Pagina 17 di 59 PrimaPrima ... 7151617181927 ... UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 582
  1. #161
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    In Inghilterra fu l'inverno più freddo e nevoso dal 1850 mi sembra di ricordare.
    In effetti no,anche se fu un inverno molto rigido,più del 2010/11 che ebbe dicembre gelido ma febbraio mitissimo.
    Il CET lo mette a -1,8° sulla vecchia 71/00,poco più freddo del 1981/82(-1,7°) ma meno del 1962/63 (-2,7°). Febbraio 2010 fu meno freddo degli altri due mesi.Dicembre 2009 fu rigido ma dicembre 2010 lo stacca di oltre mezzo grado da quelle parti ed è meno freddo anche di gennaio 2009.

  2. #162
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,561
    Menzionato
    169 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    L' andamento invernale in Italia dal 1948 ,

    dati che dimostrano inverni prevalentemente piu freddi durante gli anni '60 ( durante bassa attivita' Solare )

    di cui l inverno 1963 , 1953 , 1956 , 1965 sono i piu freddi .

    gli inverni mediamente piu MITI sono prevalentemente durante gli anni '90 ( alta attivita Solare dal 1976/1977 al 1996 .

    a livello Nazionale il bimestre invernale per eccellenza gennaio/febbraio 1977 in assoluto tra i piu miti , dopo il 2007 , 1990 , 2014 , 2016 , 1955 .

    in Italia nonostante inverni in assoluto piu miti negli anni 2000 il 'trend ' invernale dal 1997 tendenzialmente in calo , con una serie di inverni mediamemnte piu freddi e nevosi come nel 1999 , 2000 , 2003 , 2005 , 2006 ( inverno 2006 quinto in assoluto piu freddo dal 1948 ) 2010 , 2011 , 2012 , 2013

    tra il 2014 e 2016 PDO + e relativo massimo Solare , in Italia inverni piu miti

    questo indica anche che in contesto bassa attivita Solare PDO tra neutra e neg., gli inverni sono mediamente piu freddi e nevosi .
    il prossimo inverno '18/2019 sembra avere ' le carte ' in regola per essere un inverno in EUROPA un po' stile anni '60 ,
    ma con una fase invernale d' altri tempi , come lo e' il minimo Solare simil DALTON .

  3. #163
    Vento moderato
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    1,035
    Menzionato
    233 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    L' andamento invernale in Italia dal 1948 ,

    dati che dimostrano inverni prevalentemente piu freddi durante gli anni '60 ( durante bassa attivita' Solare )

    di cui l inverno 1963 , 1953 , 1956 , 1965 sono i piu freddi .

    gli inverni mediamente piu MITI sono prevalentemente durante gli anni '90 ( alta attivita Solare dal 1976/1977 al 1996 .

    a livello Nazionale il bimestre invernale per eccellenza gennaio/febbraio 1977 in assoluto tra i piu miti , dopo il 2007 , 1990 , 2014 , 2016 , 1955 .

    in Italia nonostante inverni in assoluto piu miti negli anni 2000 il 'trend ' invernale dal 1997 tendenzialmente in calo , con una serie di inverni mediamente piu freddi e nevosi come nel 1999 , 2000 , 2003 , 2005 , 2006 ( inverno 2006 quinto in assoluto piu freddo dal 1948 ) 2010 , 2011 , 2012 , 2013

    tra il 2014 e 2016 PDO + e relativo massimo Solare , in Italia inverni piu miti

    questo indica anche che in contesto bassa attivita Solare PDO tra neutra e neg., gli inverni sono mediamente piu freddi e nevosi .
    il prossimo inverno '18/2019 sembra avere ' le carte ' in regola per essere un inverno in EUROPA un po' stile anni '60 ,
    ma con una fase invernale d' altri tempi , come lo e' il minimo Solare simil DALTON .
    Ti stai scegliendo i dati come ti pare, il ciclo 19 negli anni 50 fu il più forte della storia recente, il minimo degli anni 60 non fu particolarmente profondo e il ciclo (relativamente) debole è il successivo, non propriamente caratterizzato da grandi inverni. Il 2003 è un anno di forte massimo solare che fa ancora parte del grand maximum moderno, ma anche 2005 e 2006 ancora il minimo non era iniziato, l'attività solare è scesa su livelli storicamente bassi solo a partire dal 2006-2007.

    Tendenza stagionale Inverno '18/2019-ssn_yearly.jpg

    Gli inverni migliori sono nei due minimi solari attorno al ciclo più forte mai misurato, ma probabilmente contano molto più i cicli oceanici del sole se consideri gli anni 50-60 nel complesso, come abbiamo evidenziato ripetutamente in rapporto all'andamento NAO.

    Potremmo anche parlare dei terribili inverni dei primi anni 40, con attività solare ancora molto intensa dopo uno dei massimi più forti del secolo.

    Poi il 76-77 fu un signor inverno su scala europea, dicembre fu freddo anche su gran parte d'Italia (minimo solare, comunque), che c'entra con il discorso che stai facendo?
    Tendenza stagionale Inverno '18/2019-t850an1977winter-eu.png
    Ultima modifica di snowaholic; 28/09/2018 alle 13:51

  4. #164
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Ti stai scegliendo i dati come ti pare, il ciclo 19 negli anni 50 fu il più forte della storia recente, il minimo degli anni 60 non fu particolarmente profondo e il ciclo (relativamente) debole è il successivo, non propriamente caratterizzato da grandi inverni. Il 2003 è un anno di forte massimo solare che fa ancora parte del grand maximum moderno, ma anche 2005 e 2006 ancora il minimo non era iniziato, l'attività solare è scesa su livelli storicamente bassi solo a partire dal 2006-2007.

    Tendenza stagionale Inverno '18/2019-ssn_yearly.jpg

    Gli inverni migliori sono nei due minimi solari attorno al ciclo più forte mai misurato, ma probabilmente contano molto più i cicli oceanici del sole se consideri gli anni 50-60 nel complesso, come abbiamo evidenziato ripetutamente in rapporto all'andamento NAO.

    Potremmo anche parlare dei terribili inverni dei primi anni 40, con attività solare ancora molto intensa dopo uno dei massimi più forti del secolo.

    Poi il 76-77 fu un signor inverno su scala europea, dicembre fu freddo anche su gran parte d'Italia (minimo solare, comunque), che c'entra con il discorso che stai facendo?
    Tendenza stagionale Inverno '18/2019-t850an1977winter-eu.png
    Concordo parola per parola.Volevo dire lo stesso ma mi sono scocciato di cazziare @robertino dalla mattina alla sera(coadiuvato da @Jack e @IMade... )
    Lui è un globalcoolista di rito madrigaliano malcelato.E' convinto che l'attuale GW sia in gran parte frutto di un normale ciclo climatico,che nel Medioevo facesse più caldo di ora, che basti un mese invernale sottomedia per gridare al reversal pattern e non gli farai cambiare idea mai.Vale,mutatis mutandis,quel che vale per sovranisti e fautori del ritorno alla lira in stanza economica.

  5. #165
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,359
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Ti stai scegliendo i dati come ti pare, il ciclo 19 negli anni 50 fu il più forte della storia recente, il minimo degli anni 60 non fu particolarmente profondo e il ciclo (relativamente) debole è il successivo, non propriamente caratterizzato da grandi inverni. Il 2003 è un anno di forte massimo solare che fa ancora parte del grand maximum moderno, ma anche 2005 e 2006 ancora il minimo non era iniziato, l'attività solare è scesa su livelli storicamente bassi solo a partire dal 2006-2007.

    Tendenza stagionale Inverno '18/2019-ssn_yearly.jpg

    Gli inverni migliori sono nei due minimi solari attorno al ciclo più forte mai misurato, ma probabilmente contano molto più i cicli oceanici del sole se consideri gli anni 50-60 nel complesso, come abbiamo evidenziato ripetutamente in rapporto all'andamento NAO.

    Potremmo anche parlare dei terribili inverni dei primi anni 40, con attività solare ancora molto intensa dopo uno dei massimi più forti del secolo.

    Poi il 76-77 fu un signor inverno su scala europea, dicembre fu freddo anche su gran parte d'Italia (minimo solare, comunque), che c'entra con il discorso che stai facendo?
    Tendenza stagionale Inverno '18/2019-t850an1977winter-eu.png
    Tutto vero, ma il 1976-77 un signor inverno su scala Europea insomma...se per Europa intendiamo il 40-50% che sta a nord delle Alpi e del Massiccio Centrale ed a W della Polonia ok, ma sull'Italia e sull'Europa centro-orientale fu una ciofeca autentica, in Italia si salvò Dicembre grazie ad un'ottima ondata nella terza decade, ma Gennaio e Febbraio furono due mesi molto miti, con in media un anomalia di +1,4 sulla 1981-2010, che è tanto anche ai giorni nostri (per dirti gli unici anni in cui i bimestri Gennaio-Febbraio superano o pareggiano tale anomalia sono: 1955,1990, 1997, 1998, 2001, 2007, 2014 ovvero tutte annate da incubo).
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  6. #166
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    11/09/08
    Località
    Roma
    Età
    42
    Messaggi
    953
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Tutto vero, ma il 1976-77 un signor inverno su scala Europea insomma...se per Europa intendiamo il 40-50% che sta a nord delle Alpi e del Massiccio Centrale ed a W della Polonia ok, ma sull'Italia e sull'Europa centro-orientale fu una ciofeca autentica, in Italia si salvò Dicembre grazie ad un'ottima ondata nella terza decade, ma Gennaio e Febbraio furono due mesi molto miti, con in media un anomalia di +1,4 sulla 1981-2010, che è tanto anche ai giorni nostri (per dirti gli unici anni in cui i bimestri Gennaio-Febbraio superano o pareggiano tale anomalia sono: 1955,1990, 1997, 1998, 2001, 2007, 2014 ovvero tutte annate da incubo).
    Infatti Gennaio e Febbraio 1977 coincidono con un forte aumento dell'EA (East Atlantic) che solitamente causa clima mite sull'Italia...

  7. #167
    Vento moderato
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    1,035
    Menzionato
    233 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Tutto vero, ma il 1976-77 un signor inverno su scala Europea insomma...se per Europa intendiamo il 40-50% che sta a nord delle Alpi e del Massiccio Centrale e a W della Polonia ok, ma sull'Italia e sull'Europa centro-orientale fu una ciofeca autentica, in Italia si salvò Dicembre grazie ad un'ottima ondata nella terza decade, ma Gennaio e Febbraio furono due mesi molto miti, con in media un anomalia di +1,4 sulla 1981-2010, che è tanto anche ai giorni nostri (per dirti gli unici anni in cui i bimestri Gennaio-Febbraio superano o pareggiano tale anomalia sono: 1955,1990, 1997, 1998, 2001, 2007, 2014 ovvero tutte annate da incubo).
    Ho messo il plot apposta, mi sembra una buona rappresentazione del quadro complessivo, per Francia, UK, Germania e Scandinavia parliamo comunque di un inverno freddo. Ma in ogni caso qui stiamo parlando dell'influenza solare, quelle anomalie sono frutto di forti scambi meridiani ma troppo occidentali fino a metà gennaio, con il freddo che scappa in Atlantico e richiami caldi ad est, e maggiore zonalità nella seconda metà dell'inverno.
    L'influenza solare c'è ma in direzione del freddo, serve a contrastare la fortissima predisposizione verso NAO+, non dissimile a quella attuale. Non si può valutare l'effetto solare sull'orticello italico, non ha senso.

  8. #168
    Vento moderato
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    1,035
    Menzionato
    233 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Concordo parola per parola.Volevo dire lo stesso ma mi sono scocciato di cazziare @robertino dalla mattina alla sera(coadiuvato da @Jack e @IMade... )
    Lui è un globalcoolista di rito madrigaliano malcelato.E' convinto che l'attuale GW sia in gran parte frutto di un normale ciclo climatico,che nel Medioevo facesse più caldo di ora, che basti un mese invernale sottomedia per gridare al reversal pattern e non gli farai cambiare idea mai.Vale,mutatis mutandis,quel che vale per sovranisti e fautori del ritorno alla lira in stanza economica.
    Avevo il sospetto, ma quando vedo scrivere " i dati dimostrano che" seguito da dati che sono completamente incompatibili con la tesi che si vuole dimostrare non mi riesco a trattenere. Ognuno ha diritto alle sue opinioni ma i dati sono quelli, poi possiamo discutere su come interpretarli.
    A mio avviso una connessione tra attività solare e inverni è evidente riguardo al ciclo solare, pur non essendo l'unico fattore e probabilmente nemmeno il principale. Ma per quanto riguarda periodi di maggiore o minore attività solare il collegamento semplicemente non c'è.

    Poi non si sa mai che qualcuno leggendo si convinca davvero che gli anni 50-60 siano davvero stati anni di bassa attività solare...

  9. #169
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,561
    Menzionato
    169 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Ti stai scegliendo i dati come ti pare, il ciclo 19 negli anni 50 fu il più forte della storia recente, il minimo degli anni 60 non fu particolarmente profondo e il ciclo (relativamente) debole è il successivo, non propriamente caratterizzato da grandi inverni. Il 2003 è un anno di forte massimo solare che fa ancora parte del grand maximum moderno, ma anche 2005 e 2006 ancora il minimo non era iniziato, l'attività solare è scesa su livelli storicamente bassi solo a partire dal 2006-2007.

    Tendenza stagionale Inverno '18/2019-ssn_yearly.jpg

    Gli inverni migliori sono nei due minimi solari attorno al ciclo più forte mai misurato, ma probabilmente contano molto più i cicli oceanici del sole se consideri gli anni 50-60 nel complesso, come abbiamo evidenziato ripetutamente in rapporto all'andamento NAO.

    Potremmo anche parlare dei terribili inverni dei primi anni 40, con attività solare ancora molto intensa dopo uno dei massimi più forti del secolo.

    Poi il 76-77 fu un signor inverno su scala europea, dicembre fu freddo anche su gran parte d'Italia (minimo solare, comunque), che c'entra con il discorso che stai facendo?
    Tendenza stagionale Inverno '18/2019-t850an1977winter-eu.png
    tra il 1954 e 1957 c'e stato un massimo Solare tra i piu intensi ,
    ho menzionato ' bassa attivita' Solare durante gli anni '60 , e non negli anni '50

    ma ti pare che metto i dati come ci pare ,

    inverno '54/1955 e' stato in assoluto tra i piu MITI ,

    se leggi bene ho scritto ' a livello Nazionale ' bimestre gennaio/febbraio 1977 tra i piu MITI
    non a livello Europeo .

    anche l inverno 1981 e' stato molto freddo , e c'era uno dei piu intensi massimi Solari , ma gli Oceani tragli anni '70 e '80 erano mediamente piu freddi ,

    anche tra il 1988 e 1991 c'e stato uno dei piu intensi massimi Solari eppure in quel periodo c' e' stata la serie di inverni in assoluto tra i piu miti e Siccitosi ,

    febbraio 1990 e' tuttora a livello Nazionale il piu MITE in assoluto .

  10. #170
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,561
    Menzionato
    169 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Avevo il sospetto, ma quando vedo scrivere " i dati dimostrano che" seguito da dati che sono completamente incompatibili con la tesi che si vuole dimostrare non mi riesco a trattenere. Ognuno ha diritto alle sue opinioni ma i dati sono quelli, poi possiamo discutere su come interpretarli.
    A mio avviso una connessione tra attività solare e inverni è evidente riguardo al ciclo solare, pur non essendo l'unico fattore e probabilmente nemmeno il principale. Ma per quanto riguarda periodi di maggiore o minore attività solare il collegamento semplicemente non c'è.

    Poi non si sa mai che qualcuno leggendo si convinca davvero che gli anni 50-60 siano davvero stati anni di bassa attività solare...
    evidente che hai letto male ,
    leggi di nuovo ' ho menzionato anni '60 " e non anni '50

    sappiamo bene che nella meta' delgi anni '50 c 'e stato un forte massimo Solare
    il sospetto che il primo freddo di settembre ha messo un po' di nebbia nel ' ' comprendonio '.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •