Pagina 5 di 19 PrimaPrima ... 3456715 ... UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 188
  1. #41
    Vento fresco L'avatar di Federico Ogino
    Data Registrazione
    05/12/15
    Località
    Carmagnola (TO)
    Messaggi
    2,619
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Cesare1952 Visualizza Messaggio
    Marzo piu' secco il 1997 con 2 mm, Marzo piu' piovoso il 1979 con 237 mm. Quest'anno siamo a 64 mm, di cui 7 cm di Neve e mese fresco.
    Questo dopo un Febbraio scandaloso, secco e mitissimo salvo gli ultimi 3 gg quando ha fatto un po' di Freddo.
    Che febbraio scandalerrimo che è stato questo

    Marzo 2018: anomalie termiche e pluviometriche-1ctan1.jpg

  2. #42
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,693
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da appassionato_meteo Visualizza Messaggio
    Riassunto della prima decade di marzo ad Udine:



    • Media minime 1.8°C, -0.6°C dalla media 1991/2017, estremi -3.9°C/6.5°C, decimo posto su 28 tra le più fredde, un valore sottozero e uno sopra i cinque gradi.
    • Media medie 5.2°C, -2.2°C dalla media, estremi -2°C/9.2°C, ottavo posto tra le più fredde, un valore negativo e sei sopra i cinque gradi.
    • Media massime 9.2°C, -3.3°C dalla media, estremi 0.4°C (nuovo record, battuti i 2.5°C del 01/03/2005)/14.4°C, sesto posto tra le più fredde, un valore sotto i cinque gradi e cinque in doppia cifra.
    • Escursione termica giornaliera media 7.4°C, -2.8°C dalla media, estremi 3/13°C, quarto posto tra le più basse.
    • Radiazione solare media 7463 KJ/mq, -2822 dalla media, estremi 3399/16288 KJ/mq, quarto posto tra le più basse.
    • Pressione media 994.4 hPa, -9.9 hPa dalla media 1993/2017, estremi 983.6/1004.7 hPa, terzo posto su 26 tra le più basse.
    • Caduti 18.9 mm in quattro giorni; il primo del mese caduto qualche cm di neve con temperatura ben negativa, cosa difficile da ottenere anche in pieno inverno.
    • Media ad 850 hPa -1.2°C, -1.2°C dalla media 1991/2017, estremi -12.5°C/2°C, nono posto su 38 tra le più fredde, dieci valori negativi di cui due sotto i -5°C (uno in doppia cifra).
    • Quota media ZT 1139 metri, -435 dalla media, estremi suolo/1731 metri, nono posto tra le più basse, 14 valori sotto i 1500 metri di cui sei sotto i mille (tre sotto i 500).
    Sempre precisissimo Ieri tornado F2 nel sud della provincia di Caserta,roba tosta davvero:
    Le voci dall'apocalisse: "Ha spazzato via tutto. E' un disastro"
    Questo marzo ha le potenzialità per essere il più piovoso del dopoguerra qui,scalzando marzo 1973.Dal 1997 in poi,marzo è stato prevalentemente secco,con rare eccezioni(2004,2006).
    Termicamente,sulla boa di mezzo mese saremo forse leggermente sopra la 81/10 ma le prospettive sono a favore del sottomedia.
    Se così fosse,avremmo avuto tre degli ultimi 4 mesi col segno -: non succede dal 2005 qui.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #43
    Tempesta violenta L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    30
    Messaggi
    14,472
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    qui il mese è leggermente sopra ma l'anomalia sta per scendere parecchio giù

    ovviamente abbiamo già superato la media mensile di precipitazioni

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  4. #44
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,667
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Questo marzo ha le potenzialità per essere il più piovoso del dopoguerra qui,scalzando marzo 1973.Dal 1997 in poi,marzo è stato prevalentemente secco,con rare eccezioni(2004,2006).
    Termicamente,sulla boa di mezzo mese saremo forse leggermente sopra la 81/10 ma le prospettive sono a favore del sottomedia.
    Se così fosse,avremmo avuto tre degli ultimi 4 mesi col segno -: non succede dal 2005 qui.
    Al Nord sulle medie storiche il bimestre febbraio-marzo, o volendo il trimestre gennaio-marzo, è il meno piovoso dell'anno (sono sicuro che ci siano eccezioni, specie laddove l'estate è meno piovosa). Al Sud invece come si colloca?

    Termicamente penso che al Nord si rischino 3 decadi sottomedia, magari senza valori eccezionali sulla singola decade - data l'alternanza di periodi freddi degni del miglior gennaio, e periodi miti nella norma di marzo o anche inizio aprile - ma che potrebbero portare al mese più sotto-media dal febbraio 2012

  5. #45
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    32,245
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Al Nord sulle medie storiche il bimestre febbraio-marzo, o volendo il trimestre gennaio-marzo, è il meno piovoso dell'anno (sono sicuro che ci siano eccezioni, specie laddove l'estate è meno piovosa). Al Sud invece come si colloca?

    Termicamente penso che al Nord si rischino 3 decadi sottomedia, magari senza valori eccezionali sulla singola decade - data l'alternanza di periodi freddi degni del miglior gennaio, e periodi miti nella norma di marzo o anche inizio aprile - ma che potrebbero portare al mese più sotto-media dal febbraio 2012
    Anche nelle mie zone lo è, ma ormai sarebbe meglio dire era: tale bimestre, ad eccezione di 2012 e 2017, negli ultimi 10 anni ha sempre chiuso sopra media e il più delle volte anche con dei pesantissimi sopra media (vedi 2016 con oltre 240 mm in tale bimestre, o anche il 2015 e il 2013, in ciascuno di questi casi ampiamente superati i 200 mm)...chissà a cosa è dovuto tutto ciò, però se ultimamente Febbraio fa l'Ottobre e Marzo il Novembre, come pioggia dico, ci sarà un motivo
    Avatar: foto di Natale 2018 dalle parti di Ferrara

  6. #46
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,667
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Anche nelle mie zone lo è, ma ormai sarebbe meglio dire era: tale bimestre, ad eccezione di 2012 e 2017, negli ultimi 10 anni ha sempre chiuso sopra media e il più delle volte anche con dei pesantissimi sopra media (vedi 2016 con oltre 240 mm in tale bimestre, o anche il 2015 e il 2013, in ciascuno di questi casi ampiamente superati i 200 mm)...chissà a cosa è dovuto tutto ciò, però se ultimamente Febbraio fa l'Ottobre e Marzo il Novembre, come pioggia dico, ci sarà un motivo
    Anche come temperature mi sa Il febbraio-marzo 2013 già fu piuttosto perturbato, ma con caratteristiche quantomeno invernali (ovviamente "semi-invernali" a marzo). Ma dal 2014 al 2016, abbiamo avuto dei mesi di febbraio primaverili (o autunnali che dir si voglia) dove il sopramedia è stato anche termico, e un discorso simile lo farei per marzo. Direi che le due cose sono andate a braccetto, in quei frangenti: paradossalmente forse, sono "meno normali" il 2013 e il 2018, dove abbiamo avuto insieme freddo e precipitazioni.

  7. #47
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,693
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Al Nord sulle medie storiche il bimestre febbraio-marzo, o volendo il trimestre gennaio-marzo, è il meno piovoso dell'anno (sono sicuro che ci siano eccezioni, specie laddove l'estate è meno piovosa). Al Sud invece come si colloca?

    Termicamente penso che al Nord si rischino 3 decadi sottomedia, magari senza valori eccezionali sulla singola decade - data l'alternanza di periodi freddi degni del miglior gennaio, e periodi miti nella norma di marzo o anche inizio aprile - ma che potrebbero portare al mese più sotto-media dal febbraio 2012
    E' impossibile fare un discorso unificante per tutto il sud,l'aspetto pluviometrico è divisivo per eccellenza.In Campania,molto probabilmente questo mese sarà il marzo più piovoso della serie storica,dopo tanti mesi di marzo secchi(2000,2002,2003,2007,2011,2012 più di tutti,2017).
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #48
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    32,245
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Al giro di boa (metà mese) a Ferrara siamo attorno a -1.1°C dalla progressiva 1971-00.

    Piovosità già sopra media: 72.9 mm contro una media di 53.
    Avatar: foto di Natale 2018 dalle parti di Ferrara

  9. #49
    Vento teso
    Data Registrazione
    17/12/06
    Località
    Lanciano (CH)
    Età
    47
    Messaggi
    1,967
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    qui ad oggi siamo a 10° secchi contro i circa 9.2 di media...neve ormai sparita sotto i 1500m . pluviometri fermi a 30mm. Il sud Italia credo ancor più sovra norma. cmq prossimi giorni dovremmo tornare i media.

  10. #50
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,921
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Marzo 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Mese ancora sotto -1.5°C dalla progressiva norma 81-10. Pluviometria che in genere si appresta a superare la media. Qui a dire il vero non ancora, in questi mesi (dicembre e gennaio) spesso il sopramedia è stato meno marcato di altre zone. Del resto qui gli accumuli sono stati relativamente bassi in proporzione al tempo speso in giornate uggiose.

    PS: Per i grandi luminari della scienza da osteria è troppo freddo, manco fosse la PEG... qui dopo l' "evento" di fine febbraio la meteo per alcuni è diventata un vero e proprio tema di attualità. Tutti che chiamano il buran a ogni sorta di copertura nuvolosa. Piuttosto io mi preoccuperei dei caldissimi marzo degli scorsi anni, come 2012, 2014 e 2017, ma ovviamente quelli sono ritenuti normali...
    Io tutta questa mobilitazione mediatica per un po'di sottomedia non la capisco, e vi sto parlando di Svizzera. Qualcuno veramente non sa più quali siano veramente le condizioni climatiche normali.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 19/03/2018 alle 11:11

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •