Pagina 21 di 22 PrimaPrima ... 1119202122 UltimaUltima
Risultati da 201 a 210 di 211
  1. #201
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    720
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: SOLE: sembra che questo mese potremmo fare il record del più lungo periodo spotless mai registra

    attenzione perchè come succede di solito con i cicli deboli, la fase calante è in genere molto lunga. Guardate questa macchia appartenente ancora al ciclo solare 24...è anche cresciuta di dimensioni alcuni giorni dopo.

    insomma, prima di una chiara inversione di polarità potrebbe passare più tempo di quanto prospettato...
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate -latest_1024_hmiif-1-.jpg  

  2. #202
    Vento fresco
    Data Registrazione
    17/12/06
    Località
    Lanciano (CH)
    Età
    47
    Messaggi
    2,187
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: SOLE: sembra che questo mese potremmo fare il record del più lungo periodo spotless mai registra

    spiegaci a noi vulgo. il cliclo 24 è quello che abbiamo appena vissuto? è calante poichè ci sono molto pochi spot (macchie) e addirittura giorni senza alcuna macchia! quindi il cliclo 25 inizierà non appena si vedranno Più macchie, giusto? ma quindi questa macchia da te postata era già presente? ma se c'erano gg spot-less (cioè senza spot) come fai a dire che era del ciclo 24 e non del 25?

  3. #203
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    720
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: SOLE: sembra che questo mese potremmo fare il record del più lungo periodo spotless mai registra

    Citazione Originariamente Scritto da cristiano Visualizza Messaggio
    spiegaci a noi vulgo. il cliclo 24 è quello che abbiamo appena vissuto? è calante poichè ci sono molto pochi spot (macchie) e addirittura giorni senza alcuna macchia! quindi il cliclo 25 inizierà non appena si vedranno Più macchie, giusto? ma quindi questa macchia da te postata era già presente? ma se c'erano gg spot-less (cioè senza spot) come fai a dire che era del ciclo 24 e non del 25?
    Si il ciclo solare 24 è quello ancora in corso. Quando le macchie, che sono provocate da dipoli magnetici superficiali con una determinata polarità, invertono il segno di detta polarità si ha un nuovo ciclo che è sempre di polarità opposta a quello precedente. Altrimenti significa che le macchie appartengono ancora, come in questo caso, al vecchio ciclo solare, il 24 appunto.

    Il nuovo ciclo solare partirà quando il numero medio di macchie con nuova polarità sarà superiore a quello precedente, cosa dalla quale, vista anche la dimensione di queste ultime macchie, siamo ancora ben lontani. Un altra caratteristica che distingue le macchie del nuovo ciclo dal vecchio, è la declinazione, ovvero la latitudine alla quale si sviluppano: in genere si parte da 30-40 N o 30-40 sud. Questo è anche un discreto predittore di quanto sarà intenso il nuovo ciclo. Macchie disposte a maggiori latitudini indicano un ciclo solare più intenso (che corrisponde presumibilmente a una "dinamo" solare più intensa)...

    le macchie di un vecchio ciclo che sta per terminare, si mantengono molto più prossime all'equatore. Spero di essere stato comprensibile

  4. #204
    Vento fresco
    Data Registrazione
    17/12/06
    Località
    Lanciano (CH)
    Età
    47
    Messaggi
    2,187
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: SOLE: sembra che questo mese potremmo fare il record del più lungo periodo spotless mai registra

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Si il ciclo solare 24 è quello ancora in corso. Quando le macchie, che sono provocate da dipoli magnetici superficiali con una determinata polarità, invertono il segno di detta polarità si ha un nuovo ciclo che è sempre di polarità opposta a quello precedente. Altrimenti significa che le macchie appartengono ancora, come in questo caso, al vecchio ciclo solare, il 24 appunto.

    Il nuovo ciclo solare partirà quando il numero medio di macchie con nuova polarità sarà superiore a quello precedente, cosa dalla quale, vista anche la dimensione di queste ultime macchie, siamo ancora ben lontani. Un altra caratteristica che distingue le macchie del nuovo ciclo dal vecchio, è la declinazione, ovvero la latitudine alla quale si sviluppano: in genere si parte da 30-40 N o 30-40 sud. Questo è anche un discreto predittore di quanto sarà intenso il nuovo ciclo. Macchie disposte a maggiori latitudini indicano un ciclo solare più intenso (che corrisponde presumibilmente a una "dinamo" solare più intensa)...

    le macchie di un vecchio ciclo che sta per terminare, si mantengono molto più prossime all'equatore. Spero di essere stato comprensibile
    tutto molto chiaro e ti ringrazio, unica cosa non chiara è come fai a capire l'inversione della polarità, che già sulla terra è complicato...

  5. #205
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    720
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: SOLE: sembra che questo mese potremmo fare il record del più lungo periodo spotless mai registra

    Citazione Originariamente Scritto da cristiano Visualizza Messaggio
    tutto molto chiaro e ti ringrazio, unica cosa non chiara è come fai a capire l'inversione della polarità, che già sulla terra è complicato...
    Su come viene fatta la rilevazione mi cogli impreparato...comunque si le chiama effetto Zeeman. Qui si vede appunto molto bene che il sole appare come un mosaico di 2 opposte polarità. Quella più vistosa è appunto la macchia che si vedeva prima nel visibile.

    Altra cosa interessante...non sempre le macchie sono associate a un sole più caldo! Questa per esempio è poco attiva da tutti i punti di vista, sia magneticamente sia sia da un punto di vista di irradianza...questo perchè le facole (meglio conosciute come "flares") sono poco presenti, di conseguenza prevale l'effetto "raffreddante" dovuto alla minore irradianza in quell'area...

    Il risultato?

    "Crollo" della TSI che aspettavo da un pò e che ora si inizia a scorgere con i dati aggiornati!

    vediamo se i prossimi giorni arriva ancora più in basso...


    La cosa interessante è che questo potrebbe spiegare almeno in parte l'elusività del sole nel modulare il clima terrestre, anche considerando che in passato si disponeva solo del dato relativo alle macchie...
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate -regions2.jpg   -tim_level3_tsi_24hour_3month_640x480.png  

  6. #206
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    07/01/12
    Località
    Lombar-Emil-Laz-Campa-Abruz-Sicil
    Messaggi
    870
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: SOLE: sembra che questo mese potremmo fare il record del più lungo periodo spotless mai registra

    In ogni caso se fino a febbraio gran parte dei giorni erano senza macchie al contrario da qualche settimana buona parte dei giorni registrano delle macchie solari quindi siamo ben lontani da certi storici minimi solari come quello di Maunder

  7. #207
    Calma di vento
    Data Registrazione
    18/08/18
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    13
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: SOLE: sembra che questo mese potremmo fare il record del più lungo periodo spotless mai registra

    Citazione Originariamente Scritto da ovestest Visualizza Messaggio
    In ogni caso se fino a febbraio gran parte dei giorni erano senza macchie al contrario da qualche settimana buona parte dei giorni registrano delle macchie solari quindi siamo ben lontani da certi storici minimi solari come quello di Maunder
    Questo non non possiamo ancora dirlo mi sa. Come ha spiegato Copernicus siamo ancora in fase calante e le macchie che si sono presentate nelle ultime settimane, se non sbaglio, sono state tutte del ciclo 24 e non del 25. Vuol dire che le macchie attuali non sono un segno di una ripresa attività solare dopo il minimo, bensì, se ho capito bene, che il minimo non lo abbiamo ancora raggiunto. Quindi probabilmente di giorni senza macchie potrebbero essercene ancora un bel po' prima della partenza vera del ciclo 25.

  8. #208
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    6,106
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: SOLE: sembra che questo mese potremmo fare il record del più lungo periodo spotless mai registra

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    anche considerando che in passato si disponeva solo del dato relativo alle macchie...
    che verosimilmente sono il dato meno significativo in tale ottica

  9. #209
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    720
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: SOLE: sembra che questo mese potremmo fare il record del più lungo periodo spotless mai registra

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    che verosimilmente sono il dato meno significativo in tale ottica
    Le macchie solari forniscono informazioni importanti anche se indirette. Soprattutto bisogna distinguere la grandezza dell'area dal numero di gruppi. In particolare la complessità del gruppo è sinonimo di elevata attività magnetica e quindi di un sole più attivo e correlato a maggiore irradianza. Il numero di Wolf tiene in considerazione la complessità del gruppo e il numero di gruppi. In questo caso abbiamo una macchia estremamente semplice, quasi un monopolo anche se di grandezza non indifferente. Il risultato è che viene computata con un misero "10" quasi indistinta da macchie che possono essere moolto più piccole di questa (terra messa a confronto!)
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate -apr12_2019_2738.jpg  

  10. #210
    Vento fresco
    Data Registrazione
    17/12/06
    Località
    Lanciano (CH)
    Età
    47
    Messaggi
    2,187
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: SOLE: sembra che questo mese potremmo fare il record del più lungo periodo spotless mai registra

    Anche Meschiari su fb riporta (confermando) quello scritto sti giorni addietro.

    "An international panel of experts coordinated by the NOAA and NASA,to which the WDC-SILSO contributed, released a preliminary forecast for Solar Cycle 25 on April 5, 2019. The next minimum between the current cycle 24 and cycle 25 is predicted to occur between July 2019 and September 2020. Given the previous minimum in December 2008, this thus corresponds to a duration for cycle 24 between 10.6 and 11.75 years. This thus also means that the activity is expected to decline further over the coming months."

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •