Pagina 33 di 35 PrimaPrima ... 233132333435 UltimaUltima
Risultati da 321 a 330 di 346
  1. #321
    Brezza tesa L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    27
    Messaggi
    715
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    A Falcone il mese si chiude leggermente sopramedia (+0.1°C, davvero un pelino).
    Massime perfettamente in media, minime sopramedia di +0.2°C (media di riferimento 2010-2017)

    Dal punto di vista precipitativo accumulati 107.2 mm, a fronte di una media di 69.5 mm (+54.2%)
    Risulta il terzo più piovoso dietro al 2010 (131.9 mm) e 2011 (113.5 mm).

    ESTREMI ASSOLUTI (dal 2010):

    Massima più alta: +43.1°C il 30/06/2017
    Minima più alta: +27.0°C il 10/08/2017
    Massima più bassa: +6.3°C il 07/01/2017
    Minima più bassa: +1.3°C il 07/01/2017
    Heat Index più alto: +44.3°C il 30/06/2017
    Windchill più basso: -5.3°C ​il 07/01/2017
    Dew Point più alto: +27.4°C il 08/08/2017
    Dew Point più basso: -8.8°C il 25/04/2013
    Accumulo maggiore in 24h: 44.5 mm il 09/10/2011
    Rain rate più alto: 218.4 mm/hr il 20/08/2018
    Livello pressione più alto: 1036.8 hPa il 17/03/2010
    Livello pressione più basso: 984.6 hPa il 23/03/2016
    Raffica di vento più forte: 119 km/h il 06/03/2013

    Dati e record meteorologici ---> http://recordmeteofalcone.altervista.org/

  2. #322
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    15,875
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    +1.6 sulla 71/00 e 142 mm

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  3. #323
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Milano (MI) 122 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    27
    Messaggi
    33,338
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Secondo me alla fine sul quadro Italia questo Ottobre dovrebbe aver chiuso attorno a +1,5/+1,6 sulla 81-2010, circa alla pari del 2004 e 2014.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  4. #324
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    15,875
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Secondo me alla fine sul quadro Italia questo Ottobre dovrebbe aver chiuso attorno a +1,5/+1,6 sulla 81-2010, circa alla pari del 2004 e 2014.
    si, circa

    sono svariati mesi che le anomalie sono direttamente proporzionali alla latitudine, al Nord è un'anno fuori scala (tolti Febbraio e Marzo), anche al Sud è un'anno assai caldo ma senza veramente nessun picco di caldo o mese assurdo, a parte Aprile che è stato da record ovunque

    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!

    www.faceweather.it

  5. #325
    Vento fresco L'avatar di appassionato_meteo
    Data Registrazione
    01/09/14
    Località
    Artegna (UD) 191 mslm
    Messaggi
    2,254
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Ecco la parte finale di ottobre ad Udine:

    • Media minime 8.5°C, +1.2°C dalla media 1991/2017, estremi 2.3°C/13.8°C, settimo posto su 28 tra le più calde insieme al 2002, due valori sotto i cinque gradi e quattro sopra i dieci.
    • Media medie 13.4°C, +1.4°C dalla media, estremi 11.1°C/16.7°C, settimo posto tra le più calde, tre valori sopra i quindici gradi.
    • Media massime 18.4°C, +1.4°C dalla media, estremi 15.9°C/20.4°C, nono posto tra le più calde insieme al 1995 e 2016, due valori sopra i venti gradi.
    • Escursione termica giornaliera 9.9°C, +0.2°C dalla media, estremi 4.5°C/17.6°C, quattordicesimo posto tra le più basse.
    • Radiazione solare media 5688 KJ/mq, -1794 dalla media, estremi 702/12358 KJ/mq, settimo posto tra le più basse.
    • Caduti 92.3 mm in quattro giorni.
    • Pressione media 1002 hPa, -4.4 hPa dalla media 1993/2017, estremi 989.6/1011.1 hPa, quinto posto su 26 tra le più basse.
    • Media ad 850 hPa 7.9°C, +2°C dalla media 1991/2017, estremi 2.6°C/15.2°C, ottavo posto su 38 tra le più calde, tre valori sotto i cinque gradi e cinque sopra i dieci (di cui uno oltre i quindici).
    • Quota media ZT 2908 metri, +165 dalla media, estremi 1843/4033 metri, sedicesimo posto tra le più alte, dodici valori sotto i tremila metri (di cui un paio sotto i duemila) ed uno sopra i quattromila.


    Finale di ottobre discretamente caldo; gli accumuli della sciroccata sono stati davvero imponenti principalmente in Carnia, con diversi danni (frane, smottamenti, paesi isolati e senza corrente ed acqua potabile, molti alberi abbattuti dal vento forte) mentre in pianura e su parte delle Prealpi sono stati assai più contenuti.
    Fortunatamente nessuno dei fiumi principali (Tagliamento ed Isonzo) è esondato.

    Ora il mese intero:

    • Media minime 9.8°C, +1° dalla media 1991/2017, estremi 2.3°C/13.8°C, nono posto su 28 tra i più caldi, due valori sotto i cinque gradi e 17 sopra i quindici.
    • Media medie 15.5°C, +1.8°C dalla media, estremi 11.1°C/18.9°C, quarto posto tra i più caldi insieme al 2004, 19 valori sopra i quindici gradi.
    • Media massime 21°C, +2.1°C dalla media, estremi 14.6°C/25.1°C, quarto posto tra i più caldi, un valore sotto i quindici gradi e 18 sopra i venti (di cui uno oltre i 25).
    • Escursione termica giornaliera 11.2°C, +1.1°C dalla media, estremi 4.5°C/17.6°C, settimo posto tra le più alte insieme al 2006.
    • Radiazione solare media 8744 KJ/mq, +163 dalla media, estremi 702/15978 KJ/mq, 14° posto tra le più basse.
    • Caduti 131.8 mm, -28.6 mm (-17.8%) dalla media, tredicesimo posto tra i più piovosi; sette giorni piovosi, -2 dalla media, ottavo posto tra i valori più bassi insieme a 1994, 2007 e 2009.
    • Pressione media 1006.1 hPa, +0.1 hPa dalla media 1993/2017, estremi 989.6/1013.8 hPa, dodicesimo posto su 26 tra le più basse.
    • Media ad 850 hPa 8.7°C, +1.7°C dalla media 1991/2017, estremi 2.6°C/15.2°C, quarto posto su 38 tra i più caldi, 47 valori sotto i dieci gradi (di cui cinque sotto i 5°C) ed uno oltre i quindici.
    • Quota media ZT 3082 metri, +185 dalla media, estremi 1843/4033 metri, tredicesimo posto tra le più alte, 18 valori sotto i tremila metri (di cui tre sotto i duemila) e dieci sopra i 3500 (di cui uno oltre i quattromila).


    Ottobre decisamente caldo, come anche vari mesi che lo hanno preceduto in questo 2018; d'altro canto abbiamo avuto un lungo periodo con temperature miti e massime quasi settembrine, le rinfrescate sono state brevi e fugaci. Anche in quota situazione simile, parecchi giorni con temperature vicine ai dieci gradi e ZT sui tremila metri.
    Ovviamente la pioggia è stata molto mal distribuita, mese quasi completamente secco e poi alluvionale.

    Adesso metto qualche grafico relativo alle frequenze dei valori registrati e le loro medie decennali; comincio con le medie giornaliere al suolo:

    Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche-medie.png Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche-decenni_medie.png

    Ora i valori ad 850 hPa:

    Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche-t850.jpg Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche-850_decenni.png

    Quota dello zero termico:

    Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche-zt.jpg Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche-zt_decenni.png

    Pioggia e giorni piovosi:

    Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche-pioggia.png

    Infine primi dieci mesi del 2018:

    • Media minime 10.3°C, +0.9°C dalla media 1992/2017, secondo posto su 27 tra i più caldi.
    • Media medie 15.9°C, +1.1°C dalla media, nuovo record (battuti 2014 e 2015 appaiati a 15.7°C).
    • Media massime 21.6°C, +1.2°C dalla media, secondo posto tra i più caldi insieme al 2011.
    • Escursione termica giornaliera 11.3°C, +0.3°C dalla media, ottavo posto tra le più alte insieme a 1997 e 2015.
    • Radiazione solare 15150 KJ/mq, +519 dalla media, quinto posto tra i più soleggiati.
    • Caduti 863.7 mm, -361.9 mm (-29.5%) dalla media, terzo posto tra i più secchi; 89 giorni piovosi, +5 dalla media, dodicesimo posto tra i valori più alti.
    • Pressione media 1002.9 hPa, -1.2 hPa dalla media 1994/2017, quinto posto su 25 tra le più basse.
    • Media ad 850 hPa 7.9°C, +0.9°C dalla media 1991/2017, eguagliato il record del 2007 (su 37).
    • Quota media ZT 2752 metri, +89 dalla media, settimo posto tra i più alti.


    Zitto zitto il 2018 si sta rivelando molto caldo sia al suolo che ad 850 hPa; d'altro canto abbiamo avuto ben sette mesi di fila caldi o moto caldi con poche e brevi interruzioni.
    Annata finora secca ma con giorni piovosi un pò sopra la media dovuti soprattutto alla frequente instabilità durante l'estate.
    Discussione che raccoglie medie e statistiche sulle grandezze in quota (principalmente medie ad 850 hPa, quota ZT, geopotenziali a 500 hPa) di Udine:
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...tiche-in-quota

  6. #326
    Vento fresco
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE), 280 m
    Messaggi
    2,309
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Vabbe', è un po' OT, ma aggiungo che il parziale della cumulata pluviometrica 2018, alla stazione ARPAL/OMIRL di Mele Fado è salito a 1879 mm, grazie all'apporto dell'ultima fase perturbata siamo già 200 mm oltre la media annuale... Per ora il 2018 si sta rivelando un'annata molto calda, a livello ligure, però piovosa, cosa non scontata in realtà e le anomalie del mese di ottobre confermano questa tendenza.
    Ultima modifica di galinsoga; 01/11/2018 alle 18:43

  7. #327
    Vento teso L'avatar di paoloneve
    Data Registrazione
    31/07/08
    Località
    Torino nord-ovest (Parella)
    Età
    29
    Messaggi
    1,957
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    A Torino ottobre 2018 ha registrato un'anomalia di +1.8 °C rispetto alla media 1981-2010. Si tratta così del settimo più caldo della serie, a pari merito con i casi del 1790 e 1802.
    A livello di decade gli scarti dalla media sono stati i seguenti:
    1^ decade: +0.4 °C;
    2^ decade: +3.1 °C;
    3^ decade: +1.9 °C.

    Nel frattempo durante il 24 ottobre si è misurato a Torino il nuovo record di caldo per la terza decade del mese: 27.9 °C.

  8. #328
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    2,705
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Ottobre 2018

    Alle basse quote del canton Ticino presso la mia stazione ottobre 2018 ha chiuso a ben +2.6°C dalla norma 81-10.

    Introduzione
    Se già c'erano pochi dubbi che il semestre aprile-settembre 2018 in Svizzera fosse il più caldo mai registrato, aggiungendo ottobre è evidente come (aprile-ottobre) lo sia ancor di più.
    A livello svizzero non ci sono ancora i dati ufficiali ma dovrebbe risultare nei primi 10 più caldi, vedendo rapidamente le mappe non da primissimi posti. La distribuzione delle anomalie è molto vagamente simile a quella di ottobre 2017 che chiuse proprio attorno al 10° rango. Al Nord delle Alpi questo non è stato un mese particolarmente caldo, invece al sud delle Alpi è semplicemente il più caldo mai registrato, con qualche decimo di margine sui precedenti primati di 2001 e 2014 e a seguire 2006, 1949, 1942 e 1995.

    Solamente in Ticino nel 2018 non era ancora stato registrato almeno un mese da record assoluto, lo abbiamo adesso con ottobre, in altre zone sparse della Svizzera ai primi posti ad esempio ci sono gennaio, aprile e/o settembre.

    Anche se è "solo" il primo mese da record del 2018 al Sud delle Alpi, abbiamo però partendo dalla serie MeteoSvizzera del 1864: 2° gennaio, 3/4° aprile, 4° giugno, 3/7° luglio, 4° agosto, 4° settembre e ora 1° ottobre.

    Le anomalie di questo mese al sud delle Alpi si situano sui +2.0°C/+2.8°C dalla norma 81-10.


    Riassunto

    Come l'anno scorso ottobre è stato anticiclonico e secco in gran parte. Molto soleggiato al nord delle Alpi.

    Da segnalare invece in Ticino l'eccezionale numero di giornate con temperature superiori a 20°C a basse quote che sono state in genere oltre 15. Già nel 2017 c'era stato un numero di poco inferiore localmente. In alcune stazioni nessun altro ottobre della rispettiva serie ha presentato un numero così elevato di >20°C come il 2017 e il 2018. Possiamo affermare con buona attendibilità che numeri così elevati non si verificavano almeno dal 1949 (ma non è nemmeno detto quello viste le diverse condizioni di misura), soprattutto quelli di quest'anno.

    C'è pure stata una giornata estiva >25°C con favonio il 24 ottobre. Io ho registrato un ragguardevole +28.5°C che in ottobre è stato superato probabilmente solo nel 1997 a inizio mese (vedendo i dati limitrofi) ma come minimo è il record della terza decade. Talvolta si superano 25°C in ottobre (ad es. 2011) ma sono inusuali. Non elenco nemmeno i record minori superati in questo ottobre nelle Alpi perché non sarei esaustivo.

    Direi però soprattutto che il 24 ottobre è stata registrata la prima giornata tropicale (>30°C) in Svizzera nel mese di ottobre a Locarno-Monti con uno storico valore di +30.5°C, ma ancora più rilevante è che sia stata registrata in terza decade (ca. +16°C sopra la media della massime)!
    Questo evento di favonio lo si può tranquillamente paragonare a quello di aprile 2011. Tra l'altro da me con 21.8°C di temperatura media quella giornata è stata qualche decimo sopra la norma di luglio!
    Decadi che da me hanno registrato anomalie di +2.2°/+2.9°/+3.0°. Che dire? Adesso saranno una ventina le decadi consecutive sopramedia... Oltretutto da quasi un mese si viaggia addirittura a +3°C!È un tutt'uno di caldo con una singola punta da record. Temperature minime pure elevate, a differenza di agosto e settembre non c'è nemmeno stata l'occasione per UNA temperatura minima decisamente sottomedia.


    Pluviometria

    Ennesimo mese secco su buona parte della Svizzera e lo era ovunque fino a settimana scorsa. Fanno eccezione il sud delle Alpi e le zone limitrofe, perché dal 26 ottobre c'è stato il noto episodio di maltempo con una situazione di forte sbarramento che non si verificava almeno da dicembre 2017. Dal 26 al 31 ottobre ho registrato ben 282 mm che rappresentano un evento molto abbondante e rilevante (punte locali di oltre 400 mm e qualche piccolo record nelle Alpi)

    Con un totale di 297 mm rispetto una norma di circa 150 mm ho registrato circa il doppio dei quantitativi di precipitazioni normali.

    Da segnalare inoltre le forti correnti meridionali del 29 ottobre che a Lugano hanno portato alla seconda raffica più forte mai registrata della stazione (128 km/h)!

    Inoltre se in settembre avevamo registrato una pressione atmosferica elevata da record per settembre (1038 hPa ridotti al mare) e non frequente a livello assoluto, settimana scorsa al contrario con circa 985 hPa abbiamo registrato uno dei valori più bassi da gennaio 2015.

    I miei grafici:
    Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche-graphique_infoclimat.fr-1-.pngOttobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche-graphique_infoclimat.fr-3-.pngOttobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche-graphique_infoclimat.fr-9-.png


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  9. #329
    Burrasca L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    22
    Messaggi
    6,000
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Ottobre chiude con un'anomalia di +1.5°C, dal punto di vista delle piogge è caduto il 60% della pioggia in più
    "Non è la neve che non ho avuto a mancarmi, ma quella che avrei dovuto avere ancora."

  10. #330
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,245
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Pescara Aeroporto +1.3° sulla 71/2000.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •