Pagina 4 di 10 PrimaPrima ... 23456 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 98
  1. #31
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    4,080
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: L' Optimum Climatico Medioevale

    Scusate se m'intrometto nella discussione.
    A prescindere dal fatto che la discussione sia molto interessante credo che andrebbe pensata l'apertura di una nuova sezione dedicata del "Climatologia del passato e presente".
    Sarebbe un ottimo contenitore per poter fare ordine nel forum.
    Dico questo non per criticare ma, come potete notare tutti quanti, le discussioni su climatologia e eventi del passato sono molte.
    Credo che possa essere una soluzione positiva al pare della stanza TLC.
    Buon proseguimento.
    #SAVETHEBEAR

  2. #32
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,317
    Menzionato
    70 Post(s)

    Predefinito Re: L' Optimum Climatico Medioevale

    Non solo in Europa ma nel nord Emisfero il periodo caldo Medioevale sembra essere stato piu caldo di quello odierno


  3. #33
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,317
    Menzionato
    70 Post(s)

    Predefinito Re: L' Optimum Climatico Medioevale

    Anche gli inverni nel nord Europa e zone Artiche e Groenlandia , secondo questa ricostruzione Climatica , da dati , carotaggi , sedimenti , erano molto piu miti rispetto al periodo attuale .


    Greenland , la Groenlandia meridionale era libera dai ghiacciai ,
    come menzionato nel precedente commento ' i ghiacciai Groenlandesi erano meno estesi rispetto al periodo odierno .

  4. #34
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    4,296
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: L' Optimum Climatico Medioevale

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Scusate se m'intrometto nella discussione.
    A prescindere dal fatto che la discussione sia molto interessante credo che andrebbe pensata l'apertura di una nuova sezione dedicata del "Climatologia del passato e presente".
    Sarebbe un ottimo contenitore per poter fare ordine nel forum.
    Dico questo non per criticare ma, come potete notare tutti quanti, le discussioni su climatologia e eventi del passato sono molte.
    Credo che possa essere una soluzione positiva al pare della stanza TLC.
    Buon proseguimento.
    non posso che condividere
    io stesso qualche tempo fa avevo auspicato l'apertura di una sezione dedicata alla paleoclimatologia

  5. #35
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    07/01/12
    Località
    Lombar-Emil-Laz-Campa-Abruz-Sicil
    Messaggi
    773
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: L' Optimum Climatico Medioevale

    Citazione Originariamente Scritto da Fulviots Visualizza Messaggio
    Secondo questo grafico, il periodo caldo medievale è stato di poco più caldo del Dalton
    Ma per favore!
    E con questo non dico che l'altro grafico sia corretto, sia ben chiaro... ma voi credete a tutto quello che vedete, basta che sia del vostro pensiero...
    Il passato nessuno potrà dirvi com'è stato con precisione, pensate al presente piuttosto, che è quello che riuscite a vivere e vedere di persona, il resto è aleatorio, vago, impreciso, falso.
    Certo....peccato che fai valere ille tue considerazioni sollo nel caso di chi critica l'idea di un Optimum Climatico Medioevale più caldo del periodo attuale.....un ragionamento molto di parte.

  6. #36
    Vento teso
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    38
    Messaggi
    1,776
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: L' Optimum Climatico Medioevale

    E per una visione di più lungo termine sul glacialismo alpino questi lavori stimano durante la prima parte dell'olocene (quando il forcing orbitalico era consistente) una ela fino 220m più alta del periodo 1960-85 con occasionali espansioni dei piccoli ghiacciai fino al livello della PEG, ma non per quelli di grosse dimensioni che hanno lunghi periodi di riequilibrio.

    Joerin et al. stimano per il ghiacciaio Tschierva che in caso di precipitazioni invariate le temperature estive fossero 1.8° più alte del periodo 1960-85 con un range di +1 - +2.5; negli ultimi 3.5k anni prevalgono invece condizioni favorevoli al glacialismo e il ritiro del periodo romano/medioevale è poca cosa rispetto a quanto avviene oggi; tanto che pure l'Alescht è già arretrato più di allora ed è stato stimato che anche solo con temperature estive costanti ai livelli degli ultimi 20 anni (prima del 2011 anno di pubblicazione) il ghiacciaio arretrerebbe di altri 6Km.

    https://www.uibk.ac.at/geographie/pe...arstig-qsr.pdf

    https://www.uibk.ac.at/geographie/fo..._et_al-qsr.pdf

    http://people.ee.ethz.ch/~jouvetg/pu...atter_2011.pdf

  7. #37
    Brezza leggera L'avatar di Z_M
    Data Registrazione
    16/12/16
    Località
    Savona
    Messaggi
    448
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: L' Optimum Climatico Medioevale

    Citazione Originariamente Scritto da Stefano De C. Visualizza Messaggio
    Ho visto un documentario anni fa, dove si mostrava che nel medioevo i boschi delle Alpi erano a quote più elevate di quelli odierni, insomma di testimonianze ce ne sono parecchie, come anche il fatto che le popolazioni svizzere come i walser siano riusciti a passare i passi più elevati del monte Rosa (che allora aveva ghiacciai più ridotti dell'attuale)
    Improbabile che i Walser abbiano attraversato le parti più elevate del massiccio del M. Rosa, (sarebbe comunque stato un percorso illogico). Molto più sensato che lo abbiano semplicemente aggirato, ancora oggi ci sono comunità Walser attive in Piemonte, così come varie si sono estinte in un vasto areale del Piemonte settentrionale.

  8. #38
    Tempesta violenta
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    12,741
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: L' Optimum Climatico Medioevale

    Citazione Originariamente Scritto da Z_M Visualizza Messaggio
    Improbabile che i Walser abbiano attraversato le parti più elevate del massiccio del M. Rosa, (sarebbe comunque stato un percorso illogico). Molto più sensato che lo abbiano semplicemente aggirato, ancora oggi ci sono comunità Walser attive in Piemonte, così come varie si sono estinte in un vasto areale del Piemonte settentrionale.
    Mi leggevo di nuovo la storia un'oretta fa, insediamenti ne sono stati trovati anche a quote di una certa consistenza, nella Val d'Ayas e di Gressoney, oltrechè in Valsesia, hanno transitato sui passi liberi dai ghiacci per molti mesi.
    mantenevano comunque un certo contatto con le comunità rimaste nel Vallese, cosa che con l'arrivo della PEG divenne quasi impossibile

  9. #39
    Brezza leggera L'avatar di Fulviots
    Data Registrazione
    12/03/10
    Località
    Salzano - Trieste Sissa (Bonomea)
    Età
    52
    Messaggi
    422
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: L' Optimum Climatico Medioevale

    Citazione Originariamente Scritto da ovestest Visualizza Messaggio
    Certo....peccato che fai valere ille tue considerazioni sollo nel caso di chi critica l'idea di un Optimum Climatico Medioevale più caldo del periodo attuale.....un ragionamento molto di parte.
    Così hai risposto ad Ivan:

    "Questo lo dici tu! In realtà secondo il grafico che ho postato prima lo avremmo già superato."

    E la mia risposta a te è solo la conseguenza al tuo modo/atteggiamento

  10. #40
    Vento fresco
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    2,317
    Menzionato
    70 Post(s)

    Predefinito Re: L' Optimum Climatico Medioevale

    Tra l' 800 e 1200 un Clima piu caldo ha favorito l agricoltura non solo nel nord Europa a quote piu alte , ma anche in zone Artiche , dall Islanda alla Groenlandia

    la Groenlandia meridionale libera di ghiacciai , Terra verde , come descritta da documenti storici , abitata , dove prospero' l agricoltura , tra il 980 e 1100 oltre 4.000 persone abitavano con circa 200 fattorie .

    Durante un prolungato periodo di massima attivita Solare , secoli , tra l 800 e 1300 ,

    in seguito , tra il 1300 e 1400 ( minimo Solare di Wolf ) il Clima ritorna mediamente piu freddo , e anche gli abitanti della Groenlandia lasciano le abitazioni e colture del precedente caldo periodo .

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •