Pagina 283 di 611 PrimaPrima ... 183233273281282283284285293333383 ... UltimaUltima
Risultati da 2,821 a 2,830 di 6104
  1. #2821
    Vento forte L'avatar di Lake
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    CARAVATE
    Messaggi
    3,142
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Autunno 2018: analisi modelli meteorologici

    Citazione Originariamente Scritto da cavaz Visualizza Messaggio
    Comincia a essere più chiara la dinamica della prima parte del peggioramento, fino a lunedì per intenderci, con profonda saccatura in spostamento da sw verso ne. In questa fase molte regioni dovrebbero vedere buone precipitazioni senza particolari disagi (da monitorare però la possibile formazione di autorigeneranti dal Tirreno verso le regioni centrali). Sulle Alpi da domenica dovrebbe cadere una bella dose di neve, fino a quote medio-bassesu quelle occidentali.

    Comincerei, invece, a porre parecchia attenzione alla seconda fase del peggioramento (dal 31/10), una nuova saccatura atlantica sembra tuffarsi verso la penisola iberica, in probabile isolamento a cut-off. Questa richiamerebbe intense e prolungate correnti umide e miti da sud che potrebbero rivelarsi parecchio pericolose per il nord Italia. Anche se con qualche differenza, questa dinamica è vista da entrambi i modelli principali

    Neve che successivamente si scioglierà tutta alla medie quoto con queste correnti.

  2. #2822
    Brezza tesa L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    907
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Autunno 2018: analisi modelli meteorologici

    Era ora...

  3. #2823
    Tempesta violenta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    14,520
    Menzionato
    75 Post(s)

    Predefinito Re: Autunno 2018: analisi modelli meteorologici

    Citazione Originariamente Scritto da Lake Visualizza Messaggio
    Neve che successivamente si scioglierà tutta alla medie quoto con queste correnti.
    pazienza, ne arriverà dell'altra cominciamo a far piovere coi dovuti crismi e senza disastri, con neve sui ghiacciai, poi alle medie e basse quote ci pensiamo in tutto novembre e durante l'inverno.
    Si vis pacem, para bellum.

  4. #2824
    Vento fresco L'avatar di tornadoes
    Data Registrazione
    22/02/06
    Località
    Foggia, 76m slm
    Età
    28
    Messaggi
    2,215
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Autunno 2018: analisi modelli meteorologici

    Guardando un po' i modelli mi sembra che si possano trovare diverse analogie con i primi di Novembre del 2008

    Autunno 2018: analisi modelli meteorologici-20181023_152837.gif

    Mi è venuto in mente perché vidi grandine del diametro di 5 cm il giorno 5 Novembre con il Tirreno che pompava V Shaped assurde e minime notturne pre-evento intorno ai 21/22 gradi . Forse allora andò tutto molto più "lentamente", rispetto a quelle che sono le previsioni per il peggioramento ormai prossimo . Fatto sta che il centro soprattutto con la visione di GFS rischia enormi temporali (Mar Tirreno ancora bello caldo) noi del sud prima del calo termico ci facciamo qualche giorno di mare
    Temperatura Massima Assoluta Registrata +47°C il 25 Giugno 2007
    Temperatura Minima Assoluta Registrata -10,4°C Gennaio 1985

  5. #2825
    Brezza tesa L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    907
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Autunno 2018: analisi modelli meteorologici

    Gran mese Novembre 2008. indimenticabile fase instabile/depressionaria della durata di diversi giorni.
    Sarebbe musica per le mie orecchie. a Milano c'era un cielo stupendo in quei giorni. pure Dicembre fu niente male, così come tutto l'inverno.
    Avevo 21 anni....

  6. #2826
    Vento moderato L'avatar di TirrenoLow
    Data Registrazione
    13/01/16
    Località
    Porano (TR) - Umbria Occ. 457m slm
    Età
    33
    Messaggi
    1,311
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Autunno 2018: analisi modelli meteorologici

    Si,
    come dicevo prima credo che al momento il rischio più concreto per eventuali disagi siano i groppi temporaleschi in risalita dal tirreno verso le regioni centrali (Lazio, Umbria occ., bassa Toscana)
    Per il resto con le carte attuali si avrebbero piogge importanti ma senza particolari "guai"
    Ultima modifica di TirrenoLow; 23/10/2018 alle 15:12
    Nello studio delle cause e nella successione dei fenomeni

    www.meteoporano.it

  7. #2827
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Milano (MI) 122 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    27
    Messaggi
    33,337
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Autunno 2018: analisi modelli meteorologici

    Citazione Originariamente Scritto da David Gilmour Visualizza Messaggio
    Gran mese Novembre 2008. indimenticabile fase instabile/depressionaria della durata di diversi giorni.
    Sarebbe musica per le mie orecchie. a Milano c'era un cielo stupendo in quei giorni. pure Dicembre fu niente male, così come tutto l'inverno.
    Avevo 21 anni....
    Classico mese che iniziò malissimo, con un caldo allucinante, ma finì benissimo con una terza decade tra le più invernali che ricordi.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  8. #2828
    Vento teso
    Data Registrazione
    23/06/13
    Località
    Narni (TR) 120m
    Età
    34
    Messaggi
    1,530
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Autunno 2018: analisi modelli meteorologici

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Sono ben altre le carte pericolose (UKMO per esempio). Non è che adesso ogni perturbazione si deve sempre paventare il rischio di alluvione...
    ho detto carte potenzialmente pericolose, mica alluvionali
    dicembre 1996: la perfezione
    febbraio 2012: l'apoteosi
    febbraio 2018: la sorpresa

  9. #2829
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    3,173
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Autunno 2018: analisi modelli meteorologici

    Citazione Originariamente Scritto da doldrum67 Visualizza Messaggio
    Si ma il Po è lungo 650 km e ha 9 affluenti dalla riva destra (quelli più importanti).
    Le alluvioni del Po "vengono" dalle Alpi Se sono solo i fiumi appenninici ad essere in piena, non è un grosso problema per il Po: invece potrebbe essere un problema per chi, lungo quegli affluenti, ci vive.

  10. #2830
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    3,173
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Autunno 2018: analisi modelli meteorologici

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Le situazioni pericolose sono quelle in cui il minimo al suolo si trova a W dell'Italia e richiama correnti tese da Sud con un blocco balcanico coriaceo che impedisce la traslazione della sacca. In questo caso invece il minimo è sufficientemente a Est ed inoltre non staziona affatto a lungo.

    Eccoti un esempio di situazione pericolosa:

    Situazioni con blocco a E, termiche alte e correnti sparate da S per giorni. Non mi sembrano molto paragonabili alla situazione del weekend in cui alcune zone a bassa quota a Nord delle Alpi, tipo Zurigo, potrebbero vedere la prima neve, cosa piuttosto improbabile con correnti tese da Sud.
    Purtroppo non è sempre, proprio così Quelle sono le alluvioni che colpiscono il Nord-Ovest e l'asse del Po, che infatti raccoglie gli affluenti alpini fino al Mincio. Ma per il Triveneto le cose possono cambiare molto: vedi es. i primi di novembre sia del 1966 che del 2010, blocco anticiclonico più ad est con depressione non bloccata ma in lenta traslazione, ed accumuli eccezionali e concentrati soprattutto sulle zone montane (così nascono le grandi alluvioni qui: acqua scaricata dai monti, non temporali o altri eventi locali).
    Ovviamente con l'evoluzione prospettata oggi non c'è gran pericolo, anzi parrebbero pure esserci temperature normali per il periodo (altro classico da alluvione: il "caldo") salvo un po' nel weekend. Speriamo che vada così, e - mi spiace per chi al NW vede grandi accumuli solo con scirocco sparato - che l'affondo non vada né più a sud né più a ovest

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •