Pagina 17 di 17 PrimaPrima ... 7151617
Risultati da 161 a 170 di 170
  1. #161
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    16
    Messaggi
    1,871
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Non possiamo assolutamente nascondere il fatto che stiamo vivendo una primavera anormale dal punto di vista pluviometrico...

    ARTICOLO DEL 16 APRILE 2020

    Siccità: è la primavera più secca degli ultimi 60 anni


    A livello nazionale manca all'appello il 60% della pioggia

    Stiamo vivendo la primavera più secca degli ultimi 60 anni. A livello nazionale, manca all'appello il 60% di precipitazioni. La prima metà della primavera meteorologica, ossia il periodo tra l'inizio di marzo e la metà di aprile, è stata decisamente avara di pioggia. L'assenza di piogge di queste ultime settimane sta inasprendo il problema della siccità che si trascina ormai da inizio anno: da gennaio ad oggi il nostro Paese ha ricevuto poco più della metà della pioggia che dovrebbe cadere normalmente, con forti ripercussioni anche sulla portata di laghi e fiumi.

    All'Italia è mancato il volume di pioggia pari all'intero lago di Como
    . "Per ora si tratta della più elevata anomalia negativa primaverile degli ultimi 60 anni - spiega Simone Abelli, meteorologo di Meteo Expert -. Le regioni del Nord Italia sono le più provate, con una anomalia del -70%, ma sono in sofferenza anche le regioni del Centro e quelle del Sud, dove il deficit di pioggia è rispettivamente del 59% e 41%". "A livello nazionale - aggiunge - l'anomalia è del -44%, poco più della metà rispetto alla norma.

    Da inizio anno sono mancati all'appello 23,4 miliardi di metri cubi di acqua, il volume del lago di Como". A soffrire di più sono ancora una volta le regioni del Nord, dove l'anomalia è del -47%, per un totale di 8.9 miliardi di metri cubi di acqua in meno rispetto alla media. "La zona più critica sembra essere il Piemonte - commenta Abelli -. A Torino da inizio anno sono caduti solo 24 mm, tutti nel mese di marzo, pari a un deficit di -85% nei primi tre mesi e mezzo del 2020". La situazione non migliora molto al Centro e al Sud (-43%) dove, sono mancati all'appello rispettivamente 6,4 e 8,1 miliardi di metri cubi di acqua rispetto alla media".
    Ultima modifica di damiano23; 06/05/2020 alle 15:28
    Io sono già stato quello che voi siete, ma non so se voi sarete, e dico a tutti, quello che io sono.

  2. #162
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,625
    Menzionato
    172 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    in Europa periodi storicamente siccitosi negli anni '20 , in particolare tra il 1920 e 1922 , negli anni '40 le annate avare di piogge del 1944 e 1945 , durante gli anni '70 , il 1972 e 1976 . In Inghilterra la calda e siccitosa estate del 1976


  3. #163
    Burrasca L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    5,425
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    in Europa periodi storicamente siccitosi negli anni '20 , in particolare tra il 1920 e 1922 , negli anni '40 le annate avare di piogge del 1944 e 1945 , durante gli anni '70 , il 1972 e 1976 . In Inghilterra la calda e siccitosa estate del 1976

    Immagine
    Nel 76 però in Italia l'estate fu piovosissima ( pioveva tutti i pomeriggi tra luglio ed agosto) e la frutta marcì sugli alberi).

  4. #164
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,625
    Menzionato
    172 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Nel 76 però in Italia l'estate fu piovosissima ( pioveva tutti i pomeriggi tra luglio ed agosto) e la frutta marcì sugli alberi).
    si , in effetti l estate del 1976 in Italia e' stata instabile e in assoluto tra le piu fresche ,
    anche al sud Italia nei mesi estivi per eccellenza fra luglio e agosto 1976 caratterizzati da temporali pomeridiani

    mentre in Inghilterra l estate del 1976 e' stata in assoluto tra le piu calde

    estati piu calde in England
    1 ) 2018 , ..2 ) 1976 .. 3 ) 2006


  5. #165
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,625
    Menzionato
    172 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    secondo ricostruzioni climatiche

    in Europa risultano annate particolarmente siccitose durante il periodo dell' Impero Romano

    e durante il periodo Medievale

    con estati mediamente piu calde
    Impero Romano tra il 200 a.C e 100 d.C.

    e tra il 900 e 1150 , epoca Medievale


  6. #166
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    22
    Messaggi
    3,692
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    secondo ricostruzioni climatiche

    in Europa risultano annate particolarmente siccitose durante il periodo dell' Impero Romano

    e durante il periodo Medievale

    con estati mediamente piu calde
    Impero Romano tra il 200 a.C e 100 d.C.

    e tra il 900 e 1150 , epoca Medievale

    Immagine
    Ok, ma cosa c’entra quell’agghiacciante pseudo linea di tendenza rossa?

  7. #167
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    2,128
    Menzionato
    383 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Ok, ma cosa c’entra quell’agghiacciante pseudo linea di tendenza rossa?
    Tra l'altro il grafico dice (possiamo accorgercene armandoci di una lente d'ingrandimento molto potente) "Northern Europe" (neanche l'Europa intera), e ormai è risaputo che un paragone con le estati moderne è fattibile soltanto per la porzione scandinava, o comunque molto settentrionale, del Vecchio Continente. Sul fatto che secondo questo grafico è stato perso oltre un grado dall'epoca romana ad oggi, nonostante si tratti di Nord Europa e ci si riferisca ad una sola stagione su 4, avrei dei seri dubbi, ma pazienza, così va il mondo...
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  8. #168
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,805
    Menzionato
    393 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Ok, ma cosa c’entra quell’agghiacciante pseudo linea di tendenza rossa?
    In verità non è proprio una pseudo linea...nel senso che davvero gli ultimi 2000 anni hanno visto un trend discendente, tanto che il periodo recente (ultimi secoli/millenni) è denominato "Neoglaciazione".

    Solo che il tutto è stato sovvertito dal riscaldamento degli ultimi 150 anni.

    Neoglaciazione - Wikipedia

    Questo però non è applicabile al grafico di Robertino, perchè è limitato a una piccola area.
    Tra l'altro, non sopporto dei suoi grafici che mancano sempre gli ultimi 20 anni di warming.

  9. #169
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    22
    Messaggi
    3,692
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    In verità non è proprio una pseudo linea...nel senso che davvero gli ultimi 2000 anni hanno visto un trend discendente, tanto che il periodo recente (ultimi secoli/millenni) è denominato "Neoglaciazione".

    Solo che il tutto è stato sovvertito dal riscaldamento degli ultimi 150 anni.

    Neoglaciazione - Wikipedia

    Questo però non è applicabile al grafico di Robertino, perchè è limitato a una piccola area.
    Tra l'altro, non sopporto dei suoi grafici che mancano sempre gli ultimi 20 anni di warming.
    Come dicevamo ieri... se me la butti così a caso può significare qualsiasi cosa... se è lineare poi la puoi far partire come e quando pare per dimostrare qualsiasi cosa.

  10. #170
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,625
    Menzionato
    172 Post(s)

    Predefinito Re: Correva l'anno, le date delle siccitÃ* storiche.

    dati dal 1862 ,

    correva l anno 1976

    nel Regno Unito l estate in assoluto piu arida l estate del 1976

    come anche la siccitosa estate del 1995

    dal 2005 trend al rialzo con estati mediamente piu piovose in particolare la piovossima estate del 2012 ( mentre in Italia l estate del 2012 risulta nella top five delle estati piu calde )

    nel Regno Unito estate del 2012 molto piovosa risulta la terza in assoluto very wet dal 1862
    1) super piovosa estate del 1879
    2) super piovosa estate del 1912
    3) super piovosa estate del 2012

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •