Pagina 418 di 1369 PrimaPrima ... 318368408416417418419420428468518918 ... UltimaUltima
Risultati da 4,171 a 4,180 di 13681
  1. #4171
    Vento moderato L'avatar di valdoman
    Data Registrazione
    17/08/15
    Località
    Valdobbiadene (TV)
    Età
    42
    Messaggi
    1,186
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2017-2018

    Il quesito è questo: pure negli anni ‘90 si era convinti che ci fosse in atto un cambio climatico senza possibilità di ritorno agli inverni del passato? Me lo auguro visto poi il decennio successivo, ci darebbe speranze...


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    Stazione meteo Davis Vantage Pro2
    Dati Valdobbiadene (fraz. S.Pietro di Barbozza) http://valdobbiadene.altervista.org
    Rete Stazioni Meteonetwork: http://my.meteonetwork.it/station/vnt201

  2. #4172
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,466
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2017-2018

    Citazione Originariamente Scritto da valdoman Visualizza Messaggio
    Il quesito è questo: pure negli anni ‘90 si era convinti che ci fosse in atto un cambio climatico senza possibilità di ritorno agli inverni del passato? Me lo auguro visto poi il decennio successivo, ci darebbe speranze...

    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk



    Vi sono vari esperti del settore che indicano una probabile fine dell'ingerenza delle alte sub tropicali, indi un ciclo che si dovrebbe chiudere tra x anni.

  3. #4173
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    17,338
    Menzionato
    142 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2017-2018

    Citazione Originariamente Scritto da mikisnow Visualizza Messaggio
    Sbaglio o i veri "ritrattamenti" sono iniziati dall'Inverno 12/13? Mi ricordo i Siti che lo notavano, ma sinceramente non sono uno che guarda le carte assiduamente.
    No, c’era un effetto miraggio penso, ma sconvolgimenti così pesanti come quello degli ultimi giorni nel breve-medio mai, nemmeno nel 12/13 (che tra l’altro è stato qui l’ultimo inverno buono, anzi ottimo, dopo solo segni + e fohn e deficit nivo del 95% negli ultimi 5, CINQUE, anni)
    Si vis pacem, para bellum.

  4. #4174
    Brezza leggera L'avatar di Eymerich
    Data Registrazione
    28/07/17
    Località
    Lodi
    Messaggi
    389
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2017-2018

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Vi sono vari esperti del settore che indicano una probabile fine dell'ingerenza delle alte sub tropicali, indi un ciclo che si dovrebbe chiudere tra x anni.
    Chissà se saremo ancora vivi dopo l'anno X

  5. #4175
    Calma di vento
    Data Registrazione
    08/12/09
    Località
    Genova
    Età
    37
    Messaggi
    3
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2017-2018

    Citazione Originariamente Scritto da valdoman Visualizza Messaggio
    Il quesito è questo: pure negli anni ‘90 si era convinti che ci fosse in atto un cambio climatico senza possibilità di ritorno agli inverni del passato? Me lo auguro visto poi il decennio successivo, ci darebbe speranze...


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    Però, se la memoria non mi inganna, negli anni 90 non ci furono estati dominate dall'Africano e gli autunni generalmente furono piuttosto buoni con frequenti fronti atlantici. In inverni pessimi dominati dall'hp riuscimmo comunque ad avere gli episodi del 91 e del 96. Parlo per il NW. Questi anni '10 sono il regno del nulla specialmente dal 2014. Qui a Genova (città poco nevosa ma con comunque 10 cm circa di media) non si erano mai visti 5 anni di fila senza accumuli al suolo. Al massimo 2 anni da quello che si può leggere dalle cronache meteo... incredibile come il periodo che stiamo vivendo sia riuscito a farmi riabilitare quella orribile decade che furono i 90 Analisi modelli Inverno 2017-2018

    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

  6. #4176
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    17,338
    Menzionato
    142 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2017-2018

    Citazione Originariamente Scritto da valdoman Visualizza Messaggio
    Il quesito è questo: pure negli anni ‘90 si era convinti che ci fosse in atto un cambio climatico senza possibilità di ritorno agli inverni del passato? Me lo auguro visto poi il decennio successivo, ci darebbe speranze...


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    Io non sto asserendo che si sia rotto definitivamente qualcosa (anche se capisco quanto sia facile pensarlo al momento), secondo me è un ciclo (e sembra legato al sole, a quanto pare la NAO- è più facile durante la fase profonda del minimo, questo secondo un validissimo studio di non so chi però citato dai più esperti del forum, quindi attendibile) durante il quale la NAO+ ha prevalso con tutte le conseguenze del caso... nei 5 anni prima circa, infatti, durante il minimo, si ha avuto frequentemente NAO- (2008/09/10/11 circa).
    Ma è un parere personale privo di fondamenta eh, e facilmente minabile
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #4177
    Bava di vento L'avatar di Sarmatico
    Data Registrazione
    15/08/17
    Località
    Notaresco (TE)
    Messaggi
    180
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2017-2018

    Guardando queste viene difficile parlare di est shift dell'impianto, e che viene proprio a mancare il piccolo ma fondamentale contributo dell'azzoriano

    Prima

    Dopo

  8. #4178
    Brezza tesa L'avatar di Z_M
    Data Registrazione
    16/12/16
    Località
    Savona
    Messaggi
    905
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2017-2018

    Citazione Originariamente Scritto da Pavel[11] Visualizza Messaggio
    No, non e il "solito" E-shift.. E' un cambiamento drastico, totale di tutta l'evoluzione a 96h, ossia in un range temporale in cui a cambiare dovrebbero essere solo i dettagli.. Io sinceramente nel 2018 trovo inammissibile una cosa del genere.. Non vedo concreti passi avanti della meteorologia rispetto a 30 anni fa

    Proprio per questo i modelli fanno uscire le carte dello spread, indicative di quanto il run in questione possa essere passibile di cambiamenti. Spesso sono valori alti già a 96h, soprattutto alle medie latitudini.

  9. #4179
    Vento forte L'avatar di Pietro adk
    Data Registrazione
    18/09/08
    Località
    Bitetto 1400 decametri SLM
    Età
    36
    Messaggi
    3,593
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2017-2018

    Citazione Originariamente Scritto da fabio.campanella Visualizza Messaggio
    Storia dell'inverno 17/18
    Dicembre: è inverno. Westerlies claudicanti grazie al segnale che ci portavamo da qualche anno. Poi flussi di calore assurdi su pacifico, metà dicembre late canadian warming, displacement e compressione di tutta la colonna d'aria... esplosione di vorticità pazzesca in atlantico... smantellamento del pattern atlantico.

    Gennaio: ultimo affondo meridiano occidentale dato anche da forti anomalie positive su est europa, tentativo di blocking nel mare di vorticità, parte una pulsazione che regala uno scand+ fuggitivo tanto basta per riportare in media o leggermente sotto l'europa orientale, ma ormai la vorticità esplosa non può più essere assorbita e nonostante l'opposizione termica indotta dal raffreddamento continentale si crea una fortissima divergenza e conseguente differenza di pressione che guarda caso aumenta ancora di più la potenza di uscita del getto trasferendolo anche in prossimità del suolo sotto forma di tempeste.
    Gennaio va via così, senza un senso con circolazione simil-primaverile e anomalie di geopotenziale su quasi tutto l'emisfero nord alle medie latitudini

    Febbraio: continua la potenza delle vortiticà atlantiche, grazie anche al contributo della sola onda a livello di flussi di calore che continuerà a decentrare la colonna del vortice su canada dove giacerà il core di tutta la circolazione nordemisferica. Continui e ripetuti affondi artici ancora una volta nel nuovo continente e getto sparato in uscita dal continente americano verso l'europa dove ancora sarà interessate da profondissime depressioni tra Inghilterra e zone centro-europee.

    1 Marzo 2018: finisce l'inverno meteorologico ma sulla carta finito dopo Natale 2017, figlio di una modifica profonda della circolazione atmosferica dovuta probabilmente al riscaldamento globale (che sia AGW o GW non fa differenza). continua ancora a fasi alterne la potente trottola canadese a sparare aliti tempestosi sempre sulle stesse zone con qualche affondo nordatlantico già visto in questa stagione....

    .... ah non è finita!

    Aprile 2018: dato il grosso scompenso termico tra la Russia asiatica e zone limitrofe dovute proprio alle cause "canadesi", il getto rallenterà fisiologicamente e in questo frangente si avranno discese simil-artiche e freddo tardivo su Europa centroorientale, quando ormai non serve più.

    Fine della storia.
    Per agosto posso prenotare a Torre Lapillo ? Visto che stai mi dai 6 numeri per il superenalotto ?

    Inviato dal mio VIE-L09 utilizzando Tapatalk
    Deve fare la neve ? Quando deve fare la neve ? Quando nevica sul balcone di casa mia ? La neve genera nuovi mostri !

  10. #4180
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,466
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi modelli Inverno 2017-2018

    Citazione Originariamente Scritto da Sarmatico Visualizza Messaggio
    Guardando queste viene difficile parlare di est shift dell'impianto, e che viene proprio a mancare il piccolo ma fondamentale contributo dell'azzoriano

    PrimaImmagine


    Dopo
    Immagine
    Il nostro collega Azorriano non potrebbe dare un bel bacio a quello termico russo, vedo una bella 1065

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •