Pagina 2 di 32 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 311
  1. #11
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,596
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    storicamente settembre è uno dei mesi ad essersi riscaldato di meno al centro-nord (mentre il meridione pare nelle grinfie dell'anticiclone africano, mediamente, più spesso che alcuni decenni fa). ho quindi fiducia che, perlomeno al nord (dove le anomalie positive sulla media da mesi risultano di gran lunga superiori che nel resto d'Italia), nonostante io non preveda un mese sotto la media (e a dire il vero nemmeno in perfetta media, ma diventano congetture se fatte con un tale anticipo), mi viene difficile pensare che avrà le stesse anomalie, chessò, dell'agosto appena passato, ma pure di maggio, per dire... (aprile non lo nomino nemmeno, un'anomalia del genere a settembre significherebbe un remake del 1987, dove pochissimo prima del solstizio d'autunno la Malpensa sfiorò i 34 gradi per due giorni consecutivi e vide quasi dieci giorni di fila con massime tra i 30 e i 32 gradi...)
    Stavo vedendo che la prima decade di settembre 2012 qui fu grossomodo in media.La seconda fu già calda ma la terza fu il clou del caldo settembrino,con una media generale di 24,9° ed un giorno a 27,5°
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #12
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    32,009
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Ma il Settembre 2012 fu così disastroso in generale? Qui fu uno dei mesi che più apprezzai: tantissima pioggia nei primi giorni, ben 107 mm tra l'1 e il 5 (la media qua è di 57 mm per Settembre), una pioggia liberatoria che venne vista come manna dal cielo dopo l'Estate più secca dal 1918 per Ferrara !

    E dopodichè il mese proseguì senza grossi sussulti, qualche fase calda (soprattutto in terza decade, vero), ma anche rinfrescate e molti temporali, chiuse a 152 mm complessivi e con soltanto un +0,9° dalla 1971-2000 qua.

    Fu molto, molto peggio il Settembre 2011, che ricordo come uno dei mesi più terribili a livello meteorologico, un caldo e un secco fuori da ogni logica quel mese, che qua terminò a ben +3.8° dalla 1971-2000, ad un soffio dal battere il record del Settembre 1987 (+4,3° dalla 1971-2000) e con una marea di massime over 32.

  3. #13
    Vento forte L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    21
    Messaggi
    4,823
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Ma il Settembre 2012 fu così disastroso in generale? Qui fu uno dei mesi che più apprezzai: tantissima pioggia nei primi giorni, ben 107 mm tra l'1 e il 5 (la media qua è di 57 mm per Settembre), una pioggia liberatoria che venne vista come manna dal cielo dopo l'Estate più secca dal 1918 per Ferrara !

    E dopodichè il mese proseguì senza grossi sussulti, qualche fase calda (soprattutto in terza decade, vero), ma anche rinfrescate e molti temporali, chiuse a 152 mm complessivi e con soltanto un +0,9° dalla 1971-2000 qua.

    Fu molto, molto peggio il Settembre 2011, che ricordo come uno dei mesi più terribili a livello meteorologico, un caldo e un secco fuori da ogni logica quel mese, che qua terminò a ben +3.8° dalla 1971-2000, ad un soffio dal battere il record del Settembre 1987 (+4,3° dalla 1971-2000) e con una marea di massime over 32.
    Anch'io il 2012 l'ho visto come una manna dal cielo, ma per un altro motivo: dopo l'ondata post ferragostana, analoga a quella dell'anno precedente, avevo timore dello spettro del settembre 2011 e dell'autunno mancato che portò a un inverno disastroso. Quando invece vidi ingranare bene con la dinamicità è stata un'autentica liberazione.

    Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk
    prospetticamente le carte mostrano una potenziale tendenza verso alte potenzialità di prospettiva....

  4. #14
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,596
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Ma il Settembre 2012 fu così disastroso in generale?
    Dipende da dove si stava. L'autunno è la stagione con il massimo gradiente termico fra nord e sud e quell'autunno il sud fu quasi costantemente sotto richiamo caldo.Si salvarono solo la prima decade di settembre e la terza di ottobre.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #15
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    21
    Messaggi
    378
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Ma il Settembre 2012 fu così disastroso in generale? Qui fu uno dei mesi che più apprezzai: tantissima pioggia nei primi giorni, ben 107 mm tra l'1 e il 5 (la media qua è di 57 mm per Settembre), una pioggia liberatoria che venne vista come manna dal cielo dopo l'Estate più secca dal 1918 per Ferrara !

    E dopodichè il mese proseguì senza grossi sussulti, qualche fase calda (soprattutto in terza decade, vero), ma anche rinfrescate e molti temporali, chiuse a 152 mm complessivi e con soltanto un +0,9° dalla 1971-2000 qua.

    Fu molto, molto peggio il Settembre 2011, che ricordo come uno dei mesi più terribili a livello meteorologico, un caldo e un secco fuori da ogni logica quel mese, che qua terminò a ben +3.8° dalla 1971-2000, ad un soffio dal battere il record del Settembre 1987 (+4,3° dalla 1971-2000) e con una marea di massime over 32.
    in effetti ho guardato un attimo gli archivi del centro-sud e non ho visto nulla di estremo, ovviamente nulla di estremo nemmeno al nord, comunque forse di quel mese "spaventò" la scarsissima differenza - in buona parte d'Italia... in parte del nord, ad esempio, il declino stagionale fu palpabile - tra la prima parte e la seconda parte del mese. è emblematico in tal senso, che quel mese ebbe un'escalation del caldo (manco fosse un mese a trazione posteriore come ad esempio giugno) al sud, segnatamente all'estremo sud, la fiammata del'ultimo weekend del mese mentre al nord pioveva fu notevolissima, over 41 °C il giorno 29 (!) a Termini Imerese, molto vicine ai 40 °C varie città siciliane per il richiamo caldo dovuto alla perturbazione che lasciava, ad esempio, Torino ad una massima di 17 °C, creando un gradiente nord-sud veramente esasperato.

    Fu il classico mese con rimonte africane dovute soprattutto a perturbazioni che lasciavano la parte più settentrionale ed occidentale del Paese sotto instabilità diffusa e protratta... clima mite dappertutto, penso almeno in leggero sopramedia un po' dappertutto.

  6. #16
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    32,009
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    Anch'io il 2012 l'ho visto come una manna dal cielo, ma per un altro motivo: dopo l'ondata post ferragostana, analoga a quella dell'anno precedente, avevo timore dello spettro del settembre 2011 e dell'autunno mancato che portò a un inverno disastroso. Quando invece vidi ingranare bene con la dinamicità è stata un'autentica liberazione.

    Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk
    Qui il 2012, inteso come anno solare e non meteorologico è stato un anno in cui ogni stagione ha fatto il suo dovere al massimo livello possibile e immaginabile (in pratica l'opposto del 2014): i mesi invernali sono stati freddissimi (Gennaio in media, Febbraio lo conosciamo, fu il secondo più freddo dal dopoguerra qua e in Italia è il 3°, Dicembre qui staccò comunque un -1,6 dalla 71/00 che è tanta roba) e nevosissimi (42 cm totali su 17 di media), i mesi estivi sono stati il non plus ultra del caldo e del secco, 2° Estate più calda dal dopoguerra, mentre l'Autunno, stagione piovosa per eccellenza, fu il più piovoso dal 1967 con oltre 325 mm su 198 di media.

    Con un'Estate un po' meno calda, anche soltanto 1°C in meno di media (quindi chiusa attorno a +1.8 sulla 71/00) il 2012 sarebbe stato l'anno top per i miei gusti.

  7. #17
    Vento forte L'avatar di wtrentino
    Data Registrazione
    14/05/13
    Località
    Zambana (TN)
    Età
    21
    Messaggi
    4,823
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Qui il 2012, inteso come anno solare e non meteorologico è stato un anno in cui ogni stagione ha fatto il suo dovere al massimo livello possibile e immaginabile (in pratica l'opposto del 2014): i mesi invernali sono stati freddissimi (Gennaio in media, Febbraio lo conosciamo, fu il secondo più freddo dal dopoguerra qua e in Italia è il 3°, Dicembre qui staccò comunque un -1,6 dalla 71/00 che è tanta roba) e nevosissimi (42 cm totali su 17 di media), i mesi estivi sono stati il non plus ultra del caldo e del secco, 2° Estate più calda dal dopoguerra, mentre l'Autunno, stagione piovosa per eccellenza, fu il più piovoso dal 1967 con oltre 325 mm su 198 di media.

    Con un'Estate un po' meno calda, anche soltanto 1°C in meno di media (quindi chiusa attorno a +1.8 sulla 71/00) il 2012 sarebbe stato l'anno top per i miei gusti.
    Qui l'estate si è parzialmente salvata dato che siamo stati molto spesso al limite delle ondate calde, con molti temporali soprattutto a luglio. Però l'estate viene ampiamente compensata dal primo trimestre dell'anno che... beh lasciamo perdere.

    Nulla da dire sul resto delle stagioni.

    Inviato dal mio SM-A310F utilizzando Tapatalk
    prospetticamente le carte mostrano una potenziale tendenza verso alte potenzialità di prospettiva....

  8. #18
    Brezza leggera L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    26
    Messaggi
    369
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Questi gli estremi meteo di Settembre a Falcone:
    Settembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche-cattura.png
    Mese che qui in Sicilia si può definire ancora estivo anche se le fasi perturbate di certo non mancano.

    ESTREMI ASSOLUTI (dal 2010):

    Massima più alta: +43.1°C il 30/06/2017
    Minima più alta: +27.0°C il 10/08/2017
    Massima più bassa: +6.3°C il 07/01/2017
    Minima più bassa: +1.3°C il 07/01/2017
    Heat Index più alto: +44.3°C il 30/06/2017
    Windchill più basso: -5.3°C ​il 07/01/2017
    Dew Point più alto: +27.4°C il 08/08/2017
    Dew Point più basso: -8.2°C il 27/04/2018
    Accumulo maggiore in 24h: 44.5 mm il 09/10/2011
    Rain rate più alto: 218.4 mm/hr il 20/08/2018
    Livello pressione più alto: 1036.8 hPa il 17/03/2010
    Livello pressione più basso: 984.6 hPa il 23/03/2016
    Raffica di vento più forte: 119 km/h il 06/03/2013

    Dati e record di Falcone: http://recordmeteofalcone.altervista.org

  9. #19
    Tempesta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    12,045
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea92 Visualizza Messaggio
    Questi gli estremi meteo di Settembre a Falcone:
    Settembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche-cattura.png
    Mese che qui in Sicilia si può definire ancora estivo anche se le fasi perturbate di certo non mancano.
    c'è tutto meno quello che serve di più: la media
    Si vis pacem, para bellum.

  10. #20
    Brezza leggera L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    26
    Messaggi
    369
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    c'è tutto meno quello che serve di più: la media
    Hai ragione, l'ho dimenticata

    Media mensile (2010-2017): +23.9°C
    Media massime: +27.5°C
    Media minime: +20.3°C

    ESTREMI ASSOLUTI (dal 2010):

    Massima più alta: +43.1°C il 30/06/2017
    Minima più alta: +27.0°C il 10/08/2017
    Massima più bassa: +6.3°C il 07/01/2017
    Minima più bassa: +1.3°C il 07/01/2017
    Heat Index più alto: +44.3°C il 30/06/2017
    Windchill più basso: -5.3°C ​il 07/01/2017
    Dew Point più alto: +27.4°C il 08/08/2017
    Dew Point più basso: -8.2°C il 27/04/2018
    Accumulo maggiore in 24h: 44.5 mm il 09/10/2011
    Rain rate più alto: 218.4 mm/hr il 20/08/2018
    Livello pressione più alto: 1036.8 hPa il 17/03/2010
    Livello pressione più basso: 984.6 hPa il 23/03/2016
    Raffica di vento più forte: 119 km/h il 06/03/2013

    Dati e record di Falcone: http://recordmeteofalcone.altervista.org

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •