Pagina 1 di 35 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 346
  1. #1
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,706
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Così un anno fa(ottobre anticiclonico DOC, discretamente caldo specie al nord):

    Ottobre 2017: anomalie termiche e pluviometriche
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  2. #2
    Banned
    Data Registrazione
    10/06/18
    Località
    Somma Lombardo
    Età
    40
    Messaggi
    254
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Farà pena al nord-ovest sul lato piogge anche quest'anno secondo me, certo non ai livelli dello scorso anno secco e noiosissimo, ma l'andazzo non è dei migliori per le mie lande. Per le adriatiche e il sud invece è possibile sia un mese discreto.

  3. #3
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    21
    Messaggi
    431
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Così un anno fa(ottobre anticiclonico DOC, discretamente caldo specie al nord):

    Ottobre 2017: anomalie termiche e pluviometriche
    ottobre in gran parte del nord l'anno scorso minime praticamente normali e massime con sopramedia marcato: faccenda tipica in Valpadana dei mesi dominati dall'anticiclone in periodi dall'irraggiamento medio-basso (non parlo di irraggiamento molto basso, come dicembre o gennaio, in quei casi - causa inversione termica - si "rischiano" mesi normalissimi, se non anche sotto la media alle quote più basse).

  4. #4
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,706
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    ottobre in gran parte del nord l'anno scorso minime praticamente normali e massime con sopramedia marcato: faccenda tipica in Valpadana dei mesi dominati dall'anticiclone in periodi dall'irraggiamento medio-basso (non parlo di irraggiamento molto basso, come dicembre o gennaio, in quei casi - causa inversione termica - si "rischiano" mesi normalissimi, se non anche sotto la media alle quote più basse).
    D'estate come funziona con l'irraggiamento nell'area che citi?
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  5. #5
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,925
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Perlecano Visualizza Messaggio
    ottobre in gran parte del nord l'anno scorso minime praticamente normali e massime con sopramedia marcato: faccenda tipica in Valpadana dei mesi dominati dall'anticiclone in periodi dall'irraggiamento medio-basso (non parlo di irraggiamento molto basso, come dicembre o gennaio, in quei casi - causa inversione termica - si "rischiano" mesi normalissimi, se non anche sotto la media alle quote più basse).
    Esatto pure qui. Nonostante durante ottobre 2017 in quota si viaggiava sin da subito 2-3°C sopra la norma della temperatura media, io invece ero attorno la norma. C'era stata una grande costanza nelle temperature: costantemente e complessivamente ben sopramedia di giorno, ma minime invece che a basse quote si sono mantenute ne troppo basse ne elevate (costanti proprio come nel dicembre 2015). Poi era arrivato il favonio a regolare i termometri anche a basse quote.
    Qui chiuse circa +1.1°C sopra la norma. Nemmeno molto, ma ovviamente di più in quota (oltretutto in Svizzera limitatamente alle zone del sud delle Alpi). In pratica non aveva piovuto. Ha presentato le caratteristiche rapportate dei vari novembre e dicembre 2015 e dicembre 2016. Classiche situazioni anticicloniche del semestre freddo dove al suolo le inversioni termiche non sono rappresentative della situazione in quota.
    Ultima modifica di AbeteBianco; 29/09/2018 alle 13:42

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  6. #6
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    15,706
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    In Italia dal 1999 ottobre si è scaldato un botto, @AbeteBianco.
    Tuttavia,nonostante mostri del sopramedia come il 2001(ancora imbattuto,vedremo per quanto), 2004,2006,2014(ma al sud ottobre 2000 e ottobre 2013 sono altrettanto caldi),novembre statisticamente si è scaldato di più,avendo inanellato una successione di mesi caldissimi dal 2008 al 2015 senza precedenti documentati,con l'apice nel 2014(novembre 2015 fu ben sopramedia ma più anticiclonico che eclatante per il sopramedia termico).
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  7. #7
    Burrasca
    Data Registrazione
    29/11/13
    Località
    Lentate s/S (MB)
    Messaggi
    6,153
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Ottobre: dagli 0 mm del 1969 ai 400 mm circa del 1976. Scandaloso quello dell'anno scorso: 6 mm, caldo e favonico.
    Quest'anno promette gia' male fra HP, Foehn e Caldo, specie al NordOvest.
    Ormai per vedere piogge serie autunnali o si va a Tromsoe od in Grecia - Turchia.

  8. #8
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,925
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    In Italia dal 1999 ottobre si è scaldato un botto, @AbeteBianco.
    Tuttavia,nonostante mostri del sopramedia come il 2001(ancora imbattuto,vedremo per quanto), 2004,2006,2014(ma al sud ottobre 2000 e ottobre 2013 sono altrettanto caldi),novembre statisticamente si è scaldato di più,avendo inanellato una successione di mesi caldissimi dal 2008 al 2015 senza precedenti documentati,con l'apice nel 2014(novembre 2015 fu ben sopramedia ma più anticiclonico che eclatante per il sopramedia termico).
    Ormai quasi tutti i mesi dell'anno in qualche modo si sono scaldati, pure qui in Svizzera. Alcuni hanno avuto uno shift e si sono stabilizzati (marzo), altri invece (aprile e novembre) si stanno impegnando tuttora bene ad alzare il proprio livello.
    Altri ancora sono shiftati, hanno pure registrato un record folle e adesso continuano costantemente a farsi notare (giugno e agosto), ma questo è un altro discorso.

    In effetti di recente ci sono stati molti mesi di novembre caldi, a iniziare da 2006, 2009, 2011, poi non molto da meno era risultato pure il 2012, per proseguire poi con i locali record del 2014 (primo resta comunque il 1994) e un'altra performance di alto livello nel 2015.

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

  9. #9
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    30
    Messaggi
    21,165
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Così un anno fa(ottobre anticiclonico DOC, discretamente caldo specie al nord):
    Alla faccia del discretamente qui è stato il 3° ottobre più caldo con una temperatura media di +12,8° (anomalia di +2,8°)

    Riguardo la pioggia, semplice: 0,0mm, una cosa che non ha precedenti da quando esistono i dati.
    Altri ottobri molto secchi sono stati ottobre 1921 (4.9mm), 1934 (3.0mm) 1967 (7.0mm), 1974 (8.0mm) 1986 (1.4mm) e 1989 (5.8mm)
    Matìn de prìmo passàt a-pensar pantai,paratge e libertàd!

  10. #10
    Vento teso L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    1,925
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Lou_Vall Visualizza Messaggio
    Alla faccia del discretamente Ottobre 2018: anomalie termiche e pluviometriche qui è stato il 3° ottobre più caldo con una temperatura media di +12,8° (anomalia di +2,8°)

    Riguardo la pioggia, semplice: 0,0mm, una cosa che non ha precedenti da quando esistono i dati.
    Altri ottobri molto secchi sono stati ottobre 1921 (4.9mm), 1934 (3.0mm) 1967 (7.0mm), 1974 (8.0mm) 1986 (1.4mm) e 1989 (5.8mm)
    Quel mese era il NW ad essere particolarmente esposto ad anomalie altrove meno marcate. Diciamo, in Svizzera (dove risultò nella TOP15 dei più caldi) si era notato chiaramente come le Alpi ticinesi siano state le zone più esposte termicamente, e un discorso simile era valso per novembre 2015. In entrambi i casi furono proprio queste zone citate a registrare precipitazioni inesistenti (0-2 mm).
    In effetti in Ticino ottobre 2017 è molto comodamente nella TOP10 dei più caldi, combinato pure con quasi il record assoluto di scarsità di pioggia.

    Da gennaio 2014 - MIN -9.1°C (28/02/2018) - MAX +37.2°C (22/07/2015)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •