Pagina 4 di 44 PrimaPrima ... 2345614 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 431
  1. #31
    Vento teso
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,893
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Parlo di temperature....
    Ossia di un fattore del tutto subordinato agli altri e che a paragone non conta nulla...

  2. #32
    Vento teso
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,893
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Che a determinare le anomalie termiche è la circolazione delle masse d'aria... Esempio semplice? Se hai un'azione di blocking delle correnti atlantiche di un certo tipo (gennaio 2017) o di un'altro tipo (dicembre 2015) avrai regimi termici differenti... non sono risentito, ma che tendenza vuoi far derivare dalla misurazione delle sole anomalie termiche? In questo ultimo lustro abbiamo avuto assetti cicolatori perfino antitetici...

  3. #33
    Brezza leggera L'avatar di Hertz
    Data Registrazione
    27/01/18
    Località
    Taranto (TA)~La Spezia (SP)
    Messaggi
    444
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    In base all'estate tu sai già che avremo SCAND-? Ancora fatichiamo a capire come si uscirà da questo ondata e tu ti spingi all'inverno? solo le CFS si spingono a tanto..e...nemmeno vedono SCAND-
    Peraltro vi ricordo con ENSO+ al sud c'è per esempio stata la grande nevicata di gennaio 1995, il gennaio/febbraio/marzo 2005, il dicembre 2014 oltre alle nevicate della seconda parte dell'inverno 14/15 (ma considerando solo questo indice e non gli altri). Da temere sono Nino e Nina nella loro versione forte, piuttosto..Qualcuno ha ricordato il 1987. Nemmeno voglio ricordare cosa accadde nel 1987.
    A volte bisogna cercare di non confondere possibili scenari basati su criteri scientifici con le proprie aspettative personali...
    Il "secondo me" andrebbe lasciato al bar...
    Lo dico in base al fatto che sarebbe un evento troppo eccezionale avere anche un autunno e inverno con SCAND+ quindi penso che tra poco la situazione in quelle zone torni alla normalità cioè SCAND- , poi per carità tutto puó succedere potrebbe anche diventare negativo in Autunno e tornare positivo in Inverno.
    Ho sbagliato a usare il termine sicuramente, doveva essere sostituito con un piú pacato probabilmente.
    Per quanto riguarda il modello CFS lo considero orrido e tanto per dire ho indovinato piú inverni io guardando lo schema barico estivo che non questo "modello".
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre~Confucio

  4. #34
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,265
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da Tornado78 Visualizza Messaggio
    INverno secondo me decisamente buono per il nord (e sarebbe ora...), molto meno per il sud se interviene il NIno moderato.
    per il nord Europa e in parte per il Mediterraneo secondo l andamento degli indici Climatici potrebbe essere un inverno '18/2019 un po' ' simile ' al ' 62/1963 ,
    per fenomenologia neve e gelo nel mese per eccellenza invernale , gennaio.

  5. #35
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,265
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Che a determinare le anomalie termiche è la circolazione delle masse d'aria... Esempio semplice? Se hai un'azione di blocking delle correnti atlantiche di un certo tipo (gennaio 2017) o di un'altro tipo (dicembre 2015) avrai regimi termici differenti... non sono risentito, ma che tendenza vuoi far derivare dalla misurazione delle sole anomalie termiche? In questo ultimo lustro abbiamo avuto assetti cicolatori perfino antitetici...
    durante minimo Solare maggiore la probabilita di HP nord Atlantico , come in parte verificatesi nel 2010 e 2011 , con la GB quasi interamente innevata come nel 1963 .
    in G.B. dopo un estate 2018 siccitosa e calda , potrebbe essere un inverno '18/2019 piuttosto freddo e nevoso in Inghilterra .

  6. #36
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,265
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Ti sei anticipato molto e ci hai messo dentro tutto quel che può succedere,vedo
    E l'autunno?
    un inverno dinamico ,

    autunno dal 'caldo al freddo ' , settembre potrebbe risultare sopra media piu caldo ,
    ottobre 2018 inferiore la media potrebbe essere il mese autunnale piu freddo
    novembre sopra media.

  7. #37
    Brezza leggera L'avatar di Hertz
    Data Registrazione
    27/01/18
    Località
    Taranto (TA)~La Spezia (SP)
    Messaggi
    444
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    durante minimo Solare maggiore la probabilita di HP nord Atlantico , come in parte verificatesi nel 2010 e 2011 , con la GB quasi interamente innevata come nel 1963 .
    in G.B. dopo un estate 2018 siccitosa e calda , potrebbe essere un inverno '18/2019 piuttosto freddo e nevoso in Inghilterra .
    Ma di solito se in Inghilterra fa freddo in Italia (specie meridionale) non avviene la situazione opposta?
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre~Confucio

  8. #38
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    32,009
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da BoreaSik Visualizza Messaggio
    Ormai pare evidente che il trend volge verso inverni travestiti d'autunno con alcune sporadiche punte fredde e nevose che di certo non spostano gli equilibri generali: febbraio 2012, dicembre 2014, gennaio 2017 o febbraio 2018 (parlo in generale al di là degli effetti locali..Da voi la situazione è più critica perché 1 grado fa la differenza nella tenuta del cuscino padano o nel caso dell'Atlantico freddo). Non escludo che nei prossimi anni possa venire fuori un mostro tipo febbraio 1956, ma trovo molto più difficile un trimestre stile 1962/1963
    Mah, non sarei così pessimista. Sul 1962-1963 ovviamente concordo anche io, ma ci mancherebbe aggiungo: stiamo parlando di uno dei 20 inverni più freddi degli ultimi 500 anni e del 3° più freddo dal 1900 in avanti sul quadro Italia. Il 1962-1963 è come l'Estate 2003 o quasi a livello di anomalie.

    Per il resto gli ultimi inverni mancano di continuità, questo è fuori discussione. L'ultimo continuo fu il 2009-2010, anche se lo fu essenzialmente da Roma verso N.

    Tuttavia non è così strano secondo me, anche nel passato un po' più lontano gli inverni che hanno avuto grandi acuti in 30-45 giorni della stagione e molto mite/piattume nel resto non mancano: penso al 2004-05, al 2001-02, il 2002-03 oppure stando negli anni '60 lo stesso 1965-66 (che vide freddo solo in Gennaio, seguito da un Febbraio super-primaverile).

    In Italia è abbastanza frequente insomma avere inverni discontinui, con grandi acuti e brusche frenate nella stessa stagione. Per cui si, gli inverni tra 2013 e 2016 sono anomali, ma gli ultimi 2 non molto, tanto che hanno chiuso entrambe nella 1981-2010 circa (o poco più).

    In Pianura Padana la situazione critica a mio avviso è legata all'assenza della NAO negativa, che è un fattore fondamentale per sfruttare il cuscino freddo, soprattutto al NE, e guarda caso si è palesata solo a fine febbraio scorso (quando la neve è tornata a coprire democraticamente la PP).
    Avatar: c'è chi ha CR7 e chi ha ANTE7.

  9. #39
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    32,009
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da Hertz Visualizza Messaggio
    Ma di solito se in Inghilterra fa freddo in Italia (specie meridionale) non avviene la situazione opposta?
    Al Sud Italia in genere è così, anche se non è detto… ogni situazione fa storia a se. Basti pensare all'ondata di gelo del Gennaio 1979 in cui la lingua gelida dapprima invase l'Inghilterra per poi piegare verso Italia e Balcani (esempio)...però in generale credo che una certa anti-correlazione ci sia.

    Al Nord invece è proprio il contrario, Inghilterra al freddo vuol dire sovente NAO negativa e dunque neve dalle nostre parti, e poiché il vero freddo in PP lo si fa con neve al suolo + alta pressione e calma di vento puoi ben intuire
    Avatar: c'è chi ha CR7 e chi ha ANTE7.

  10. #40
    Tempesta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    12,045
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Inverno '18/2019

    Citazione Originariamente Scritto da robertino Visualizza Messaggio
    per il nord Europa e in parte per il Mediterraneo secondo l andamento degli indici Climatici potrebbe essere un inverno '18/2019 un po' ' simile ' al ' 62/1963 ,
    per fenomenologia neve e gelo nel mese per eccellenza invernale , gennaio.
    mmmm potrebbe essere il terzo o quarto inverno che prevedi simile al 62/63 al primo di agosto poi
    Si vis pacem, para bellum.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •