Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 32
  1. #1
    Bava di vento L'avatar di Max2003
    Data Registrazione
    08/08/18
    Località
    Funchal/Lampedusa
    Età
    14
    Messaggi
    59
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Stazione meteorologica più calda in Piemonte e Valle d'Aosta

    Come da titolo sapete dirmi qual è la stazione meteorologica più calda di Piemonte e Valle d'Aosta nel semestre freddo?
    C'è qualche località in entrambe le regioni che ha temperature medie massime oltre i 10 gradi in tutti i mesi dell'anno e medie minime superiori a 3 gradi?

    Grazie per le risposte

  2. #2
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,198
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteorologica più calda in Piemonte e Valle d'Aosta

    Non credo ci siano località così miti, forse ci si avvicina a quei valori in qualche località in riva al lago Maggiore ma probabilmente neanche li.

  3. #3
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,085
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteorologica più calda in Piemonte e Valle d'Aosta

    Sì anche io penso sul Lago Maggiore ci si vada vicini.
    Prendendo solo la VdA la località più mite è Pont Saint Martin, le minime spesso non sono molto basse a causa di lievi effetti favonici

  4. #4
    Vento fresco L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    2,600
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteorologica più calda in Piemonte e Valle d'Aosta

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Sì anche io penso sul Lago Maggiore ci si vada vicini.
    Prendendo solo la VdA la località più mite è Pont Saint Martin, le minime spesso non sono molto basse a causa di lievi effetti favonici
    Sulla sponda nord lato svizzero del Lago Maggiore notoriamente mite di suo Locarno-Monti in collina non rispetta proprio i vincoli descritti da @Max2003. Si scende sotto quei valori nei mesi invernali.

    Magari invece proprio in riva al lago sono da valutare eventuali microclimi (ad esempio quelli delle isole o di alcune località). Si possono invece decisamente escludere le zone orograficamente in ombra in inverno, come la sponda sud del lato svizzero.

    Magari @marcol200 potrebbe dire qualcosa di preciso riguardo le zone meridionali del lago Maggiore, se ci siano zone che stanno sopra i 3°C di temperatura minima media e sopra 10°C di temperatura massima media, ma penso che non ci siano.


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  5. #5
    Bava di vento L'avatar di Max2003
    Data Registrazione
    08/08/18
    Località
    Funchal/Lampedusa
    Età
    14
    Messaggi
    59
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteorologica più calda in Piemonte e Valle d'Aosta

    Il clima della stazione meteorologica di Spigno Monferrato di Wikipedia è reale?

  6. #6
    Vento fresco L'avatar di marcol200
    Data Registrazione
    26/01/10
    Località
    Sesto Calende(va)
    Età
    36
    Messaggi
    2,463
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteorologica più calda in Piemonte e Valle d'Aosta

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Sulla sponda nord lato svizzero del Lago Maggiore notoriamente mite di suo Locarno-Monti in collina non rispetta proprio i vincoli descritti da @Max2003. Si scende sotto quei valori nei mesi invernali.

    Magari invece proprio in riva al lago sono da valutare eventuali microclimi (ad esempio quelli delle isole o di alcune località). Si possono invece decisamente escludere le zone orograficamente in ombra in inverno, come la sponda sud del lato svizzero.

    Magari @marcol200 potrebbe dire qualcosa di preciso riguardo le zone meridionali del lago Maggiore, se ci siano zone che stanno sopra i 3°C di temperatura minima media e sopra 10°C di temperatura massima media, ma penso che non ci siano.
    Il lago mitiga...e ora dopo 7 anni che ci vivo accanto lo posso dire..rispetto a vergiate 6 km in entroterra...normalmente ho 1 o 2 gradi in più ...
    Differenza minore d estate dove un po di venticello mitiga...sopratutto la sera...
    D inverno 2 3 gradi in più li registro ..
    Punto più di differenza è il pomeriggio.

    Per le medie.non so nom ho dati sotto mano ma solo dalla vegetazione la sponda piemontese fino a baveno mi pare sia molto più calda della mia lombarda sopratutto d estate..
    Microclimi particolari ci sono agli sbocchi dei vari torrenti visto che tutto intorno abbiamo montagne sulla sponda piemontese e da dopo ispra verso nord(leggiuno laveno luino)anche li si hanno monti dietro la costa.
    Ovviamente per le mie brevi gite in gommone l acqua più bella la si trova alla foce del toce....e tra le isole borromee e verbania..(ovviamente fresca)
    Bella anche l acqua in zona ispra.
    A NORD mi sono spinto poco...ma l acqua è generalmente fresca a luglio e si fa il bagno volentieri.

    Sotto da me no l acqua non è per nulla invitante e anche i fondali paludosi e pieni di alghe lunghe non invitano a bagnarsi.....
    Lago Maggiore,198m s.l.m.

  7. #7
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    13,085
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteorologica più calda in Piemonte e Valle d'Aosta

    Infatti non si dimentichi che sulle rive del lago Maggiore si riescono a coltivare molte colture mediterranee, come l'olivo

  8. #8
    Vento fresco
    Data Registrazione
    13/11/03
    Località
    Mele - Fado (GE), 280 m
    Messaggi
    2,309
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteorologica più calda in Piemonte e Valle d'Aosta

    Citazione Originariamente Scritto da Max2003 Visualizza Messaggio
    Il clima della stazione meteorologica di Spigno Monferrato di Wikipedia è reale?
    Assolutamente no, Wikipedia è piena di immondizia di questo tipo, tra l'altro non mi risulta che a Spigno ci sia una stazione della rete ENAV.

  9. #9
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 672m. -Far West-
    Età
    31
    Messaggi
    22,450
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteorologica più calda in Piemonte e Valle d'Aosta

    Località così calde in Piemonte non ci sono.
    Le uniche zone particolarmente "calde" soprattutto in nelle minime invernali sono - se escludiamo le stazioni urbane come Torino Giardini Reali, Biella, Pallanza - le colline del Monferrato alessandrino (sulle colline ovviamente, non i fondovalle che sono gelidi) e le zone del Lago Maggiore. Le località esposte sul lago sono miti anche fino ad una certa altitudine.
    Ad ogni modo, ecco i dati.

    -san-salvatore.jpg

    -vignale.jpg

    -stresa.jpg

    -cesara.jpg
    Lou soulei nais per tuchi

  10. #10
    Bava di vento L'avatar di Max2003
    Data Registrazione
    08/08/18
    Località
    Funchal/Lampedusa
    Età
    14
    Messaggi
    59
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteorologica più calda in Piemonte e Valle d'Aosta

    Allora l'altro giorno ho parlato con una persona che ha una campagna nel comune di Spigno Monferrato mi sembra, ma comunque di sicuro in Piemonte. Questa persona mi ha detto che la sua campagna è molto particolare. Infatti ha una conformazione che gli permette di avere una pressoché perfetta esposizione a sud e perfetta protezione a nord. Si trova nei pressi di un torrente ed è formata da una costiera alta un 100 m e un piccolo piano.
    La particolarità è che in questa campagna, sempre a sua detta, è presente quasi una perenne compressione adiabatica, e ciò la rende molto più calda delle aree circostanti. Inoltre è quasi nulla l'inversione termica perchè è sempre presente un pò di vento grazie alla conformazione del territorio e in più c'è la costiera che per sua natura non permette irraggiamento. In più l'esposizione a sud permette alle temperature massime di elevarsi notevolmente, si aggiungono poi giorni con vento Favonico (Che qui si presenta con quasi tutti i tipi di vento, con quelli da sud, sud-ovest, est, ovest, nord, nord-ovest, nord-est).
    Infine mi ha anche mostrato le medie misurate da lui in persona con una stazione meteorologica presente nella stessa campagna ad un'altezza di 30 m rispetto al piano. Le medie sono calcolate rispetto alla decennale 2007/2017:
    Tmax Tmin pioggia Neve (cm) gg 0° gg30°

    Gennaio 12,2 4,2 35,2 1,0 2,5 0,1

    Febbraio 14,1 4,7 27,2 2,3 1,0 0,0

    Marzo 16,2 7,5 20,2 1,1 0,3 0,4

    Aprile 20,1 9,9 15,2 0,0 0,0 1,0

    Maggio 24,1 14,5 34,3 0,0 0,0 3,2

    Giugno 27,1 17,5 45,2 0,0 0,0 5,6

    Luglio 31,1 21,3 11,2 0,0 0,0 13,4

    Agosto 31,2 21,4 10,0 0,0 0,0 14,2

    Settembre 27,2 18,0 17,8 0,0 0,0 7,6

    Ottobre 24,2 15,4 17,1 0,0 0,0 2,8

    Novembre 20,2 10,0 14,2 0,0 0,0 0,1

    Dicembre 14,2 6,8 11,3 0,7 0,1 0,0

    Estremi

    Gennaio 30,6 (2007); -2,1 (2010)

    Febbraio 26,2 (2016); -5,1 (2012)

    Marzo 31,1 (2012); -1,1 (2013)

    Aprile 35,6 (2007 e 2011); 4,2 (2017)

    Maggio 38,8 (2009); 6,6 (2013)

    Giugno 39,1 (2012); 11,1 (2013)

    Luglio 41,2 (2012); 14,4 (2018)

    Agosto 41,5 (2017); 14,5 (2014)

    Settembre 35,8 (2011); 13,2 (2007)

    Ottobre 36,7 (2011); 6,8 (2009 e 2016)

    Novembre 28,9 (2015); 3,0 (2008)

    Dicembre 24,5 (2015); -2,4 (2009)
    Addirittura la media delle massime più alta di gennaio è del 2007 ed è di 18,1°C.

    Voi che ne dite?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •