Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Brezza tesa L'avatar di Hertz
    Data Registrazione
    27/01/18
    Località
    Taranto (TA)~La Spezia (SP)
    Messaggi
    733
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Taranto, tornado del 28 Novembre 2012

    Come molti saprete il 28 Novembre del 2012 Taranto, e ancor piú Statte, sono state colpite da un devastante tornado che secondo la scala Fujita si è classificato come tornado di categoria EF2 (con venti massimi a 217 km/h) , quella mattina una depressione molto profonda (978 mb) era centrata sul mare di Corsica a Nord-Ovest dell'isola questo ha determinato un teso flusso sud-orientale sulla Puglia che apportó un livello di umidità altissimo com Dew Point sui 18C°.
    I venti assunsero una curvatura impressionante andando da sud est a sud ovest, cosa molto rara che non si osserva nelle supercelle italiane ed è raro anche in quelle americane, per la curvatura ha anche contribuito la conformazione circolare del golfo di Taranto.
    Il tornado si formó in mare vicino allo stabilimento ILVA, procedette fino al comune di Statte nel primo entroterra, lungo il suo percorso prese in pieno la piú grande acciaieria d'Europa dove purtroppo morí anche un operaio travolto su una gru, venne devastata una stazione di servizio, i muretti a secco si sbriciolarono, le auto si capovolsero e l'esplosione di una vetrata in una scuola di Statte causó il ferimento di 8 ragazzi, in tutto il bilancio fu di un morto e 20 feriti e danni ingenti alle abitazioni colpite.
    In quel periodo non seguivo molto la meteorologia, io mi trovavo nella zona orientale della città e ricordo solo un forte temporale, infatti ero completamente ignaro di quello che stava succedendo poco piú a ovest e lo appresi solo successivamente grazie ai giornali.
    Questo è stato l'unico tornado europeo di queste dimensioni di cui abbiamo testimonianze video, sicuramente uno dei piú forti della storia Italiana.
    Qui sotto posto alcuni LAMMA e radiosondaggi di quella mattina
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Taranto, tornado del 28 Novembre 2012-screenshot_20180725-182424.jpg   Taranto, tornado del 28 Novembre 2012-tromba-daria-statte-flash.jpg   Taranto, tornado del 28 Novembre 2012-tromba-daria-statte-3.jpg  
    Immagini Allegate Immagini Allegate Taranto, tornado del 28 Novembre 2012-rh850z1_web_4.jpg Taranto, tornado del 28 Novembre 2012-wind10mz1_web_4.jpg Taranto, tornado del 28 Novembre 2012-mslpz1_web_4.jpg Taranto, tornado del 28 Novembre 2012-capez1_web_4.jpg Taranto, tornado del 28 Novembre 2012-2012112812.16320.skewt.jpg Taranto, tornado del 28 Novembre 2012-121129165548.png 
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre~Confucio

  2. #2
    Vento moderato L'avatar di Perlecano
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    22
    Messaggi
    1,097
    Menzionato
    149 Post(s)

    Predefinito Re: Taranto, tornado del 28 Novembre 2012

    ricordo molto bene quel giorno, benchè abiti a un migliaio di km di distanza dal luogo in questione... quell'evento a livello potenziale (forza del tornado e "gravità" delle condizioni atmosferiche da cui è scaturito) fu di una distruttività rara, eccezionale, per fortuna a quanto pare non raggiunse zone con eccessiva densità abitativa, altrimenti i danni in termini sia economici, sia soprattutto di vite umane, sarebbero stati ben peggiori.

  3. #3
    Brezza tesa L'avatar di Hertz
    Data Registrazione
    27/01/18
    Località
    Taranto (TA)~La Spezia (SP)
    Messaggi
    733
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Taranto, tornado del 28 Novembre 2012

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    ricordo molto bene quel giorno, benchè abiti a un migliaio di km di distanza dal luogo in questione... quell'evento a livello potenziale (forza del tornado e "gravità" delle condizioni atmosferiche da cui è scaturito) fu di una distruttività rara, eccezionale, per fortuna a quanto pare non raggiunse zone con eccessiva densità abitativa, altrimenti i danni in termini sia economici, sia soprattutto di vite umane, sarebbero stati ben peggiori.
    Si per fortuna non colpí il centro di Taranto, ricordo che quell'Autunno fu eccessivamenre caldo era fine Novembre e sembrava di essere a Inizio Ottobre tanto che il Mar Ionio era di 1C° piú caldo del normale. In quel periodo (2012-2014) gli autunni da queste parti erano insolitamente caldi e piovosi poi la situazione è cambiata dal 2015-2016
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre~Confucio

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •