Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 32
  1. #21
    Vento moderato L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    1,093
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Come influenza un fiume i dati di una stazione meteo?

    Citazione Originariamente Scritto da Fagian Visualizza Messaggio
    Assolutamente ed è questo il mio obiettivo più che altro. Come dipende il clima nel mio comune, più nello specifico
    Come dipende il clima nel mio comune, più nello specifico
    ecco, forse non riesco a capire bene questo passaggio, come dipende da cosa?
    se vuoi studiare il clima della tua zona basati solo ed unicamente sui tuoi dati, come ripeto le variabili che possono incidere sulla temperatura di una zona piuttosto che un'altra, anche se estremamente vicine, sono moltissime e pertanto non vi potrà mai essere uniformità dei dati, anche se affrontassimo la cosa in maniera scientifica, che non significa dover utilizzare strumentazione professionale ma avere un approccio diverso dal semplice e ripeto inutile confronto con una stazione vicina

    se invece vuoi studiare come e con quale entità possa influire la vicinanza ad un corso d'acqua la cosa va affrontata con altre metodologie
    io sto a meno di 5 km dall'aeroporto di Falconara ed è rarissimo che i nostri dati coincidano, spesso misuro differenze di oltre 3 gradi
    la maggior parte di questo gap è dovuto a differenze di altitudine, differenze di esposizione e posizione e, in misura minore, all'utilizzo di diversa strumentazione quindi non sono dati confrontabili scientificamente

    Mauro
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  2. #22
    Bava di vento L'avatar di Fagian
    Data Registrazione
    03/02/18
    Località
    Media valle del crati
    Messaggi
    68
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Come influenza un fiume i dati di una stazione meteo?

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Come dipende il clima nel mio comune, più nello specifico
    ecco, forse non riesco a capire bene questo passaggio, come dipende da cosa?
    se vuoi studiare il clima della tua zona basati solo ed unicamente sui tuoi dati, come ripeto le variabili che possono incidere sulla temperatura di una zona piuttosto che un'altra, anche se estremamente vicine, sono moltissime e pertanto non vi potrà mai essere uniformità dei dati, anche se affrontassimo la cosa in maniera scientifica, che non significa dover utilizzare strumentazione professionale ma avere un approccio diverso dal semplice e ripeto inutile confronto con una stazione vicina

    se invece vuoi studiare come e con quale entità possa influire la vicinanza ad un corso d'acqua la cosa va affrontata con altre metodologie
    io sto a meno di 5 km dall'aeroporto di Falconara ed è rarissimo che i nostri dati coincidano, spesso misuro differenze di oltre 3 gradi
    la maggior parte di questo gap è dovuto a differenze di altitudine, differenze di esposizione e posizione e, in misura minore, all'utilizzo di diversa strumentazione quindi non sono dati confrontabili scientificamente

    Mauro
    Esatto, ovvio che mi concentri sui dati della mia stazione ma non solo. Voglio capire ogni minima cosa. il perchè in un posto piova di più in un altro di meno, perchè l'orogrofia del territorio permette questi "dislivelli", l'inversione, l'influenza da parte del corso d'acqua. Analizzare nel dettaglio il microclima insomma..e non posso tralasciare minimamente il "peso" di un corso d'acqua importante.

  3. #23
    Vento moderato L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    1,093
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Come influenza un fiume i dati di una stazione meteo?

    Citazione Originariamente Scritto da Fagian Visualizza Messaggio
    Esatto, ovvio che mi concentri sui dati della mia stazione ma non solo. Voglio capire ogni minima cosa. il perchè in un posto piova di più in un altro di meno, perchè l'orogrofia del territorio permette questi "dislivelli", l'inversione, l'influenza da parte del corso d'acqua. Analizzare nel dettaglio il microclima insomma..e non posso tralasciare minimamente il "peso" di un corso d'acqua importante.
    ok e auguri, ti aspetta un lavoro decisamente lungo e difficile, spero tu sappia come affrontare lo studio di una tale mole di dati e le metodologie per rilevarli
    Mauro
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  4. #24
    Vento teso
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,997
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Come influenza un fiume i dati di una stazione meteo?

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    La temperatura dell'aria al di sopra di corsi d'acqua importanti in movimento è influenzata dalla stessa massa d'acqua, pertanto è perfettamente normale.
    Dipende anche dalla conformazione della valle stessa, ad esempio in una valle a "V" con fondo abbastanza incassato tra i rilievi, anche un corso d'acqua di modesta portata può avere un'influenza enorme. Ad esempio ricordo che durante la fase più calda del luglio 2010, scendendo in auto a metà pomeriggio, da Viozene verso Ponte di Nava (siamo sul confine CN/IM) trovai una fitta nebbia nel tratto di fondovalle più profondo, e la temperatura crollò dai 28/29°C di Viozene (1244 m) ai 20/+21°C della confluenza Negrone/Tanaro (903 m). In quel tratto la valle è incassata tra l'Alpe di Cosio (1906 m) sul lato ligure e il Bric Conoja (2521 m) su quello piemontese e il fondovalle non supera i 200 m di larghezza. Bastava l'abbondante acqua di fusione dei rami sorgentiferi del Tanaro a creare uno spesso strato di inversione e una sorta di nebbia da avvezione come quelle che si osservano, tra aprile e maggio, sulla costa, anche se su una scala molto minore. E' un fenomeno che non ho più osservato quello della nebbia pomeridiana e che credo sia molto raro, perché nel 2010 si combinarono temperature molto elevate in quota e moltissima acqua di fusione, dovuta alle abbondanti nevicate invernali e di inizio primavera, però dava la misura di quanto sia potente l'azione termoregolatrice dell'acqua in una vallata.
    Ultima modifica di galinsoga; 30/06/2018 alle 16:06

  5. #25
    Bava di vento L'avatar di Fagian
    Data Registrazione
    03/02/18
    Località
    Media valle del crati
    Messaggi
    68
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Come influenza un fiume i dati di una stazione meteo?

    Allego la foto altimetrica della valle con dei punti rilievo intervallati da 25 m. Si distingue chiaramente la valle che si sviluppa in lunghezza. Si nota anche il fiume di cui vi parlo. Ho creato questa cartina per farvi rendere conto meglio dell'orografia del territorio Il punto rosso è il capoluogo di provincia. La parte più bassa si aggira attorno a 68 m ed è a nord
    Come influenza un fiume i dati di una stazione meteo?-valle.jpg

  6. #26
    Bava di vento L'avatar di Fagian
    Data Registrazione
    03/02/18
    Località
    Media valle del crati
    Messaggi
    68
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Come influenza un fiume i dati di una stazione meteo?

    Dove le linee sono ben distanti è la valle, per intenderci

  7. #27
    Brezza leggera L'avatar di alnus
    Data Registrazione
    23/11/13
    Località
    Modena, campagna Est
    Messaggi
    465
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Come influenza un fiume i dati di una stazione meteo?

    Il Crati mi ha stupito per la portata estiva! Ha stessa portata media annua di Secchia e Panaro, ma d'estate magari questi ultimi avessero quei 10 mc/s che ho sempre visto dal ponte della statale 106 quando andavo al mare!

  8. #28
    Vento fresco L'avatar di Albert0
    Data Registrazione
    31/10/08
    Località
    Udine (IV piano)
    Età
    50
    Messaggi
    2,236
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Come influenza un fiume i dati di una stazione meteo?

    Citazione Originariamente Scritto da Fagian Visualizza Messaggio
    Hai parlato di influenza.. ma come? La butto li..un fiume importante è capace di rendere ventilata la zona?
    Anche senza acqua, il fiume è la parte più bassa di un solco per cui rinforza la brezze di monte e di valle.
    Quando il Tagliamento arriva in pianura piega a ovest, ma la corrente d'aria continua dritta e si fà sentire a oltre 10 km di distanza. Di notte arriva aria più fredda in discesa dalle montagne... che fà aumentare la temperatura ( il vento rimescola l'aria e ditrugge il sottile strato di inversione al suolo).

    Altro possibile motivo: una stazione meteo su un ponte è fuori norma, perchè può essere a 10-20 metri dal terreno.
    Ultima modifica di Albert0; 04/07/2018 alle 15:38

  9. #29
    Bava di vento L'avatar di Fagian
    Data Registrazione
    03/02/18
    Località
    Media valle del crati
    Messaggi
    68
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Come influenza un fiume i dati di una stazione meteo?

    Citazione Originariamente Scritto da Albert0 Visualizza Messaggio
    Anche senza acqua, il fiume è la parte più bassa di un solco per cui rinforza la brezze di monte e di valle.
    Quando il Tagliamento arriva in pianura piega a ovest, ma la corrente d'aria continua dritta e si fà sentire a oltre 10 km di distanza. Di notte arriva aria più fredda in discesa dalle montagne... che fà aumentare la temperatura ( il vento rimescola l'aria e ditrugge il sottile strato di inversione al suolo).

    Altro possibile motivo: una stazione meteo su un ponte è fuori norma, perchè può essere a 10-20 metri dal terreno.
    L'installazione fatta non è sicuramente di 10-20 m dal terreno

  10. #30
    Bava di vento L'avatar di Fagian
    Data Registrazione
    03/02/18
    Località
    Media valle del crati
    Messaggi
    68
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Come influenza un fiume i dati di una stazione meteo?

    Ritorno per fornirvi qualche dato in più. Mentre a luglio la mia zona, ripeto, 102 m ed a 800 m dal fiume rispetto la zona più alta 200 m ha fatto un decimo in meno. Ad agosto, mese più caldo per tradizione ho fatto addirittura 0.7°C gradi di media in più nonostante il mese molto più piovoso e nei giorni più caldi nella prima decade facevo un grado in più. Dunque l'influenza del fiume nel mese di Agosto mi fa schizzare le massime molto più che a luglio..possibile?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •