Pagina 4 di 50 PrimaPrima ... 2345614 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 497

Discussione: Rottura dell'Estate

  1. #31
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,596
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Rottura dell'Estate

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    anche la scorsa estate è terminata di colpo il 1° Settembre

    l'unica Estate tremenda a non essere finita mai è stata quella del 2012, il caldo è proseguito fino in autunno inoltrato
    Oddio,anche la 1994 e la 2015 furono molti calde fino almeno a metà settembre
    Ultima modifica di Josh; 21/08/2018 alle 17:32
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #32
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,596
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Rottura dell'Estate

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Oddio a livello generale la rottura nel 2012 ci fu per tutto il NW e direi almeno per l'Iberia orientale e la Francia, sta di fatto che dopo Ferragosto su tutto il Mediterraneo nord-occidentale non ci furono più acuti estivi... Non è che non hai rottura estiva solo se non si ha una LP sull'Elba o sul Golfo di Venezia... Altrimenti dovremmo dire che nel 2003 non ci fu rottura estiva perché all'estremo Sud e sulla Puglia le temperature rimasero sopramedia anche in prima decade di settembre...
    In realta' anche al sud dal 04.09.2003 le temperature calarono bruscamente.
    Ultima modifica di Josh; 21/08/2018 alle 17:31
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #33
    Vento fresco L'avatar di Albert0
    Data Registrazione
    31/10/08
    Località
    Udine (UD)
    Età
    50
    Messaggi
    2,217
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Rottura dell'Estate

    Citazione Originariamente Scritto da Piro Visualizza Messaggio
    A non chiamarla rottura ce ne vuole, eh...
    Per il Friuli.


    Massime

    Oggi e domani 34C
    Venerdi 31C
    Sabato 22C
    Domenica 18C , NEVE oltre i 1800

    Rompe e si che rompe

    Rottura dell'Estate-gfsopme06_96_4.png
    Ultima modifica di Albert0; 22/08/2018 alle 15:06

  4. #34
    Burrasca L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    6,901
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Rottura dell'Estate

    Citazione Originariamente Scritto da Albert0 Visualizza Messaggio
    Per il Friuli.


    Massime

    Oggi e domani 34C
    Venerdi 31C
    Sabato 22C
    Domenica 18C , NEVE oltre i 1800

    Rompe e si che rompe

    Rottura dell'Estate-gfsopme06_96_4.png
    E già...

    http://www.osmer.fvg.it/home.php?ln=

  5. #35
    Vento teso
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,893
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Rottura dell'Estate

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Oddio,anche la 1994 e la 2015 furono molti calde fino almeno a metà settembre
    La 1994 credo solo al Sud, qui al contrario quel settembre fu assai perturbato e la rottura arrivò proprio l'ultimo giorno di agosto, con un violentissimo downburst che causò anche una vittima. Tra l'altro proprio in coincidenza di quell'esordio stagionale (ci furono trombe d'aria anche nei primi due giorni di settembre, di cui una nella mattinata del 2/9/1994 che diversi danni nella zona di Pegli e Sestri Ponente) si cominciò a parlare di rischio "tornado" per le acque superficiali del mare, che nell'ultima decade di agosto del 1994 si erano scaldate moltissimo...

  6. #36
    Vento teso
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,893
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Rottura dell'Estate

    Comunque non credo che sarà un passaggio tanto indolore, visto il carico di energia in gioco, qui è bastata una leggera flessione dei geopotenziali per attivare ciclogenesi appenniniche con una facilità sorprendente, cosa peraltro già vista nella prima decade di questo mese e in luglio... risulteranno penalizzate quelle zone che con SW hanno marcato sottovento con inibizione della convezione o del contrasto (tipo Ovest e Nord Piemonte e Riviera di Ponente), ma senza lanciare allarmi ingiustificati qualche zona potrebbe avere dei bei botti e qualche preoccupazione per la serata di sabato e la notte di domenica sulle zone alpine tra Est Lombardia e Friuli è assolutamente giustificata.
    Ultima modifica di galinsoga; 22/08/2018 alle 16:02

  7. #37
    Burrasca L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    6,901
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Rottura dell'Estate

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Comunque non credo che sarà un passaggio tanto indolore, visto il carico di energia in gioco, qui è bastata una leggera flessione dei geopotenziali per attivare ciclogenesi appenniniche con una facilità sorprendente, cosa peraltro già vista nella prima decade di questo mese e in luglio... risulteranno penalizzate quelle zone che con SW hanno marcato sottovento con inibizione della convezione o del contrasto (tipo Ovest e Nord Piemonte e Riviera di Ponente), ma senza lanciare allarmi ingiustificati qualche zona potrebbe avere dei bei botti e qualche preoccupazione per la serata di sabato e la notte di domenica sulle zone alpine tra Est Lombardia e Friuli è assolutamente giustificata.
    Per il nordest bisognerà vedere quanta energia riuscirà a scaricarsi Venerdì pomeriggio, ma penso che la notte su sabato possa effettivamente risultare piuttosto carica qua...domenica giornata autunnale ma con ancora temporali sebbene penso molto meno potenti.....comunque non vedo l'ora, perchè la sofferenza di questa infinita onda di calore qua al nordest è notevole: anche oggi over 35° qua nella bassa orientale, ma anche sulla costa il caldo è forte con borino torrido.

  8. #38
    Vento teso
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    1,893
    Menzionato
    28 Post(s)

    Predefinito Re: Rottura dell'Estate

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Per il nordest bisognerà vedere quanta energia riuscirà a scaricarsi Venerdì pomeriggio, ma penso che la notte su sabato possa effettivamente risultare piuttosto carica qua...domenica giornata autunnale ma con ancora temporali sebbene penso molto meno potenti.....comunque non vedo l'ora, perchè la sofferenza di questa infinita onda di calore qua al nordest è notevole: anche oggi over 35° qua nella bassa orientale, ma anche sulla costa il caldo è forte con borino torrido.
    Sì, pure qua situazione insopportabile a livello di fascia costiera, dove da domenica si hanno massime costantemente sopra i 32°C (con punte di 36°C nel Genovesato costiero e di 37°C nello Spezzino) e minime che da sabato non scendono sotto i 23°C (la notte scorsa alcune località sono rimaste sopra i 28°C). A rendere meno fastidioso il caldo, fino alla scorsa notte, sono stati i d.p. abbastanza bassi (in media sui 16-18°C)... cosa che invece non era successa nel periodo preferragostano quando c'erano stati d.p. over 23-24°C per diverse giornate consecutive. Di fatto è stata un'unica onda di calore senza soluzione di continuità a partire dal 30 luglio, con una pausa di 36-48 ore nei giorni 14 e 15 (in cui comunque si è rimasti leggermente sopramedia, almeno nella fascia litoranea). La cosa più impressionante è che gli ultimi 4 giorni sono stati di quasi 1°C più caldi rispetto al periodo 21/25 agosto 2011, che pure è ricordato come "storico" per l'entità del caldo post-ferragostano. Comunque vada questo periodo orrendo dovrebbe essere alle spalle.

  9. #39
    Burrasca L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    6,901
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Rottura dell'Estate

    Citazione Originariamente Scritto da galinsoga Visualizza Messaggio
    Sì, pure qua situazione insopportabile a livello di fascia costiera, dove da domenica si hanno massime costantemente sopra i 32°C (con punte di 36°C nel Genovesato costiero e di 37°C nello Spezzino) e minime che da sabato non scendono sotto i 23°C (la notte scorsa alcune località sono rimaste sopra i 28°C). A rendere meno fastidioso il caldo, fino alla scorsa notte, sono stati i d.p. abbastanza bassi (in media sui 16-18°C)... cosa che invece non era successa nel periodo preferragostano quando c'erano stati d.p. over 23-24°C per diverse giornate consecutive. Di fatto è stata un'unica onda di calore senza soluzione di continuità a partire dal 30 luglio, con una pausa di 36-48 ore nei giorni 14 e 15 (in cui comunque si è rimasti leggermente sopramedia, almeno nella fascia litoranea). La cosa più impressionante è che gli ultimi 4 giorni sono stati di quasi 1°C più caldi rispetto al periodo 21/25 agosto 2011, che pure è ricordato come "storico" per l'entità del caldo post-ferragostano. Comunque vada questo periodo orrendo dovrebbe essere alle spalle.
    Direi che le stesse dinamiche si sono verificate qua ed in effetti il post ferragosto perlomeno il caldo è stato molto secco e le nottate comunque piuttosto gradevoli con minime spesso sotto i 20° ( ieri 20,5° oggi 21,5°) e un pò di ventilazione che ha permesso di rinfrescare lecase la sera e poter dormire anche senza clima...di giorno è veramente caldo forte seppur torrido, sembra di avere un perenne fonn acceso in faccia...

  10. #40
    Burrasca L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    6,901
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Rottura dell'Estate

    In ogni caso mai avrei pensato a fine luglio ad un'onda di calore così intensa...di fatto i più penalizzati siamo noi e voi, perchè in realtà da Firenze /Ancona in giù le anomalie sono state di gran lunga più contenute ed anche su centro ovest padano....d'altronde con correnti da nordest e gradiente termico verticale massimo, noi siamo veramente i più sfigati...al contrario, fossimo stati d'inverno, saremmo stati fra le zone più fredde

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •