Pagina 9 di 10 PrimaPrima ... 78910 UltimaUltima
Risultati da 81 a 90 di 100
  1. #81
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    27/02/04
    Località
    Ravenna provincia sud
    Età
    59
    Messaggi
    621
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi estremi degli anni '70

    Agosto 1976 è uno dei mesi che mi rimane piu impresso dal punto di vista meteo,mi rivedo ancora la notte del 17 o giu di li sull'argine del fiume savio in motorino in procinto di straripare.Fu l'estate del piumino,nel senso che uscivo la sera sempre con il piumino addosso.Allora quel clima mi infastidiva solo lievemente,dato che vivevo per lo piu la notte bazzicando per i locali della riviera,certo è che attorno al 20 agosto nelle località di mare non c'era praticamente piu l'ombra di un turista.Un 'appunto sugli inverni anni 70,che furono certamente perlopiù miti,atlantici.Ma una mitezza diversa dagli inverni stile 2000.Forse le temp medie saranno state anche simili,ma qui nella pp era l'assenza del sole che caratterizzava quell'epoca,si passava da nebbie fitte o strati bassi che venivano sostituiti dalla copertura dei fronti atlantici,al passaggio dei quali si ricostituiva quasi sempre lo strato nebbioso.E attenzione,era la prevalenza dell'anticiclone delle azzorre su quello africano che causava un clima cosi umido e quindi di conseguenza anche fresco-freddo,l'anticiclone africano porta aria mediamente meno umida e forse anche con geopotenziali più alti.E' questa minore umidità che consente facilmente le temperature fuori scala delle estati attuali,e che un tempo erano decisamente piu rare.
    Onore a tutti i fratelli caduti nella lotta contro il potere e l'oppressione.

    "nel fango affonda lo stivale dei maiali..."

  2. #82
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,638
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi estremi degli anni '70

    Citazione Originariamente Scritto da lg59 Visualizza Messaggio
    Agosto 1976 è uno dei mesi che mi rimane piu impresso dal punto di vista meteo,mi rivedo ancora la notte del 17 o giu di li sull'argine del fiume savio in motorino in procinto di straripare.Fu l'estate del piumino,nel senso che uscivo la sera sempre con il piumino addosso.Allora quel clima mi infastidiva solo lievemente,dato che vivevo per lo piu la notte bazzicando per i locali della riviera,certo è che attorno al 20 agosto nelle località di mare non c'era praticamente piu l'ombra di un turista.Un 'appunto sugli inverni anni 70,che furono certamente perlopiù miti,atlantici.Ma una mitezza diversa dagli inverni stile 2000.Forse le temp medie saranno state anche simili,ma qui nella pp era l'assenza del sole che caratterizzava quell'epoca,si passava da nebbie fitte o strati bassi che venivano sostituiti dalla copertura dei fronti atlantici,al passaggio dei quali si ricostituiva quasi sempre lo strato nebbioso.E attenzione,era la prevalenza dell'anticiclone delle azzorre su quello africano che causava un clima cosi umido e quindi di conseguenza anche fresco-freddo,l'anticiclone africano porta aria mediamente meno umida e forse anche con geopotenziali più alti.E' questa minore umidità che consente facilmente le temperature fuori scala delle estati attuali,e che un tempo erano decisamente piu rare.
    Assolutamente d'accordo sul "cambio di testimone" fra Azzorre ed Africa nel nostro semestre caldo (anche l'azzorriano è stato un po' mitizzato oltre i suoi reali meriti). Ma sulle nebbie invernali, non sottovaluterei (purtroppo) il ruolo dell'inquinamento "pesante" di quei decenni: la butto proprio lì senza dati né nulla, ma visto che si parla di ricordi, le mie nonne ricordano inverni molto più freddi fino agli anni '60 (e i dati confermano), ma anche "meno nebbia" quando "erano giovani" (anni '30-'50 per intenderci).

  3. #83
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    32,090
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi estremi degli anni '70

    Citazione Originariamente Scritto da lg59 Visualizza Messaggio
    Agosto 1976 è uno dei mesi che mi rimane piu impresso dal punto di vista meteo,mi rivedo ancora la notte del 17 o giu di li sull'argine del fiume savio in motorino in procinto di straripare.Fu l'estate del piumino,nel senso che uscivo la sera sempre con il piumino addosso.Allora quel clima mi infastidiva solo lievemente,dato che vivevo per lo piu la notte bazzicando per i locali della riviera,certo è che attorno al 20 agosto nelle località di mare non c'era praticamente piu l'ombra di un turista.Un 'appunto sugli inverni anni 70,che furono certamente perlopiù miti,atlantici.Ma una mitezza diversa dagli inverni stile 2000.Forse le temp medie saranno state anche simili,ma qui nella pp era l'assenza del sole che caratterizzava quell'epoca,si passava da nebbie fitte o strati bassi che venivano sostituiti dalla copertura dei fronti atlantici,al passaggio dei quali si ricostituiva quasi sempre lo strato nebbioso.E attenzione,era la prevalenza dell'anticiclone delle azzorre su quello africano che causava un clima cosi umido e quindi di conseguenza anche fresco-freddo,l'anticiclone africano porta aria mediamente meno umida e forse anche con geopotenziali più alti.E' questa minore umidità che consente facilmente le temperature fuori scala delle estati attuali,e che un tempo erano decisamente piu rare.
    Un ulteriore conferma che gli inverni degli anni '70, fatte salve rare eccezioni come il 1978-79 e il 1979-80 (ma solo fino a metà gennaio perchè dopo...), facevano complessivamente pena Mite e con cieli sempre coperti penso sia la roba più vomitevole che esista in inverno, personalmente parlando.

    Io in generale non rimpiango affatto di non aver vissuto gli anni '70, non fanno per me come clima, mentre da stagionofilo tendente al freddofilo rimpiango moltissimo di non aver vissuto gli anni '80, più caldi del decennio precedente ma con Estati climaticamente ottimali (alcune molto fresche come la 1981, la 1984 e la 1989, altre ben calde come la 1988 e la 1982, ma nel complesso ci sarebbe da baciarsi i gomiti oggi per una qualunque di tali Estati) e inverni che perlopiù si facevano assai valere, sia in termini di neve che di freddo.
    Avatar: c'è chi ha CR7 e chi ha ANTE7.

  4. #84
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,277
    Menzionato
    65 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi estremi degli anni '70

    Citazione Originariamente Scritto da lg59 Visualizza Messaggio
    Agosto 1976 è uno dei mesi che mi rimane piu impresso dal punto di vista meteo,mi rivedo ancora la notte del 17 o giu di li sull'argine del fiume savio in motorino in procinto di straripare.Fu l'estate del piumino,nel senso che uscivo la sera sempre con il piumino addosso.Allora quel clima mi infastidiva solo lievemente,dato che vivevo per lo piu la notte bazzicando per i locali della riviera,certo è che attorno al 20 agosto nelle località di mare non c'era praticamente piu l'ombra di un turista.Un 'appunto sugli inverni anni 70,che furono certamente perlopiù miti,atlantici.Ma una mitezza diversa dagli inverni stile 2000.Forse le temp medie saranno state anche simili,ma qui nella pp era l'assenza del sole che caratterizzava quell'epoca,si passava da nebbie fitte o strati bassi che venivano sostituiti dalla copertura dei fronti atlantici,al passaggio dei quali si ricostituiva quasi sempre lo strato nebbioso.E attenzione,era la prevalenza dell'anticiclone delle azzorre su quello africano che causava un clima cosi umido e quindi di conseguenza anche fresco-freddo,l'anticiclone africano porta aria mediamente meno umida e forse anche con geopotenziali più alti.E' questa minore umidità che consente facilmente le temperature fuori scala delle estati attuali,e che un tempo erano decisamente piu rare.
    in effetti agosto 1976 in Italia dal nord al sud e' stato un mese estivo tra i piu freddi ,
    ma gli inverni degli anni '70 se pur in prevalenza miti non hanno la stessa media degli anni 2000 , perche alcuni inverni degli anni 2000 sono stati
    piu freddi rispetto agli anni '70 ,
    come l' inverno del '04/2005 freddo e molto nevoso , dal 15 gennaio al 15 marzo 2005 uno dei periodi invernali freddi e molto nevosi piu lunghi .

    inverno del 2006 in assoluto il quinto inverno piu freddo in Italia dal 1948

    dopo il mitico freddo e nevosissimo inverno 1963 ,

    freddo ma poco nevoso inverno 1981 ,

    freddo inverno 1953 ,

    1956 ( nonostante dicembre 1955 e gennaio 1956 miti e' bastato febbraio 1956 stile PEG gelido e nevoso a stravolgere la media complessiva di quel inverno '55/1956 )

    e inverno 2006 che ha quasi la stessa anomalia del freddo inverno del 1965 .

  5. #85
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,277
    Menzionato
    65 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi estremi degli anni '70

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Assolutamente d'accordo sul "cambio di testimone" fra Azzorre ed Africa nel nostro semestre caldo (anche l'azzorriano è stato un po' mitizzato oltre i suoi reali meriti). Ma sulle nebbie invernali, non sottovaluterei (purtroppo) il ruolo dell'inquinamento "pesante" di quei decenni: la butto proprio lì senza dati né nulla, ma visto che si parla di ricordi, le mie nonne ricordano inverni molto più freddi fino agli anni '60 (e i dati confermano), ma anche "meno nebbia" quando "erano giovani" (anni '30-'50 per intenderci).
    efettivamente tra gli anni '20 e '50 alla ribalta c' erano anche i ruggiti Africani con intense ondate calde di entita storica come quella delle estatesti del 1921 , e la cadissima estate del 1928 , 1945 , la caldissima estate del 1947 ,
    super calda estate del 1950 con due mesi luglio e agosto 1950 con caldo torrido ,
    molto calda anche l estate del 1952.

    il caldo dissipa la nebbia , tra gli anni '30 e '50 annate mediamente piu calde ( quando dominavano El Nino e AMO positiva ) , meno nebbia in pianura padana rispetto aggli anni '60 e 70 mediamnete piu freschi e umidi .

    dagli anni '80 gradualmente prevalgono El Nino e AMO + dal 1995 anni mediamnete piu caldi dal 1998 .

  6. #86
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,617
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi estremi degli anni '70

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    efettivamente tra gli anni '20 e '50 alla ribalta c' erano anche i ruggiti Africani con intense ondate calde di entita storica come quella delle estatesti del 1921 , e la cadissima estate del 1928 , 1945 , la caldissima estate del 1947 ,
    super calda estate del 1950 con due mesi luglio e agosto 1950 con caldo torrido ,
    molto calda anche l estate del 1952.

    il caldo dissipa la nebbia , tra gli anni '30 e '50 annate mediamente piu calde ( quando dominavano El Nino e AMO positiva ) , meno nebbia in pianura padana rispetto aggli anni '60 e 70 mediamnete piu freschi e umidi .

    dagli anni '80 gradualmente prevalgono El Nino e AMO + dal 1995 anni mediamnete piu caldi dal 1998 .
    Stavo rivedendo settembre 1975.Per 5 giorni fu bollente ma nel complesso chiuse 1° sopramedia in Italia.Niente da vedere con il bollente e costante settembre in corso o con settembre 2011.Una cosa sono 5 giorni africani,un'altra tutto un mese o quasi.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #87
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,277
    Menzionato
    65 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi estremi degli anni '70

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Un ulteriore conferma che gli inverni degli anni '70, fatte salve rare eccezioni come il 1978-79 e il 1979-80 (ma solo fino a metà gennaio perchè dopo...), facevano complessivamente pena Mite e con cieli sempre coperti penso sia la roba più vomitevole che esista in inverno, personalmente parlando.

    Io in generale non rimpiango affatto di non aver vissuto gli anni '70, non fanno per me come clima, mentre da stagionofilo tendente al freddofilo rimpiango moltissimo di non aver vissuto gli anni '80, più caldi del decennio precedente ma con Estati climaticamente ottimali (alcune molto fresche come la 1981, la 1984 e la 1989, altre ben calde come la 1988 e la 1982, ma nel complesso ci sarebbe da baciarsi i gomiti oggi per una qualunque di tali Estati) e inverni che perlopiù si facevano assai valere, sia in termini di neve che di freddo.
    in realta' in quegli anni '70 sono di rilievo storico la fase gelida e nevosa stile PEG del marzo 1971 , prima decade inverno Astronomico , e' una delle piu intense ondate gelide e nevose della storia dal nord al sud Italia con neve fin sulle spiagge ,
    stile marzo 1949 , e il freddo marzo 1987 .

    altro evento gelido inizio dicembre 1973 in particolre per il centro nord.

    e quella che hai citato gen 1979 ,
    e' stata intensa l ondata gelida del gennaio 1979 tra la prima e seocnda decade ,
    ma gelo intenso che e' iniziato gia dal mese di dicembre 1978 nel nord est Europa con record di gelo in Russia.

  8. #88
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,277
    Menzionato
    65 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi estremi degli anni '70

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Stavo rivedendo settembre 1975.Per 5 giorni fu bollente ma nel complesso chiuse 1° sopramedia in Italia.Niente da vedere con il bollente e costante settembre in corso o con settembre 2011.Una cosa sono 5 giorni africani,un'altra tutto un mese o quasi.
    ma metti in conto tutto quello che hanno comportato dal 1982 la serie di El Nino , alcuni dei quali in assoluto i piu intensi dal 1900 ,
    e AMO super calda dal 1998 in termini di anomalie SST +

    ovvio che settembre 1987 , 2011 , o 2016 sono stati piu caldi del settembre 1975 quando invece a prevalere erano SST -- NINA strong , e AMO --- con minimi valori negativi tra il 1972 e 1976
    e nonostante questo in quel settembre 1975 c'e stata un super ondata calda dal 15 al 19 sett.

  9. #89
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,617
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi estremi degli anni '70

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    ma metti in conto tutto quello che hanno comportato dal 1982 la serie di El Nino , alcuni dei quali in assoluto i piu intensi dal 1900 ,
    e AMO super calda dal 1998 in termini di anomalie SST +

    ovvio che settembre 1987 , 2011 , o 2016 sono stati piu caldi del settembre 1975 quando invece a prevalere erano SST -- NINA strong , e AMO --- con minimi valori negativi tra il 1972 e 1976
    e nonostante questo in quel settembre 1975 c'e stata un super ondata calda dal 15 al 19 sett.
    Diciamo sempre le stesse cose: gli anni 30'-40'-50' sono stati nettamente più caldi dei precedenti e dei successivi ma sono cm meno caldi di quelli successivi al 1987 ed ancor più al 2010,il che significa che non puoi spiegare tutto con fattori puramente naturali.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  10. #90
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,277
    Menzionato
    65 Post(s)

    Predefinito Re: Eventi estremi degli anni '70

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Diciamo sempre le stesse cose: gli anni 30'-40'-50' sono stati nettamente più caldi dei precedenti e dei successivi ma sono cm meno caldi di quelli successivi al 1987 ed ancor più al 2010,il che significa che non puoi spiegare tutto con fattori puramente naturali.
    il tutto certamente non e' solo di origine Naturale, il contributo Antropico e' rilevante

    ma di certo la serie di EL NIno dal 1982 , dati NOAA ,
    in assoluto tra i piu intensi dal 1900 ,
    hanno pure influito sulle dinamiche e anomalie in queste annate mediamente piu calde dal 1998 .
    dopo un altro super El Nino storico tra il 1997/1998,
    in cui si e' aggiunto anche un AMO + dal 1995 , con SSTa + massimi valori positivi tra il 2003 e 2009 , Atlantico mediamente piu caldo rispetto agli anni '30 e '50 .
    Ultima modifica di robertino; 11/09/2018 alle 10:44

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •