Pagina 4 di 25 PrimaPrima ... 2345614 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 248
  1. #31
    Vento fresco L'avatar di Giovanni78
    Data Registrazione
    19/12/16
    Località
    crodo(vb) 480-490m
    Messaggi
    2,281
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    L'estate pare cambiata... La nuova normalità parrebbe una bolla calda sull'Europa.
    Con questo pattern è più facile battere in termini assoluti il 2003... però il distacco in termini di anomalie che quell' estate diede alla precedente (2002) e alla successiva credo che non lo rivedremo più...

  2. #32
    Vento teso
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,893
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Giovanni78 Visualizza Messaggio
    L'estate pare cambiata... La nuova normalità parrebbe una bolla calda sull'Europa.
    Con questo pattern è più facile battere in termini assoluti il 2003... però il distacco in termini di anomalie che quell' estate diede alla precedente (2002) e alla successiva credo che non lo rivedremo più...
    Piccola osservazione: se nemmeno nei lunghi periodi di marcato sopramedia indicati da rafidmonte l'estate 2003 è stata superate (per valori assoluti e per estensione delle anomalie) vuol dire che è proprio difficile da superare e anche da avvicinare...

  3. #33
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,590
    Menzionato
    58 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Bisognerà vedere come si concluderà agosto, ma ora come ora su buona parte della Liguria (versante marittimo, quello padano ha anomalie più vicine a quelle del Piemonte) il terzo gradino del podio è un obiettivo ancora concretissimo... la prima decade di agosto chiuderà con anomalie attorno a +3,5/+4°C (1981/2010) quasi ovunque...
    Il NW mi sa che è la zona più colpita dal sopramedia quest'estate.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #34
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,590
    Menzionato
    58 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da rafdimonte Visualizza Messaggio
    La tua sottile ironia te la lascio a te, se te pensi che superare l'estate 2003 sia impossibile o quantomeno molto difficile da qui a pochi anni tieniti pure la tua idea che io mi tengo la mia.
    Peraltro i dati sono dalla mia parte e questi dati dicono che negli ultimi 5 anni ci sono stati periodi ben peggiori dei 4 mesi (solo 4) del 2003 fosse solo per la loro lunghezza.
    Tali periodi sono: ottobre 2013-marzo 2014 (6 mesi)
    Ottobre 2014-aprile 2016 (ben 18 mesi )
    Febbraio 2017-agosto 2017 (ben 7 mesi)
    per finire...aprile 2018- fino a quando?..
    2003? 4 mesi folli, anzi tre poichè luglio 2003 fu più fresco di quello passato (eh si!) in mezzo ad un periodo climatico che ora ci sogniamo.
    Bye bye
    Sul quadro Italia luglio 2003 fu più caldo di luglio 2017.Anche nell'estate 2017,infatti,luglio fu il meno anomalo dei tre mesi.
    Tuttavia luglio 2017 è ampiamente fra i primi 7/8 più caldi del dopoguerra in Italia,in sostanza è come luglio 1998 o poco più caldo ma con anomalie più omogenee.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #35
    Burrasca L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    6,888
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Qua Luglio 2015 è imbattibile e credo lo sarà a lungo.

  6. #36
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    10/08/10
    Località
    Tarcento (UD) - 230 mslm
    Età
    41
    Messaggi
    650
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Fulviots Visualizza Messaggio
    Intensissima questa onda calda al n/e, qui nel veneziano siamo a +0.7° rispetto alla I del 2017 (29.0° di media contro 28.3°), Trieste sta pagando per le minime molto elevate più che per le massime, oggi e ieri ad esempio Ts Molo sui 30/31, Trieste centro sui 32/33, lo stesso il Carso fra Sgonico e Basovizza.
    Ad occhio si dovrebbe battere la I 2017, visto che fino al giorno 11 non ci saranno cali significativi.
    grossa differenza in pochi km!


    Qua invece siamo lontani dai valori peggiori
    al momento stazione di Udine Osmer media di questa decade +26.5
    (media 91/17 +24, è la decade più calda dell'anno mediamente)

    siamo fra l'ottava e la decima posizione di questi ultimi 27 anni come proiezione

    3a di luglio 2006: +28.3
    1a agosto 2017: +27.6
    34 di giugno 2006: +27.5
    1a agosto 2013: +27.4
    2a luglio 2015: +27.4
    2a di agosto 2003: +27.0
    1a agosto 2015: +26.9
    2a di luglio 2006; +26.9
    2a luglio 2010: +26.8
    3a luglio 2013: +26.5
    1a di agosto 1994: +26.5

  7. #37
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    6,106
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2018: anomalie termiche e pluviometriche


  8. #38
    Vento teso
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,893
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Qua Luglio 2015 è imbattibile e credo lo sarà a lungo.
    Il luglio 2006 qui fu un pelo più caldo e localmente pure quello 2010, ma più o meno sono tutti e tre lì, nel senso che se la giocano in un paio di decimi... l'estate 2015 è la seconda più calda, ma la prima (2003) è comunque ben distanziata... Oltre che per un agosto fuori scala (anomalie tra +3,5 e +4°C) il 2003 è fuori portata per via delle anomalie gigantesche di giugno (perfino maggiori di quelle di agosto), bisognerà vedere come chiuderà agosto 2018, per ora la prima settimana è stata da record (più calda della prima settimana dell'agosto 2003 di oltre 1°C) ma è chiaro che le anomalie sono destinate a ridimensionarsi in modo graduale, comunque se il mese dovesse chiudersi >2°C rispetto alla media 1981/2010 il terzo gradino del podio, per l'estate 2018, potrebbe essere a portata di mano in diverse località del versante marittimo, soprattutto per quelle a quote di fondovalle o direttamente sul mare...

  9. #39
    Vento teso
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,893
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Cesare1952 Visualizza Messaggio
    Notizia veramente inquietante, perché un Po in siccità da record in un contesto in cui non ci sono condizioni diffuse di siccità, ma solo un deficit pluvio bimestrale localizzato in alcune zone dell'arco alpino (specie quelle più settentrionali) pone serissimi interrogativi sull'utilizzo delle risorse idriche nel bacino padano...

  10. #40
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,849
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Agosto 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Piccola osservazione: se nemmeno nei lunghi periodi di marcato sopramedia indicati da rafidmonte l'estate 2003 è stata superate (per valori assoluti e per estensione delle anomalie) vuol dire che è proprio difficile da superare e anche da avvicinare...
    Alla luce del contesto che lo ha seguito per me adesso anche il 2003 non si può più definire un mito inviolabile.
    Inevitabilmente se verrà confermato il trend in qualche modo ci si avvicinerà e ci si può avvicinare a quelle caratteristiche, abbiamo avuto la prova anche quest'anno.

    Dire che verrà superato quel trimestre estivo e tirarlo in ballo sempre non ha senso, perché con un agosto e un giugno di quella caratura mai nemmeno lontanamente avvicinati voglio proprio vedere chi è in grado di farlo, però non è lì che intendo parare.

    Proprio nel 2018 in Svizzera abbiamo superato il 2003 sul trimestre aprile-giugno, sul quadrimestre aprile-luglio, e pluviometricamente siamo a un livello simile.

    Non è perché un anomalia si trovi fuori dalle quattro stagioni che dobbiamo ignorarla, a mio parere è come se fosse una stagione, solo shiftata, chiamiamola "tardo-primaverile/estiva".

    Poi adesso il mese più caldo di sempre non appartiene nemmeno più al 2003, ma a luglio 2015.
    Inoltre valori senza precedenti che si credevano difficili da raggiungere si trovano anche in altri mesi dell'anno (es.aprile, dicembre 14-15-16 e due a 0 mm, ecc.)

    I singoli componenti dell'estate 2003 sono alla portata, come ad esempio un singolo mese eccezionale (anche luglio 2015!), oppure anche il 2018 in Svizzera, e tecnicamente ci sarebbero i margini di manovra su luglio per un trimestre estivo ancora più caldo. Poi come da logica sono più alla portata le estati 2012, 2015, 2017, ed è lì che avrebbe più senso un confronto.

    Inoltre vale sempre il discorso che ogni anno da qualche parte nel mondo c'è un'estate alla 2003: nel 2010 in Russia e nel 2018 in Bassa Scandinavia, dunque nessuno vieta che dinamiche del genere possano ripetersi nel nostro comparto, senza allarmismi ovviamente.

    Concordo con tutti, ma pure con @rafdimonte.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 07/08/2018 alle 17:32

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •