad 850 hPa media di 14.1C (+2.2C), ZT a 3772 metri (+428) secondo nella sua classifica.
    Luglio quasi normale: al suolo media di 23.8C (+0.6C),decimo nella sua classifica, ad 850 hPa media di 14.6C (+0.5C), dodicesimo nella sua classifica, ZT a 3756 metri (+50), 15 nella sua classifica.
    Agosto nuovamente molto caldo: al suolo media di 24.5C (+1.6C), quarto nella sua classifica, ad 850 hPa media di 16.4C (+2.1C), terzo nella sua classifica, ZT a 4061 metri (+296), secondo nella sua classifica.

    L’estate ha eguagliato/stabilito i seguenti record:


    • 23.5C di temperatura minima il 5 agosto: eguagliato il record mensile del 08/08/2012.
    • 31.1C di media giornaliera il 5 agosto: battuto il record mensile di 30C del 05/08/2003. stata la seconda giornata pi calda dal 1991 in poi, davanti c’ solo il 22/07/2015 con 31.3C; da notare che fino a due anni fa il record era di 30.7C del 22/07/2006, nel giro di due anni stato eguagliato (21/07/2015) e battuto tre volte (c’ anche un 30.9C del 23/07/2015).
    • 21.6C ad 850 hPa registrati il 23 giugno: battuto il record mensile di 20.6C del 25/06/2003. I valori di giugno pari o sopra i venti gradi sono solo quattro: oltre ai due citati ci sono anche i 20.2C del 14/06/2003 e i 20C del 28/06/2005.
    • ZT a 4927 m l’11 giugno: battuto il record mensile di 4776 metri del 19/06/2002 e quello di 4902 metri della prima met estiva risalente al 07/07/1988.
    • ZT medio a 4449 metri nel periodo 1-10 agosto: la decade con la media pi alta in assoluto dagli anni ’80 in poi (anche considerando tutte le altre), battuto il periodo 21-31 lug 1983 (4408 metri). A quest’ultima restano i picchi massimi di 25.8C ad 850 hPa e di 5098 metri per lo ZT.
    • Quota media della superficie di 500 hPa a 5842 metri in agosto: eguagliati luglio 2006 ed agosto 1992 al primo posto assoluto.


    Anche se non sono da record, ci sono anche altri dati assolutamente di rilievo: nel periodo 1-10 ago la media al suolo stata di 27.6C, terza tra tutte le decadi dal 1991 in poi, in quota media di 19.5C, terza tra tutte le decadi dal 1981 in poi, il picco massimo stato di 23C (un valore del genere mancava da quattro anni esatti) ed davvero molto alto, lo ZT era salito a ben 4968 metri.
    Agosto ha avuto una media di 4061 metri: i mesi con media > 4000 metri sono solo sei su 111 estivi dagli anni ’80 e sono luglio 2015 (4202 metri), agosto 1992 (4131), luglio 1983 (4068), agosto 2015 (4039) e agosto 2001 (4002).

    Ora metto qualche grafico con la distribuzione dei valori registrati:

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-medie.png Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-decenni_medie.png

    Nove giorni con media inferiore a venti gradi e ben 28 con media superiore ai 25 gradi; la media stagionale salita di 1.5C dagli anni ’90, i giorni con media > 25C sono passati da 12 a ben 27.

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-850hpa.jpg Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-decenni850hpa.png

    Tre giorni e mezzo con temperature sotto i dieci gradi e 43,5 con temperature sopra i 15 gradi (di cui sette e mezzo sopra i venti); la media stagionale salita di 1.5C dagli anni ’80 e i giorni con T > 15C sono passati da venti a 35.

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-zt.jpg Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-decenni_zt.png

    Cinque giorni e mezzo con ZT sotto i tremila metri e 39.5 con ZT oltre i 4000 metri; la media stagionale salita di 165 metri dagli anni ’80 in poi, i giorni con ZT > 4000 metri sono passati da 21 a 31. In particolare, le tre ultime tre stagioni hanno avuto medie molto alte, compresa la clemente 2016.

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-pioggia.jpg

    Stagione nel complesso secca, ma cmq gli episodi temporaleschi non sono mancati anche se un po’ concentrati; il 10 agosto un mesociclone ha provocato molti danni su molte zone per il vento forte.
    La piovosit passata dai 364.2 mm degli anni ‘90, ai 385.1 del decennio in corso ai 343.1 attuali; da notare che la stagione 2013 la pi secca della serie e la 2014 la pi piovosa.

    Estate quindi piuttosto calda e con GPT a 500 hPa molto alti ( seconda), il suo andamento complessivo ricorda il 2003: come allora giugno ed agosto molto caldi e luglio il pi clemente, caldo dall’inizio alla fine, ma la stagione di 14 anni fa rimane ben distante e difficilmente avvicinabile (ZT e GPT a 500 hPa a parte).
    Si registra anche qui la tendenza gi fatta notare da @Josh tempo fa: l’estate 2003 rimane la migliore, dietro di lei si succedono in un breve lasso di tempo estati molto calde che sgomitano per il podio.
    Qui infatti le ultime stagioni molto calde sono state il 2012, 2013 (al contrario del’resto dell’Italia), 2015 e questa; la 2014 stata molto pi fresca ma il prezzo stata una piovosit da record mentre la 2016 supera molte stagioni degli anni ’80 e ’90 pur senza forti ondate di calore (ad 850 hPa solo 18.6C al massimo, valore misero anche rispetto ad una volta).


    Ottima analisi, complimenti .

  5. #55
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/02
    Localit
    Milano Isola
    Messaggi
    16,612
    Menzionato
    34 Post(s)

    Predefinito Re: Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre

    Angosciante:

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-neutrino-2017-09-27-at-11.53.12.jpg


  6. #56
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/01/09
    Localit
    Torino
    Et
    38
    Messaggi
    1,951
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    Secondo le reanalisi(al 29) ed i dati preliminari dell'eobs l'estate termina in 2 posizione al pari con il 2012 e con questa da inizio serie strumentali siamo a 3 estati fuori scala in 6 anni.

    Secondo una distribuzione di Gumbel avremmo questi tempi di ritorno:
    1950-2000 53 anni
    1950-2017 26 anni
    1988-2017 15 anni
    2000-2017 9 anni

    qui sotto la serie nelle reanalisi
    Allegato 466013
    ~10 anni di tempo di ritorno (al 2017) anche secondo questa analisi per l'europa meridionale, il tempo di ritorno estrapolato al 1900 sarebbe di 2000 anni (>900 entro l'intervallo di confidenza).

    Con 1.5C in pi rispetto al periodo pre-industriale ne avremo 1/4 di estati cos.

    Euro-Mediterranean Heat — Summer 2017 – World Weather Attribution

    Ultima modifica di elz; 27/09/2017 alle 11:40

  7. #57
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Localit
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Et
    20
    Messaggi
    2,782
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    Angosciante:

    Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre-neutrino-2017-09-27-at-11.53.12.jpg
    I dati generali sono ancora pi sconvolgenti di quelli alle basse quote ticinesi (cui mi baso spesso). Direi che in montagna c' una situazione ancora pi anomala. Non necessariamente solo per l'estate, cito ad esempio dicembre 2015 e dicembre 2016.

    Inviato dal mio F5321 utilizzando Tapatalk
    Ultima modifica di AbeteBianco; 27/09/2017 alle 11:56


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  8. #58
    Vento fresco L'avatar di kima
    Data Registrazione
    10/10/12
    Localit
    Glarus Nord
    Et
    40
    Messaggi
    2,920
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Estate 2017: dati termici e pluviometrici del trimestre

    Queste le medie registrate dal mio datalogger sulle alture a sud di L'Aquila a quota 820 m.
    2017: 20,7 / 22 / 23,9.
    Da confrontare con le estati pi calde dal 2008,
    2012: 20 / 22,5 / 22,8
    2015: 18,2 / 23,3 / 21,2
    E con le medie climatiche,
    2009-2016: 17,9 / 20,9 / 21
    71-00 stimata: 16,3 / 19,5 / 19,3

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •