Pagina 2 di 19 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 187
  1. #11
    Brezza tesa L'avatar di Andrea92
    Data Registrazione
    13/02/10
    Località
    Falcone (ME)
    Età
    27
    Messaggi
    601
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da dennis96 Visualizza Messaggio
    ricordo nei TG gente in acqua a farsi il bagno...

    alla fine in Sicilia accade spesso. Purtroppo.
    Normali oscillazioni climatiche, i pre-frontali qui (ma in genere un pò in tutto il sud) sono abbastanza frequenti in autunno e primavera.
    Io odio il caldo, ma essendo amante degli estremi meteo, mi affascinano molto anche se sono parecchio fastidiosi (per via della sabbia desertica)

    ESTREMI ASSOLUTI (dal 2010):

    Massima più alta: +43.1°C il 30/06/2017
    Minima più alta: +27.0°C il 10/08/2017
    Massima più bassa: +6.3°C il 07/01/2017
    Minima più bassa: +1.3°C il 07/01/2017
    Heat Index più alto: +44.3°C il 30/06/2017
    Windchill più basso: -5.3°C ​il 07/01/2017
    Dew Point più alto: +27.4°C il 08/08/2017
    Dew Point più basso: -8.2°C il 27/04/2018
    Accumulo maggiore in 24h: 44.5 mm il 09/10/2011
    Rain rate più alto: 218.4 mm/hr il 20/08/2018
    Livello pressione più alto: 1036.8 hPa il 17/03/2010
    Livello pressione più basso: 984.6 hPa il 23/03/2016
    Raffica di vento più forte: 119 km/h il 06/03/2013

    Dati e record meteorologici ---> http://recordmeteofalcone.altervista.org/

  2. #12
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,131
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea92 Visualizza Messaggio
    Dicembre 2017 qui è risultato il più freddo nella mia serie dati (dal 2010), chiudendo a -1.3°C dalla media.
    Dicembre 2010 invece risulta il più caldo. Nella prima decade di quel mese, lungo la Sicilia tirrenica causa favonio, si registrarono picchi di 28-29°C
    Dicembre 2010 fu sottomedia più o meno fino a Napoli,più a sud fu un mese mite perché la prima decade fu calda.Più democratico,pur senza sussulti,dicembre 2017,mentre dicembre 2012 è una di mezzo fra i due.
    Curioso il fatto che il pur mite dicembre 2013 a Grazzanise sia risultato un mese tutto sommato normale: +0,7° sulla 81/10,pressoché identica alla 71/00 per dicembre,che con febbraio e settembre è una delle tre isole felici nel passaggio fra le 2 medie(marzo è a +0,1°,gennaio a +0,2°,il resto è uno sfacelo).
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  3. #13
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,131
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea92 Visualizza Messaggio
    La famosa sciroccata di Sant'Andrea
    Quel giorno si raggiunsero punte, tra palermitano e messinese, di 30-31°C.
    Se fosse stata posticipata di 24 ore, sarebbero stati abbattuti i record del 2010.
    A Grazzanise il record mensile è ex aequo quello del dicembre 2000 e del dicembre 2014 per la massima più alta ma come media giornaliera(ossia come giornata di dicembre più alta) prevale ancora l'orrido dicembre 2000.
    Il record di minima è invece datato 25 dicembre 2009,fu un Natale praticamente degno di La Valletta.
    L'8 dicembre 2010 fece caldo ma molto meno,la minima fu di 11° e la massima di 19°.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  4. #14
    Vento fresco L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona (Ticino, Svizzera)
    Età
    20
    Messaggi
    2,365
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Così un anno fa(dicembre abbastanza fresco e piovoso in molte aree):
    Dicembre 2017:anomalie termiche e pluviometriche
    L'anno scorso dicembre in queste zone era riuscito a dare fuori il meglio di sé dopo anni di delusioni.

    Tutte le decadi erano risultate sottomedia termica con pure le inversioni. Va detto che con un anomalia di quasi -2°C sulla norma 81-10 eravamo stati una delle zone più favorite dell'Europa Centro - Mediterranea.

    C'era inoltre stata una nevicata abbondante il 10-11 dicembre fino a basse quote (ricordate la libecciata?). Poi in pratica tutte le precipitazioni del mese sono state nevose fino a basse quote, anche quella del 27 dicembre, verificatasi subito dopo una scaldata epocale in quota (come dicevamo nel nowcasting con @MarcoCdF, è la dimostrazione che (da noi) non servono necessariamente chissà che dinamiche per la neve, è sufficiente una modesta entrata atlantica come si deve).

    Dicembre 2017 ha fatto vedere cose per nulla scontate.

    Tornando però al 2018, siccome veniamo da 24 decadi delle quali quelle NON sopramedia saranno state 1 o forse 2 a stare larghissimi con le stime non vedo per quale motivo io adesso debba pretendere un gran freddo per il prossimo dicembre. In questo caso conviene tenere un profilo moderato da parte mia.

  5. #15
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,131
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    L'anno scorso dicembre in queste zone era riuscito a dare fuori il meglio di sé dopo anni di delusioni.

    Tutte le decadi erano risultate sottomedia termica con pure le inversioni. Va detto che con un anomalia di quasi -2°C sulla norma 81-10 eravamo stati una delle zone più favorite dell'Europa Centro - Mediterranea.

    C'era inoltre stata una nevicata abbondante il 10-11 dicembre fino a basse quote (ricordate la libecciata?). Poi in pratica tutte le precipitazioni del mese sono state nevose fino a basse quote, anche quella del 27 dicembre, verificatasi subito dopo una scaldata epocale in quota (come dicevamo nel nowcasting con @MarcoCdF, è la dimostrazione che (da noi) non servono necessariamente chissà che dinamiche per la neve, è sufficiente una modesta entrata atlantica come si deve).

    Dicembre 2017 ha fatto vedere cose per nulla scontate.

    Tornando però al 2018, siccome veniamo da 24 decadi delle quali quelle NON sopramedia saranno state 1 o forse 2 a stare larghissimi con le stime non vedo per quale motivo io adesso debba pretendere un gran freddo per il prossimo dicembre. In questo caso conviene tenere un profilo moderato da parte mia.
    Ho cercato dati del dicembre 1953,molto sopramedia al nord ed anche a Roma risulta molto mite(ricorda grossomodo il dicembre 2015),mentre non ho trovato dati per la Campania.A Madrid Parco del Retiro non risulta fra i più caldi della serie storica.
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  6. #16
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    33,152
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Ho cercato dati del dicembre 1953,molto sopramedia al nord ed anche a Roma risulta molto mite(ricorda grossomodo il dicembre 2015),mentre non ho trovato dati per la Campania.A Madrid Parco del Retiro non risulta fra i più caldi della serie storica.
    Da queste parti il Dicembre 1953 è tuttora il più caldo dal dopoguerra. Seguito poi da un Gennaio e un Febbraio degni della PEG
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  7. #17
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    16,131
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Da queste parti il Dicembre 1953 è tuttora il più caldo dal dopoguerra. Seguito poi da un Gennaio e un Febbraio degni della PEG
    Qual è il dato nazionale secondo B.?
    In Spagna gennaio 1954 chiuse -5° sottomedia,anche se la copertura del territorio era scarsa,specie nell'ovest
    La"classifica"delle estati italiane dal 1948 al 2009:
    http://picturepush.com/public/2198351

  8. #18
    Uragano L'avatar di Dream Design
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    30
    Messaggi
    15,489
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Qual è il dato nazionale secondo B.?
    In Spagna gennaio 1954 chiuse -5° sottomedia,anche se la copertura del territorio era scarsa,specie nell'ovest
    Gennaio -2.4 in Italia mi pare

    Febbraio -1.5

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk

  9. #19
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Ferrara (FE) 9 m s.l.m.
    Età
    27
    Messaggi
    33,152
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Qual è il dato nazionale secondo B.?
    In Spagna gennaio 1954 chiuse -5° sottomedia,anche se la copertura del territorio era scarsa,specie nell'ovest
    Secondo B. ha chiuso a +1,4 dalla 1981-10 Dicembre 1953, più o meno alla pari di quello del 1955 (altro mesaccio), mentre per loro il Dicembre nazionale più caldo rimane quello del 2000.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  10. #20
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    21
    Messaggi
    658
    Menzionato
    70 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2018: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Dream Design Visualizza Messaggio
    Gennaio -2.4 in Italia mi pare

    Febbraio -1.5

    Inviato dal mio ANE-LX1 utilizzando Tapatalk
    @Josh presumo dicembre 1953 mite anche al Sud dato che a livello nazionale ha chiuso a +1,4 °C sulla 1981-2010 (quindi idem sulla 1971-2000) cioè come il quinto dicembre più "caldo" dal 1900 ad oggi, in ogni caso essere in top five con un'anomalia non trascendentale significa che c'è stata mancanza di concorrenza nell'ultimo caldissimo ventennio, come in effetti si evince sia dalla media dicembrina nazionale che non tende ad alzarsi, sia dall'assenza di singoli Dicembre recenti oltremodo "caldi".
    "Ho visto braccia farsi gabbia, luce farsi nebbia, ho visto me scappare in strade fuorimano e i Nazgûl sopra la mia testa; primo brutto viaggio, primo punto critico, primo buco in cui precipito, risorgo coi versi con cui vi mortifico". (Heskarioth, Flashback).

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •