Pagina 17 di 27 PrimaPrima ... 71516171819 ... UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 270

Discussione: Antartide

  1. #161
    Uragano L'avatar di baccaromichele
    Data Registrazione
    07/11/07
    Località
    Rimini / Montechiarugolo (PR) 110m
    Età
    23
    Messaggi
    15,999
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Antartide

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Per quale motivo l'Antartide è così sopra media? Mi è sempre parso un mistero, visto che è isolato dal resto del globo dalla corrente circumantartica.
    Quest'anno credo dipenda almeno in parte dal forte stratwarming di qualche mese fa e la conseguente AAO-
    Antartide-aao.sprd2.gif
    Massima: +38,7°C 23/7/2009 e 8/8/2013
    Minima: -8,3°C 21/12/2009
    Neve: 2008=1.0cm 2009=6.5cm 2010=74.0cm 2011=1.5cm 2012=78.0cm 2013​=19.5cm 2014=5.0cm 2015=0.0cm 2016=0.0cm
    http://climarimini.altervista.org/index.html

  2. #162
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,613
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Antartide

    Citazione Originariamente Scritto da baccaromichele Visualizza Messaggio
    Quest'anno credo dipenda almeno in parte dal forte stratwarming di qualche mese fa e la conseguente AAO-
    Antartide-aao.sprd2.gif

    un evento veramente eccezionale che avevo riportato nel td sul monitoraggio del vp
    a maggior ragione perché arrivato nello stesso anno solare di un altro intenso per quanto ibrido fenomeno nell'emisfero boreale



    ecco una carrellata su alcuni dati da record

    Antartide-schermata-2019-12-16-alle-22.21.07.png

    Antartide-schermata-2019-12-16-alle-22.21.39.png
    Antartide-schermata-2019-12-16-alle-22.21.49.png
    Antartide-schermata-2019-12-16-alle-22.21.59.png
    Antartide-schermata-2019-12-16-alle-22.22.15.png
    Antartide-schermata-2019-12-16-alle-22.22.28.png
    Antartide-schermata-2019-12-16-alle-22.23.06.png

  3. #163
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,697
    Menzionato
    155 Post(s)

    Predefinito Re: Antartide




  4. #164
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    3,697
    Menzionato
    155 Post(s)

    Predefinito Re: Antartide

    Temperatura Media Annua in diverse localita' dell Antartide , periodo 1988/2019




  5. #165
    Vento moderato L'avatar di carbo70
    Data Registrazione
    28/02/04
    Località
    Pesaro
    Messaggi
    1,239
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Antartide

    Gli scienziati hanno spiegato che le zone molto fredde e isolate dalla circolazione generale (condizioni entro cui ricade gran parte dell'antartide) non risentono del global warming, anzi si raffreddano all'aumentare della CO2.
    Ricordo un post al riguardo ma non riesco a trovarlo. Qundi non è un'eccezione che fa dubitare della teoria "main stream" sul global warming legato all'aumento di gas serra, ma casomai una sua conferma,

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    Temperatura Media Annua in diverse localita' dell Antartide , periodo 1988/2019

    Immagine


    Immagine

  6. #166
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/06/17
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    812
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Antartide

    Citazione Originariamente Scritto da carbo70 Visualizza Messaggio
    Gli scienziati hanno spiegato che le zone molto fredde e isolate dalla circolazione generale (condizioni entro cui ricade gran parte dell'antartide) non risentono del global warming, anzi si raffreddano all'aumentare della CO2.
    Ricordo un post al riguardo ma non riesco a trovarlo. Qundi non è un'eccezione che fa dubitare della teoria "main stream" sul global warming legato all'aumento di gas serra, ma casomai una sua conferma,
    Scusa, allora come si spiega che i ghiacciai si stanno sciogliendo anche lì? E' un tormentone continuo o mi sbaglio? Le notizie di piattaforme enormi che si stanno sciogliendo, di plateau che fondono, di iceberg enormi che si distaccano ecc ecc ecc in Antartide, sono diuturne! Chi dice la verità? La scienza o i media?

  7. #167
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,428
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Antartide

    Citazione Originariamente Scritto da Ghiacciovi Visualizza Messaggio
    Scusa, allora come si spiega che i ghiacciai si stanno sciogliendo anche lì? E' un tormentone continuo o mi sbaglio? Le notizie di piattaforme enormi che si stanno sciogliendo, di plateau che fondono, di iceberg enormi che si distaccano ecc ecc ecc in Antartide, sono diuturne! Chi dice la verità? La scienza o i media?
    Come fanno a fondersi infatti se le temperature restano sempre sotto zero?

    Semmai è solo il ghiaccio presente attorno alle superfici oceaniche sgombre dai ghiacci tutto l'anno per i forti venti catabatici che si fondono, sia perchè possono occasionalmente salire sopra lo zero, sia perchè l'acqua è sopra lo zero, e infiltra/si estende sotto le piattaforme di ghiaccio (ice shelves).

    Se davvero il ghiaccio si stesse fondendo rapidamente, il livello del mare sarebbe già bello che aumentato di centimetri. Non di qualche millimetro.

  8. #168
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    39
    Messaggi
    2,058
    Menzionato
    66 Post(s)

    Predefinito Re: Antartide

    L'antartide nell'interno si stà scaldando circa in linea con la media globale e tanto quanto prevedono i modelli sempre se non si và a selezionare periodi di comodo o dati non omogenei che mostrano trend negativi, le aree di oceano ai margini invece si scaldano poco ed anche questo è previsto.

    Antartide-tsiberkeley_tavg_0-360e_-90-65n_n_1957-2020yr0.png

    Il mix di riscaldamento dilazionato degli oceani intorno al continente e forte variabilità interna rispetto al trend di lungo termine vuole anche dire che è facile trovare periodi multidecennali con trend negativi ed espansione dei ghiacci antartici, specie se si parte da uno stato caldo dell'oceano. Questo è quanto accaduto ad es. nel periodo da inizio dati satellitari nel 1979 fino al 2015, prima nel corso degli anni '70 abbiamo un rapido declino dei ghiacci marini e riscaldamento dell'oceano, partendo da condizioni favorevoli circa 1 ensemble su 3 del cesm mostrano trend dei ghiacci marini simili a quelli del periodo 79-2015 ed ovviamente anche repentini cali quando la variabilità interna si inverte.

    http://www.columbia.edu/~lmp/paps/si...020-online.pdf
    Ultima modifica di elz; 23/01/2020 alle 23:56

  9. #169
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    09/06/17
    Località
    Castelli Romani
    Messaggi
    812
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Antartide

    Allora, continuo a non capire. Il grafico postato da Elz, è completamente diverso da quelli postati da Robertino in cui, in arco temporale 1988 - 2018, si deduce un trend normale o al leggero ribasso delle temperature delle stazioni meteo antartiche di diverse zone. In quello di Elz, invece, a prescindere dal periodo 1960-1988, ciò che avviene dal 1988 al 2015, è COMPLETAMENTE diverso e mostra un trend al rialzo della temperatura.
    Ma dobbiamo continuare ancora così? Possibile che ognuno mette i dati che vuole? Non si può pensare altrimenti..... La scienza dovrebbe essere UNIVOCA altrimenti come interpretarla? CHI HA RAGIONE? Ce lo spiegate per favore??
    E' la NASA che racconta balle?
    Vorrei maggiore esplicitazione da parte vostra per capirci qualcosa: se pensate che Robertino o la NASA dica balle (qui ed in molti altri topic), prenda ciò che gli conviene, fornisca grafici fuorvianti, DITELO A CHIARE LETTERE per farci capire. Un moderatore ci sarà qua dentro? Qualcuno che interviene ... altrimenti si continua a rimanere nel dubbio e si instilla l'idea che la scienza non sia ancora completamente d'accordo su ciò che sta accadendo al clima.
    Dato che dal linguaggio asettico, astratto e freddo, nonché tecnico e preciso che adopera ELZ, si capisce che sia una persona competente, perché non BANNARE chi continuamente insinuerebbe fallacità e dubbi? Almeno capiamo i Moderatori da che parte stanno. Se ciò non accade, probabilmente allora ancora non esiste una interpretazione univoca del cambiamento climatico? Solo per capire .... ha senso lasciare nel dubbio molti utenti?
    Ultima modifica di Ghiacciovi; 25/01/2020 alle 12:08

  10. #170
    Burrasca
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    6,428
    Menzionato
    46 Post(s)

    Predefinito Re: Antartide

    Citazione Originariamente Scritto da Ghiacciovi Visualizza Messaggio
    Allora, continuo a non capire. Il grafico postato da Elz, è completamente diverso da quelli postati da Robertino in cui, in arco temporale 1988 - 2018, si deduce un trend normale o al leggero ribasso delle temperature delle stazioni meteo antartiche di diverse zone. In quello di Elz, invece, a prescindere dal periodo 1960-1988, ciò che avviene dal 1988 al 2015, è COMPLETAMENTE diverso e mostra un trend al rialzo della temperatura.
    Ma dobbiamo continuare ancora così? Possibile che ognuno mette i dati che vuole? Non si può pensare altrimenti..... La scienza dovrebbe essere UNIVOCA altrimenti come interpretarla? CHI HA RAGIONE? Ce lo spiegate per favore??
    E' la NASA che racconta balle?
    Vorrei maggiore esplicitazione da parte vostra per capirci qualcosa: se pensate che Robertino o la NASA dica balle (qui ed in molti altri topic), prenda ciò che gli conviene, fornisca grafici fuorvianti, DITELO A CHIARE LETTERE per farci capire. Un moderatore ci sarà qua dentro? Qualcuno che interviene ... altrimenti si continua a rimanere nel dubbio e si instilla l'idea che la scienza non sia ancora completamente d'accordo su ciò che sta accadendo al clima.
    Dato che dal linguaggio asettico, astratto e freddo, nonché tecnico e preciso che adopera ELZ, si capisce che sia una persona competente, perché non BANNARE chi continuamente insinuerebbe fallacità e dubbi? Almeno capiamo i Moderatori da che parte stanno. Se ciò non accade, probabilmente allora ancora non esiste una interpretazione univoca del cambiamento climatico? Solo per capire .... ha senso lasciare nel dubbio molti utenti?
    Semplicemente Robertino ha postato i grafici dei dati di alcune stazioni meteorologiche costiere antartiche. Guarda le latitudini delle stazioni riportate: sono tutte tra 65° e 70°S. Se conosci la geografia antartica, si tratta di stazioni costiere, visto che il Circolo Polare Antartico sorge a 67°S circa. E visto che l'Antartide costiero sorge appunto lungo la circonferenza della latitudine del Circolo Polare Antartico, ne deriva che si tratta appunto di stazioni prossime o sulla costa.

    Lo stesso elz ha scritto che le aree di oceano si scaldano molto poco. Ecco spiegato.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •